Orologico Forum 3.0

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Slyparma

Pagine: [1] 2 3 ... 8
1
Vendo da mia collezione personale, per far posto a nuovo pezzo in arrivo, MERAVIGLIOSO Universal Watch Chrono monopulsante al 6, databile metà anni '20, cassa oro 18kt. da 40mm., con fondello e ghiera con apertura a cerniera e anse a snodo.

Movimento Martel (Universal) cal 295 calibro 16 3/4.

Il dial in smalto è meraviglioso, recentemente pulito da professionista ha ritrovato dopo 100anni il suo candore e la scala telemetrica ha ripreso il suo colore rosso acceso.

Orologio revisionato da orologiaio esperto a Maggio 2020, tiene il tempo correttamente e la funzione cronografica è perfettamente funzionante.

Qui potete visionare in dettaglio il dial smaltato dopo l'effettuazione della pulizia da parte dell'orologiaio:
https://www.youtube.com/watch?v=7n5_qnQ5ntk

Orologio molto raro in queste condizioni!

Qui trovate tutte le foto:
https://www.ebay.it/itm/184490621857

Prezzo: 3200euro.

2
Vendo da mia collezione personale per far posto ad altro orologio questo meraviglioso Minerva chrono monopulsante da 45mm. con calibro 19.9CH. Cassa con solidissima placcatura oro che ha superato indenne 100 anni d'uso.

Questo calibro da 42.15mm., ha 17 rubini, e' spesso 7,6mm. ha 18000 A/h e 43h di riserva carica.

Il mio movimento ha numero 1338703 con cassa n.287139 e lo possiamo datare tra il 1925 ed il 1926.

Se guardate il dettaglio del movimento smontato in fase revisione (Revisione Maggio 2020 da orologiaio esperto in orologi epoca) salta all'occhio una finitura estremamente curata e tutta lavorata a mano. Il dial smaltato non ha il minimo segno o venatura e dopo la pulitura ha ritrovato il candido colore di 100anni fa.

Orologio estremamente raro in queste condizioni!

Prezzo 3000euro.

Qui trovate le foto: https://www.ebay.it/itm/MINERVA-19-9ch-cronografo-monopulsante-anno-1925-45mm-Revisionato/184489563114?pageci=3f986410-26fa-4869-b180-1d6cb0246f09

3
:) :)
Però guardando bene anche questo GP ha il 4 un po’ grasso... foriero di importanti rivalutazioni ...  :D

Oppure una valida alternativa allo stesso prezzo potrebbe essere un bel Daytona ceramico....
Meno sbattimenti per trovarlo, basta che hai almeno 20-22k e ne trovi a pacchi, completi di pellicoline, scatole controscatole....
 :D :D :D


 :o :o :o :'( :'( :'( :'( :D :D :D

4
Vendo molto all'estero, in tutto il globo, ed i dazi sono sempre un maledizione per chi riceve merce. Mi viene sempre chiesto di mettere valore basso ma la cosa ridicola è che se il pacco torna indietro perchè l'acquirente ha cambiato idea, io devo pagare i dazi sulla mia stessa merce che dovrò rimborsare per intero.




5
Il venditore di Singapore manda foto e filmati a raffica, è molto cortese. Ovviamente l'U.N in zona è nettamente avvantaggiato per via della distanza.

6
Il venditore di Singapore è fin troppo scaltro e sa bene cos'ha in mano... difatti chiede oltre 20k girandomi paginate di aste internazionali con prezzi finali ben superiori. La sua richiesta di offerta era nella speranza che sparassi alto subito.
Credo ci stiano tutti vista la rarità, certo il 99% degli appassionati di orologi non sa nemmeno di cosa si stia parlando, ma quel 1%, che comunque sono sempre qualche migliaio di persone al mondo, spenderebbero ben oltre per averlo. Parliamo di orologi che 25anni fa stavano di listino oltre i 65/70.000.000 di lire.
In caso di accordo chiederei passaggio tramite ch24 per stare tranquillo. Mai bonificherei ad uno sconosciuto che perdipiù stà dall'altra parte del mondo.


Uno o l'altro per me indifferente se trovo accordo economico. Trovare un Venus 179 è un miracolo (2 anni che cerco e scrivo a tutti) trovarne 2 assieme poi ancora di più. Mi piacciono entrambi, ognuno ha propria personalità. Trovo le finiture del G.P. leggermente superiori a livello di movimento ed una cassa/dial più moderno e sportivo. U.N. più classico e con dial meglio rifinito.

Vi terrò aggiornati.
 

7
Voi quanto li pagherete? Mi chiedono di fare offerta.

8
Queste immagini repertorio di un U.N. Venus 179.





Creati nel 1990 in 30 pezzi.

No.1 - 10: ref.440-22 white gold
No.11 - 20: ref.441-22 yellow gold
No.21 - 30: ref.446-22 pink gold

9
Dopo lunga ricerca di un rattrapante con base Venus 179, ieri ho ricevuto miracolosamente 2 richieste di offerta per un Girard Perregaux e per un Ulysse Nardin. Gli orologi sono senza corredo, no revisione. Il GP è a Singapore  :'( ed è un privato. L'U.N. è tramite un concessionario della mia zona ed attendo ancora foto.

Il venditore del G.P. chiede un'offerta... e sono qui per un Vs. consiglio.

Sono pezzi molto rari, rifiniti meravigliosamente, ma poco apprezzati (assurdo!) che rappresentano secondo me il massimo dell'orologeria cronografica.

Grazie a tutti in anticipo.

























