Orologico Forum 3.0

Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Orologi e Co... / Re:Cosa indossiamo oggi?
« Ultimo post da diemmeo il Oggi alle 15:52:16 »
Beh s, direi proprio "degni di nota"!  :D
Il Roth non lo ricordavo; ora che lo vedo mi sembra che tu lo avessi gi presentato.
Ci avevi gi parlato anche del cronoperpetuo Ebel?
[/quote]

Si, in un post del Luglio 2016 titolato "Crono Ebel El Primero Inside" in cui spiegavo brevemente come avevo preso prima il crono braccialato e poi il perpetuo. Erano intervenuti anche i Big per i complimenti. Visto sulla piattaforma, fatto offerta di permuta, preso il treno per vederlo di persona e comprato.
2
Orologi e Co... / Re:Patek Philippe che spettacolo
« Ultimo post da S.M. il Oggi alle 15:47:00 »
Io ricordo che il Destriero era 42 mm. Potrei pure sbagliarmi ma 38 sono troppo pochi
Potrei sbagliare io.
Ho citato a memoria, sono in piscina, stasera controllero'...

Mi sono accorto che nello scrivere ho fatto confusione sui numeri.
1868 era la denominazione del calibro, i pezzi prodotti erano 125.
3
Orologi e Co... / Re:Cosa indossiamo oggi?
« Ultimo post da Istaro il Oggi alle 15:37:43 »
Grazie Gianni,
                    negli ultimi anni ho, come acutamente osservi, "bruciato le tappe", nel senso che ho affinato i miei criteri (estetica + meccanica + storia), mettendo a frutto alcune delle nozioni apprese e cogliendo occasioni vintage e secondo polso. Ci ha inevitabilmente comportato dei sacrifici, ma sono convinto delle scelte fatte.
Questi due mi sembrano, tra gli altri, degni di nota.

Beh s, direi proprio "degni di nota"!  :D

Il Roth non lo ricordavo; ora che lo vedo mi sembra che tu lo avessi gi presentato.

Ci avevi gi parlato anche del cronoperpetuo Ebel?
4
Orologi e Co... / Re:Patek Philippe che spettacolo
« Ultimo post da Istaro il Oggi alle 15:33:19 »
...quello un vero e proprio scandalo Leo, prima si venduta la super E.L. a prezzi proibitivi... e poi come una delle tante edizioni Speed ne tirano fuori altri simili, io fossi stato in uno dei facoltosi clienti, gli facevo una di quelle cause da sputtxxxxxxto pubblico...

E per non gli hanno fatto causa...  ;)

Come mai?
Allocchi due volte (prima nello spendere cifre spropositate per un orologio che - pur raffinatissimo - vale molto meno; e poi nell'incassare senza fiatare una "truffa")?

O "forse" quelle cifre sono lontanissime dalla realt, per cui si tratta di un grande gioco delle parti pubblicitario alimentato anche da acquirenti tutt'altro che sprovveduti?

Se ben ricordi ne abbiamo gi parlato...
5
Orologi e Co... / Re:Patek Philippe che spettacolo
« Ultimo post da bojwolb il Oggi alle 15:09:09 »
Chiedo ai pi esperti... per dire se bello/brutto... spesso... eccetera.. a quali orologi si potrebbe paragonare? Cio... ci sono altri orologi cos complicati, ma dall'estetica pi raffinata? O giocoforza per fare un orologio cos complicato, deve essere cos massiccio?!
Ad esempio,il Blancpain 1735 mi pare molto bello, nonostante sia un pluricomplicato (anche se ha meno conplicazioni)... ma per le suonerie serve un bello spessore aggiuntivo?! O dico una boiata?!...  ???
Oppure lo Sky Moon un po' meno barocco perch ha la cassa liscia, ma poi come spessore, nelle foto al polso, non mi pare l'effetto sia tanto diverso?! O s?!
Quali orologio da polso esistono con complicazioni tipo questo, con estetica che considerate migliore?! (Se ce ne sono)


