Orologico Forum 3.0

Quando il nuovo è rifiutato

Alan Ford

  • *****
  • 7431
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Quando il nuovo è rifiutato
« Risposta #135 il: Febbraio 22, 2016, 08:57:29 am »
E basta co sti suv, sempre sulle macchine si finisce…! :P


Comunque l'elettronica è stata unita alla meccanica anche negli orologi in diverse occasioni, ed anche in diversi periodi, a me a parte orologi casual o da tutti i giorni come gli SD e poco altro, non ho entusiasmi particolari, questo perché se voglio un orologio complicato e raffinato non penso proprio all'elettronica, anzi tutto l'opposto, lo vorrei solo meccanico.

Come da titolo, "Il nuovo rifiutato". :D

Re:Quando il nuovo è rifiutato
« Risposta #136 il: Febbraio 22, 2016, 11:19:05 am »



Come da titolo, "Il nuovo rifiutato". :D


Mi hai frainteso nel discorso Ale, io non rifiuto nulla di nuovo a prescindere, anzi lo valuto per ciò che secondo me ha più rilevanza.
Mi piacciono e mi incuriosiscono gli Spring Drive ad esempio, per quello che riguarda invece la meccanica sono un fautore di nuovi scappamenti, come il Coaxial(posseggo un Omega per il solo scappamento in primis) e vorrei ad esempio che il Genequand trovasse un posto in una produzione industriale, cioè fatto in serie in decine di migliaia di pezzi per abbracciare il pubblico e la grande massa, in questo caso chiuderei un occhio anche per il silicio, perchè so che una simile tecnologia non sarebbe pensabile senza ed è questo che segna un passo.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

Re:Quando il nuovo è rifiutato
« Risposta #137 il: Febbraio 15, 2021, 09:18:14 am »
Io che odio i quarzi dico che la vera innovazione (a parte l'estetica) arriverà il giorno in cui come nelle auto ed in tanti altri campi, l'elettronica couadiuverà  la meccanica.
E così avremo regolatori regolati in funzione della posizione del polso, altro che turbillon con buona pace di bregunet, ripetizione minuti con martelletti elettroattuati e chi più ne ha più ne metta.
Non nascondo che un misto di micromeccanica e microelettronica mi affascinerebbe proprio.

Scusate se riprendo questo assurdo topic del passato non recentissimo, ma in risposta ad alcuni interventi di qualche giorno fa e alle vedove di certi personaggi, andatevi(quando avete una mezza giornata di tempo!) a rileggere gli interventi assurdi e le accuse personali gratuite elargite da certi individui, che, ripeto, per fortuna non ci sono più(meglio la noia mortale piuttosto!).


Ecco rileggete e poi rivedete se alcune opinioni e desideri recenti di riavere dentro certi individui da parte delle c.d. vedove , sono o meno giustificabili. ;D


Saluti
« Ultima modifica: Febbraio 15, 2021, 09:45:14 am da leolunetta »
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

Alan Ford

  • *****
  • 7431
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Quando il nuovo è rifiutato
« Risposta #138 il: Febbraio 15, 2021, 16:00:58 pm »
Io che odio i quarzi dico che la vera innovazione (a parte l'estetica) arriverà il giorno in cui come nelle auto ed in tanti altri campi, l'elettronica couadiuverà  la meccanica.
E così avremo regolatori regolati in funzione della posizione del polso, altro che turbillon con buona pace di bregunet, ripetizione minuti con martelletti elettroattuati e chi più ne ha più ne metta.
Non nascondo che un misto di micromeccanica e microelettronica mi affascinerebbe proprio.

Scusate se riprendo questo assurdo topic del passato non recentissimo, ma in risposta ad alcuni interventi di qualche giorno fa e alle vedove di certi personaggi, andatevi(quando avete una mezza giornata di tempo!) a rileggere gli interventi assurdi e le accuse personali gratuite elargite da certi individui, che, ripeto, per fortuna non ci sono più(meglio la noia mortale piuttosto!).


Ecco rileggete e poi rivedete se alcune opinioni e desideri recenti di riavere dentro certi individui da parte delle c.d. vedove , sono o meno giustificabili. ;D


Saluti

No fammi capire...stai dicendo che ti sei riletto tutto? 8)

Re:Quando il nuovo è rifiutato
« Risposta #139 il: Febbraio 15, 2021, 18:54:16 pm »
Io che odio i quarzi dico che la vera innovazione (a parte l'estetica) arriverà il giorno in cui come nelle auto ed in tanti altri campi, l'elettronica couadiuverà  la meccanica.
E così avremo regolatori regolati in funzione della posizione del polso, altro che turbillon con buona pace di bregunet, ripetizione minuti con martelletti elettroattuati e chi più ne ha più ne metta.
Non nascondo che un misto di micromeccanica e microelettronica mi affascinerebbe proprio.

Scusate se riprendo questo assurdo topic del passato non recentissimo, ma in risposta ad alcuni interventi di qualche giorno fa e alle vedove di certi personaggi, andatevi(quando avete una mezza giornata di tempo!) a rileggere gli interventi assurdi e le accuse personali gratuite elargite da certi individui, che, ripeto, per fortuna non ci sono più(meglio la noia mortale piuttosto!).


Ecco rileggete e poi rivedete se alcune opinioni e desideri recenti di riavere dentro certi individui da parte delle c.d. vedove , sono o meno giustificabili. ;D


Saluti

No fammi capire...stai dicendo che ti sei riletto tutto? 8)

No, solo qualcosa per ricordare. Ma erano più i sorrisi che facevo delle parole che leggevo.
L'invito a leggerlo tutto era per chi non era presente, non sa o magari non ricorda troppo bene... ;)
Alla fine pure esilarante... :D
« Ultima modifica: Febbraio 15, 2021, 18:56:13 pm da leolunetta »
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-