Orologico Forum 3.0

meglio vintage o "new vintage"?

Re:meglio vintage o "new vintage"?
« Risposta #45 il: Settembre 24, 2020, 11:36:14 am »
Roberto, io la penso esattamente come te.

+ 1 anche se certe leziosità, tipo falso viraggio di indici e lancette sarebbe meglio evitarle
Condivido alla lettera, per questa ragione sono molto attratto dai nuovi Revival ZENITH...niente finti viraggi e cose strane, semplicemente come se fosse uscito dalla fabbrica 50 anni fa con l’aggiunta del vetro zaffiro e un calibro aggiornato! E non dimentichiamo la garanzia ;)

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 301
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:meglio vintage o "new vintage"?
« Risposta #46 il: Settembre 24, 2020, 12:19:34 pm »
+ 1 anche se certe leziosità, tipo falso viraggio di indici e lancette sarebbe meglio evitarle

Assolutamente d'accordo anche in questo con voi.
« Ultima modifica: Settembre 24, 2020, 12:22:28 pm da Fabrizio Rotoloni (persson) »

Re:meglio vintage o "new vintage"?
« Risposta #47 il: Settembre 24, 2020, 15:32:09 pm »
Potendo scegliere io prenderei sempre il vintage vero per cui se dovessi scegliere ad esempio tra il nuovo Ed White e quello originale andrei sull'originale visto anche che la forchetta di prezzo tra i due non è enorme. Ma se devo spendere il doppio o anche molto di più tra nuovo e vintage ci penso due volte. Ovviamente dipende da caso a caso. Specialmente con i rischi che si corrono nel vintage. Una maison che credo essere la patria del new vintage mi pare sia Cartier ed in questo caso le novità sono molto belle pur ripercorrendo sempre gli stessi stilemi da più di cento anni.
Ma poi a parte gli indipendenti chi fa davvero innovazione? Alla fine io tra un 1675 cornino, il nuovo Calatrava in acciaio e il CS Soverein di Journey che viaggiano a grandi linee nella stessa fascia di prezzo scelgo quest'ultimo..

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7191
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:meglio vintage o "new vintage"?
« Risposta #48 il: Settembre 24, 2020, 15:49:47 pm »
Ma poi questo new vintage andrebbe anche contestualizzato.
Se una casa ripropone un modello di 50 anni fa che era fuori produzione e viene rifatto tutto lucido è un conto, se invece un modello è rimasto sempre in produzione ed aggiornato di anno in anno o di decennio in decennio (esempio Nautilus o Royal Oak) secondo me è un altro discorso.

jet

  • ***
  • 138
    • ICQ Messenger -
    • MSN Messenger -
    • AOL Instant Messenger -
    • Yahoo Instant Messenger -
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:meglio vintage o "new vintage"?
« Risposta #49 il: Settembre 24, 2020, 20:44:36 pm »
ma, per esempio, del nuovo seamaster 1948 cosa ne pensate?
 

Bertroo

  • *****
  • 32986
    • Mostra profilo
Re:meglio vintage o "new vintage"?
« Risposta #50 il: Settembre 24, 2020, 23:00:44 pm »
Per me un orologio in chiave moderna che si rifà al predecessore è ben accetto.
Perché prendere un vecchio, rugoso, col quadrante rovinato o comunque invecchiato, col vetro plastica che non tiene neanche una goccia di pioggia e col calibro stra usato e revisionato non so da chi e come, quando posso prendere un nuovo con quadrante nuovo ben fatto, con cassa nuova, ottima impermeabilità, vetro zaffiro, magari corona a vite e magari anche un bel calibro a vista??? Non avrei dubbio alcuno!

se tutti la pensassero cosi' nessuno comprerebbe piu' l'epoca..
evidentemente quegli altri proprio perchè non hanno i contenuti dei moderni sono valutati...
e come se uno dicesse che una ferrari gto d'epoca vale meno di quella moderna perche' non ha i trend costruttivi attuali...

Che c’entra, se tutti la pensassero come te chiuderebbero tutte le aziende produttrici di qualsiasi cosa.
Come hai visto dalle risposte dopo non sono l’unico a pensarla così.
Sono punti di pensiero

Bertroo

  • *****
  • 32986
    • Mostra profilo
Re:meglio vintage o "new vintage"?
« Risposta #51 il: Settembre 24, 2020, 23:02:14 pm »
Roberto, io la penso esattamente come te.

E quello zenith new vintage ne è un gran bell’esempio. A me piace moltissimo.
Un orologio con forme d’epoca in chiave moderna. Bellissimo