Orologico Forum 3.0

Gli Orologi => Orologi e Co... => Topic aperto da: Istaro - Marzo 20, 2018, 22:55:52 pm

Titolo: Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Marzo 20, 2018, 22:55:52 pm
Cercando nell’archivio del forum non ho trovato una presentazione dettagliata del mio nuovo acquisto, per cui vorrei condividere le informazioni che nel tempo ho raccolto.

La prima generazione dell’Overseas fu introdotta nel 1996, per essere la risposta stabile di Vacheron alla nuova tipologia dei braccialati eleganti (sottili, con un disegno sofisticato, destinati ad essere indossati anche con l’abito), introdotta da Genta con le sue creazioni per AP (Royal Oak) e PP (Nautilus). Vent’anni prima c’era stato il Vacheron 222, che era però un’edizione celebrativa per l’anniversario della maison.

Il nuovo Overseas utilizzava l’ébauche  del GP 3100, modificata, rifinita e ribattezzata calibro VC 1310, certificato COSC.

La referenza principale solo tempo (e data) era la 42042, con diametro di 37 mm (corona esclusa) e spessore di 8,5 mm, che in seguito fu sostituita dalla 42040, che aveva l'unica variazione nel nuovo calibro 1311 (basato sempre sul GP 3100, ma con qualche miglioria). Rimane la stranezza per cui la nuova referenza è indicata con un numero inferiore a quello della precedente (mentre la numerazione del nuovo calibro, com’è più intuitivo, va in crescendo).
In seguito fu adottata – senza modificare la referenza – anche una diversa chiusura del bracciale: bi-fold, a doppia piegatura, anziché con fermo a sagoma di mezza croce di Malta.

Furono prodotte anche le corrispondenti versioni da 35 mm (42052 e 42050), caratterizzate dall’assenza dell’indice delle ore 3 all'esterno della finestrella della data.
C'era anche una versione al quarzo, con relativa indicazione sul quadrante, nonché un modello da donna (da 24 mm).

Esistono numerose varianti di quadrante: nero (anche con numeri arabi stile militare), blu, bianco-argento con lavorazione guillochée, grigio, salmone.
È stata realizzata anche un'edizione limitata di 60 esemplari con quadrante azzurro e numeri arabi, anche se pare non se ne trovino in Italia.

Il mio orologio è un 42040 (la versione più recente) con quadrante bianco-argento:

(http://i63.tinypic.com/2mn5184.jpg)


Il modello fu progettato per avere, oltre a ottime prestazioni cronometriche (certificazione COSC), una buona impermeabilizzazione (15 atm, con fondello avvitato e corona a vite a tripla guarnizione).

Un difetto del bracciale è che i collegamenti delle maglie sono molto stretti e possono incastrarsi se il bracciale non è manipolato con attenzione quando non è al polso. Niente di grave, basta un po' di accortezza per sbloccarli, ma effettivamente è un po' seccante.

La prima serie dell’Overseas fu sostituita a sua volta nel 2004 dalla seconda generazione, di dimensioni più grandi, bracciale con maglie a mezza croce di Malta, quadrante dal disegno più marcatamente sportivo (e decisamente meno equilibrato e gradevole...).
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Bertroo - Marzo 20, 2018, 22:58:54 pm
Grazie delle info Gianni. Questa foto rende più giustizia al quadrante.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Marzo 20, 2018, 23:30:33 pm
Inizialmente ero proiettato sul quadrante scuro, perché suggestionato da Royal Oak e Nautilus (che danno il meglio di sé in quella declinazione).

Poi, però, guardando con più attenzione e provando alcuni Overseas con quadranti di diversa colorazione, mi sono orientato sul bianco-argento: rende l'orologio più elegante, grazie anche al bel guillochage;  inoltre, fa sembrare il quadrante più spazioso, e questo è importante in un orologio con una lunetta non propriamente sottile, che rischia di soffocare un po' il quadrante.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Marzo 20, 2018, 23:32:09 pm
Due parole anche sul calibro, il Girard Perregaux 3100, ribattezzato da Vacheron, nel mio orologio, VC 1311 (versione successiva al 1310):
11,5 linee per 2,98 mm di spessore, rotore a carica unidirezionale in senso antiorario montato su cuscinetto a sfere (9 sfere invece delle tradizionali 5 di Eta e similari) con parte periferica in oro 21 carati e decorato a côtes de Genève, ponti decorati a côtes de Genève, platina decorata a perlage, riserva di carica 46 h, bilanciere monometallico con corona in glucydur, spirale in nivarox 1, 27 rubini, 28.800 a/h, antiurto kif, sistema di regolazione della racchetta a vite micrometrica, scatto rapido della data, all’origine regolato e testato per temperatura e in cinque posizioni, certificazione COSC di cronometro.