Vacheron Constantin Tour de l'ile























6
Orologi e Co... / Re:Patek Philippe che spettacolo
« Ultimo post da TargatoCH il Oggi alle 14:56:02 »
Per chi fosse interessato, nella boutique di Ginevra si ha la possibilit di provarlo...alcuni commessi, non tutti, sono molto gentili e ti portano al terzo piano dove ci sono le grandi complicazioni come gesto di mera cortesia. Basta solo mostrare interesse nei confronti della collezione "economica".
Da quel pdv Patek mangia veramente in testa alla concorrenza.
7
Orologi e Co... / Re:Patek Philippe che spettacolo
« Ultimo post da Errol il Oggi alle 14:47:39 »
Io ricordo che il Destriero era 42 mm. Potrei pure sbagliarmi ma 38 sono troppo pochi
8
Orologi e Co... / Re:Patek Philippe che spettacolo
« Ultimo post da S.M. il Oggi alle 14:31:28 »
Chiedo ai pi esperti... per dire se bello/brutto... spesso... eccetera.. a quali orologi si potrebbe paragonare? Cio... ci sono altri orologi cos complicati, ma dall'estetica pi raffinata? O giocoforza per fare un orologio cos complicato, deve essere cos massiccio?!
Ad esempio,il Blancpain 1735 mi pare molto bello, nonostante sia un pluricomplicato (anche se ha meno conplicazioni)... ma per le suonerie serve un bello spessore aggiuntivo?! O dico una boiata?!...  ???
Oppure lo Sky Moon un po' meno barocco perch ha la cassa liscia, ma poi come spessore, nelle foto al polso, non mi pare l'effetto sia tanto diverso?! O s?!
Quali orologio da polso esistono con complicazioni tipo questo, con estetica che considerate migliore?! (Se ce ne sono)

Non ricordo esattamente tutte le funzioni di quell'orrore estetico  ma questo di IWC di cose ne fa tante con una estetica e dimensioni decisamente pi umane  ed ad un quindicesimo del prezzo del Patek.






Sono d'accordo. Questo Iwc pi bello del Patek Philippe per i miei gusti. Soprattutto molto meno pacchiano.
Questo il mio pluricomplicato preferito, da sempre.

Volete sapere le funzioni?
Eccole:
- crono rattrapante
- Calendario perpetuo con indicazione dell'anno, decennio e secolo digitale
- fasi lunari
- ripetizione minuti
- tourbillon con gabbia in titanio
Il tutto in una cassa di 38mm spessa per 18mm circa.
Il movimento base (difficile riconoscerlo) il Valjoux 7750 modificato come non mai.

Inutile dire che il Destriero Scafusiae figlio della IWC anni 90.....
1868 esemplari mi sembra, oggi si prende a 130 k.
9
Orologi e Co... / Re:Patek Philippe che spettacolo
« Ultimo post da fansie il Oggi alle 14:17:52 »
Sarei curioso di conoscere i pluricomplicati vostri preferiti... quasi quasi c'apro il topic se non c' gi uno simile. Magari viene fuori qualcosa di interessante...
Vedo che un perpetuo (giorno, data, anno, mese) vale 4 complicazioni nelle schede di presentazioni delle case produttrici? quindi se ci sono le fasi lunari sono 5 ::) ... adesso ci ragiono...  ::)
10
Orologi e Co... / Zenith Defy Lab: nuovo oscillatore a 15 Hz
« Ultimo post da ilcommesso il Oggi alle 14:03:54 »
http://www.gphg.org/horlogerie/en/montres/defy-lab

108000/3600 a casa mia (anche vostra, presumo  :P) fa 30 Hz, ma probabile che la frequenza di lavoro di 15 Hz sia dovuta alle geometria dell'oscillatore stesso, delle cui specifiche vi rimando al link.

E' in silicio, probabilmente l'unico materiale che pu resistere a certe sollecitazioni nel tempo rimanendo stabile, eccezion fatta per altri materiali compositi che al momento non ci riguardano.

Il prezzo di questa  LE di 10 pezzi 30000 CHF (volo in business incluso, con consegna diretta di Biver), le serie normalmente in vendita dovrebbero avere prezzi sui 9000 CHF.
Dopo il turbo a 20k su Tag Heuer, ecco che Biver sgancia un'altra bombetta.

Forse qualcosa si muove, ma in fondo a chi importa del calibro, quando ormai contano solo il brand e la rivalutazione?  :-\ :-\ :-\

Pagine: [1] 2 3 ... 10