Orologico Forum 3.0

F.P. Journe Elegante Green

Airangel

  • *****
  • 48906
  • Spambuster
    • Mostra profilo
F.P. Journe Elegante Green
« il: Aprile 17, 2015, 18:22:12 pm »
F.P. Journe Elegante Green

For Mother's Day

The case, in titanium, measures 34mm x 35mm x 7.35mm. It is available in 18kt rose gold or in platinum, with a diamond set option, blued or gilded hands.

Movement is the Swiss quart electromechanical F.P. Journe in-house caliber 1210 with 21 jewels, a patented two-rotor motor, a dedicated processor for specific functions and low consumption. Quartz frequency of 32,000 Hertz. The movement is gilded, with an engraved and decorated battery bridge, Cotes de Genève finishing, screw heads polished and bevelled and pegs with polished rounded ends. Particularities: Standby after 30 to 40 minutes motionless. Restart and automatic time setting when the watch is put back on, motion detection oscillating weight visible on the dial, 2 position hand setting stem. Autonomy - daily use: 8 to 10 years; standby: 18 years.

It comes on a khaki green rubber strap with titanium deployant. Other straps are available.


alanford

  • *****
  • 6562
  • Ciampino
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:F.P. Journe Elegante Green
« Risposta #1 il: Aprile 17, 2015, 18:28:46 pm »
Oddio un Journè al quarzo!
Me sento male! :o
 

S.M.

  • *****
  • 3708
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:F.P. Journe Elegante Green
« Risposta #2 il: Aprile 17, 2015, 20:46:26 pm »
Eh, si.

Uno degli "scivoloni" del Maestro.

Ma che volete, anche le ricche signore che di orologi non capiscono un tubero, sono clienti.
Magari il marito si compra un Perpetual ed alla moglie scassaminchia (si può dire???) gli regala questo orologino.

Un quarzo (questo è particolarmente tecnologico anche) si gestisce bene, non ha bisogno di rimetterlo, non si ricarica..... insomma quello che serve per una ricca ed impegnata signora...
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

pantusio

  • *
  • 43
  • LLD addicted
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:F.P. Journe Elegante Green
« Risposta #3 il: Aprile 17, 2015, 21:03:45 pm »
È pure bruttino...

Re:F.P. Journe Elegante Green
« Risposta #4 il: Aprile 24, 2015, 11:24:41 am »
All'inizio ho pensato "ma come, il mod che sbaglia sezione e scrive di Journe nella parte dei Quarzi?...non ci credo"

Poi sono entrato, ho letto e mi è venuto un disturbo gastrointestinale. Ho finito in bagno adesso e posso scrivere

non ci credo  :o :o :o :o :o :o
- Ho polsato un orologio, collato una sciarpa, manato un guanto, pedato una scarpa, culato una mutanda
- Meglio un G-Shock comprato coi propri soldi che un Rolex preso a rate

ciaca

  • *****
  • 13194
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:F.P. Journe Elegante Green
« Risposta #5 il: Aprile 24, 2015, 20:08:31 pm »
Io di scivoloni da Journe ne ho visto già più di uno, ma capisco che con la sola alta orologeria la baracca non sta in piedi. Li trovo brutti segnali...
"A megghiu parola è chidda ca un si dici"

gidi_34

Re:F.P. Journe Elegante Green
« Risposta #6 il: Maggio 21, 2015, 09:39:50 am »
almeno fosse bello..fa pure schifo

mbelt

  • *****
  • 5542
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:F.P. Journe Elegante Green
« Risposta #7 il: Giugno 17, 2015, 21:15:25 pm »
Premetto che questa versione verde non mi piace, ma ce ne sono altre che non disprezzo affatto. A distanza di alcuni anni dalla presentazione ne torno a scrivere. Forse avrei preferito che Journe deciso a fare un quarzo lo facesse con doti di precisione non comuni, invece ha concentrato le sue prestazioni sulla durata della batteria, cosa in sè non disprezzabile che però trovo meno apprezzabile. Io so che ha cercato di fare una cosa originale, e a differenza di altri non ha montato un chip che hanno tutti gli altri, ha sviluppato una cosa sua, ovviamente attingendo a competenze che non aveva. Ha speso molto per questo orologio e ci ha messo anni. Se qualcuno avesse una foto del retro invito a postarla, perché risalta ancora di più la sua unicità. Sul risultato ho comunque perplessità, forse tanti sforzi non valevano il risultato finale. Mi sto ultimamente molto interessando di quarzi di pregio, e anche su questo mi sembra che dopo il primo decennio di forte sviluppo poi anche in questo settore la ricerca abbia molto rallentato. Forse è un altro effetto negativo che ha preso il settore degli orologi: il fatto che con qualche eccezione il segmento degli orologi costosi sia solo meccanico, ha bloccato gli sviluppi in chiave non economica del quarzo. Peccato, davvero.
« Ultima modifica: Giugno 17, 2015, 21:18:19 pm da mbelt »
Contro ogni talebanismo, ora e sempre

gidi_34

Re:F.P. Journe Elegante Green
« Risposta #8 il: Giugno 19, 2015, 09:55:36 am »
bhe quartz di pregio secondo me oggi sono i citizen con la tecnologia eco drive, quello che hanno fatto prima non è che sia tutta sta tecnologia

mbelt

  • *****
  • 5542
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:F.P. Journe Elegante Green
« Risposta #9 il: Giugno 19, 2015, 11:29:20 am »
bhe quartz di pregio secondo me oggi sono i citizen con la tecnologia eco drive, quello che hanno fatto prima non è che sia tutta sta tecnologia
Non sono d'accordo: Oysterquartz di Rolex, Magasomic di Omega, Citizien a 4 mega di frequenza, twin Quartz di Seiko, tutta roba molto sofisticata a cui è paragonabile solo lo sping drive di Seiko oggi.
Contro ogni talebanismo, ora e sempre

ciaca

  • *****
  • 13194
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:F.P. Journe Elegante Green
« Risposta #10 il: Giugno 19, 2015, 15:04:22 pm »
Lo spring drive è molto affascinante, coniuga l'efficienza di un quarzo con la praticità di un meccanico, elimina il problema dell'accumulo di energia elettrica e quindi delle annesse batterie e costituisce di fatto l'anello di congiunzione tra i due mondi in attesa che i nuovi regolatori magnetici mandino definitivamente in pensione gli oscillatori al quarzo e l'elettronica ad essi connessi :)
"A megghiu parola è chidda ca un si dici"

Re:F.P. Journe Elegante Green
« Risposta #11 il: Giugno 21, 2015, 20:23:50 pm »
Lo spring drive è molto affascinante, coniuga l'efficienza di un quarzo con la praticità di un meccanico, elimina il problema dell'accumulo di energia elettrica e quindi delle annesse batterie e costituisce di fatto l'anello di congiunzione tra i due mondi in attesa che i nuovi regolatori magnetici mandino definitivamente in pensione gli oscillatori al quarzo e l'elettronica ad essi connessi :)


Concordo sullo spring drive, sono andato a vedermi il video su you tube dove illustra lo schema di funzionamento, davvero un quarzo fuori dagli schemi che può interessare anche il più incallito sostenitore dei meccanici.
(Tra l'altro quello del video è anche rifinito bene, meglio anche di molti meccanici base e nulla di paragonabile ad un quarzo comune e comunque i prezzi sono li a testimoniarne le qualità…)
« Ultima modifica: Giugno 21, 2015, 20:28:36 pm da leolunetta »


When you do 30 you could do 50, instead you did 11