10
Orologi e Co... / Re:Favoloso Montblanc/Minerva rattrapante 1858
« il: Maggio 16, 2020, 21:56:02 pm »
Confermo il prezzo di 30k se cercate su Ch24 se ne trovano a 32k.
Serie limitate a 100pz. per colore.

Montblanc con questa operazione credo abbia omaggiato non solo il calibro Minerva ma anche l'orologio che lo conteneva. Questo in foto è lo storico Minerva. Il 1858 moderno è molto simile rispettando la forma della cassa, la grafica del quadrante, la forma delle lancette e degli indici. Il vecchio Minerva che era solo acciaio con fondello non a vista aveva dimensione 45x15mm. Il nuovo 1858 è leggermente più piccolo (44mm) e meno spesso (14,5mm) pur avendo fondo zaffiro (da quanto ho letto nella cartella stampa i 2 zaffiri anteriori e posteriori oltre ad essere antiriflesso hanno un trattamento che riduce i campi magnetici).

Come è stato sottolineato credo sia ben difficile mettere dentro una cassa tutte quelle funzioni e lancette in meno spessore. L'adorato Venus 179 era 31.6 mm x 8.2 mm, ciò si traduceva in orologi da 38mm. ma sempre con spessore 14/15mm.





Dobbiamo ricordarci che storicamente gli orologi rattrapanti erano orologi tecnici, come i diver o gli orologi da piloti quindi con dimensioni generosi per agevolare la leggibilità. Se fosse un 44mm. figlio delle mode la penserei come molti di voi, ma in questo caso le misure sono figlie della tradizione del marchio Minerva e della tipologia tecnica dell'orologio.

Riguardo al materiale della cassa, i Minerva erano così e credo Montblanc abbia fatto bene a non utilizzare l'oro ma materiali più tecnici e leggeri. L'oro in questo caso avrebbe stonato sia come peso complessivo sia come coerenza con l'orologio scorso da cui deriva.
Chi si lamentava del peso dei materiali utilizzati ecco il peso specifico dei più comuni:

Titanio       4,5g / cm3
Bronzo       8,5g / cm3
Bronzo/Alluminio 7,5g / cm3
Acciaio       7,8g / cm3
Oro 18kt  15g / cm3
Platino     21g / cm3

La concessione al lusso è stata nell'utilizzare le pietre verdi o blu per i dial che trovo ben si abbinino ai materiali cassa e stemperino il carattere professionale del flyback.

Sinceramente credo che a 30k sia il best buy per eccellenza degli ultimi anni. Mai ho visto un movimento così rifinito per quel prezzo ed anche se ci rivolgessimo all'usato dovrei pensarci su non poco. Se penso che tolta l'iva siamo a 24,5... e magari con un po' di sconto ci avviciniamo ai 20...  :'(   



11
Orologi e Co... / Re:Favoloso Montblanc/Minerva rattrapante 1858
« il: Maggio 14, 2020, 16:03:48 pm »
Qui, da quanto ho letto, è una lega bronzo/alluminio usata appositamente per evitare che il rame diventi scuro.

12
Orologi e Co... / Favoloso Montblanc/Minerva rattrapante 1858
« il: Maggio 14, 2020, 15:25:55 pm »
In questo periodo di quarantena mi sono dato al vintage e l'altro giorno studiacchiando i calibri Minerva rattrapanti di inizio '900 mi sono imbattuto in questa novità di cui non si è parlato molto ma credo meriti uno spunto di riflessione.

3 colorazioni di dial: laccato nero, in giada nefrite (tonalità sul verde) oppure agata blu.
Cassa in lega bronzo alluminio con fondello a vista in titanio bronzo (per contatto pelle) e lancette in oro rosso e rosa in base alla funzione oppure cassa full titanio.











Movimento Minerva quasi identico allo storico tasca 17.29 del 1929 ora chiamato M16.31 e misura 38,4 mm con spessore di 8,13 mm, composto da 262 componenti totali, 25 rubini, 2,5 Hz (18.000 vph) e riserva di carica di 50 ore.
Con questo movimento le misure non sono ovviamente ridotte ma almeno in questo caso il tutto ha un senso e non si parla di moda del momento: 44mm x 14,5.

Le finiture del movimento sono favolose! Da quando le ho viste non riesco a non pensarci. Apoteosi dell'orologeria. Ma la cosa che sorprende di più è il prezzo: 30k tasse incluse.
Non ho mai preso in considerazione orologi oltre 40mm. e sopratutto nuovi, ma questo ha un rapporto qualità/prezzo/bellezza a dir poco strepitoso. Se fosse Patek costerebbe almeno 7 volte.

Quindi cosa significa? Che questo forse è il prezzo corretto per un orologio con movimento complicato e rifinito a mano senza pagare il marchio.

Giudicate voi dalle immagini.










13
Orologi e Co... / Re:Tutti gli orologi con il calibro Frederic Piguet 71
« il: Maggio 06, 2020, 14:09:04 pm »








Mai sentito. E' swiss Made comunque.
Guardando le foto su Google sembra un marchio di Genta destinato al mercato arabo oppure proprieta' di qualche sceicco con a capo Genta perche' le linee e le lavorazioni sono le sue.

14
Orologi e Co... / Re:Cosa indossiamo oggi?
« il: Maggio 04, 2020, 16:18:48 pm »
Mi piace un casino... inizio anni '60, oro rosa 18kt, dial nido d'ape, cal 13000, 36x8mm.


15
Orologi e Co... / Re:Cosa indossiamo oggi?
« il: Maggio 04, 2020, 14:29:14 pm »

Pagine: [1] 2 3 ... 8