Orologico Forum 3.0

Gli Orologi => Novità Orologi => Topic aperto da: SoloMeccanico - Maggio 26, 2020, 12:55:58 pm

Titolo: Czapek Antarctique
Inserito da: SoloMeccanico - Maggio 26, 2020, 12:55:58 pm
Un altro modello in acciaio braccialato? Si, ma una tantum è quello che c'è dentro a colpire!

(https://k8q7r7a2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2020/05/Czapek-Antarctique-Luxury-Sports-Watch-Integrated-Bracelet-7.jpg)

(https://k8q7r7a2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2020/05/Czapek-Antarctique-Luxury-Sports-Watch-Integrated-Bracelet-15.jpg)

Lo Czapek Antarctique, modello con cassa in acciaio e bracciale integrato, incassa il primo calibro prodotto da Czapek, sia pure grazie a componentistica presa all'esterno (ma sempre rigorosamente in Svizzera). Le caratteristiche principali sono il microrotore in oro, una riserva di carica di circa 56 ore ed un funzionamento a 28.800 alternanze.

(https://k8q7r7a2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2020/05/Czapek-Antarctique-Luxury-Sports-Watch-Integrated-Bracelet-12.jpg)

m


Il design ricoda, inevitabilmente, altri modelli "classici", in special modo l'Ingenieur (quello bello però!), ma a me personalmente piace molto.

(https://k8q7r7a2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2020/05/Czapek-Antarctique-Luxury-Sports-Watch-Integrated-Bracelet-10.jpg)

(https://www.ablogtowatch.com/wp-content/uploads/2020/05/Czapek-Antarctique-1.jpg)


Il primo lotto è in edizione limitata, ad un costo che parte da 18.000 franchi svizzeri: conveniente!



(https://www.ablogtowatch.com/wp-content/uploads/2020/05/Czapek-Antarctique-3.jpg)

(https://www.ablogtowatch.com/wp-content/uploads/2020/05/Czapek-Antarctique-4.jpg)



(https://www.ablogtowatch.com/wp-content/uploads/2020/05/Czapek-Antarctique-9.jpg)


Fa parte del lotto, infine, questa limitatissima serie Nebula di 10 pezzi.


(https://czapek.com/wp-content/uploads/2020/04/CZAPEK_ANTC_Orion_Nebula-1024x1365.jpg)


(https://www.ablogtowatch.com/wp-content/uploads/2020/05/Czapek-Antarctique-2.jpg)
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: fansie - Maggio 26, 2020, 13:38:06 pm
Mi sembrano abbastanza belli.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Maggio 26, 2020, 14:52:13 pm
Ponti separati, microrotore, bilanciere a regolazione inerziale, niente ciambella, finiture ricercate..... un bel calibro non c’è che dire.

Anche l’orologio, pur non brillando esteticamente di originalità, sembra bello.
Certo, con un listino di quasi 19.000€ non è economico, soprattutto per un marchio sconosciuto o quasi.
Chissà dimensioni e peso come sono.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Bertroo - Maggio 27, 2020, 21:31:53 pm
Calibro molto bello, bracciale molto bello, dimensioni perfette.
Costo non elevatissimo in rapporto alla qualità e ad altri competitor.
Unico neo il quadrante mi ha un po’ deluso, non mi fa impazzire. Meglio così perché dal bracciale mi piaceva 😁
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: leolunetta - Maggio 27, 2020, 21:44:19 pm
Ponti separati, microrotore, bilanciere a regolazione inerziale, niente ciambella, finiture ricercate..... un bel calibro non c’è che dire.

Anche l’orologio, pur non brillando esteticamente di originalità, sembra bello.
Certo, con un listino di quasi 19.000€ non è economico, soprattutto per un marchio sconosciuto o quasi.
Chissà dimensioni e peso come sono.


Dimensioni 40,5mm x 10,8mm...
Orologio che stavo ammirando già da qualche giorno altrove.
Io lo trovo molto bello(prediligo i colori scuri di quadrante), bracciale originalissimo e ricercato, mi piace molto, disegno della cassa molto attraente, un quadrante pulito ed essenziale che concede pochi vezzi alla fantasia, ma concreto e un movimento davvero raffinato e all'altezza di un oggetto di lusso per appassionati.
Complimenti a Czapek per questo bello sportivo, secondo me ottimamente riuscito e che a mio modesto avviso, ha anche un prezzo discretamente interessante rispetto alla concorrenza più diretta.
Per me una bella risposta al moderno di oggi che molto raramente esprime qualcosa di buono e lo diciamo sempre... Chapeau!
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Patrizio - Maggio 28, 2020, 11:01:08 am
è una serie limitata cmq. personalmente pensando che fino a qualche mese fa allo stesso prezzo di prendeva il batman, il pepsi et similia mi vengono i brividi.
molto bello, se gli volessimo fare un appunto è il quadrante anche per me. bellino ma non bellissimo.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Maggio 28, 2020, 11:48:24 am
Stavo riflettendo su come è cambiata la percezione del “valore” di un orologio....

Tutti (io incluso) abbiamo detto che più o meno il prezzo di 19.000€ è consono all’oggetto.

Cavolo oh, sono diciannovemila euro per un solo-tempo in acciaio!!
Trentasette milioni del vecchio conio....
E quale sarebbe il prezzo giusto per un complicato allora??

Od ancora, se per noi un marchio sconosciuto può vendere a questa cifra, per assurdo anche Patek, Audemars allora possono permettersi di vendere le stesse tipologie di orologi facendosi pagare un surplus per il blasone e la storia.
O no?

No, ritratto quanto ho detto.
19.000€ sono troppi.
Per me non dovrebbe costare più di 8-10k, pur con quel movimento.
(E naturalmente i Nautilus ed i RO di conseguenza dovrebbero costare meno della metà)

Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: SoloMeccanico - Maggio 28, 2020, 11:53:45 am
Una tantum mi trovo costretto a dire che il quadrante grigio è bello ALMENO quanto quello in blu....
Stavo riflettendo su come è cambiata la percezione del “valore” di un orologio....

Tutti (io incluso) abbiamo detto che più o meno il prezzo di 19.000€ è consono all’oggetto.

Cavolo oh, sono diciannovemila euro per un solo-tempo in acciaio!!
Trentasette milioni del vecchio conio....
E quale sarebbe il prezzo giusto per un complicato allora??

Od ancora, se per noi un marchio sconosciuto può vendere a questa cifra, per assurdo anche Patek, Audemars allora possono permettersi di vendere le stesse tipologie di orologi facendosi pagare un surplus per il blasone e la storia.
O no?
Inutile discutere di prezzi: ormai la logica non è più il parametro principale usato per la collocazione commerciale di un orologio di lusso.

D'altra parte non si può negare che Czapek avrà costi industriali diversi (e certamente superiori) a quelli sostenuti dalle grandi maison, soprattutto da quelle appartenenti a grandi gruppi, anche in funzione di un calibro prodotto esclusivamente per lui e, credo, esclusivamente per questo modello (quindi in pochissimi esemplari).
Se avesse deciso di venderne 10.000 ed avesse utilizzato un calibro su base industriale (per quanto di pregio) credo che il prezzo sarebbe diminuito del 50%.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Maggio 28, 2020, 12:13:16 pm
Hai ragione.

Per questo per me il mercato del nuovo può chiudere anche oggi.

A parte qualche G-Shock od orologetti da poche centinaia di euro, i miei acquisti saranno rivolti esclusivamente sul mercato del secondo polso.

E li ne volessi di meraviglie a 19.000€....

I problemi di industrializzazione od i costi di produzione non mi interessano.
Crudo, severo, ma giusto.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: e.m. - Maggio 28, 2020, 14:49:31 pm
Stavo riflettendo su come è cambiata la percezione del “valore” di un orologio....

Tutti (io incluso) abbiamo detto che più o meno il prezzo di 19.000€ è consono all’oggetto.

Cavolo oh, sono diciannovemila euro per un solo-tempo in acciaio!!
Trentasette milioni del vecchio conio....
E quale sarebbe il prezzo giusto per un complicato allora??

Od ancora, se per noi un marchio sconosciuto può vendere a questa cifra, per assurdo anche Patek, Audemars allora possono permettersi di vendere le stesse tipologie di orologi facendosi pagare un surplus per il blasone e la storia.
O no?

No, ritratto quanto ho detto.
19.000€ sono troppi.
Per me non dovrebbe costare più di 8-10k, pur con quel movimento.
(E naturalmente i Nautilus ed i RO di conseguenza dovrebbero costare meno della metà)
Non sono gay ma un bacio in fronte te lo do lo stesso.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: fansie - Maggio 28, 2020, 19:18:34 pm
La penso esattamente come Stefano.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Bertroo - Maggio 28, 2020, 20:26:09 pm
Bisogna sempre contestualizzare.
1) 19k sono 19k e non sono i 38mln del vecchio conio. Oramai sono passati 20anni

2) ad oggi i prezzi (folli) sono così per tutti. Se si vuole uno sportivo di livello e meccanicamente interessante si paga anche di più e di molto.
Pertanto, AD OGGI, per un oggetto con quella qualità 19k non sono tanti. E infatti i complicati li fanno pagare moooolto di più.
Che poi che con 19k ci sia il mondo da prendere questo è un altro paio di maniche e siamo tutti d’accordo. Ma se contestualizzato non è tanto.
Ci sono case sconosciute, artigiani sconosciuti che per un solo tempo ti chiedono 20-30-4050-60k!!!
Tutto va sempre contestualizzato.
Prenderei lo czapek? Mooolto probabilmente no! Con 19k mi prendo atto, ma se lo paragono ai competitor e alla qualità che offre non è una cifra, AD OGGI, vergognosa.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Seso - Maggio 29, 2020, 13:57:39 pm
Hai ragione.

Per questo per me il mercato del nuovo può chiudere anche oggi.

A parte qualche G-Shock od orologetti da poche centinaia di euro, i miei acquisti saranno rivolti esclusivamente sul mercato del secondo polso.

E li ne volessi di meraviglie a 19.000€....

I problemi di industrializzazione od i costi di produzione non mi interessano.
Crudo, severo, ma giusto.

Concordo totalmente.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: leolunetta - Maggio 29, 2020, 15:11:04 pm
Bisogna sempre contestualizzare.
1) 19k sono 19k e non sono i 38mln del vecchio conio. Oramai sono passati 20anni

2) ad oggi i prezzi (folli) sono così per tutti. Se si vuole uno sportivo di livello e meccanicamente interessante si paga anche di più e di molto.
Pertanto, AD OGGI, per un oggetto con quella qualità 19k non sono tanti. E infatti i complicati li fanno pagare moooolto di più.
Che poi che con 19k ci sia il mondo da prendere questo è un altro paio di maniche e siamo tutti d’accordo. Ma se contestualizzato non è tanto.
Ci sono case sconosciute, artigiani sconosciuti che per un solo tempo ti chiedono 20-30-4050-60k!!!
Tutto va sempre contestualizzato.
Prenderei lo czapek? Mooolto probabilmente no! Con 19k mi prendo atto, ma se lo paragono ai competitor e alla qualità che offre non è una cifra, AD OGGI, vergognosa.

