Orologico Forum 3.0

Zeno Watch Basel

Zeno Watch Basel
« il: Febbraio 15, 2008, 08:15:57 am »
...ciao a tutti, chi ha info su questa maison?
nn l'ho mai sentita e di conseguenza non conosco nulla, prezzi, qualità, ecc...
di questo modello che ne dite:



Immagine:

13,45 KB
Sii il cambiamento che vuoi veder avvenire nel mondo -Ghandi-
Non perdere mai l'occasione di giocare con i tuoi figli

Patrizio

  • *****
  • 15558
  • Homo sapiens non urinat in ventum
    • MSN Messenger - patmonfa@hotmail.com
    • Mostra profilo
    • E-mail
Zeno Watch Basel
« Risposta #1 il: Febbraio 15, 2008, 08:29:48 am »
qualità media prezzi buoni...
questo è il solito simil-portoghese che trovi anche da TCM che monta il 7750 quindi un movimento molto affidabile.

In generale zeno fa orologi stile militare con movimenti eta che sono venduti a prezzi molto buoni; si caratterizza per alcune linee con orologi di grandi dimensioni.

di più non so
- Homo sapiens non urinat in ventum -


Airangel

  • *****
  • 48906
  • Spambuster
    • Mostra profilo
Zeno Watch Basel
« Risposta #2 il: Febbraio 15, 2008, 08:35:32 am »
secondo me stanno un gradino sotto hamilton.

maimic

  • ***
  • 110
    • Mostra profilo
    • E-mail
Zeno Watch Basel
« Risposta #3 il: Febbraio 15, 2008, 08:54:50 am »
ottimo movimento anche come design
buon rapporto qualità prezzo
demon

Andrea80

  • *****
  • 20054
  • Deluso ma non Illuso...
    • Mostra profilo
Zeno Watch Basel
« Risposta #4 il: Febbraio 15, 2008, 08:59:26 am »
Quoto Angelo, chiarendo tra l'altro che hamilton in più ha il fatto che brilla di luce propria...[8D] con un design non "ricopiato"
« Ultima modifica: Febbraio 15, 2008, 09:00:42 am da Andrea80 »

L'onore dipende spesso dall'ora che segna l'orologio - Guillaume Apollinaire

rri

  • *****
  • 4359
    • Mostra profilo
    • iOdesign Free Creative Assect
    • E-mail
Zeno Watch Basel
« Risposta #5 il: Febbraio 15, 2008, 09:50:19 am »
Costo molto competitivo ma clonazione di un orologio ben più importante.
Movimento dignitosissimo sicuramente e prezzo aggressivo.
Penso che lo spirito di Zeno per questo modello sia stato chiaramente quello di favorire un mercato dell' apparire non dell'essere.
In altre parole per qualcuno (per molti ahimè) è meglio indossare qualcosa che sembra un importante orologio anzichè qualcosa che SIA.
Forse è sempre meglio di un falso, ma sinceramente questa filosofia non incontra affatto il mio modestissimo modo di pensare.
Con questo voglio che sia chiaro che il mio non vuole esser atteggiamento snob da nababbo che compra solo i veri grandi orologi... Ma voglio dire che ritengo molto ma molto più apprezzabile scegliere in un ricco e dignitosissimo carnet di proposte di tanti brand che coniano belle macchine con un loro preciso carattere che sono ottimi segnatempo ma che non si mettono a scimmiottare o fare da eco ad altri orologi di gran valore.
Hamilton, Glycine, TCM, Eterna, Minerva, e perfino brand di pura trovata commerciale come i vari Mazzuoli e compagni restano perlomeno apprezzabili per aver scelto una propria forte connotazione per scavarsi uno spazio "proprio" nel mercato... Che nel bene e nel male brilli di proprio o quasi e non si ponga come mille vucumpra a scopiazzare il meglio col solito spirito del colpire gli adepti del "vorrei ma non posso"

Renato

Airangel

  • *****
  • 48906
  • Spambuster
    • Mostra profilo
Zeno Watch Basel
« Risposta #6 il: Febbraio 15, 2008, 10:20:24 am »
rri ha scritto:

Costo molto competitivo ma clonazione di un orologio ben più importante.
Movimento dignitosissimo sicuramente e prezzo aggressivo.
Penso che lo spirito di Zeno per questo modello sia stato chiaramente quello di favorire un mercato dell' apparire non dell'essere.
In altre parole per qualcuno (per molti ahimè) è meglio indossare qualcosa che sembra un importante orologio anzichè qualcosa che SIA.
Forse è sempre meglio di un falso, ma sinceramente questa filosofia non incontra affatto il mio modestissimo modo di pensare.
Con questo voglio che sia chiaro che il mio non vuole esser atteggiamento snob da nababbo che compra solo i veri grandi orologi... Ma voglio dire che ritengo molto ma molto più apprezzabile scegliere in un ricco e dignitosissimo carnet di proposte di tanti brand che coniano belle macchine con un loro preciso carattere che sono ottimi segnatempo ma che non si mettono a scimmiottare o fare da eco ad altri orologi di gran valore.
Hamilton, Glycine, TCM, Eterna, Minerva, e perfino brand di pura trovata commerciale come i vari Mazzuoli e compagni restano perlomeno apprezzabili per aver scelto una propria forte connotazione per scavarsi uno spazio "proprio" nel mercato... Che nel bene e nel male brilli di proprio o quasi e non si ponga come mille vucumpra a scopiazzare il meglio col solito spirito del colpire gli adepti del "vorrei ma non posso"