(http://i64.tinypic.com/zx07d3.jpg)

Il GP 3100 fu presentato nel 1994 insieme con il suo fratello (di diametro leggermente inferiore) GP 3000. E' stato utilizzato da molte maisons - Daniel Roth, Ebel, VC, Cartier, Piaget, B&M, Bulgari, Genta, MB&F -, in quanto apprezzato per la robustezza e la sottigliezza (che lo rese adatto anche a divenire la base tempo di complicati).
In seguito fu aggiornato alla versione GP 3300 (il GP 3000 fu sostituito dal 3200), con spessore aumentato a 3,28 mm.


Un’annotazione tecnica.
Alcune ruote di rinvio sono fissate ai ponti attraverso la ribattitura dei perni e questo ne impedisce lo smontaggio, ma – contrariamente a quanto talora si legge - non la manutenzione: hanno un incavo per poter lubrificare e oggi si lavano con lavatrici a ultrasuoni.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: mauridoom - Marzo 21, 2018, 07:08:43 am
ancora felicitazioni,bello
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Asholino - Marzo 21, 2018, 08:04:35 am
Complimenti, ottima scelta il quadrante chiaro, mi è sempre piaciuto....molto più della versione cronografo!
Credo che nel suo genere, oggi, sia tra le scelte migliori in termini di rapporto qualità/prezzo 👍🏻
Ignazio
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: corrado71 - Marzo 21, 2018, 10:14:59 am
Ottimo orologio, senz'altro, e tra le tante referenze Overseas, quello che preferisco, anche come dial. Però, purtroppo, non sono mai riuscito ad apprezzarlo fino in fondo, pur se diverse volte ho pensato di prenderlo. Credo sia un condizionamento psicologico derivante dal 222, che trovo superiore in tutto.
Complimenti comunque, è uno sportivo-informale-elegante che, per caratteristiche tecniche, supera altri più famosi orologi  ;).
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Errol - Marzo 21, 2018, 10:20:07 am
sto Gianni zitto zitto tira fuori un acquisto ogni due mesi.....complimenti.

mi associo alle considerazioni di Corrado (tranne la superiorità del 222 che trovo orrendo), anch'io più volte sono stato vicino all'acquisto poi un po' per la misura, un po' per le maglie del bracciale che ogni tanto si incastrano, un po' non so perchè ma alla fine non mi sono mai deciso
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: PESSOA67 - Marzo 21, 2018, 11:10:04 am
Sempre visto solo in foto, cmq una scelta di nicchia direi, i miei complimenti.
Roberto
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Marzo 21, 2018, 16:22:40 pm
Grazie anche qui per i complimenti: senza falsi snobismi, fanno sempre piacere!  :D

P.S.: ringrazio anche Ermanno per i complimenti in privato e per un'utile informazione riguardo alle varianti di quadrante di questa referenza, che mi consente di arricchire il post di apertura.  :)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Marzo 21, 2018, 16:32:22 pm
Ottimo orologio, senz'altro, e tra le tante referenze Overseas, quello che preferisco, anche come dial. Però, purtroppo, non sono mai riuscito ad apprezzarlo fino in fondo, pur se diverse volte ho pensato di prenderlo. Credo sia un condizionamento psicologico derivante dal 222, che trovo superiore in tutto.
Complimenti comunque, è uno sportivo-informale-elegante che, per caratteristiche tecniche, supera altri più famosi orologi  ;).

Beh, il 222 è un termine di paragone abbastanza impegnativo: al di là dei pregi tecnici, in acciaio è introvabile; e anche trovandolo avrebbe un costo che certo non mi indurrebbe ad acquistarlo per un uso quotidiano (come è quello cui intendo destinare l’Overseas nel periodo estivo).  :P

Peraltro, esteticamente preferisco l’Overseas, la cui linea ha un tratto un po’ più sportivo, più dinamico.

Il bracciale non è eccezionale, se lo paragono a quello delle serie successive.