Quoto, i 19k sono solo tanti in senso assoluto, ma se ragioniamo così, lo sarebbero anche i 10k o i 9k che è la metà.
Io ripeto che per me non sono tanti i 19k della richiesta, perché la concorrenza, con calibri vecchi di 30 o 40 anni, è assai più cara e inutile girarci attorno, ma ad oggi un 15202 col vetusto (anche se sempre pregevole) 920 viene circa 30k e un 5711 circa 40k. La concorrenza questa è, a meno che non vogliamo considerare antagonisti (io credo di no) i vari Laureato, sempre anch'esso con un calibro di 30 anni fa o VC Overseas, stesso buon calibro, ma nulla di nuovo.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Maggio 29, 2020, 15:32:53 pm
Per me due cose sbagliate non fanno una cosa giusta. Restano comunque  due cose sbagliate.

Se il RO costa 30k ed il Nautilus 40k, non significa che questo renda giusto un costo di 19k per questo (bell) orologio.

Sono tutti fuori dalla (mia) logica.
Con tutti i macchinari e le capacità tecniche odierne (CAD/CAM; modellazione 3D; macchine multiassi computerizzate) non riesco a capire dove sono questi 19.000€.

Scusate ma è un mio limite.
Non riesco a giudicare un prodotto in modo diverso.
Il mercato non rientra nelle mie logiche.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: fansie - Maggio 29, 2020, 15:47:10 pm
Il Krayon con ora di alba e tramonto viene 90k. (leggasi novantamilaeuro).
Questo Czapek solotempo, ben rifinito per carità, ma comunque non lucido a specchio tipo un Dufour o un Nicolas con tutti i ponti rifiniti a mano e comunque pur sempre un solotempo, nemmeno piatto, fa quasi 20.000.
Se ci mettono 20 grammi d'oro magari aumentano del 30%.
Sono prezzi assurdi. Possono invogliare solo chi ha enormi disponibilità, perché chiunque abbia disponibilità limitate, vede che nell'usato con certe cifre, si acquistano orologi tecnicamente superiori, comunque ben rifiniti e in materiale nobile.
È un mercato assurdo. Un F. Muller cronoperpetuo in platino resta in vendita per anni a 13k sulla nota piattaforma e un solotempo in acciaio a 30k, ha anni di liste d'attesa. Tutto ciò è vantaggioso per chi si è formato col tempo e con lo studio, un proprio punto di vista e riesce a non seguire i vari trand speculativi.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: e.m. - Maggio 29, 2020, 15:57:36 pm
Ritengo questi orologi semplici dai prezzi assurdi un capriccio per ricchi annoiati.
Non saprei e non potrei definirli diversamente.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Errol - Maggio 29, 2020, 16:05:38 pm
Comunque è bene ricordare che il Nautilus costa a listino 28 e il Royal Oak 26.
Poi i prezzi gonfiati del secondo polso sono purtroppo una iattura causata dalla voglia di arricchimento
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Errol - Maggio 29, 2020, 16:06:46 pm
Non che siano a buon mercato, per carità, ma se seguissero le normali regole del secondo polso ......
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Maggio 29, 2020, 18:03:40 pm
Bisogna sempre contestualizzare.
1) 19k sono 19k e non sono i 38mln del vecchio conio. Oramai sono passati 20anni

2) ad oggi i prezzi (folli) sono così per tutti. Se si vuole uno sportivo di livello e meccanicamente interessante si paga anche di più e di molto.
Pertanto, AD OGGI, per un oggetto con quella qualità 19k non sono tanti. E infatti i complicati li fanno pagare moooolto di più.
Che poi che con 19k ci sia il mondo da prendere questo è un altro paio di maniche e siamo tutti d’accordo. Ma se contestualizzato non è tanto.
Ci sono case sconosciute, artigiani sconosciuti che per un solo tempo ti chiedono 20-30-4050-60k!!!
Tutto va sempre contestualizzato.
Prenderei lo czapek? Mooolto probabilmente no! Con 19k mi prendo atto, ma se lo paragono ai competitor e alla qualità che offre non è una cifra, AD OGGI, vergognosa.

Quoto, i 19k sono solo tanti in senso assoluto, ma se ragioniamo così, lo sarebbero anche i 10k o i 9k che è la metà.
Io ripeto che per me non sono tanti i 19k della richiesta, perché la concorrenza, con calibri vecchi di 30 o 40 anni, è assai più cara e inutile girarci attorno, ma ad oggi un 15202 col vetusto (anche se sempre pregevole) 920 viene circa 30k e un 5711 circa 40k. La concorrenza questa è, a meno che non vogliamo considerare antagonisti (io credo di no) i vari Laureato, sempre anch'esso con un calibro di 30 anni fa o VC Overseas, stesso buon calibro, ma nulla di nuovo.

Però i due che hai citato non hanno solo la storia dalla loro parte ma la caratteristica fondamentale che un braccialato sportivo deve avere ossia la sottigliezza.
Questo con il micromotore doveva rientrarci a spasso negli 8 mm ed invece è 10,5 e questo lo mette fuori gara.
Poi se vogliamo parlare del vecchio 15202, mantiene anche l'architettura della cassa in due pezzi, insomma non basta fare un bel movimento ed un listino esagerato per avere successo tra i braccialati sportivi.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Maggio 29, 2020, 18:06:01 pm
Il Krayon con ora di alba e tramonto viene 90k. (leggasi novantamilaeuro).
Questo Czapek solotempo, ben rifinito per carità, ma comunque non lucido a specchio tipo un Dufour o un Nicolas con tutti i ponti rifiniti a mano e comunque pur sempre un solotempo, nemmeno piatto, fa quasi 20.000.
Se ci mettono 20 grammi d'oro magari aumentano del 30%.
Sono prezzi assurdi. Possono invogliare solo chi ha enormi disponibilità, perché chiunque abbia disponibilità limitate, vede che nell'usato con certe cifre, si acquistano orologi tecnicamente superiori, comunque ben rifiniti e in materiale nobile.
È un mercato assurdo. Un F. Muller cronoperpetuo in platino resta in vendita per anni a 13k sulla nota piattaforma e un solotempo in acciaio a 30k, ha anni di liste d'attesa. Tutto ciò è vantaggioso per chi si è formato col tempo e con lo studio, un proprio punto di vista e riesce a non seguire i vari trand speculativi.

Devi sempre tener presente che se non c'è qualche coglione che compra il nuovo, l'usato non esiste.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Maggio 29, 2020, 19:14:41 pm
Bisogna sempre contestualizzare.
1) 19k sono 19k e non sono i 38mln del vecchio conio. Oramai sono passati 20anni

2) ad oggi i prezzi (folli) sono così per tutti. Se si vuole uno sportivo di livello e meccanicamente interessante si paga anche di più e di molto.
Pertanto, AD OGGI, per un oggetto con quella qualità 19k non sono tanti. E infatti i complicati li fanno pagare moooolto di più.
Che poi che con 19k ci sia il mondo da prendere questo è un altro paio di maniche e siamo tutti d’accordo. Ma se contestualizzato non è tanto.
Ci sono case sconosciute, artigiani sconosciuti che per un solo tempo ti chiedono 20-30-4050-60k!!!
Tutto va sempre contestualizzato.
Prenderei lo czapek? Mooolto probabilmente no! Con 19k mi prendo atto, ma se lo paragono ai competitor e alla qualità che offre non è una cifra, AD OGGI, vergognosa.

Quoto, i 19k sono solo tanti in senso assoluto, ma se ragioniamo così, lo sarebbero anche i 10k o i 9k che è la metà.
Io ripeto che per me non sono tanti i 19k della richiesta, perché la concorrenza, con calibri vecchi di 30 o 40 anni, è assai più cara e inutile girarci attorno, ma ad oggi un 15202 col vetusto (anche se sempre pregevole) 920 viene circa 30k e un 5711 circa 40k. La concorrenza questa è, a meno che non vogliamo considerare antagonisti (io credo di no) i vari Laureato, sempre anch'esso con un calibro di 30 anni fa o VC Overseas, stesso buon calibro, ma nulla di nuovo.

Però i due che hai citato non hanno solo la storia dalla loro parte ma la caratteristica fondamentale che un braccialato sportivo deve avere ossia la sottigliezza.
Questo con il micromotore doveva rientrarci a spasso negli 8 mm ed invece è 10,5 e questo lo mette fuori gara.
Poi se vogliamo parlare del vecchio 15202, mantiene anche l'architettura della cassa in due pezzi, insomma non basta fare un bel movimento ed un listino esagerato per avere successo tra i braccialati sportivi.
Sono d'accordo con te.
Tolto il movimento con architettura bella e diciamo pure esclusiva, la cassa è piuttosto banalotta (seppur piacevole).
Non è ultrapiatto, non ha costruzione particolare come il R.O. e Nautilus, il quadrante non ha lavorazioni.
Insomma.....

Ora, non so se il movimento da solo possa giustificare il surplus di almeno 10k, ma di frecce ne ha poche altre, forse nessun'altra.

Dirò un'eresia, ma secondo voi con le potenzialità moderne, è poi così difficile progettare un solo-tempo?
Cosa c'è da inventarsi?

Capisco i tourbillon, quelli con doppio bilanciere, quelli con secondi saltanti, ma oramai chi è del mestiere quattro ruote per indicare ore e minuti dovrebbe saperle mettere insieme, o no?

Sulla costruzione sarò ancora più drastico.
A parte pochissimi artigiani che possono vantare finiture (forse) manuali d'altri tempi, oggi un macchinario serio ti da dei pezzi che abbisognano di poco o nulla per essere splendidi.

Boh.....
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Maggio 29, 2020, 19:16:55 pm
Il Krayon con ora di alba e tramonto viene 90k. (leggasi novantamilaeuro).
Questo Czapek solotempo, ben rifinito per carità, ma comunque non lucido a specchio tipo un Dufour o un Nicolas con tutti i ponti rifiniti a mano e comunque pur sempre un solotempo, nemmeno piatto, fa quasi 20.000.
Se ci mettono 20 grammi d'oro magari aumentano del 30%.
Sono prezzi assurdi. Possono invogliare solo chi ha enormi disponibilità, perché chiunque abbia disponibilità limitate, vede che nell'usato con certe cifre, si acquistano orologi tecnicamente superiori, comunque ben rifiniti e in materiale nobile.
È un mercato assurdo. Un F. Muller cronoperpetuo in platino resta in vendita per anni a 13k sulla nota piattaforma e un solotempo in acciaio a 30k, ha anni di liste d'attesa. Tutto ciò è vantaggioso per chi si è formato col tempo e con lo studio, un proprio punto di vista e riesce a non seguire i vari trand speculativi.

Devi sempre tener presente che se non c'è qualche coglione che compra il nuovo, l'usato non esiste.
Viva i coglioni !!!!
(O i ricconi per essere più eleganti)
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: fansie - Maggio 30, 2020, 01:34:12 am
Il Krayon con ora di alba e tramonto viene 90k. (leggasi novantamilaeuro).
Questo Czapek solotempo, ben rifinito per carità, ma comunque non lucido a specchio tipo un Dufour o un Nicolas con tutti i ponti rifiniti a mano e comunque pur sempre un solotempo, nemmeno piatto, fa quasi 20.000.
Se ci mettono 20 grammi d'oro magari aumentano del 30%.
Sono prezzi assurdi. Possono invogliare solo chi ha enormi disponibilità, perché chiunque abbia disponibilità limitate, vede che nell'usato con certe cifre, si acquistano orologi tecnicamente superiori, comunque ben rifiniti e in materiale nobile.
È un mercato assurdo. Un F. Muller cronoperpetuo in platino resta in vendita per anni a 13k sulla nota piattaforma e un solotempo in acciaio a 30k, ha anni di liste d'attesa. Tutto ciò è vantaggioso per chi si è formato col tempo e con lo studio, un proprio punto di vista e riesce a non seguire i vari trand speculativi.

