Orologico Forum 3.0

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - SoloMeccanico

Pagine: [1] 2 3 ... 5
1
Orologi e Co... / Consigli per gli Acquisti
« il: Febbraio 18, 2021, 11:18:12 am »
Nota iniziale: suggerisco al nostro admin di aprire una sezione dedicata ai consigli per gli acquisti, dove raggruppare sia le domande (su consigli, negozi, versioni ecc.) sia le segnalazioni (di negozi che applicano particolari sconti ecc.) sia le richieste d'informazioni (come la mia sul negozio di Roma ecc.).

Tra le tante offerte che seguo su ebay vi sono quelle di orologi estoci, cioè rari sia per meccanica che per diffusione.In particolare seguo quella di un Bertolucci a carica manuale, questo:








Oggi mi è stato offerto a 700$ (si trova in USA).
Che ne pensate? Da un lato mi sembra un affarone, considerato l'oggetto in sé, dall'altro il quadrante così smorto non mi attira in alcun modo (in alternativa al blu digerisco soloi quadranti scuri).
P.S se qualcuno fosse interessato posso dargli il link.



2
Cari forumisti, mi piacerebbe avere qualche informazione su questo negozio di Roma.

3
Presentazione rapidissima: Omega ha presentato il nuovo Seamaster in serie limitata commemorativa dei Giochi Olimpici di Beijing, e questo è tutto!  8)







4
Novità Orologi / Piaget Polo Squelette
« il: Febbraio 06, 2021, 18:54:38 pm »
Per questa versione del Polo, che adotta il calibro 1200S1, Piaget ha creato una cassa più sottile del 30% rispetto alla versione normale, arrivando ad uno spessore totale di 6,5 millimetri.







Il bracciale è stato rivisto per poter essere facilmente sganciato, al fine di per montare il cinturino (e viceversa).





Il movimento squelette (con una scheletratura "moderna"...) è disponibile in colore blu o ardesia.







5
Orologi e Co... / San Valentino 2021
« il: Gennaio 31, 2021, 18:45:14 pm »
Quale orologio regalerete (o regalereste) alla vostra donna/fidanzata/moglie?

6
Due nuovi modelli per Zenith, che insegue la moda dei crongorafi massicci, colorati e scheletrati presentando il Defy Urban Jungle, con cassa in ceramica verde militare ed animato al Calibro Zenith El Primero 9004, in grado di cronografare il centesimo di secondo:




L'altra novità consiste nel Pilot Type 20, dotato di un quadrante in argento 925 con finitura spazzolata (bello!) ed animato dal calibro Zenith El Primero 4069:







7
Novità Orologi / Novità per il Bulgari Finissimo
« il: Gennaio 26, 2021, 13:29:14 pm »
Il Bulgari Finissimo è rapidamente diventato un classico nella produzione Bulgari, sia per le sue invidiabili particolarità meccaniche, sia per l'estetica, sia perchè, tuttosommato, è anche correttamente prezzato.
Per vivacizzarne le vendite (anche se non credo che ce ne sia bisogno) sono state presentate altre tre versioni. La prima è il Finissimo Chronograph GMT Titanium con quadrante nero:




h

h




La seconda è il Finissimo S Chronograph GMT con quadrante panda blu:









La terza è il Finissimo S Satin:




 

8
Orologi e Co... / Il cronografo contemporaneo
« il: Gennaio 24, 2021, 12:08:39 pm »
Un orologio cronografo è stato la base della mia passione per gli orologi meccanici, espressa subito con l'acquisto di uno Zenith El Primero.
La presentazione del nuovo Chronomaster Sport mi fa sorgere una domanda: quali sono i calibri cronografici contemporanei? Dove sono incassati? Quali sono le loro caratteristiche?

Elenco dei calibri esaminati:

Zenith El Primero 3600Rolex 4130Vacheron Constantin 3200/3300Dubois-Depraz 540A voi la parola, ma inizio comunque io ricordando le caratteristiche del nuovo Zenith, che propone un aggiornamento del classico calibro El Primero:Ore e minuti al centro Piccoli secondi a ore 9
Cronografo 1/10 di secondo: - Lancetta del cronografo al centro che compie un giro in 10 secondi - Contatore 60 minuti a ore 6 - Contatore dei 60 secondi a ore 3
movimentoEl Primero
componenti311
frequenza36.000 alt/ora (5 Hz)
riserva di caricacirca 60 ore




9
Novità Orologi / Zenith Chronomaster Sport
« il: Gennaio 22, 2021, 18:40:48 pm »
Zenith presenta il suo nuovo cronografo El Primero sportivo, lo Zenith Chronomaster Sport:









In pratica si tratta dell'edizione moderna del famoso De Luca, ma dotato del calibro El Primero 3600, ultima evoluzione del famoso calibro cronografico svizzero, in grado di indicare una precisione di lettura al 1/10 di secondo e ora con una riserva di carica che arriva a 60h.



