Orologico Forum 3.0

Voglia di calendario perpetuo

Bertroo

  • *****
  • 32986
    • Mostra profilo
Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #255 il: Febbraio 13, 2020, 17:33:06 pm »
Per me, tra i perpetui eleganti, di stampo classico, è il preferito (calcolando costo, dimensioni, importanza storica della Maison in questa complicazione e bontà della base tempo).
E in questo momento, ce ne sarebbero pure diversi in vendita in Italia...

Ha la piccola seccatura di non poter regolare singolarmente le singole informazioni… (Per cui, se non lo indossi spesso, quando lo prendi devi andare avanti con le lancette giorno per giorno).
Non e' cosi',Gianni.
Ha i correttori come la maggior parte dei perpetui ma mancando l'indicazione degli anni,e quindi del bisestile,se sta fermo molto a lungo bisogna "giocarci" un po' per rimetterlo in sesto.

Ah, grazie, avevo frainteso il senso delle lamentele lette più volte sulle difficoltà di regolazione.
Figurati.
Leandro lo ha avuto e potra' essere piu' esauriente.

il perpetuo AP presenta tutti i correttori necessari, l'unica complicazione è legata all'assenza dell'indicazione del bisestile.
in realtà è una complicazione più teorica che reale, infatti impone un lavoro laborioso solo quando si compra usato e non si sa da quando è fermo o se chi l'aveva prima l'aveva mai regolato in maniera corretta.
ricordo di aver visto un corredo AP di quei perpetui nei quali c'era un cartellino con indicata la data di regolazione in fabbrica, proprio per evitare di dover cercare l'anno bisestile.
nell'uso quotidiano, una volta regolato, anche tendolo fermo per un mese, due mesi ma pure 6 mesi, si fanno avanzare le indicazioni in maniera normale tanto l'anno è sempre quello.

più che altro è una scelta.
AP ha preferito, pur accettando questa piccola complicazione, avere un quadrante più pulito
tutto gli altri preferiscono l''informazione del bisestile, che a mio modo di vedere, oltre a donare un po' più di fascino da complicazione agli orologi, consente effettivamente di visualizzare in che anno, del ciclo bisestile, ci si trova.
secondo me, che spesso devo fare i conti, è una indicazione utile

Per me un perpetuo senza il bisestile è un perpetuo monco. Per me LO DEVE AVERE!

Bonimba

  • *****
  • 1085
    • Mostra profilo
Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #256 il: Febbraio 13, 2020, 17:47:41 pm »
Anch'io lo preferisco con l'indicazione del bisestile. Anche se è vero quello che scrive Errol e cioè che la parte più laboriosa è quella della prima regolazione ma direi neanche tanto. Qualche anno fa venni a Roma per visionare un perpetuo BP senza l'indicazione del bisestile e nel giro di un paio d'ore il venditore gli fece fare un paio di cicli 8 anni  avanzando giorno per giorno perché non aveva il correttore dei mesi come anche l AP di cui sopra. Poi non lo presi perché il febbraio non lo riconosceva sempre da cui la necessità di fare un paio di cicli (o forse furono anche tre non ricordo esattamente) Non è una discriminante per l'acquisto però se c è è meglio anche perché è associato alla presenza del correttore dei mesi che rende rapidussime le regolazioni. Quelli senza indicazione d bisestile almeno quei pochi che conosco io non hanno il correttore dei mesi
« Ultima modifica: Febbraio 13, 2020, 17:50:00 pm da Bonimba »
" Ho tirato avanti le lancette dell'orologio. Così , per ingannare il tempo " A. Bergonzoni

fansie

  • *****
  • 2575
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #257 il: Febbraio 13, 2020, 18:03:58 pm »
Il Genta con Fp71 ha Mod Eta.
Il Blancpain ha Mod realizzato dalla stessa Blancpain? E che base tempo utilizza, non ultrapiatto? E cosa cambia tra quello con indicazione bisestile e quello senza?
L'AP con base Jlc920, che base tempo ha?

A me, tra quelli a prezzi umani, piacciono questi tre.


Federico

Bonimba

  • *****
  • 1085
    • Mostra profilo
Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #258 il: Febbraio 13, 2020, 18:12:00 pm »
Il Genta con Fp71 ha Mod Eta.
Il Blancpain ha Mod realizzato dalla stessa Blancpain? E che base tempo utilizza, non ultrapiatto? E cosa cambia tra quello con indicazione bisestile e quello senza?
L'AP con base Jlc920, che base tempo ha?

A me, tra quelli a prezzi umani, piacciono questi tre.
Il BP 5395/5495 come base tempo usa un fp 9.5 quindi non extrapiatto. Quello con indicazione del bisestile ha il correttore dei mesi quello senza no.
Non ho capito lultima domanda. Credo tu intendessi che piastra perpetuale monti perché la base tempo è appunto il jlc920. Sulle piastre non ti so dire nulla ma qui c'è gente che sa... 😀
" Ho tirato avanti le lancette dell'orologio. Così , per ingannare il tempo " A. Bergonzoni

fansie

  • *****
  • 2575
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #259 il: Febbraio 13, 2020, 18:23:47 pm »
Grazie intanto. Sì, intendevo proprio quello.