Devi sempre tener presente che se non c'è qualche coglione che compra il nuovo, l'usato non esiste.

È vero, in effetti...
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: leolunetta - Giugno 16, 2020, 09:00:37 am
Ritengo questi orologi semplici dai prezzi assurdi un capriccio per ricchi annoiati.
Non saprei e non potrei definirli diversamente.

Rientro in discussione per evidenziare che l'appassionato spesso non ragiona come il produttore.
Vado ad approfondire meglio.
Anch'io vorrei che i Rolex costassero 2k e RO e Nautilus 5k, ma lasciamo stare, la realtà è un'altra.
Proviamo a ragionare così: immaginate di essere produttori di orologi di nicchia, con un vostro laboratorio, i vostri macchinari, i vostri dipendenti e il vostro marketing e decido di introdurre sul mercato un
orologio sportivo/elegante molto raffinato, con un progetto fatto da un designer ed un calibro fatto da una azienda o un orologiaio di livello e di volerlo piazzare sul mercato attuale, dovendosi confrontare con competitor aggressivi ed apprezzati da anni, con clientela disposta a pagare bene pur di averli.
Il prezzo lo fanno senz'altro i costi sostenuti per il progetto è la produzione, ma il piazzamento di mercato richiede la scelta finale in cui vogliamo che il nostro prodotto abbia posto.
Ebbene, piazzare lo Czapek, pur volendo e potendo (probabilmente si, ma guadagnando meno), ad un prezzo di 8/9k non lo metterebbe mai in competizione con Nautilus e RO, bensì con Laureato ed Overseas, categoria inferiore, che è una scelta di mercato diversa ben precisa.
Ora come si arriva ai 19k dello Czapek, pur potendo (forse) introdurlo a 8k? Come arriva il RO a 30k e il 5711 a 40k?
Scelte di mercato pure e semplici, l'orologio è un lusso e poco più e prima alcuni se ne rendono conto e meglio è.
Il prezzo dello Czapek è di fatto competitivo sul suo territorio ed essendo nettamente sopra Laureato e Overseas lo pone su un gradino più elevato.
L'appassionato lo giustificherebbe dal raffinato bel calibro nuovo è dalle finiture, ma è solo una mezza verità, l'altra faccia della medaglia è la decisione del produttore nel piazzamento di mercato. Bisogna starci e finirla con la lotta ai mulini a vento, altrimenti chi continua a lamentarsi per i prezzi, il rapporto q/p etc, provasse a costruirlo lui un nuovo orologio, con un nuovo calibro e poi vediamo come la penserà una volta che dovrà necessariamente piazzarlo sul mercato... Cerchiamo di ragionare si come appassionati, ma anche come penserebbe un costruttore, altrimenti vediamo solo una faccia della medaglia.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 16, 2020, 09:55:29 am
In pratica appecoroniamoci (espressione dialettale per dire "mettiamoci a carponi")......
 :)

Fate voi, io preferisco stare dritto ed acquistare beni che A MIO GIUDIZIO valgono o perlomeno si avvicinano al valore della cifra che chiedono. Non solo per gli orologi, per tutto.
Per pregio costruttivo, storia, caratteristiche, rarità, ecc.

I ragionamenti sul posizionamento di mercato (studiato a tavolino) o con quali concorrenti competere od ancora l'esclusività data dal prezzo (lo metto a 100k almeno lo possono comprare solo in pochi), sono argomenti che con me non attaccano.
Ed infatti sono quasi 25 anni che non compro un orologio nuovo.

 
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 16, 2020, 10:09:21 am
In pratica appecoroniamoci (espressione dialettale per dire "mettiamoci a carponi")......
 :)

Fate voi, io preferisco stare dritto ed acquistare beni che A MIO GIUDIZIO valgono o perlomeno si avvicinano al valore della cifra che chiedono. Non solo per gli orologi, per tutto.
Per pregio costruttivo, storia, caratteristiche, rarità, ecc.

I ragionamenti sul posizionamento di mercato (studiato a tavolino) o con quali concorrenti competere od ancora l'esclusività data dal prezzo (lo metto a 100k almeno lo possono comprare solo in pochi), sono argomenti che con me non attaccano.
Ed infatti sono quasi 25 anni che non compro un orologio nuovo.


Questa è la famosa FUFFA!!
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 16, 2020, 10:20:04 am
In pratica appecoroniamoci (espressione dialettale per dire "mettiamoci a carponi")......
 :)

Fate voi, io preferisco stare dritto ed acquistare beni che A MIO GIUDIZIO valgono o perlomeno si avvicinano al valore della cifra che chiedono. Non solo per gli orologi, per tutto.
Per pregio costruttivo, storia, caratteristiche, rarità, ecc.

I ragionamenti sul posizionamento di mercato (studiato a tavolino) o con quali concorrenti competere od ancora l'esclusività data dal prezzo (lo metto a 100k almeno lo possono comprare solo in pochi), sono argomenti che con me non attaccano.
Ed infatti sono quasi 25 anni che non compro un orologio nuovo.


Questa è la famosa FUFFA!!
Si, è fuffa, ma molto meno fuffa delle altre argomentazioni portate a giustificazione dei prezzi.
La Gioconda è solo una tela dipinta....... il resto è fuffa, ma ce n'è una e la sua storia è immensa.

Qui si parla di quadri moderni fatti da sconosciuti, ma siccome decido di posizionarli su una fascia alta di mercato, li vendo come fossero la Gioconda....
Sticaxxi !!!!
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 16, 2020, 10:31:52 am
In pratica appecoroniamoci (espressione dialettale per dire "mettiamoci a carponi")......
 :)

Fate voi, io preferisco stare dritto ed acquistare beni che A MIO GIUDIZIO valgono o perlomeno si avvicinano al valore della cifra che chiedono. Non solo per gli orologi, per tutto.
Per pregio costruttivo, storia, caratteristiche, rarità, ecc.

I ragionamenti sul posizionamento di mercato (studiato a tavolino) o con quali concorrenti competere od ancora l'esclusività data dal prezzo (lo metto a 100k almeno lo possono comprare solo in pochi), sono argomenti che con me non attaccano.
Ed infatti sono quasi 25 anni che non compro un orologio nuovo.


Questa è la famosa FUFFA!!
Si, è fuffa, ma molto meno fuffa delle altre argomentazioni portate a giustificazione dei prezzi.
La Gioconda è solo una tela dipinta....... il resto è fuffa, ma ce n'è una e la sua storia è immensa.

Qui si parla di quadri moderni fatti da sconosciuti, ma siccome decido di posizionarli su una fascia alta di mercato, li vendo come fossero la Gioconda....
Sticaxxi !!!!

Ma che paragone è?
Un'opera d'arte paragonata  una cosa meccanica che sono capaci tutti di farla e siccome la maggior parte di essa l'hanno buttata perchè vecchia è diventata rara e quindi vale!
Più fuffa di così non c'è niente.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 16, 2020, 10:47:50 am
Ok, parliamo di orologi.

Se sono capaci tutti a farli, intanto iniziamo a fare un solo tempo braccialato in acciaio da 7mm con le stesse caratteristiche del Royal Oak, tanto per fare un esempio.
Poi una volta fatto (e non è il caso di questo Czapek), potrò confrontarlo - anche come prezzo - pur sapendo che non potrà mai avere la storia (chiamala pure fuffa) di un 5402 che oramai si avvicina ai 50 anni.

Ma non è nemmeno confrontabile, secondo me, con i R.O. moderni e non solo per il blasone (altra fuffa se vuoi).

Il prodotto in questo caso lo giudico per quello che è. Non avendo ne storia, ne blasone, ne caratteristiche di particolare rilievo se non un bel calibro (vogliamo dire da solo valga 5k? Va bene).

Il resto dov'è?

Io non lo vedo..... ma probabilmente sono io che sbaglio....

Ribadisco, 9K sono pure troppi....
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: leolunetta - Giugno 16, 2020, 10:54:31 am
Forse sarà che ci vuole una mente imprenditoriale per comprendere il commercio, ma vedo che alcuni pensano che il giudizio di pochi possa in una certa misura influenzare le masse o che possa quantomeno "disturbare" il cerchio, una loro contro informazione su un forum di 4 gatti. Non è così, è come urlare da soli sul gran canyon governo ladro, a parte gli animali non vi si fila nessuno non c'è niente da fare.
Dirò di più, per me un orologio come questo è addirittura improponibile ad un prezzo di 8k, non è il suo prezzo, non è il suo mercato, non è la sua classe di collocazione naturale.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 16, 2020, 11:16:59 am
Ok, parliamo di orologi.

Se sono capaci tutti a farli, intanto iniziamo a fare un solo tempo braccialato in acciaio da 7mm con le stesse caratteristiche del Royal Oak, tanto per fare un esempio.
Poi una volta fatto (e non è il caso di questo Czapek), potrò confrontarlo - anche come prezzo - pur sapendo che non potrà mai avere la storia (chiamala pure fuffa) di un 5402 che oramai si avvicina ai 50 anni.

Ma non è nemmeno confrontabile, secondo me, con i R.O. moderni e non solo per il blasone (altra fuffa se vuoi).

Il prodotto in questo caso lo giudico per quello che è. Non avendo ne storia, ne blasone, ne caratteristiche di particolare rilievo se non un bel calibro (vogliamo dire da solo valga 5k? Va bene).

Il resto dov'è?

Io non lo vedo..... ma probabilmente sono io che sbaglio....

Ribadisco, 9K sono pure troppi....

Stefano, in meccanica (che non è arte) si fa  e tifa tutto, in maniera perfetta specialmente oggi con le tecniche disponibili.
IL 5402 mi fai capire perchè non sarebbe riproducibile?
Dimmi una sola complicazione che lo rende non riproducibile.
I 50 anni fanno parte della fuffa che niente hanno a che vedere con l'orologio in se.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 16, 2020, 11:43:50 am
Ok, parliamo di orologi.

Se sono capaci tutti a farli, intanto iniziamo a fare un solo tempo braccialato in acciaio da 7mm con le stesse caratteristiche del Royal Oak, tanto per fare un esempio.
Poi una volta fatto (e non è il caso di questo Czapek), potrò confrontarlo - anche come prezzo - pur sapendo che non potrà mai avere la storia (chiamala pure fuffa) di un 5402 che oramai si avvicina ai 50 anni.

Ma non è nemmeno confrontabile, secondo me, con i R.O. moderni e non solo per il blasone (altra fuffa se vuoi).

Il prodotto in questo caso lo giudico per quello che è. Non avendo ne storia, ne blasone, ne caratteristiche di particolare rilievo se non un bel calibro (vogliamo dire da solo valga 5k? Va bene).

Il resto dov'è?

Io non lo vedo..... ma probabilmente sono io che sbaglio....

Ribadisco, 9K sono pure troppi....

Stefano, in meccanica (che non è arte) si fa  e tifa tutto, in maniera perfetta specialmente oggi con le tecniche disponibili.
IL 5402 mi fai capire perchè non sarebbe riproducibile?
Dimmi una sola complicazione che lo rende non riproducibile.
I 50 anni fanno parte della fuffa che niente hanno a che vedere con l'orologio in se.
Il 5402 non è riproducibile esattamente per quello che hai detto tu.
Anche facendolo uguale, sarebbe un manufatto moderno. In questo caso la storia (fuffa) si paga cara, per me forse troppo.