Ma, anche qui, dopo un’iniziale perplessità, ho cercato di valutare l’orologio senza metterlo a paragone con un modello-Frankenstein, in cui siano fuse le caratteristiche migliori di diversi modelli…  ;D

Mi sono chiesto: preso in sé, questo Overseas mi piace (nelle sue diverse componenti, alcune certo più riuscite di altre)? Come lo giudico a paragone di altri modelli realmente esistenti e disponibili?

Beh, nel mio giudizio ha superato una lunga serie di concorrenti (vedi il chilometrico ed interessantissimo topic sui braccialati informali eleganti...), pagando un leggero dazio solo a Nautilus e Royal Oak. Rispetto ai quali, però, stravince come qualità/prezzo…  ;)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: corrado71 - Marzo 21, 2018, 17:41:53 pm
Grazie anche qui per i complimenti: senza falsi snobismi, fanno sempre piacere!  :D

P.S.: ringrazio anche Ermanno per i complimenti in privato e per un'utile informazione riguardo alle varianti di quadrante di questa referenza, che mi consente di arricchire il post di apertura.  :)

E' bello anche il quadrante che dice Ermanno (ma non torna proprio?), però continuo a preferire questo tuo. Ma in generale preferisco i quadranti chiari. Ed infatti i due Royal Oak che ho avuto in passato erano entrambi con dial bianco e l'unica volta che sono stato vicino a prendere un Nautilus 5711, era ugualmente quello bianco.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: fansie - Marzo 21, 2018, 18:12:58 pm
Di nuovo supercomplimenti!!
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Bertroo - Marzo 21, 2018, 18:20:07 pm
Le dimensioni mi hanno sempre frenato. Per me troppo piccolo per essere uno sportivo.
Peccato perché è indubbiamente un bell’orologio in tutto. A me non dispiace neanche il bracciale.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: S.M. - Marzo 21, 2018, 19:35:37 pm
Ahhhh.....

Bello!!

Complimenti, zitto e chiotto ti sei accattato pure questo, ma bravo.

Bell'orologio, al giusto prezzo e delle giuste dimensioni.
Globalmente meglio dei successivi dei quali apprezzo però gli splendidi bracciali con la mezza croce di Malta che nel 42040 purtroppo manca.

Acquisto oculato, approvo !!
 :) :) :)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: cirotti - Marzo 21, 2018, 21:06:19 pm
Complimentissimi per il nuovo arrivo Gianni...ottimo acquisto veramente!!!
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Marzo 21, 2018, 22:06:26 pm
Grazie ancora.  :)


sto Gianni zitto zitto tira fuori un acquisto ogni due mesi.....complimenti.

In effetti negli ultimi mesi si sono concentrati numerosi acquisti.
Un periodo per certi versi entusiasmante, per altri (impatto economico)... preoccupante!

Il fatto è che in questi anni di maturazione della passione si è via via definita una “lista dei desideri”, sulla base di una serie di parametri che mi sono posto per la costruzione della mia raccolta: occasioni d’uso, innanzitutto; poi varietà di complicazioni, significato storico, estetica, qualità/prezzo, ecc.

Forse qualcuno giudicherà questo approccio troppo schematico, ma tant’è (peraltro la lista nel tempo si è piuttosto allargata… :P). 

La velocità di spunta dei modelli presenti nella lista ha subìto di recente un’accelerazione, per il presentarsi fortuito di più “occasioni” ravvicinate nel tempo.

Ora sono un po’ a metà strada tra l’eccitazione – per gli acquisti “freschi” – e la fase di “down”, perché la raccolta è… completa.  :o