Tra le altre caratteristiche la lunetta in ceramica, un diametro di 41 mm, la capacità di resitere fino a 100 m. sotto illivello del mare ed il prezzo di listino di circa 9.700 nella versione con bracciale in acciaio.Di seguito alcune carratteristiche tratte dal sito Zenith
 
movimentoEl Primero
componenti311
frequenza36.000 alt/ora (5 Hz)
riserva di caricacirca 60 ore

Cronografo 1/10 di secondo: - Lancetta del cronografo al centro che compie un giro in 10 secondi - Contatore 60 minuti a ore 6 - Contatore dei 60 secondi a ore 3
Ore e minuti al centro Piccoli secondi a ore 9

 
MaterialeSteel & Ceram
diametro41 mm
impermeabilità10 ATM
quadranteQuadrante bianco o nero opaco con tre contatori colorati applicati





10
Orologi e Co... / Senza parole....
« il: Gennaio 20, 2021, 10:50:54 am »
Senza parole, guardiamo e basta (il video che appare cliccando sul link...).

Breguet Reine de Naples Heart 9825





https://youtu.be/ScNp52q4dz4

11
Orologi e Co... / L'orologio che sto cercando
« il: Gennaio 06, 2021, 15:15:49 pm »
Un appassionato di orologi, di solito, è sempre alla ricerca di un pezzo nuovo.

Si compra, si indossa, si colleziona, talvolta si vende o si scambia, ma si è sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, sia perchè il mondo degli orologi permette ricerche quasi infinite e diversissime tra loro, sia perchè i gusti o i temi di una collezione possono cambiare nel tempo.
Io stesso, da quando ho iniziato ad appassionarmi seriamente di orologeria meccanica (cioè intorno ai 17 anni), ho mutato considerevolmente gli obiettivi delle mie collezioni: inizialmente puntavo sui cronografi, poi sui marchi, trasversalmente ho scelto il colore del quadrante (BLU, what else?), oggi mi sto appassonando ai calibri, domani non saprei...
In ogni caso, fermo restando che se capita un'occasione, come ovvio, non me la lascio sfuggire, oggi sono alla ricerca di....

Un orologio con il calibro automatico FP71, possibilmente (ma non esclusivamente) con il quadrante blu.

E voi?

12
Orologi e Co... / Ore strane (quando due lancette non bastano...)
« il: Dicembre 29, 2020, 18:24:39 pm »
Un cerchio, dodici indici, due lancette.... ma a qualcuno non basta!

Mostriamo gli orologi con un'indicazione dell'ora diversa da quella classica che ho appena descritto!
Quelli che possediamo, che vorremo comprare o, semplicemente, che ci hanno colpito!

Inizio io: Jean Marcel Mistery Jump Dial:


13
Orologi e Co... / Jean Marcel Mistery (by Vincent Calabrese)
« il: Dicembre 29, 2020, 16:33:04 pm »
Cari forumisti, dopo anni di ricerche sono finalmente riuscito a regalarmi un Jean Marcel Mistery, un saltarello basato sul famoso Baladin di Vincent Calabrese!

La storia di Vincent Calabrese credo sia nota a tutti, ma chiedo comunque il vostro aiuto per uno stralcio riguardante il Baladin, che forse è una delle sue invenzioni meno conosciute, complice anche l'apparente semplicità del suo funzionamento, ma probabilmente è anche la più diffusa in termini numerici.
Vincent Calabrese Baladin


Il nome completo del mio orologio dovrebbe essere Jean Marcel Mystery Dial Jump Hour; purtroppo non sono ancora riuscito a rinvenire fonti certe sulla data in cui è stato messo in vendita, ma credo che si possa datare introno ai primissimi anni del nuovo millennio, dato che un altro esemplare con cassa tonneau viene datato in rete come fabbricato nel 2005.
Jean Marcel Mistery con cassa "a botte"

Un ulteriore mistero sul modello ed il suo nome è dato dal fatto che Jean Marcel definiscie mistery anche una serigrafia sul vetro di alcuni esemplari, che dovrebbe apparire alitandoci sopra...  :o