Però anche confrontandolo con un R.O. moderno, mi sembra che qui siamo di fronte ad un orologio con altre caratteristiche.
Anche dimenticando il nome e la storia (beni immateriali), l'oggetto in se non mi sembra giustificare l'esborso richiesto.
Viene chiesto troppo per il R.O. o Nautilus, ma viene chiesto troppo pure per questo che dalla sua parte non ha nemmeno quei beni immateriali (blasone) che gli altri "competitor" possono vantare.

Però per carità, voi compratelo, è un bell'orologio.
Io sono una mosca bianca...... quello che grida al Gran Canyon  :D

Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 16, 2020, 11:58:26 am
Ok, parliamo di orologi.

Se sono capaci tutti a farli, intanto iniziamo a fare un solo tempo braccialato in acciaio da 7mm con le stesse caratteristiche del Royal Oak, tanto per fare un esempio.
Poi una volta fatto (e non è il caso di questo Czapek), potrò confrontarlo - anche come prezzo - pur sapendo che non potrà mai avere la storia (chiamala pure fuffa) di un 5402 che oramai si avvicina ai 50 anni.

Ma non è nemmeno confrontabile, secondo me, con i R.O. moderni e non solo per il blasone (altra fuffa se vuoi).

Il prodotto in questo caso lo giudico per quello che è. Non avendo ne storia, ne blasone, ne caratteristiche di particolare rilievo se non un bel calibro (vogliamo dire da solo valga 5k? Va bene).

Il resto dov'è?

Io non lo vedo..... ma probabilmente sono io che sbaglio....

Ribadisco, 9K sono pure troppi....

Stefano, in meccanica (che non è arte) si fa  e tifa tutto, in maniera perfetta specialmente oggi con le tecniche disponibili.
IL 5402 mi fai capire perchè non sarebbe riproducibile?
Dimmi una sola complicazione che lo rende non riproducibile.
I 50 anni fanno parte della fuffa che niente hanno a che vedere con l'orologio in se.
Il 5402 non è riproducibile esattamente per quello che hai detto tu.
Anche facendolo uguale, sarebbe un manufatto moderno. In questo caso la storia (fuffa) si paga cara, per me forse troppo.

Però anche confrontandolo con un R.O. moderno, mi sembra che qui siamo di fronte ad un orologio con altre caratteristiche.
Anche dimenticando il nome e la storia (beni immateriali), l'oggetto in se non mi sembra giustificare l'esborso richiesto.
Viene chiesto troppo per il R.O. o Nautilus, ma viene chiesto troppo pure per questo che dalla sua parte non ha nemmeno quei beni immateriali (blasone) che gli altri "competitor" possono vantare.

Però per carità, voi compratelo, è un bell'orologio.
Io sono una mosca bianca...... quello che grida al Gran Canyon  :D

Ovviamente ognuno ha le sue rispettabilissime idee ed è grazie a queste che i prezzi non possono avere punti di riferimento.
Però, sapresti spiegare le differenze tecniche e gli eventuali pregi che differenziano un 5402 da 15202 a parte il millimetro scarso nello spessore dovuto al fondello in vetro? ( ma sarebbe molto più semplice farlo chiuso e scavato)
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 16, 2020, 12:19:39 pm
Non conosco bene il 15202, ma presumo che sia fatto bene, sicuramente anche meglio del "vecchio".
Spigoli affilati, finiture ineccepibili, superfici satinate e lucide perfette, maggiore tenuta all'umidità ed anche forse un calibro più rifinito.
L'altro ha quasi 50 anni, fatto con altri sistemi superando notevoli problemi.
Affetto da fioriture di quadranti, acciai spesso corrosi da cancro, lancette in trizio vecchio e screpolato, spigoli mai perfetti......... un "catorcetto" insomma.

Ma non vedo il nesso di una simile domanda e cosa ci azzecca con il Czapek



Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: leolunetta - Giugno 16, 2020, 14:43:21 pm
Il 5402 non è riproducibile perché nessuno, AP per prima, ha interesse a farlo.
Perché dovrebbe?
Per i nostalgici delle forme "morbide" e dei quadranti che un giorno senz'altro fioriranno? Tutto è possibile se i motivi sono coadiuvati da una buona dose di convenienza e da un possibile guadagno, ma in questo caso non ce n'è ragione, ergo l'orologio non viene e non verrà mai riprodotto pur essendo "potenzialmente possibile".
C'è il 15202 che vende bene e tanto, degno erede in produzione attuale e tanto basta al costruttore di Le Brassus...
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 16, 2020, 14:43:52 pm
Non conosco bene il 15202, ma presumo che sia fatto bene, sicuramente anche meglio del "vecchio".
Spigoli affilati, finiture ineccepibili, superfici satinate e lucide perfette, maggiore tenuta all'umidità ed anche forse un calibro più rifinito.
L'altro ha quasi 50 anni, fatto con altri sistemi superando notevoli problemi.
Affetto da fioriture di quadranti, acciai spesso corrosi da cancro, lancette in trizio vecchio e screpolato, spigoli mai perfetti......... un "catorcetto" insomma.

Ma non vedo il nesso di una simile domanda e cosa ci azzecca con il Czapek

E che ne so, il 5402 lo hai tirato fuori tu mica io, comunque il 15202 è fatto decisamente meglio del 5402, lo posso comprare a listino che costerà 30K?
Bene se invece compro un 5402 ad 80K possiamo dire che ho speso 50K di fuffa considerando che tu ripeti sempre che gli orologi li vuoi pagare per quello che realmente  valgono?
Così giusto per capire.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 16, 2020, 14:47:30 pm
Non conosco bene il 15202, ma presumo che sia fatto bene, sicuramente anche meglio del "vecchio".
Spigoli affilati, finiture ineccepibili, superfici satinate e lucide perfette, maggiore tenuta all'umidità ed anche forse un calibro più rifinito.
L'altro ha quasi 50 anni, fatto con altri sistemi superando notevoli problemi.
Affetto da fioriture di quadranti, acciai spesso corrosi da cancro, lancette in trizio vecchio e screpolato, spigoli mai perfetti......... un "catorcetto" insomma.

Ma non vedo il nesso di una simile domanda e cosa ci azzecca con il Czapek

E che ne so, il 5402 lo hai tirato fuori tu mica io, comunque il 15202 è fatto decisamente meglio del 5402, lo posso comprare a listino che costerà 30K?
Bene se invece compro un 5402 ad 80K possiamo dire che ho speso 50K di fuffa considerando che tu ripeti sempre che gli orologi li vuoi pagare per quello che realmente  valgono?
Così giusto per capire.
Puoi comprare quello che vuoi.
Puoi dare valore a quello che vuoi.
Puoi anche dire che il Czapek valga 100k e che sia un affare prenderlo ora a soli 19k.

Siamo ad un punto morto
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: leolunetta - Giugno 16, 2020, 15:00:58 pm
Non conosco bene il 15202, ma presumo che sia fatto bene, sicuramente anche meglio del "vecchio".
Spigoli affilati, finiture ineccepibili, superfici satinate e lucide perfette, maggiore tenuta all'umidità ed anche forse un calibro più rifinito.
L'altro ha quasi 50 anni, fatto con altri sistemi superando notevoli problemi.
Affetto da fioriture di quadranti, acciai spesso corrosi da cancro, lancette in trizio vecchio e screpolato, spigoli mai perfetti......... un "catorcetto" insomma.

Ma non vedo il nesso di una simile domanda e cosa ci azzecca con il Czapek

E che ne so, il 5402 lo hai tirato fuori tu mica io, comunque il 15202 è fatto decisamente meglio del 5402, lo posso comprare a listino che costerà 30K?
Bene se invece compro un 5402 ad 80K possiamo dire che ho speso 50K di fuffa considerando che tu ripeti sempre che gli orologi li vuoi pagare per quello che realmente  valgono?
Così giusto per capire.
Puoi comprare quello che vuoi.
Puoi dare valore a quello che vuoi.
Puoi anche dire che il Czapek valga 100k e che sia un affare prenderlo ora a soli 19k.

Siamo ad un punto morto
A 100k potrebbe arrivarci solo se , come il RO, avesse un'impennata di prezzo per via della famosa "fuffa", ad ogni modo costa il 40% in meno di un 15202 e il 60% in meno del Nautilus, inoltre contrariamente a questi due(ma anche all'Overseas e al Laureato) ha un calibro moderno e raffinato, un bracciale originale, non visto e molto bello(imho).
È un orologio con un prezzo interessante in relazione ai contenuti, dite quello che vi pare ma il prezzo dei competitor vi smentisce non c'è nulla da fare.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 16, 2020, 15:07:42 pm
Io non comprerei il 5402 a 60k (l'ho venduto a 38k e già mi sembrava di stare a rubare)
Non comprerei il 15202 a 30k (se per me non ci vale il 5402, figurati la sua bella copia moderna)
Non comprerei il Czapek a 19k.

Sinceramente non vedo differenza nella incuxxta che si nasconde dietro a questi prezzi.
Se non che paradossalmente acquistando un oggetto vintage di indubbia valenza storica (il 5402 appunto) almeno si entra in possesso di un qualcosa di unico che magari tra qualche anno potremmo trovare benissimo nei musei.
Potrebbe anche essere la cosa più conveniente delle tre e dare comunque una soddisfazione aggiuntiva.

Se vogliamo, è un pò come prendere una Lancia Delta Integrale a 90k invece di una Maserati (il 15202) o di una Audi S6 (il Czapek)
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 16, 2020, 15:26:13 pm
Non conosco bene il 15202, ma presumo che sia fatto bene, sicuramente anche meglio del "vecchio".
Spigoli affilati, finiture ineccepibili, superfici satinate e lucide perfette, maggiore tenuta all'umidità ed anche forse un calibro più rifinito.
L'altro ha quasi 50 anni, fatto con altri sistemi superando notevoli problemi.
Affetto da fioriture di quadranti, acciai spesso corrosi da cancro, lancette in trizio vecchio e screpolato, spigoli mai perfetti......... un "catorcetto" insomma.

Ma non vedo il nesso di una simile domanda e cosa ci azzecca con il Czapek

E che ne so, il 5402 lo hai tirato fuori tu mica io, comunque il 15202 è fatto decisamente meglio del 5402, lo posso comprare a listino che costerà 30K?
Bene se invece compro un 5402 ad 80K possiamo dire che ho speso 50K di fuffa considerando che tu ripeti sempre che gli orologi li vuoi pagare per quello che realmente  valgono?
Così giusto per capire.
Puoi comprare quello che vuoi.
Puoi dare valore a quello che vuoi.
Puoi anche dire che il Czapek valga 100k e che sia un affare prenderlo ora a soli 19k.

Siamo ad un punto morto
A 100k potrebbe arrivarci solo se , come il RO, avesse un'impennata di prezzo per via della famosa "fuffa", ad ogni modo costa il 40% in meno di un 15202 e il 60% in meno del Nautilus, inoltre contrariamente a questi due(ma anche all'Overseas e al Laureato) ha un calibro moderno e raffinato, un bracciale originale, non visto e molto bello(imho).
È un orologio con un prezzo interessante in relazione ai contenuti, dite quello che vi pare ma il prezzo dei competitor vi smentisce non c'è nulla da fare.