(Salvo qualche “limatura”…
Il sub l’ho scartato, lo userei poco. Altri orologi mi intrigano molto - un ore del mondo, lo Star Wheel o un altro con affissione non convenzionale, il Golden Bridge, il sogno 3137, uno smaltato -, ma non tanto da indurmi ad affrontare nuovi esborsi importanti, visto che si collocherebbero – per occasioni d’uso - in  “caselle” che per me sono già occupate (e considerato che il piatto piange...). Ripetizione e tourbillon non ne parliamo.
Forse potrei farmi tentare da un vintage  particolare ed economicamente non impegnativo. O da uno scheletrato.
Ma certo non sono obiettivi precisi che ho messo nel mirino.)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Bertroo - Marzo 21, 2018, 22:28:36 pm
Concordo! L’uso quotidiano e’ sicuramente il parametro di maggior impatto nelle mie scelte. Ovviamente deve accompagnare il lato estetico, altrimenti parliamo del nulla.
Ma sicuramente il fatto di poter utilizzare i miei orologi nel quotidiano, senza star a vedere le occasioni, in quanto intercambiabili, e’ un fattore preponderante.
 Non amo gli orologi eleganti. Li apprezzo per ciò  che sono, ma non fanno per me non riesco ad indossarli. Ne avrei anche le occasioni ma, non rientrano nelle mie corde. Preferivo non indossarlo se la serata e’ elegante.
Per questo alla fine preferisco orologi chesi possano usare nel quotidiano senza vedere “il momento”.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Marzo 21, 2018, 23:04:36 pm
Concordo! L’uso quotidiano e’ sicuramente il parametro di maggior impatto nelle mie scelte. Ovviamente deve accompagnare il lato estetico, altrimenti parliamo del nulla.
Ma sicuramente il fatto di poter utilizzare i miei orologi nel quotidiano, senza star a vedere le occasioni, in quanto intercambiabili, e’ un fattore preponderante.
 Non amo gli orologi eleganti. Li apprezzo per ciò  che sono, ma non fanno per me non riesco ad indossarli. Ne avrei anche le occasioni ma, non rientrano nelle mie corde. Preferivo non indossarlo se la serata e’ elegante.
Per questo alla fine preferisco orologi chesi possano usare nel quotidiano senza vedere “il momento”.

Mi sembra che condividiamo l'approccio di fondo - attenzione all'utilizzo concreto - ma un po' meno le modalità con cui viviamo questo utilizzo: io sono attento alle "occasioni" (cerimonie, altri eventi formali, lavoro, tempo libero, ecc.), al contesto, all'abbigliamento, ecc. Mi piace calare l'orologio in quello che immagino essere il "suo" ambiente.
I miei orologi sono poco interscambiabili...  ;)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Bertroo - Marzo 21, 2018, 23:30:45 pm
Concordo.
Però non piacendomi gli eleganti (o meglio non mi piace indossarli), vado sempre a scegliere a quell’orologio valido “sempre” che mi permette di vivere il quotidiano senza problemi. Anche perché, al di là delle serate eleganti invernali (che come detto preferisco non indossare l’orologio) d’estate difficilmente lo porto. Figuriamoci poi con un vestito. Per cui per me l’elegnte sarebbe sprecato.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: tonio5 - Marzo 23, 2018, 22:17:12 pm
Complimenti per il nuovo arrivo
Ho avuto il 42042 con numeri arabi,le finiture sono bellissime purtroppo me lo vedevo piccolo,fosse stato 2 mm di più sarebbe stato perfetto e sicuro non l'avrei mai dato via
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Marzo 24, 2018, 00:37:29 am
Complimenti per il nuovo arrivo
Ho avuto il 42042 con numeri arabi,le finiture sono bellissime purtroppo me lo vedevo piccolo,fosse stato 2 mm di più sarebbe stato perfetto e sicuro non l'avrei mai dato via

Grazie dei complimenti.  :)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: alanford - Marzo 24, 2018, 08:06:17 am
Leggo solo ora, bello bello complimenti davvero!
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Marzo 24, 2018, 12:52:44 pm
Leggo solo ora, bello bello complimenti davvero!

 ;)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: mario2000 - Marzo 25, 2018, 15:35:15 pm
Complimenti per l'acquisto....
Una precisazione...sei sicuro che il 42040 sia la versione piu' recente e il 42042 la versione piu' vecchia?
Io sapevo il contrario....
Possiedo anch'io un 42040 dial blu del 1997 ed ho notato che le versioni successive dal 1999 in poi sono 42042....
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Marzo 25, 2018, 23:40:33 pm
Complimenti per l'acquisto....
Una precisazione...sei sicuro che il 42040 sia la versione piu' recente e il 42042 la versione piu' vecchia?
Io sapevo il contrario....
Possiedo anch'io un 42040 dial blu del 1997 ed ho notato che le versioni successive dal 1999 in poi sono 42042....

Grazie dei complimenti.