Renato


ciao renato, ti straquoto....il vorrei ma non posso non è un discorso da snob, è una realtà triste per chi la pratica.

mikko

  • ***
  • 239
    • ICQ Messenger -
    • MSN Messenger -
    • AOL Instant Messenger -
    • Yahoo Instant Messenger -
    • Mostra profilo
    • http://www.myspace.com/marconegher
    • E-mail
Zeno Watch Basel
« Risposta #7 il: Febbraio 15, 2008, 11:08:07 am »
airangel ha scritto:

rri ha scritto:

Costo molto competitivo ma clonazione di un orologio ben più importante.
Movimento dignitosissimo sicuramente e prezzo aggressivo.
Penso che lo spirito di Zeno per questo modello sia stato chiaramente quello di favorire un mercato dell' apparire non dell'essere.
In altre parole per qualcuno (per molti ahimè) è meglio indossare qualcosa che sembra un importante orologio anzichè qualcosa che SIA.
Forse è sempre meglio di un falso, ma sinceramente questa filosofia non incontra affatto il mio modestissimo modo di pensare.
Con questo voglio che sia chiaro che il mio non vuole esser atteggiamento snob da nababbo che compra solo i veri grandi orologi... Ma voglio dire che ritengo molto ma molto più apprezzabile scegliere in un ricco e dignitosissimo carnet di proposte di tanti brand che coniano belle macchine con un loro preciso carattere che sono ottimi segnatempo ma che non si mettono a scimmiottare o fare da eco ad altri orologi di gran valore.
Hamilton, Glycine, TCM, Eterna, Minerva, e perfino brand di pura trovata commerciale come i vari Mazzuoli e compagni restano perlomeno apprezzabili per aver scelto una propria forte connotazione per scavarsi uno spazio "proprio" nel mercato... Che nel bene e nel male brilli di proprio o quasi e non si ponga come mille vucumpra a scopiazzare il meglio col solito spirito del colpire gli adepti del "vorrei ma non posso"

Renato


ciao renato, ti straquoto....il vorrei ma non posso non è un discorso da snob, è una realtà triste per chi la pratica.


come non quotare?
Marco

Andrea80

  • *****
  • 20054
  • Deluso ma non Illuso...
    • Mostra profilo
Zeno Watch Basel
« Risposta #8 il: Febbraio 15, 2008, 12:46:47 pm »
Io credo che chi può permetterselo, economicamente parlandono, e non arriva a spendere determinate cifre per un orologio, lo fa essenzialmente perchè non è appassionato. Essendo non appassionato ignorerà marchi come breguet, chronoswiss, etc. (che pur essendo qualitativamente al top non sono publicizzatissimi se non su riviste del settore..) così come non conoscerà tutti i modelli di altre marche. Quello che a noi sembra uno scopiazzatissimo portoghese, per altri può sembrare un bell'orologio (ignorando il clone "altolocato").
Il vorrei ma non posso vale, a mio avviso, solo nei confronti di noi appassionati [:D]

L'onore dipende spesso dall'ora che segna l'orologio - Guillaume Apollinaire

rri

  • *****
  • 4359
    • Mostra profilo
    • iOdesign Free Creative Assect
    • E-mail
Zeno Watch Basel
« Risposta #9 il: Febbraio 15, 2008, 13:23:21 pm »
Vedi caro Adrea anche tu metti il dito in un altra piaga affatto trascurabile.
Più che entrare nel delicato discorso di chi acquista per il gusto di acquistare guardandosi magari al massimo al di là del naso; io porrei il dito su chi acquista sempre e soltanto a prescindere da qualsiasi verace gusto  del farlo.
Sembra uno sciogli lingua, ma non lo è.
Spesso ahimè ci confrontiamo con persone che acquistano con assoluta faciloneria cose e cose senza la ben che minima azione dedita a documentarsi prima, ad entrare nel problema, a sviluppare un minimo spirito critico.
Questo spesso è il marcio frutto di questo nostro tempo.
Tutto si consuma col consumo cieco senza neppure una vera esigenza o meglio ancora un reale e sensibile desiderio.
Il fare shopping per causticare chissà quale propria anzia o deboleza è tipico di oggi in molti discorsi.
L'ironia della sorte è che spesso a mio avvisio a sfrenarsi senza riflessione, comparazione e conoscenza negli acquisti; son proprio le persone meglio messe economicamente.

Renato

Andrea80

  • *****
  • 20054
  • Deluso ma non Illuso...
    • Mostra profilo
Zeno Watch Basel
« Risposta #10 il: Febbraio 15, 2008, 13:34:17 pm »
Eh si... è vero, c'è sempre più una ricerca all'oggetto, senza alcun desiderio e conoscenza dello stesso preventiva... ma fortunatamente per le maison (e non mi riferisco solo a quelle che producono segnatempo...), tra i loro clienti non ci sono solo appassionati, che con difficoltà, ardore ed estremo desiderio raggiungono la somma del loro tanto amato oggetto desiderato, ma anche tanti altri, che entrano, vedono (se non addirittura vedono addosso a qlcn'altro..) e pagano...
si dice che fare acquisti ci gratifichi e ci predipone al buon umore... io una cosa del genere la "vedo" tristissima [xx(]

L'onore dipende spesso dall'ora che segna l'orologio - Guillaume Apollinaire