Io sono d'accordo con te, non sono d'accordo con chi dice che compra in base al reale valore (secondo loro) di un certo orologio.
Ecco il giorno che saranno in grado di spiegare perchè un 5402 costa 50K in più di un 15202 che per me essendo moderno e realizzato con tecniche moderne è fatto decisamente meglio, quel giorno capirò perchè la fuffa è fuffa solo quando fa comodo, ossia con gli orologi propri o per i Patek Philippe.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: leolunetta - Giugno 16, 2020, 15:28:30 pm
Io non comprerei il 5402 a 60k (l'ho venduto a 38k e già mi sembrava di stare a rubare)
Non comprerei il 15202 a 30k (se per me non ci vale il 5402, figurati la sua bella copia moderna)
Non comprerei il Czapek a 19k.

Sinceramente non vedo differenza nella incuxxta che si nasconde dietro a questi prezzi.
Se non che paradossalmente acquistando un oggetto vintage di indubbia valenza storica (il 5402 appunto) almeno si entra in possesso di un qualcosa di unico che magari tra qualche anno potremmo trovare benissimo nei musei.
Potrebbe anche essere la cosa più conveniente delle tre e dare comunque una soddisfazione aggiuntiva.

Se vogliamo, è un pò come prendere una Lancia Delta Integrale a 90k invece di una Maserati (il 15202) o di una Audi S6 (il Czapek)

19k sono il prezzo di un Daytona oggi.
Se non erro proprio Stefano manifestò un certo interesse per il ceramico bianco dicendo che poteva essere il suo primo Rolex.
Cerchiamo di essere obiettivi sempre e non solo quando una cosa ci piace o ci interessa e fa cadere quasi in secondo piano che, sicuramente nel caso del Daytona(come di tutti i Rolex), trattasi di orologio industrialissimo fatto in milioni di pezzi che al confronto fa apparire lo Czapek come un manufatto unico con finiture da Dufour.
Tutto è relativo se confrontato in svariati contesti.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: e.m. - Giugno 16, 2020, 15:39:20 pm
Io non comprerei il 5402 a 40k (l'ho venduto).
Non comprerei il 15202 a 15k.
Non comprerei il Czapek 10k.
Non comprerei un Rolex alla meta' del prezzo di listino.

Della politica delle case,vecchie e nuove,non mi puo' importare meno.
Compro quegli orologi il cui prezzo corrisponde piu' o meno al valore che io attribuisco loro e che mi interessano per svariati motivi.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 16, 2020, 15:49:06 pm
Io non comprerei il 5402 a 40k (l'ho venduto).
Non comprerei il 15202 a 15k.
Non comprerei il Czapek 10k.
Non comprerei un Rolex alla meta' del prezzo di listino.

Della politica delle case,vecchie e nuove,non mi puo' importare meno.
Compro quegli orologi il cui prezzo corrisponde piu' o meno al valore che io attribuisco loro e che mi interessano per svariati motivi.

Però hai venduto il Nautilus ad 80K, 20K il Nautilus+60K di fuffa giusto?
Ed il 5402 che dovrebbe valere al massimo 15K come il 15202, 15K l'orologio+25K di fuffa corretto?
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 16, 2020, 15:50:36 pm
Io non comprerei il 5402 a 60k (l'ho venduto a 38k e già mi sembrava di stare a rubare)
Non comprerei il 15202 a 30k (se per me non ci vale il 5402, figurati la sua bella copia moderna)
Non comprerei il Czapek a 19k.

Sinceramente non vedo differenza nella incuxxta che si nasconde dietro a questi prezzi.
Se non che paradossalmente acquistando un oggetto vintage di indubbia valenza storica (il 5402 appunto) almeno si entra in possesso di un qualcosa di unico che magari tra qualche anno potremmo trovare benissimo nei musei.
Potrebbe anche essere la cosa più conveniente delle tre e dare comunque una soddisfazione aggiuntiva.

Se vogliamo, è un pò come prendere una Lancia Delta Integrale a 90k invece di una Maserati (il 15202) o di una Audi S6 (il Czapek)

19k sono il prezzo di un Daytona oggi.
Se non erro proprio Stefano manifestò un certo interesse per il ceramico bianco dicendo che poteva essere il suo primo Rolex.
Cerchiamo di essere obiettivi sempre e non solo quando una cosa ci piace o ci interessa e fa cadere quasi in secondo piano che, sicuramente nel caso del Daytona(come di tutti i Rolex), trattasi di orologio industrialissimo fatto in milioni di pezzi che al confronto fa apparire lo Czapek come un manufatto unico con finiture da Dufour.
Tutto è relativo se confrontato in svariati contesti.
Penso che più obbiettivo di me è difficile esserlo.
Ho detto che Il Daytona ceramico mi piace e che lo comprerei volentieri, vero.
A quel prezzo (che quando facevo queste affermazioni era 11,5k) lo ribadisco, è un onesto, robusto, bel cronografo sportivo.
Lo comprerei, certo.
Forse oggi sarei disposto a pagarlo anche 12,5k, ma certo non 20/22k a cui viene scambiato ora.

Infatti non lo compro.
A me piace urlare nel Gran Canyon ;)
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 16, 2020, 15:52:46 pm
Io non comprerei il 5402 a 40k (l'ho venduto).
Non comprerei il 15202 a 15k.
Non comprerei il Czapek 10k.
Non comprerei un Rolex alla meta' del prezzo di listino.

Della politica delle case,vecchie e nuove,non mi puo' importare meno.
Compro quegli orologi il cui prezzo corrisponde piu' o meno al valore che io attribuisco loro e che mi interessano per svariati motivi.

Però hai venduto il Nautilus ad 80K, 20K il Nautilus+60K di fuffa giusto?
Ed il 5402 che dovrebbe valere al massimo 15K come il 15202, 15K l'orologio+25K di fuffa corretto?
Ed ha fatto bene !!!!

Se c'è chi lo compra a quel prezzo, perchè non venderglielo?

Trovami chi mi da un centomila per il 1832 che glie lo vendo......
Ma per questo non dirò mai che è un orologio da 100k.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 16, 2020, 15:54:29 pm
Io non comprerei il 5402 a 40k (l'ho venduto).
Non comprerei il 15202 a 15k.
Non comprerei il Czapek 10k.
Non comprerei un Rolex alla meta' del prezzo di listino.

Della politica delle case,vecchie e nuove,non mi puo' importare meno.
Compro quegli orologi il cui prezzo corrisponde piu' o meno al valore che io attribuisco loro e che mi interessano per svariati motivi.

Penso che questa affermazione riassume pagine e pagine di dibattiti.

Applauso !!!!
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 16, 2020, 16:13:40 pm
Io non comprerei il 5402 a 40k (l'ho venduto).
Non comprerei il 15202 a 15k.
Non comprerei il Czapek 10k.
Non comprerei un Rolex alla meta' del prezzo di listino.

Della politica delle case,vecchie e nuove,non mi puo' importare meno.
Compro quegli orologi il cui prezzo corrisponde piu' o meno al valore che io attribuisco loro e che mi interessano per svariati motivi.

Però hai venduto il Nautilus ad 80K, 20K il Nautilus+60K di fuffa giusto?
Ed il 5402 che dovrebbe valere al massimo 15K come il 15202, 15K l'orologio+25K di fuffa corretto?
Ed ha fatto bene !!!!

Se c'è chi lo compra a quel prezzo, perchè non venderglielo?

Trovami chi mi da un centomila per il 1832 che glie lo vendo......
Ma per questo non dirò mai che è un orologio da 100k.

Beh certo che ha fatto bene, ci mancherebbe!
Però è come dico io, fuffa a senso unico quando si compra (che è la fuffa degli altri) è fuffa cattiva, quando si vende (che è fuffa propria) è fuffa buona.
Ma la coerenza dov'è finita?
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Bertroo - Giugno 16, 2020, 16:31:54 pm
Pensate che stronxo che sono io che compro solo quello che più mi piace!  :D :D :D Se posso...
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: e.m. - Giugno 16, 2020, 16:34:56 pm
Io non comprerei il 5402 a 40k (l'ho venduto).
Non comprerei il 15202 a 15k.
Non comprerei il Czapek 10k.
Non comprerei un Rolex alla meta' del prezzo di listino.

Della politica delle case,vecchie e nuove,non mi puo' importare meno.
Compro quegli orologi il cui prezzo corrisponde piu' o meno al valore che io attribuisco loro e che mi interessano per svariati motivi.

Però hai venduto il Nautilus ad 80K, 20K il Nautilus+60K di fuffa giusto?
Ed il 5402 che dovrebbe valere al massimo 15K come il 15202, 15K l'orologio+25K di fuffa corretto?
Il Nautilus l'ho venduto a 69K,20K il Nautilus e 49K di fuffa.
A 20 non l'avrei venduto,ne avrei comprato un altro.
Il discorso e' valido anche per il Royal Oak,che per me vale un po' piu' del 3700,diciamo 25k.
A 60 o 70k potrei acquistare un supercomplicato,non un solotempo, a meno che non si tratti di un esemplare unico con uno scappamento speciale o qualche altra caratteristica inimitabile.
Non mi sembra che quanto ho scritto sia equivocabile.
Ove per qualcuno lo fosse lo scrivo in modo ancora piu' esplicito,io la fuffa non la compro ma posso venderla.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: e.m. - Giugno 16, 2020, 16:37:16 pm
Pensate che stronxo che sono io che compro solo quello che più mi piace!  :D :D :D Se posso...
Io invece compro quello che non mi piace e non mi interessa,l'importante e' che sia giusto il prezzo. :P
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 16, 2020, 16:56:41 pm
Io non comprerei il 5402 a 40k (l'ho venduto).
Non comprerei il 15202 a 15k.
Non comprerei il Czapek 10k.
Non comprerei un Rolex alla meta' del prezzo di listino.

Della politica delle case,vecchie e nuove,non mi puo' importare meno.
Compro quegli orologi il cui prezzo corrisponde piu' o meno al valore che io attribuisco loro e che mi interessano per svariati motivi.

Però hai venduto il Nautilus ad 80K, 20K il Nautilus+60K di fuffa giusto?
Ed il 5402 che dovrebbe valere al massimo 15K come il 15202, 15K l'orologio+25K di fuffa corretto?
Il Nautilus l'ho venduto a 69K,20K il Nautilus e 49K di fuffa.
A 20 non l'avrei venduto,ne avrei comprato un altro.
Il discorso e' valido anche per il Royal Oak,che per me vale un po' piu' del 3700,diciamo 25k.
A 60 o 70k potrei acquistare un supercomplicato,non un solotempo, a meno che non si tratti di un esemplare unico con uno scappamento speciale o qualche altra caratteristica inimitabile.
Non mi sembra che quanto ho scritto sia equivocabile.
Ove per qualcuno lo fosse lo scrivo in modo ancora piu' esplicito,io la fuffa non la compro ma posso venderla.

Questo è il motivo per cui non si può fare un ragionamento credibile con te!
Come dicevano i comunisti:
"quello che è tuo è mio e quello che è mio è mio".
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: leolunetta - Giugno 16, 2020, 17:40:06 pm
Io non comprerei il 5402 a 40k (l'ho venduto).
Non comprerei il 15202 a 15k.
Non comprerei il Czapek 10k.
Non comprerei un Rolex alla meta' del prezzo di listino.

Della politica delle case,vecchie e nuove,non mi puo' importare meno.
Compro quegli orologi il cui prezzo corrisponde piu' o meno al valore che io attribuisco loro e che mi interessano per svariati motivi.