Sulla successione delle referenze, debbo dire di non aver trovato notizie "ufficiali", ma di averla ricostruita dopo lunghe ricerche on line.
Premesso che sull'argomento regna una gran confusione, avevo trovato un paio di siti esteri (di cui purtroppo non ritrovo i link) che andavano nella direzione da me descritta.
Ad ogni modo, il mio 42040 ha un calibro 1311, come puoi vedere nella foro del calibro che ho postato... (la sigla del calibro è indicata sulla platina, in basso, poco a destra della sigla della referenza, che appare capovolta sulla ciambella metallica).
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: leolunetta - Marzo 26, 2018, 14:19:41 pm
Gianni mi sembrava di averti scritto un messaggio di complimenti, ma stranamente non lo vedo ...
Ok te li rinnovo qui ed ora. 😄 Orologio che ho avuto e che conosco bene, tra l’altro il mio davvero identico al tuo anche nel dial.
Auguroni
Leandro
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Marzo 26, 2018, 16:05:14 pm
Gianni mi sembrava di averti scritto un messaggio di complimenti, ma stranamente non lo vedo ...
Ok te li rinnovo qui ed ora. 😄 Orologio che ho avuto e che conosco bene, tra l’altro il mio davvero identico al tuo anche nel dial.
Auguroni
Leandro

Mi avevi scritto il tuo messaggio di complimenti nel topic generale "Scelta di un braccialato informale elegante”.

Ad ogni.modo, grazie ancora.  ;)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: leolunetta - Marzo 26, 2018, 19:06:30 pm
Ecco perché qui non lo vedevo...  ;D
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: torquemada - Marzo 26, 2018, 23:01:41 pm
Molto bello, complimenti.
Preso appena uscito, venduto perché sul mio polso il bracciale estremamente rigido non si adattava, mi dava molto fastidio.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Patrizio - Marzo 27, 2018, 13:16:59 pm
complimenti per l'acquisto
pezzo notevole
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Giugno 14, 2019, 11:13:30 am
Mi sono accorto che nel mio topic di presentazione mancava una foto dell'orologio indossato...  :)

(http://i66.tinypic.com/112cwic.jpg)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: diemmeo - Giugno 14, 2019, 12:18:59 pm
Mi sono accorto che nel mio topic di presentazione mancava una foto dell'orologio indossato...  :)

(http://i66.tinypic.com/112cwic.jpg)

Ti rinnovo i complimenti per il raffinato sportivo elegante.
Il bracciale quante maglie ha in origine e veste polso fino a x cm?
Grazie e ciao,
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Teo - Giugno 14, 2019, 15:13:04 pm
Bellissimo!
Come versatilità seconde me tra i migliori.
Matteo
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: SoloMeccanico - Giugno 14, 2019, 17:04:45 pm
Discussione interessante ed orologio che non conoscevo bene ma che sto cominciando ad apprezzare.
Due domande:
- perchè la scelta di Vacheron è caduta sul calibro di Girard Perregaux?
- sarebbe possibile vedere una foto del corredo completo?
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: leolunetta - Giugno 14, 2019, 17:08:02 pm
Mi sono accorto che nel mio topic di presentazione mancava una foto dell'orologio indossato...  :)

(http://i66.tinypic.com/112cwic.jpg)

Ti rinnovo i complimenti per il raffinato sportivo elegante.
Il bracciale quante maglie ha in origine e veste polso fino a x cm?
Grazie e ciao,


Ne avevo uno identico al tuo, l'ho dato via perchè a livello estetico mi è sempre sembrato "troppo bracciale" e "meno orologio". Il bracciale l'ho trovato troppo protagonista e massiccio(oltrechè rigido) al polso, dominava eccessivamente su quadrante e lunetta che apparivano come "immersi" dentro, effetto bracciale appunto. Considerazioni ed impressioni strettamente personali ovviamente. ;)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Bertroo - Giugno 14, 2019, 19:35:33 pm
Come ragionamento effettivamente ci sta. A quanto ho capito questo bracciale è croce e delizia...ma insomma, com’è sto bracciale?
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: alanford - Giugno 14, 2019, 19:40:49 pm
Come ragionamento effettivamente ci sta. A quanto ho capito questo bracciale è croce e delizia...ma insomma, com’è sto bracciale?

In effetti...ci stavo facendo un pensiero ma mi sa che debbo provare quello di Gianni prima!
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Giugno 15, 2019, 00:15:40 am
Il bracciale quante maglie ha in origine e veste polso fino a x cm?
Grazie e ciao,

Purtroppo non te lo so dire…

Dato che ho il polso abbastanza piccolo, il problema della larghezza del bracciale non me lo pongo mai… (anche perché alla rivendita non ci penso)  :)


Discussione interessante ed orologio che non conoscevo bene ma che sto cominciando ad apprezzare.
Due domande:
- perchè la scelta di Vacheron è caduta sul calibro di Girard Perregaux?
- sarebbe possibile vedere una foto del corredo completo?