AP: JLC920 + modulo?
BP: FP9.5 + modulo?
GENTA: FP71 + modulo Eta

F. Piguet per Blancpain sicuramente realizzava anche il modulo, ma AP lo prendeva fatto da qualcuno credo.
Federico

diemmeo

  • *****
  • 1176
    • Mostra profilo
Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #260 il: Febbraio 13, 2020, 18:34:14 pm »
Il Blancpain QP in origine usava la base tempo FP 953 automatica con piastra Perpetuale BP 53 (calibro 5395); in seguito, nel modello con indicazione dell’anno bisestile, calibro FP 1153 con piastra perpetuale 54 (calibro 5453).
È senz’altro preferibile il secondo, che però ha un prezzo maggiore di circa il 50%.

Bonimba

  • *****
  • 1085
    • Mostra profilo
Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #261 il: Febbraio 13, 2020, 18:53:14 pm »
Il Blancpain QP in origine usava la base tempo FP 953 automatica con piastra Perpetuale BP 53 (calibro 5395); in seguito, nel modello con indicazione dell’anno bisestile, calibro FP 1153 con piastra perpetuale 54 (calibro 5453).
È senz’altro preferibile il secondo, che però ha un prezzo maggiore di circa il 50%.
Senza spendere il 50%in più del 5395 c'è il 5495  automatico con bisestile e cal fp 95.Non dico che li trovi allo stesso prezzo ma quasi Il mio lo presi qui sul forum a 4.7  k
" Ho tirato avanti le lancette dell'orologio. Così , per ingannare il tempo " A. Bergonzoni

Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #262 il: Febbraio 13, 2020, 18:59:34 pm »
Quel coso brutto  :D su c24 viene venduto a 8.7k in Svizzera...con 800€ in più si prende questo che a parer mio è altra storia. Oltretutto con funzione chrono su base zenith.




Grosso, ma bello.
Ma l'altro Ebel costava 4k, questo 8k...

Infatti...


Mi dite dove sta a 4K scusate? Ce n’è uno solo su c24 e vogliono oltre 8k!
Sti 4 da dove sono usciti?
Che fate come quello che diceva che gli orologi bastava chiamare lui e te li faceva prendere alla metà?

Sulla baia

E come è possibile che da una parte viene venduto a 4K e dall’altra al doppio?

ecco il link:
https://www.ebay.it/itm/EBEL-BELUGA-PERPETUAL-CALENDAR-18K-SOLID-GOLD-AUTOMATIC-8129960/174020320467

fansie

  • *****
  • 2575
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #263 il: Febbraio 13, 2020, 20:19:43 pm »
Sulla nota piattaforma, scrivendo Blancpain perpetual, esce il primo in acciaio, senza bisestile a... 6,2k!

Sì stanno rivalutando i piccoletti... Rolexari tremate!!!
Noi Blancpanisti siamo forti nel lungo periodo..
Federico

Bertroo

  • *****
  • 32986
    • Mostra profilo
Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #264 il: Febbraio 13, 2020, 20:34:24 pm »
Quel coso brutto  :D su c24 viene venduto a 8.7k in Svizzera...con 800€ in più si prende questo che a parer mio è altra storia. Oltretutto con funzione chrono su base zenith.




Grosso, ma bello.
Ma l'altro Ebel costava 4k, questo 8k...

Infatti...


Mi dite dove sta a 4K scusate? Ce n’è uno solo su c24 e vogliono oltre 8k!
Sti 4 da dove sono usciti?
Che fate come quello che diceva che gli orologi bastava chiamare lui e te li faceva prendere alla metà?

Sulla baia

E come è possibile che da una parte viene venduto a 4K e dall’altra al doppio?

ecco il link:
https://www.ebay.it/itm/EBEL-BELUGA-PERPETUAL-CALENDAR-18K-SOLID-GOLD-AUTOMATIC-8129960/174020320467

Si ci credo. La domanda era proprio, come è possibile che esattamente al doppio viene venduto?

Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #265 il: Febbraio 13, 2020, 20:48:39 pm »
Leggo sempre con interesse i vostri interventi perchè questa è una complicazione che ho studiato poco.

Il Beluga, come il 1911, è un modello dallo stile molto particolare, tanto da suscitare convinto apprezzamento o altrettanto convinto disprezzo, proprio come il 1911. Personalmente lo stile degli Ebel di quegli anni è apprezzabile ed anche questo perpetuo, nonostante la base tempo ETA, credo possa dire la sua in questa discussione.
Certo, la base tempo Primero offre anche la cronografia, ma credo che sia anche molto più spessa. O no?

Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #266 il: Febbraio 13, 2020, 20:50:49 pm »
Per me, tra i perpetui eleganti, di stampo classico, è il preferito (calcolando costo, dimensioni, importanza storica della Maison in questa complicazione e bontà della base tempo).
E in questo momento, ce ne sarebbero pure diversi in vendita in Italia...

Ha la piccola seccatura di non poter regolare singolarmente le singole informazioni… (Per cui, se non lo indossi spesso, quando lo prendi devi andare avanti con le lancette giorno per giorno).
Non e' cosi',Gianni.
Ha i correttori come la maggior parte dei perpetui ma mancando l'indicazione degli anni,e quindi del bisestile,se sta fermo molto a lungo bisogna "giocarci" un po' per rimetterlo in sesto.

Ah, grazie, avevo frainteso il senso delle lamentele lette più volte sulle difficoltà di regolazione.
Figurati.
Leandro lo ha avuto e potra' essere piu' esauriente.

il perpetuo AP presenta tutti i correttori necessari, l'unica complicazione è legata all'assenza dell'indicazione del bisestile.
in realtà è una complicazione più teorica che reale, infatti impone un lavoro laborioso solo quando si compra usato e non si sa da quando è fermo o se chi l'aveva prima l'aveva mai regolato in maniera corretta.
ricordo di aver visto un corredo AP di quei perpetui nei quali c'era un cartellino con indicata la data di regolazione in fabbrica, proprio per evitare di dover cercare l'anno bisestile.
nell'uso quotidiano, una volta regolato, anche tendolo fermo per un mese, due mesi ma pure 6 mesi, si fanno avanzare le indicazioni in maniera normale tanto l'anno è sempre quello.

più che altro è una scelta.
AP ha preferito, pur accettando questa piccola complicazione, avere un quadrante più pulito
tutto gli altri preferiscono l''informazione del bisestile, che a mio modo di vedere, oltre a donare un po' più di fascino da complicazione agli orologi, consente effettivamente di visualizzare in che anno, del ciclo bisestile, ci si trova.
secondo me, che spesso devo fare i conti, è una indicazione utile

Per me un perpetuo senza il bisestile è un perpetuo monco. Per me LO DEVE AVERE!

lecito è chiedere...ma poi bisogna anche vendere...e questo ebel è piuttosto particolare....
chissa' da quanto tempo lo ha in vendita lo svizzero che lo vende su ch24

Bertroo

  • *****
  • 32986
    • Mostra profilo
Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #267 il: Febbraio 13, 2020, 20:51:54 pm »
Leggo sempre con interesse i vostri interventi perchè questa è una complicazione che ho studiato poco.

Il Beluga, come il 1911, è un modello dallo stile molto particolare, tanto da suscitare convinto apprezzamento o altrettanto convinto disprezzo, proprio come il 1911. Personalmente lo stile degli Ebel di quegli anni è apprezzabile ed anche questo perpetuo, nonostante la base tempo ETA, credo possa dire la sua in questa discussione.
Certo, la base tempo Primero offre anche la cronografia, ma credo che sia anche molto più spessa. O no?

Mah non ti credere. Io ho potuto vedere dal vivo quello di Diemmo e ti assicuro che è un orologio portabilissimo è davvero bello. Se non ricordo male lui dovrebbe averlo oro rosa-quadrante bianco. Molto bello

Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #268 il: Febbraio 13, 2020, 20:51:58 pm »
Leggo sempre con interesse i vostri interventi perchè questa è una complicazione che ho studiato poco.

Il Beluga, come il 1911, è un modello dallo stile molto particolare, tanto da suscitare convinto apprezzamento o altrettanto convinto disprezzo, proprio come il 1911. Personalmente lo stile degli Ebel di quegli anni è apprezzabile ed anche questo perpetuo, nonostante la base tempo ETA, credo possa dire la sua in questa discussione.
Certo, la base tempo Primero offre anche la cronografia, ma credo che sia anche molto più spessa. O no?

sicuramente piu' spesso del solo perpetuo

Bonimba

  • *****
  • 1085
    • Mostra profilo
Re:Voglia di calendario perpetuo
« Risposta #269 il: Febbraio 13, 2020, 20:53:13 pm »
Sulla nota piattaforma, scrivendo Blancpain perpetual, esce il primo in acciaio, senza bisestile a... 6,2k!

Sì stanno rivalutando i piccoletti... Rolexari tremate!!!
Noi Blancpanisti siamo forti nel lungo periodo..
Ma quale rivalutazione.. 😀
Se  cerchi blancpain  perpetual villeret ne trovi uno in oro in vendita a 5.3 k...più Iva essendo extra ue
Sono quotazioni indicative. Ne vendono talmente pochi che il prezzo indicato è come dire  per informazione..
Cmq a 8 k vendo il mio 😀
Ma anche no... 😀
" Ho tirato avanti le lancette dell'orologio. Così , per ingannare il tempo " A. Bergonzoni