Però hai venduto il Nautilus ad 80K, 20K il Nautilus+60K di fuffa giusto?
Ed il 5402 che dovrebbe valere al massimo 15K come il 15202, 15K l'orologio+25K di fuffa corretto?
Il Nautilus l'ho venduto a 69K,20K il Nautilus e 49K di fuffa.
A 20 non l'avrei venduto,ne avrei comprato un altro.
Il discorso e' valido anche per il Royal Oak,che per me vale un po' piu' del 3700,diciamo 25k.
A 60 o 70k potrei acquistare un supercomplicato,non un solotempo, a meno che non si tratti di un esemplare unico con uno scappamento speciale o qualche altra caratteristica inimitabile.
Non mi sembra che quanto ho scritto sia equivocabile.
Ove per qualcuno lo fosse lo scrivo in modo ancora piu' esplicito,io la fuffa non la compro ma posso venderla.

Questo è il motivo per cui non si può fare un ragionamento credibile con te!
Come dicevano i comunisti:
"quello che è tuo è mio e quello che è mio è mio".
😁La famosa fuffa a senso unico!
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 16, 2020, 20:30:50 pm
Io la fuffa cerco di non comprarla, anche se un pò alla fine la appioppano sempre, però se posso la vendo.
Eccome se la vendo !!!!

Solo che io almeno lo ammetto che a volte mi è capitato di vendere fuffa insieme all'orologio; le grandi maison (ma anche qualche indipendente), non lo ammette. E c'è pure chi gli crede.....

"Prima o poi Dio separa gli stupidi dai loro soldi"
(J.K. Galbraith).

Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Bertroo - Giugno 16, 2020, 22:00:46 pm
Pensate che stronxo che sono io che compro solo quello che più mi piace!  :D :D :D Se posso...
Io invece compro quello che non mi piace e non mi interessa,l'importante e' che sia giusto il prezzo. :P

 :D :D :D
Io sono più per “se posso lo prendo altrimenti amen”. Perché alla fine parliamo di cose inutili e di passione che secondo me non può essere razionalizzata
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: e.m. - Giugno 16, 2020, 23:39:15 pm
Pensate che stronxo che sono io che compro solo quello che più mi piace!  :D :D :D Se posso...
Io invece compro quello che non mi piace e non mi interessa,l'importante e' che sia giusto il prezzo. :P

 :D :D :D
Io sono più per “se posso lo prendo altrimenti amen”. Perché alla fine parliamo di cose inutili e di passione che secondo me non può essere razionalizzata
Razionalita'?Giudichi razionale uno che accumula piu' di 30 orologi?
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: leolunetta - Giugno 17, 2020, 04:13:13 am
Io non comprerei il 5402 a 40k (l'ho venduto).
Non comprerei il 15202 a 15k.
Non comprerei il Czapek 10k.
Non comprerei un Rolex alla meta' del prezzo di listino.

Della politica delle case,vecchie e nuove,non mi puo' importare meno.
Compro quegli orologi il cui prezzo corrisponde piu' o meno al valore che io attribuisco loro e che mi interessano per svariati motivi.

Però hai venduto il Nautilus ad 80K, 20K il Nautilus+60K di fuffa giusto?
Ed il 5402 che dovrebbe valere al massimo 15K come il 15202, 15K l'orologio+25K di fuffa corretto?
Il Nautilus l'ho venduto a 69K,20K il Nautilus e 49K di fuffa.
A 20 non l'avrei venduto,ne avrei comprato un altro.
Il discorso e' valido anche per il Royal Oak,che per me vale un po' piu' del 3700,diciamo 25k.
A 60 o 70k potrei acquistare un supercomplicato,non un solotempo, a meno che non si tratti di un esemplare unico con uno scappamento speciale o qualche altra caratteristica inimitabile.
Non mi sembra che quanto ho scritto sia equivocabile.
Ove per qualcuno lo fosse lo scrivo in modo ancora piu' esplicito,io la fuffa non la compro ma posso venderla.

Quindi se ho capito bene attribuisci al Nautilus un valore simbolico di 20k scremati i 49k di fuffa e 25k al RO.
Al Nautilus nudo e crudo come orologio senza la sua storia.
Messo in questo contesto spogliato, resta solo l'oggetto orologio a cui, parole tue, attribuisci un valore di 20k, tanto che, sempre a detta tua, a quel prezzo lo avresti persino comprato e non venduto.
Ebbene ti rammento che lo Czapek in oggetto costa 19k presumo da scontare anche, quindi meno del Nautilus e del RO privati della loro storia e della loro fuffa, quindi più dello stesso Czapek che di fuffa storica e blasone non ne ha, ma tecnicamente presenta, al contrario del Nautilus(e del RO) un calibro moderno e nuovo tra l'altro molto interessante e molto raffinato ed un bracciale originale oltrechè bello(per me) ed apparentemente ben fatto, almeno in foto, ma ho pochi dubbi a riguardo.
Quindi venendo al mio discorso
e a rigor di logica lo Czapek avrebbe il giusto prezzo o addirittura conveniente rispetto alla concorrenza più diretta(che è quello che ho detto io) però tu hai detto che è un furto...
Invece Nautilus e RO senza fuffa a 20k e 25k sono prezzati "giusti".
Faccio davvero fatica a trovare una logica e non ti seguo, forse limite mio. ;)
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: e.m. - Giugno 17, 2020, 08:22:09 am
Leandro,nei 25k del R.Oak e nei 20 del Nautilus e' inclusa la storia,altrimenti mi sarei attestato sui 7-8k.
Vedo che faccio un po' fatica a farmi capire,un orologio solotempo industriale,ottimo, in acciaio per me piu' di tanto non puo' costare.
Altrimenti un complicato in metallo nobile quanto dovrei stimarlo?
20 o 25k sono il guadagno netto medio annuo di un lavoratore italiano.
Ed e' il prezzo di un'auto nuova di segmento B,berlina medio-piccola.
Prodotto industriale e' l'automobile e prodotto industriale e' l'orologio...
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 17, 2020, 08:36:00 am
Leandro,nei 25k del R.Oak e nei 20 del Nautilus e' inclusa la storia,altrimenti mi sarei attestato sui 7-8k.
Vedo che faccio un po' fatica a farmi capire,un orologio solotempo industriale,ottimo, in acciaio per me piu' di tanto non puo' costare.
Altrimenti un complicato in metallo nobile quanto dovrei stimarlo?
20 o 25k sono il guadagno netto medio annuo di un lavoratore italiano.
Ed e' il prezzo di un'auto nuova di segmento B,berlina medio-piccola.
Prodotto industriale e' l'automobile e prodotto industriale e' l'orologio...
Pare che la stima utilizzando come metro lo "stipendio medio" non vada più bene per alcuni oggetti......
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 17, 2020, 08:43:42 am
La storia, in effetti non la metterei tra la fuffa altrimenti una statua Greca diventerebbe un pezzo di marmo, un dipinto solo una tela disegnata, una Ferrari del '66 solo una macchina rugginosa e così via.

La fuffa stà nel valore aggiuntivo per il brand, speculazione, moda, ecc.
Quei valori cioè mutevoli nel tempo e che possono cambiare anche repentinamente.

La moda può passare, la speculazione finire od anche invertirsi, un marchio gettare al vento la sua reputazione. La storia resta per sempre.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 17, 2020, 09:02:34 am
La storia, in effetti non la metterei tra la fuffa altrimenti una statua Greca diventerebbe un pezzo di marmo, un dipinto solo una tela disegnata, una Ferrari del '66 solo una macchina rugginosa e così via.

La fuffa stà nel valore aggiuntivo per il brand, speculazione, moda, ecc.
Quei valori cioè mutevoli nel tempo e che possono cambiare anche repentinamente.

La moda può passare, la speculazione finire od anche invertirsi, un marchio gettare al vento la sua reputazione. La storia resta per sempre.

Ma storia de che?
Che so' i bronzi di Riace?
E la statua greca cosa c'entra?
Stiamo parlando di un orologio fatto a macchina che chiunque bravo e con le attrezzature giuste può fare, per favore lasciamo da parte l'arte che è una cosa ben più seria.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: leolunetta - Giugno 17, 2020, 09:04:40 am
Leandro,nei 25k del R.Oak e nei 20 del Nautilus e' inclusa la storia,altrimenti mi sarei attestato sui 7-8k.
Vedo che faccio un po' fatica a farmi capire,un orologio solotempo industriale,ottimo, in acciaio per me piu' di tanto non puo' costare.
Altrimenti un complicato in metallo nobile quanto dovrei stimarlo?
20 o 25k sono il guadagno netto medio annuo di un lavoratore italiano.
Ed e' il prezzo di un'auto nuova di segmento B,berlina medio-piccola.
Prodotto industriale e' l'automobile e prodotto industriale e' l'orologio...

Erano parole tue, non c'era nulla da interpretare, magari hai avuto un lapsus...
Ad ogni modo un orologio a 20k è un oggetto che appartiene al mercato del lusso, un'automobile da 20k decisamente no.
Sempre i soliti paragoni tra cose utili ed inutili che lasciano il tempo che trovano.
Ad ogni modo per quanto ognuno di noi vorrebbe prezzare a suo giudizio gli orologi è un esercizio fine a se stesso senza alcun metro o misura, se non condito da un parere strettamente personale, quindi diverso per ciascun individuo e come tale, inutile da prendere come parametro di riferimento. Poi se si prendono per legge i propri giudizi su cosa debba vale tot e cosa no, direi che ci trovo poco equilibrio ed anche un piccolo peccato di presunzione.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 17, 2020, 09:20:00 am
La storia, in effetti non la metterei tra la fuffa altrimenti una statua Greca diventerebbe un pezzo di marmo, un dipinto solo una tela disegnata, una Ferrari del '66 solo una macchina rugginosa e così via.

La fuffa stà nel valore aggiuntivo per il brand, speculazione, moda, ecc.
Quei valori cioè mutevoli nel tempo e che possono cambiare anche repentinamente.

La moda può passare, la speculazione finire od anche invertirsi, un marchio gettare al vento la sua reputazione. La storia resta per sempre.

Ma storia de che?
Che so' i bronzi di Riace?
E la statua greca cosa c'entra?
Stiamo parlando di un orologio fatto a macchina che chiunque bravo e con le attrezzature giuste può fare, per favore lasciamo da parte l'arte che è una cosa ben più seria.
Scusa Ale, ma ribatti sempre li: Chiunque può farli (oggi). E certo, se avevo il cappello me lo toglievo.....

Provo nuovamente a spiegarti quello che è il mio punto di vista e credo quello di molti collezionisti appassionati.
Il primo R.O. ed il primo Nautilus sono stati i primi orologi del genere, hanno dato vita ad una categoria che prima non esisteva. Lasciamo stare poi che sono stati disegnati anche da quello che è considerato un Maestro dello stile perchè magari potrebbe rientrare nella possibile fuffa.

Vuoi dire che siccome sono fatti a macchina hanno la stessa valenza storica del tuo Ingenieur? 
Non credo proprio, o mi sbaglio?

Che valore vuoi dare a questa primogenia?
5k?
10k?
20k?
Ecco questo è il valore storico.

Che centra che oggi tutti possono costruirli?
Prima del '72 nessuno li ha fatti e questo è incontrovertibile ed immutevole.

Per te non ha valore, per altri un pò si, per qualcuno moltissimo. Che ti devo dire......