Vacheron, tradizionalmente, incassava calibri prodotti da altri (Jlc su tutti), a volte in esclusiva per VC. E si distingueva per la maestria nel rifinirli, oltre che per la pregevolezza del corpo che li incassava (cassa, anse, quadrante).
Il GP 3000/3100, come scrivevo, fu apprezzato subito per la robustezza e la sottigliezza (che lo rese adatto anche a divenire la base tempo di complicati).


Come ragionamento effettivamente ci sta. A quanto ho capito questo bracciale è croce e delizia...ma insomma, com’è sto bracciale?

Esteticamente per me non è il massimo (soprattutto se lo confronto con quello delle serie successive), ma nel mio acquisto ho valutato l'orologio nel suo complesso.
Quanto alla funzionalità, per me è abbastanza comodo, non si impigliano i peli, ma è vero che a volte si incastrano le maglie: quindi bisogna imparare il "trucco" per sbloccarle, senza forzare (e, prima ancora, come avere l'accortezza di riporlo per prevenire il problema).


In effetti...ci stavo facendo un pensiero ma mi sa che debbo provare quello di Gianni prima!

A disposizione, ma penso che sarebbe una prova molto deludente, perché il bracciale - regolato sulla circonferenza del mio polso - non si chiuderebbe neanche a forza!  ;D
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: annifra - Giugno 15, 2019, 09:34:23 am
mi aggiungo ai complimenti diffusi. Sono un amante della serie Overseas e sul forum che frequentiamo o abbiamo frequentato ho inserito anni fa un post che analizzava le differenze tra le referenze chrono della prima e seconda serie. Aggiungerei (mi sembra che l'amico non l'abbia specificato) che la finitura interna del bracciale sia quella lucida a specchio (introvabile!) e questo genera un confort per il polso che avvicina l'uso quotidiano ai bracciali Ebel (per me inarrivabili nella prima e seconda serie). Parlare poi della cassa e delle sue finiture, degli incavi della lunetta e del fondello, sono testimonianza della massima espressione tecnica di VC. Una chicca non da poco è che l'orologio si presta molto bene all'approccio dell'understatement che soddisfa la propria passione.
Un aneddoto: nella mia attività professionale che mi portò per due settimane nello stesso ambiente di lavoro mi trovai a indossare una settimana il VC 49050 (che nessuno si filò) e la settimana successiva un Daytona (unico avuto e poi immediatamente rivenduto!) e tutti immediatamente a farmi complimenti perché finalmente avevo messo un orologio SERIO. Mah!
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Bertroo - Giugno 15, 2019, 10:47:38 am
C’avevano ragione  :D :D :D :D :D





































Sto a scherza’ non cominciate a spammare con frasi incacchiate  :D
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: leolunetta - Giugno 15, 2019, 21:32:18 pm
C’avevano ragione  :D :D :D :D
Sto a scherza’ non cominciate a spammare con frasi incacchiate  :D

Assolutamente  :D
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Bertroo - Giugno 16, 2019, 00:47:50 am
C’avevano ragione  :D :D :D :D
Sto a scherza’ non cominciate a spammare con frasi incacchiate  :D

Assolutamente  :D

 :D :D :D
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: e.m. - Giugno 18, 2019, 08:54:30 am
Mi sono accorto che nel mio topic di presentazione mancava una foto dell'orologio indossato...  :)

(http://i66.tinypic.com/112cwic.jpg)

Ti rinnovo i complimenti per il raffinato sportivo elegante.
Il bracciale quante maglie ha in origine e veste polso fino a x cm?
Grazie e ciao,