Il funzionamento credo sia noto a tutti: la lancetta che si vede è quella dei secondi, i muniti sono indicati da una freccia posta al vertice del cerchietto in metallo che circonda il disco indicante le ore, in numeri arabi. Al cambio dell'ora, quando il cerchio è alle 12, il disco bianco all'interno salta (impiegando qualche secondo) all'ora succesiva! Semplice a vedersi, difficile da descrivere, geniale da inventare!
La Jean Marcel è un'azienda scarsamente nota in Italia, in quanto i suoi prodotti non sono mai stati ufficialmente importati, ma è famosissima in Germania, dove vende circa 8 orologi su dieci (gli altri due prevalentemente in USA).
Fondata a Pforzheim nel 1920 come GENGENBACH, cambia nome (pare) agli inizi degli anni '80, quando l'amministratore dell'epoca decide di trasformarla in un'azienda dedicata ad orologi caratterizzati da uno stile più modaiolo e sosfisticato (diremmo di tendenza) e con un modo particolare per mostrare l'ora e/o la data. Le basi, i "motori" dei loro orologi sono sempre di fornitura ETA (comunque di livello medio alto e, talvolta, con certificato di cronometria), ma le complicazioni sono (a meno di ulteriori notizie che non ho) fatte in casa. In generale gli appassionati ed i professionisti del settore le riconoscono una buona qualità, sopra la media svizzera, ed un ottimo rapporto "value for money".
Inoltre, caratteristica degna di nota di questi tempi, è ancora indipendente.

particolare del Jean Marcel Oceanum



Non mi è chiaro come siano entranti in contatto con Vincent Calabrese o con la Pinko (che produsse il primo Baladin) ed anche sul loro sito le notizie sono piuttosto scarne (non conoscendo il tedesco non rìesco a trovanre altre sui forum locali),ma ad un certo punto decidono di produrre questo "Mistery Dial Jump Hour", in due versioni di cassa e con diversi quadranti:
uno in blu ma diverso dal mio:









Qui il collegamento ad un blog orientale dove sono disponibili altre foto: MISTERY DIAL


Come dicevo, intorno al 2005 ne viene proposta anche una versione con cassa "a botte" (una linea ancora presente nel catalogo Jean Marcel), con l'aggiunta di una ulteriore complicazione: la data!



Infine, una versione con quadrante disegnato che ricorda vagamente alcuni prodotti di Franck Muller, il Jean Marcel Mystery World Map ref. 160.158.65 (ma dato che quella cassa viene ancora prodotta con stilemi assolutamente differenti, credo di poter affermare che non sia ispirazione ma coincidenza)






Alcuni dati tecnici:
diametro: 38 millimetri circaaltezza: 10 millimetriansa: 18 millimetriresistenza all'acqua: 5 bar (ha la corona a vite!)calibro: ETA 2824 con modulo Baladinvetro anteriore: zaffirovetro posteriore: probailmente zaffiro
Dimenticavo... segni particolari: bellissimo!!  ;D

Il mio nelle foto del venditore:






Il mio esemplare...Come ho detto anche ad alcuni amici, cercavo questo orologio da più di dieci anni, ovvero sin da quando mi sono imbattuto nelle foto del "World map" spigolando in rete e riconoscendo subito la mano del Maestro napoletano, anche perchè a suo tempo studiai il Pinko sulle pagine delle riviste dell'epoca.
Purtroppo, nell'ambito di un modello prodotto in tiratura limitata (anche se, per quanto mi risulta, NON numerata), qui esemplari con quadrante blu sono stati praticamente introvabili, almeno fino ad oggi!In particolare il mio esemplare, sulla cornice del vetro posteriore, mostra la referenza 160.123 e la scritta "Innovation 2000" (anno della sua creazione?). Rappresenta un altro passo nell'evoluzione della mia collezione, dato che da un paio d'anni ho deciso di "dotarla" solo di orologi con meccanismi "particolari" industriali o di manifattura, semplici o complicati purchè, ovviamente, con il quadrante blu!









P.S. devo ringraziare Ermanno perchè, osservando le foto del venditore, temevo che il meccanismodi salto avesse dei problemi, cosa che lui ha escluso e che mi ha portato a questo felice acquisto!







14
Orologi e Co... / Consigli per un acquisto 2020/21
« il: Dicembre 24, 2020, 15:47:09 pm »
Cari forumisti, devo ricevere un regalo per un'occasione importante, qualcosa che sia significativo e che rimanga nel tempo, ma dato che la donante sa bene quanto siano particolari i miei gusti  :P mi è stata data la facoltà di scegliere, con l'unico limite del budget, intorno ai 3.000€.

Tra i papabili ci sono certamente:
- Montblanc Rieussec
- Cartier Pasha cronografo nero
- Blancpain con calibro FP71
ma a parte questi vorrei qualche vostro suggerimento!


15
Orologi e Co... / Blancpain Villeret: quale tra i due?
« il: Dicembre 16, 2020, 19:57:30 pm »
Quale scegliereste tra questi due Blancpain Villeret e perchè?
Per favore motivate descrivendo le differenze tra i calibri, non tanto e non solo dal punto di vista tecnico, manche dell'importanza storica, della rarità ecc.. Grazie!  :)
Automatico:




Manuale:



Pagine: [1] 2 3 ... 5