Spero di essere stato chiaro, altrimenti non so più come spiegartelo.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 17, 2020, 09:21:14 am
Io non comprerei il 5402 a 40k (l'ho venduto).
Non comprerei il 15202 a 15k.
Non comprerei il Czapek 10k.
Non comprerei un Rolex alla meta' del prezzo di listino.

Della politica delle case,vecchie e nuove,non mi puo' importare meno.
Compro quegli orologi il cui prezzo corrisponde piu' o meno al valore che io attribuisco loro e che mi interessano per svariati motivi.

Penso che questa affermazione riassume pagine e pagine di dibattiti.

Applauso !!!!

Ed è esattamente quello che fanno tutti, compresi quelli che comprano il suo Nautilus o il suo Royal Oak ricaricati con il 200/300% di fuffa.
Quindi inutile sindacare sui prezzi, ognuno fa le sue valutazioni perchè non ci sono punti di riferimento in quanto:
Sappiamo quanto vale la progettazione?
Sappiamo su quanti pezzi sarà spalmata?
Sappiamo il costo delle attrezzature per produrlo e su quanti pezzi saranno spalmate?
Sappiamo il costo orario dei lavoratori ed il tempo necessario per realizzarlo?
Sappiamo le spese generali dell'azienda?
Sappiamo i costi di distribuzione?
Sappiamo le spese pubblicitarie per far si che  la conoscenza di quell'orologio giunga fino a noi e possiamo parlarne?
Sappiamo i costi post vendita di assistenza in garanzia?
Sappiamo quante tasse ci  gravano sopra tra paese di origine e paese in cui viene distribuito?

Mancano ancora molte altre voci ma è giusto per dire che ad inventarsi numeri sono capaci tutti specialmente chi non ha mai costruito qualcosa con le proprie finanze.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 17, 2020, 09:27:32 am
La storia, in effetti non la metterei tra la fuffa altrimenti una statua Greca diventerebbe un pezzo di marmo, un dipinto solo una tela disegnata, una Ferrari del '66 solo una macchina rugginosa e così via.

La fuffa stà nel valore aggiuntivo per il brand, speculazione, moda, ecc.
Quei valori cioè mutevoli nel tempo e che possono cambiare anche repentinamente.

La moda può passare, la speculazione finire od anche invertirsi, un marchio gettare al vento la sua reputazione. La storia resta per sempre.

Ma storia de che?
Che so' i bronzi di Riace?
E la statua greca cosa c'entra?
Stiamo parlando di un orologio fatto a macchina che chiunque bravo e con le attrezzature giuste può fare, per favore lasciamo da parte l'arte che è una cosa ben più seria.
Scusa Ale, ma ribatti sempre li: Chiunque può farli (oggi). E certo, se avevo il cappello me lo toglievo.....

Provo nuovamente a spiegarti quello che è il mio punto di vista e credo quello di molti collezionisti appassionati.
Il primo R.O. ed il primo Nautilus sono stati i primi orologi del genere, hanno dato vita ad una categoria che prima non esisteva. Lasciamo stare poi che sono stati disegnati anche da quello che è considerato un Maestro dello stile perchè magari potrebbe rientrare nella possibile fuffa.

Vuoi dire che siccome sono fatti a macchina hanno la stessa valenza storica del tuo Ingenieur? 
Non credo proprio, o mi sbaglio?

Che valore vuoi dare a questa primogenia?
5k?
10k?
20k?
Ecco questo è il valore storico.

Che centra che oggi tutti possono costruirli?
Prima del '72 nessuno li ha fatti e questo è incontrovertibile ed immutevole.

Per te non ha valore, per altri un pò si, per qualcuno moltissimo. Che ti devo dire......

Spero di essere stato chiaro, altrimenti non so più come spiegartelo.

No tu ti smentisci clamorosamente quando dici che dai ad un orologio il valore intrinseco per ciò che è, tu tagli fuori tutto il resto dall'intrinseco
La storia è fuffa, 50 anni sono niente, 50 anni fa io avevo già 20 anni figurati se posso considerare storico quel periodo.
Un Ingénieur dell'epoca rispetto al mio?
Se dentro al mio non ci fosse un Eta ma un movimento più serio io sceglierei di corsa il mio, perchè è nuovo e sicuramente fatto meglio e senza la fuffa della storia da pagare.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 17, 2020, 09:35:09 am
Hai ragione, mi hai convinto.

Ciao
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 17, 2020, 12:26:52 pm
Hai ragione, mi hai convinto.

Ciao
Certo che non ti ho convinto, perchè dovresti convertirti alla mia idea o io alla tua?
Si esprimono pareri poi giustamente ognuno rimane della sua idea considerando che non c'è una ragione logica a tutto questo.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: e.m. - Giugno 17, 2020, 12:54:41 pm
Leandro,nei 25k del R.Oak e nei 20 del Nautilus e' inclusa la storia,altrimenti mi sarei attestato sui 7-8k.
Vedo che faccio un po' fatica a farmi capire,un orologio solotempo industriale,ottimo, in acciaio per me piu' di tanto non puo' costare.
Altrimenti un complicato in metallo nobile quanto dovrei stimarlo?
20 o 25k sono il guadagno netto medio annuo di un lavoratore italiano.
Ed e' il prezzo di un'auto nuova di segmento B,berlina medio-piccola.
Prodotto industriale e' l'automobile e prodotto industriale e' l'orologio...

Erano parole tue, non c'era nulla da interpretare, magari hai avuto un lapsus...
Ad ogni modo un orologio a 20k è un oggetto che appartiene al mercato del lusso, un'automobile da 20k decisamente no.
Sempre i soliti paragoni tra cose utili ed inutili che lasciano il tempo che trovano.
Ad ogni modo per quanto ognuno di noi vorrebbe prezzare a suo giudizio gli orologi è un esercizio fine a se stesso senza alcun metro o misura, se non condito da un parere strettamente personale, quindi diverso per ciascun individuo e come tale, inutile da prendere come parametro di riferimento. Poi se si prendono per legge i propri giudizi su cosa debba vale tot e cosa no, direi che ci trovo poco equilibrio ed anche un piccolo peccato di presunzione.
Io non voglio condizionare nessuno,mi darei la zappa sui piedi.
Grazie al mio metro di giudizio ed a quello altrui riesco ad avere gli orologi che mi interessa avere ad un prezzo accettabile.
Mi ritengo piu' che soddisfatto.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 17, 2020, 13:33:43 pm
Facendo un bilancio, anche io sono più che soddisfatto.
In 30 anni non ho mai rimesso con nessun orologio che ho rivenduto ed a volte ho guadagnato.

La maggior parte li ho rivenduti alla pari, ma non perchè sono stato bravo a vendere ... semmai perchè sono stato bravo a comprare (che forse oggi da come vedo è ancora più importante).

Sono stato bravo anche quando li ho comprati nuovi.

Devo correggere una affermazione errata che ho fatto qualche post più indietro.
Il mio ultimo orologio nuovo è stato il Patek Calatrava Ref.5127J acquistato in negozio nel 2007 a 10.300€.
Per intenderci questo
(https://i.ibb.co/vY57xZ0/DSCF3902.jpg) (https://ibb.co/jRKcvgn)
Rivenduto nel 2014 a 13.500€ per prendere il RO 5402 con un piccolo conguaglio a mio carico.
L'ultimo listino ufficiale del 2013 parlava di 20.700€. Cioè in sei anni è raddoppiato pur rimanendo lo stesso orologio.
(ed ecco che i discorsi sui costi di progettazione, realizzazione, commercializzazione, ammortamento ed altre amenità portate a giustificazione dei prezzi finali non tengono)

10.300€ era un prezzo tutto sommato onesto, in fondo si trattava di un orologio in oro, con movimento di manifattura, di una casa pure blasonata (ecco quindi un pò di fuffa appioppata anche a me).
Ci poteva stare.

Con il cavolo che avrei preso lo stesso orologio a 20.700€ con 10.400€ di fuffa in più.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 17, 2020, 14:50:17 pm
Facendo un bilancio, anche io sono più che soddisfatto.
In 30 anni non ho mai rimesso con nessun orologio che ho rivenduto ed a volte ho guadagnato.

La maggior parte li ho rivenduti alla pari, ma non perchè sono stato bravo a vendere ... semmai perchè sono stato bravo a comprare (che forse oggi da come vedo è ancora più importante).

Sono stato bravo anche quando li ho comprati nuovi.

Devo correggere una affermazione errata che ho fatto qualche post più indietro.
Il mio ultimo orologio nuovo è stato il Patek Calatrava Ref.5127J acquistato in negozio nel 2007 a 10.300€.
Per intenderci questo
(https://i.ibb.co/vY57xZ0/DSCF3902.jpg) (https://ibb.co/jRKcvgn)
Rivenduto nel 2014 a 13.500€ per prendere il RO 5402 con un piccolo conguaglio a mio carico.
L'ultimo listino ufficiale del 2013 parlava di 20.700€. Cioè in sei anni è raddoppiato pur rimanendo lo stesso orologio.
(ed ecco che i discorsi sui costi di progettazione, realizzazione, commercializzazione, ammortamento ed altre amenità portate a giustificazione dei prezzi finali non tengono)

10.300€ era un prezzo tutto sommato onesto, in fondo si trattava di un orologio in oro, con movimento di manifattura, di una casa pure blasonata (ecco quindi un pò di fuffa appioppata anche a me).
Ci poteva stare.

Con il cavolo che avrei preso lo stesso orologio a 20.700€ con 10.400€ di fuffa in più.

Idea rispettabilissiama ma immaginando di doverlo rivendere sarebbe stato ancora meglio, lo hai comprato a 10,3 e rivenduto a 13,5 ci hai guadagnato più del 30% ossia 3,2K  oggi lo pagheresti 20,7 e con il 30% lo rivenderesti a 27K prendendoci 6,4K.
Per Patek funziona così, gli esempi casomai devi farli con gli ossi che non si vendono.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 17, 2020, 14:59:40 pm
Oggi questo modello su Ch24 viene venduto tra i 16k ed i 20k.
Per chi lo ha comprato nuovo nel 2013 a 20,7k sarebbe già un successo chiudere alla pari.

Era solo un esempio.

Oggi è molto più difficile comprare il nuovo
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: e.m. - Giugno 17, 2020, 15:12:22 pm
Facendo un bilancio, anche io sono più che soddisfatto.
In 30 anni non ho mai rimesso con nessun orologio che ho rivenduto ed a volte ho guadagnato.

La maggior parte li ho rivenduti alla pari, ma non perchè sono stato bravo a vendere ... semmai perchè sono stato bravo a comprare (che forse oggi da come vedo è ancora più importante).

Sono stato bravo anche quando li ho comprati nuovi.

Devo correggere una affermazione errata che ho fatto qualche post più indietro.
Il mio ultimo orologio nuovo è stato il Patek Calatrava Ref.5127J acquistato in negozio nel 2007 a 10.300€.
Per intenderci questo
(https://i.ibb.co/vY57xZ0/DSCF3902.jpg) (https://ibb.co/jRKcvgn)
Rivenduto nel 2014 a 13.500€ per prendere il RO 5402 con un piccolo conguaglio a mio carico.
L'ultimo listino ufficiale del 2013 parlava di 20.700€. Cioè in sei anni è raddoppiato pur rimanendo lo stesso orologio.
(ed ecco che i discorsi sui costi di progettazione, realizzazione, commercializzazione, ammortamento ed altre amenità portate a giustificazione dei prezzi finali non tengono)

10.300€ era un prezzo tutto sommato onesto, in fondo si trattava di un orologio in oro, con movimento di manifattura, di una casa pure blasonata (ecco quindi un pò di fuffa appioppata anche a me).
Ci poteva stare.