Ne avevo uno identico al tuo, l'ho dato via perchè a livello estetico mi è sempre sembrato "troppo bracciale" e "meno orologio". Il bracciale l'ho trovato troppo protagonista e massiccio(oltrechè rigido) al polso, dominava eccessivamente su quadrante e lunetta che apparivano come "immersi" dentro, effetto bracciale appunto. Considerazioni ed impressioni strettamente personali ovviamente. ;)
Nella scia dei 5402,3700,1832 e naturalmente 222.
Orologi bracciale,appunto.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: SoloMeccanico - Giugno 18, 2019, 14:28:12 pm
Discussione interessante ed orologio che non conoscevo bene ma che sto cominciando ad apprezzare.
Due domande:
- perchè la scelta di Vacheron è caduta sul calibro di Girard Perregaux?
- sarebbe possibile vedere una foto del corredo completo?
..........
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Istaro - Giugno 18, 2019, 20:25:59 pm
Discussione interessante ed orologio che non conoscevo bene ma che sto cominciando ad apprezzare.
Due domande:
- perchè la scelta di Vacheron è caduta sul calibro di Girard Perregaux?
- sarebbe possibile vedere una foto del corredo completo?
..........

?

Intendi sollecitare una risposta?  ???

In merito alla questione della scelta del calibro, penso di avertela fornita.

Dimenticavo invece il corredo: il mio Overseas non ce l'ha, come quasi tutti gli orologi che ho acquistato di seconda mano.

Ovviamente, a parità di prezzo, sceglierei l'esemplare completo: scatola e libretti possono essere un plus  che arricchisce l'orologio.

Ma se devo pagare di più per averli, ne faccio volentieri a meno, anche perché non mi pongo il problema della rivendibilità.
Vuoi perché i miei acquisti sono molto ponderati e non mi stanco facilmente.
Vuoi perché, in un'eventuale rivendita, ricaverei meno… per qualcosa che ho pagato meno! :P 
(Peraltro, il corredo è più importante in modelli con larga disponibilità, perché diviene criterio di selezione. Non è il caso dei miei orologi).

Ad ogni modo, penso che l'Overseas prima serie fosse venduto così (ho visto che più di un esemplare in rete ha lo stesso corredo):

(http://i66.tinypic.com/5mmvc4.jpg)

(E' anche vero che nel corso degli anni in cui la referenza è stata in vendita la casa può aver cambiato qualcosa…)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Spunton - Agosto 29, 2019, 09:46:22 am
Mi sono accorto che nel mio topic di presentazione mancava una foto dell'orologio indossato...  :)

(http://i66.tinypic.com/112cwic.jpg)

Ti rinnovo i complimenti per il raffinato sportivo elegante.
Il bracciale quante maglie ha in origine e veste polso fino a x cm?
Grazie e ciao,


Ne avevo uno identico al tuo, l'ho dato via perchè a livello estetico mi è sempre sembrato "troppo bracciale" e "meno orologio". Il bracciale l'ho trovato troppo protagonista e massiccio(oltrechè rigido) al polso, dominava eccessivamente su quadrante e lunetta che apparivano come "immersi" dentro, effetto bracciale appunto. Considerazioni ed impressioni strettamente personali ovviamente. ;)

Ciao
da possessore e amante del vc 42042, mi sento di condividere le tue impressioni. Io ho ovviato al "problema" , comprando il cinturino in coccodrillo (previsto unicamente per la versione testa oro destinata al mercato americano).
devo dire che l'effetto, a mio modesto parere, risulta gradevole.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: alanford - Agosto 29, 2019, 11:16:11 am
Mi sono accorto che nel mio topic di presentazione mancava una foto dell'orologio indossato...  :)

(http://i66.tinypic.com/112cwic.jpg)

Ti rinnovo i complimenti per il raffinato sportivo elegante.
Il bracciale quante maglie ha in origine e veste polso fino a x cm?
Grazie e ciao,


Ne avevo uno identico al tuo, l'ho dato via perchè a livello estetico mi è sempre sembrato "troppo bracciale" e "meno orologio". Il bracciale l'ho trovato troppo protagonista e massiccio(oltrechè rigido) al polso, dominava eccessivamente su quadrante e lunetta che apparivano come "immersi" dentro, effetto bracciale appunto. Considerazioni ed impressioni strettamente personali ovviamente. ;)

Ciao
da possessore e amante del vc 42042, mi sento di condividere le tue impressioni. Io ho ovviato al "problema" , comprando il cinturino in coccodrillo (previsto unicamente per la versione testa oro destinata al mercato americano).
devo dire che l'effetto, a mio modesto parere, risulta gradevole.
Metti una foto, così vediamo se è gradevole pure per noi.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Spunton - Agosto 29, 2019, 11:44:28 am
(http://)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: leolunetta - Agosto 29, 2019, 13:08:19 pm



Non male in effetti, ma per il colore avrei preferito il nero che secondo me potrebbe starci meglio. :)
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Spunton - Agosto 29, 2019, 13:28:45 pm



Non male in effetti, ma per il colore avrei preferito il nero che secondo me potrebbe starci meglio. :)

hai ragione ma non ho avuto possibilità di scelta: a detta di Vacheron, era rimasto disponibile un solo cinturino in tutto il mondo e nella boutique di Londra (essendo fuori produzione non ci sarebbero più altri accessori compatibili con questa referenza). quindi ho comprato quanto rimasto
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Bertroo - Agosto 29, 2019, 14:28:42 pm
Per me più bello col cocco
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Spunton - Agosto 29, 2019, 14:49:44 pm
approfitto anche per chiedere un vostro consiglio/opinione: avrei la possibilità di far colorare (nella tonalità preferita) il cinturino da un artigiano specializzato. voi prendereste in considerazione tale ipotesi oppure la scartereste?
il mio dubbio è quello di andare a snaturare o intaccare l'originalità del cinturino.
grazie
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: alanford - Agosto 29, 2019, 14:56:16 pm
approfitto anche per chiedere un vostro consiglio/opinione: avrei la possibilità di far colorare (nella tonalità preferita) il cinturino da un artigiano specializzato. voi prendereste in considerazione tale ipotesi oppure la scartereste?
il mio dubbio è quello di andare a snaturare o intaccare l'originalità del cinturino.
grazie

Bello, io lo lascerei così.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Spunton - Agosto 29, 2019, 15:57:38 pm
approfitto anche per chiedere un vostro consiglio/opinione: avrei la possibilità di far colorare (nella tonalità preferita) il cinturino da un artigiano specializzato. voi prendereste in considerazione tale ipotesi oppure la scartereste?
il mio dubbio è quello di andare a snaturare o intaccare l'originalità del cinturino.
grazie

Bello, io lo lascerei così.

grazie del consiglio!
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: SoloMeccanico - Agosto 29, 2019, 17:45:20 pm
approfitto anche per chiedere un vostro consiglio/opinione: avrei la possibilità di far colorare (nella tonalità preferita) il cinturino da un artigiano specializzato. voi prendereste in considerazione tale ipotesi oppure la scartereste?
il mio dubbio è quello di andare a snaturare o intaccare l'originalità del cinturino.
grazie
Piuttosto che ricorrere ad una colorazione, i cui effetti sono tutti da vedere, meglio far smontare le parti in pelle ed affidarle ad un buon artigiano specializzato nella realizzazione di cinturini fatti a mano: li riprodurrà tal quali nel pellame o nel materiale preferito.
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: Spunton - Agosto 29, 2019, 20:31:50 pm
approfitto anche per chiedere un vostro consiglio/opinione: avrei la possibilità di far colorare (nella tonalità preferita) il cinturino da un artigiano specializzato. voi prendereste in considerazione tale ipotesi oppure la scartereste?
il mio dubbio è quello di andare a snaturare o intaccare l'originalità del cinturino.
grazie
Piuttosto che ricorrere ad una colorazione, i cui effetti sono tutti da vedere, meglio far smontare le parti in pelle ed affidarle ad un buon artigiano specializzato nella realizzazione di cinturini fatti a mano: li riprodurrà tal quali nel pellame o nel materiale preferito.

Grazie del suggerimento, lo tengo presente e proveró ad informarmi e fare qualche ricerca
Titolo: Re:Vacheron Overseas I serie (ref. 42040)
Inserito da: SoloMeccanico - Agosto 30, 2019, 12:53:02 pm
approfitto anche per chiedere un vostro consiglio/opinione: avrei la possibilità di far colorare (nella tonalità preferita) il cinturino da un artigiano specializzato. voi prendereste in considerazione tale ipotesi oppure la scartereste?
il mio dubbio è quello di andare a snaturare o intaccare l'originalità del cinturino.
grazie
Piuttosto che ricorrere ad una colorazione, i cui effetti sono tutti da vedere, meglio far smontare le parti in pelle ed affidarle ad un buon artigiano specializzato nella realizzazione di cinturini fatti a mano: li riprodurrà tal quali nel pellame o nel materiale preferito.

Grazie del suggerimento, lo tengo presente e proveró ad informarmi e fare qualche ricerca
Sperando di non contravvenire alle regole del forum, suggerisco di cercare in rete l'artigiano "StefanoXXIsecolo".