Con il cavolo che avrei preso lo stesso orologio a 20.700€ con 10.400€ di fuffa in più.

Idea rispettabilissiama ma immaginando di doverlo rivendere sarebbe stato ancora meglio, lo hai comprato a 10,3 e rivenduto a 13,5 ci hai guadagnato più del 30% ossia 3,2K  oggi lo pagheresti 20,7 e con il 30% lo rivenderesti a 27K prendendoci 6,4K.
Per Patek funziona così, gli esempi casomai devi farli con gli ossi che non si vendono.
E dove lo trovi uno tanto imbecille da pagare 27k un Calatrava,anche se Patek?
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 17, 2020, 15:40:26 pm
Ho sfiorato la perdita con il GP Chrono ww.tc.
(https://i.ibb.co/2s7HhzR/DSCF3685.jpg) (https://ibb.co/hZRw9Gr)
immagine like facebook (https://imgbb.com/)

Pure un bell'orologio, comprato nuovo nel 2007 e rivenduto nel 2013 con grossissima fatica. Due anni di annunci.
Dagli 11k di listino, sono riuscito a venderlo a 6,5k dopo 6 anni.
Fortuna che l'avevo preso con lo sconto del 40% (sono riuscito a levargli la fuffa) così ci ho rimesso solo un centone.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 17, 2020, 15:45:00 pm
Da allora in poi, non so che è successo, ma è stato impossibile (per me) comprare il nuovo.
I prezzi sono esplosi.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Errol - Giugno 17, 2020, 16:09:16 pm
Facendo un bilancio, anche io sono più che soddisfatto.
In 30 anni non ho mai rimesso con nessun orologio che ho rivenduto ed a volte ho guadagnato.

La maggior parte li ho rivenduti alla pari, ma non perchè sono stato bravo a vendere ... semmai perchè sono stato bravo a comprare (che forse oggi da come vedo è ancora più importante).

Sono stato bravo anche quando li ho comprati nuovi.

Devo correggere una affermazione errata che ho fatto qualche post più indietro.
Il mio ultimo orologio nuovo è stato il Patek Calatrava Ref.5127J acquistato in negozio nel 2007 a 10.300€.
Per intenderci questo
(https://i.ibb.co/vY57xZ0/DSCF3902.jpg) (https://ibb.co/jRKcvgn)
Rivenduto nel 2014 a 13.500€ per prendere il RO 5402 con un piccolo conguaglio a mio carico.
L'ultimo listino ufficiale del 2013 parlava di 20.700€. Cioè in sei anni è raddoppiato pur rimanendo lo stesso orologio.
(ed ecco che i discorsi sui costi di progettazione, realizzazione, commercializzazione, ammortamento ed altre amenità portate a giustificazione dei prezzi finali non tengono)

10.300€ era un prezzo tutto sommato onesto, in fondo si trattava di un orologio in oro, con movimento di manifattura, di una casa pure blasonata (ecco quindi un pò di fuffa appioppata anche a me).
Ci poteva stare.

Con il cavolo che avrei preso lo stesso orologio a 20.700€ con 10.400€ di fuffa in più.

ma che significa, cambiano gli anni e cambia la percezione di tutto.
quindi uno che ha comprato lo stesso Patek (o un simile automatico) dieci anni prima a 8/9...anche 10  milioni di lire è legittimato a pensare che tu ha pagato il doppio di semplice fuffa?

i listini si aggiornano, ...aumentano troppo? può essere, anzi è quasi certo ma tant'è.
sul GP, ci avrai messo pure due anni ma hai fatto un colpo gobbo, considerando che i reseller li vendono da 10 anni a non più di 4,5
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 17, 2020, 16:22:33 pm
Facendo un bilancio, anche io sono più che soddisfatto.
In 30 anni non ho mai rimesso con nessun orologio che ho rivenduto ed a volte ho guadagnato.

La maggior parte li ho rivenduti alla pari, ma non perchè sono stato bravo a vendere ... semmai perchè sono stato bravo a comprare (che forse oggi da come vedo è ancora più importante).

Sono stato bravo anche quando li ho comprati nuovi.

Devo correggere una affermazione errata che ho fatto qualche post più indietro.
Il mio ultimo orologio nuovo è stato il Patek Calatrava Ref.5127J acquistato in negozio nel 2007 a 10.300€.
Per intenderci questo
(https://i.ibb.co/vY57xZ0/DSCF3902.jpg) (https://ibb.co/jRKcvgn)
Rivenduto nel 2014 a 13.500€ per prendere il RO 5402 con un piccolo conguaglio a mio carico.
L'ultimo listino ufficiale del 2013 parlava di 20.700€. Cioè in sei anni è raddoppiato pur rimanendo lo stesso orologio.
(ed ecco che i discorsi sui costi di progettazione, realizzazione, commercializzazione, ammortamento ed altre amenità portate a giustificazione dei prezzi finali non tengono)

10.300€ era un prezzo tutto sommato onesto, in fondo si trattava di un orologio in oro, con movimento di manifattura, di una casa pure blasonata (ecco quindi un pò di fuffa appioppata anche a me).
Ci poteva stare.

Con il cavolo che avrei preso lo stesso orologio a 20.700€ con 10.400€ di fuffa in più.

ma che significa, cambiano gli anni e cambia la percezione di tutto.
quindi uno che ha comprato lo stesso Patek (o un simile automatico) dieci anni prima a 8/9...anche 10  milioni di lire è legittimato a pensare che tu ha pagato il doppio di semplice fuffa?

i listini si aggiornano, ...aumentano troppo? può essere, anzi è quasi certo ma tant'è.
sul GP, ci avrai messo pure due anni ma hai fatto un colpo gobbo, considerando che i reseller li vendono da 10 anni a non più di 4,5
Sono d'accordo.
10M£ sarebbe stato il suo prezzo naturale ai tempi della buon vecchia lira.
L'euro ci ha giocato brutti scherzi.

4,5k il GP??? :o
Ma usati di brutto spero.

Il mio era come nuovo mai indossato, forse per quello sono stato fortunato.
Comunque nel 2013 più o meno la quotazione era quella. Andava da 5,5k alla quale lo avrei venduto subito, fino ai 6,5 per i migliori come il mio appunto, ma ho dovuto avere pazienza.

Mi dispiace perchè ci sono alcuni marchi che meritano più considerazione e GP è uno di questi.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 17, 2020, 16:25:38 pm
Facendo un bilancio, anche io sono più che soddisfatto.
In 30 anni non ho mai rimesso con nessun orologio che ho rivenduto ed a volte ho guadagnato.

La maggior parte li ho rivenduti alla pari, ma non perchè sono stato bravo a vendere ... semmai perchè sono stato bravo a comprare (che forse oggi da come vedo è ancora più importante).

Sono stato bravo anche quando li ho comprati nuovi.

Devo correggere una affermazione errata che ho fatto qualche post più indietro.
Il mio ultimo orologio nuovo è stato il Patek Calatrava Ref.5127J acquistato in negozio nel 2007 a 10.300€.
Per intenderci questo
(https://i.ibb.co/vY57xZ0/DSCF3902.jpg) (https://ibb.co/jRKcvgn)
Rivenduto nel 2014 a 13.500€ per prendere il RO 5402 con un piccolo conguaglio a mio carico.
L'ultimo listino ufficiale del 2013 parlava di 20.700€. Cioè in sei anni è raddoppiato pur rimanendo lo stesso orologio.
(ed ecco che i discorsi sui costi di progettazione, realizzazione, commercializzazione, ammortamento ed altre amenità portate a giustificazione dei prezzi finali non tengono)

10.300€ era un prezzo tutto sommato onesto, in fondo si trattava di un orologio in oro, con movimento di manifattura, di una casa pure blasonata (ecco quindi un pò di fuffa appioppata anche a me).
Ci poteva stare.

Con il cavolo che avrei preso lo stesso orologio a 20.700€ con 10.400€ di fuffa in più.

Idea rispettabilissiama ma immaginando di doverlo rivendere sarebbe stato ancora meglio, lo hai comprato a 10,3 e rivenduto a 13,5 ci hai guadagnato più del 30% ossia 3,2K  oggi lo pagheresti 20,7 e con il 30% lo rivenderesti a 27K prendendoci 6,4K.
Per Patek funziona così, gli esempi casomai devi farli con gli ossi che non si vendono.
E dove lo trovi uno tanto imbecille da pagare 27k un Calatrava,anche se Patek?

Basta avere pazienza, gli altri per venderli bisogna quasi regalarli con Patek basta aspettare.
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: gaudio 3933299154 - Giugno 17, 2020, 19:09:34 pm
Patek grandi orologi(di stazza)
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: leolunetta - Giugno 17, 2020, 22:05:06 pm

Se vogliamo, è un pò come prendere una Lancia Delta Integrale a 90k invece di una Maserati (il 15202) o di una Audi S6 (il Czapek)

Insomma, un affarone! :D
Poi mi dici perché hai accostato la Maserati al 15202 e l'Audi S6 al Czapek? Così tanto per curiosità...  :D

Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: leolunetta - Giugno 17, 2020, 22:07:21 pm
Patek grandi orologi(di stazza)

Due post in due anni e mezzo, di cui uno è questo qui.
Che dire... grazie dei contributi!😂
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 17, 2020, 22:16:40 pm

Se vogliamo, è un pò come prendere una Lancia Delta Integrale a 90k invece di una Maserati (il 15202) o di una Audi S6 (il Czapek)

Insomma, un affarone! :D
Poi mi dici perché hai accostato la Maserati al 15202 e l'Audi S6 al Czapek? Così tanto per curiosità...  :D

Qui è concesso tutto! ;D
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Patrizio - Giugno 18, 2020, 08:51:58 am

Se vogliamo, è un pò come prendere una Lancia Delta Integrale a 90k invece di una Maserati (il 15202) o di una Audi S6 (il Czapek)

Insomma, un affarone! :D
Poi mi dici perché hai accostato la Maserati al 15202 e l'Audi S6 al Czapek? Così tanto per curiosità...  :D

Qui è concesso tutto! ;D

non esageriamo
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 18, 2020, 09:33:48 am

Se vogliamo, è un pò come prendere una Lancia Delta Integrale a 90k invece di una Maserati (il 15202) o di una Audi S6 (il Czapek)

Insomma, un affarone! :D
Poi mi dici perché hai accostato la Maserati al 15202 e l'Audi S6 al Czapek? Così tanto per curiosità...  :D

Qui è concesso tutto! ;D

non esageriamo

Intendevo i paragoni più astrusi, tipo una Maserati (quale, Levante o Gran Cabrio?) con il 15202!
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: S.M. - Giugno 18, 2020, 12:23:57 pm
Chi vuol capire ha capito
 :D

La prossima volta curerò mettere modello, anno, motorizzazione, colore ed accessori...

Per questa volta perdonatemi
Titolo: Re:Czapek Antarctique
Inserito da: Alessandrino Mercuri(alanford) - Giugno 18, 2020, 14:56:09 pm
Chi vuol capire ha capito
 :D

La prossima volta curerò mettere modello, anno, motorizzazione, colore ed accessori...

Per questa volta perdonatemi

Ok, comunque penso che l'abbinamento fosse con la Gran Cabrio, molto bassa ed il 15202 bello sottile! :D