Orologico Forum 3.0

Cosa indossiamo oggi?

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7191
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8985 il: Settembre 04, 2020, 15:41:35 pm »
Io posso capire il riverso che ha due facce ma la comodità per farlo ma che un orologio io debba slacciarlo per guardare qualcosa dietro io lo ritengo fuori dalla mia comprensione.

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 301
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8986 il: Settembre 04, 2020, 15:45:17 pm »
Che diametro ha e qual'e' lo spessore?
A me non piace,sono abituato ai calendari classici ed il Moser e' piuttosto lontano.
Diametro 41mm, forse un paio di decimi di meno, spessore non so ma sembra ben proporzionato.
Di calendari perpetui classici ne esistono un mondo, fortunatamente c'è anche qualcosa di diverso e di molto meno "invasivo alla vista", ad esempio per chi come me non ama quadranti affollati di finestrelle e non ritiene le informazioni su data, giorno e mese così fondamentali da consultare al polso costantemente.
« Ultima modifica: Settembre 04, 2020, 15:59:19 pm da Fabrizio Rotoloni (persson) »

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 301
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8987 il: Settembre 04, 2020, 15:47:03 pm »
Io posso capire il riverso che ha due facce ma la comodità per farlo ma che un orologio io debba slacciarlo per guardare qualcosa dietro io lo ritengo fuori dalla mia comprensione.

Per guardare, cosa?
In che anno dei quattro ti trovi?
Eh, informazione fondamentale, da tenere sott'occhio ogni 10 minuti,  dato che si dimentica facilmente, immagino.
Spero vivamente per te che in quattro anni di tempo, te lo slaccerai almeno una volta dal polso l'orologio... Oltretutto ha carica manuale.
« Ultima modifica: Settembre 04, 2020, 15:52:07 pm da Fabrizio Rotoloni (persson) »

Bonimba

  • *****
  • 1085
    • Mostra profilo
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8988 il: Settembre 04, 2020, 16:35:47 pm »
Diciamo che l'indicazione del ciclo sul retro più che un'indicazione da leggere  può essere ritenuta come un qualcosa che ti permette una più facile rimessa dell'anno in cui ti trovi in caso di lungo periodo di utilizzo o di acquisto di un 2 polso. Del resto di perpetui  senza  indicazione del bisestile c'è ne sono parecchi.
" Ho tirato avanti le lancette dell'orologio. Così , per ingannare il tempo " A. Bergonzoni

Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8989 il: Settembre 04, 2020, 16:38:51 pm »
Che diametro ha e qual'e' lo spessore?
A me non piace,sono abituato ai calendari classici ed il Moser e' piuttosto lontano.
Diametro 41mm, forse un paio di decimi di meno, spessore non so ma sembra ben proporzionato.
Di calendari perpetui classici ne esistono un mondo, fortunatamente c'è anche qualcosa di diverso e di molto meno "invasivo alla vista", ad esempio per chi come me non ama quadranti affollati di finestrelle e non ritiene le informazioni su data, giorno e mese così fondamentali da consultare al polso costantemente.

Onestamente me lo immaginavo più piccolo...

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7191
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8990 il: Settembre 04, 2020, 17:29:53 pm »
Io posso capire il riverso che ha due facce ma la comodità per farlo ma che un orologio io debba slacciarlo per guardare qualcosa dietro io lo ritengo fuori dalla mia comprensione.

Per guardare, cosa?
In che anno dei quattro ti trovi?
Eh, informazione fondamentale, da tenere sott'occhio ogni 10 minuti,  dato che si dimentica facilmente, immagino.
Spero vivamente per te che in quattro anni di tempo, te lo slaccerai almeno una volta dal polso l'orologio... Oltretutto ha carica manuale.

Se è per questo in che anno sono lo so perfettamente senza bisogno di un perpetuo e siamo sempre li sull'utilità di questi strumenti.
Quindi inutile per inutile almeno non vorrei slacciarmelo per controllare casomai mi fossi rimbambito in che anno siamo.

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 301
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8991 il: Settembre 04, 2020, 18:15:55 pm »
sul fatto che tu conosca in che anno sei senza necessitare di alcun strumento non nutro il minimo dubbio... ma questo vale per te, non per l'orologio... e quindi per poterlo settare correttamente, dell'indicazione dell'anno da impostargli hai indiscutibile necessitá.
Pertanto quel particolare indicatore deve esserci ma, dato che parliamo fondamentalmente di settaggio, in quanto una volta fatto, ci penserá l'orologio stesso a proporti giorno, data e mese in modo corretto per come cadranno, praticamente "quasi" in eterno... trovo molto piú giusto e sensato che quell'informazione, "di servizio" diciamo cosí, sia situata lato fondello piuttosto che affollare inutilmente (qui si che é inutile") il quadrante.
« Ultima modifica: Settembre 04, 2020, 18:17:45 pm da Fabrizio Rotoloni (persson) »

diemmeo

  • *****
  • 1176
    • Mostra profilo
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8992 il: Settembre 04, 2020, 18:16:33 pm »
Come in tutte le cose ci sono pro e contro.
A parte il giudizio estetico che è molto soggettivo, a me dei calendari perpetui classici non piacciono: lentezza di aggiornamento al cambio di giorno/mese/anno (questo è istantaneo), le precauzioni da prendere per aggiornare l’orologio se si ferma (dalle 08:00 alle 10:00 come suggerito da Patek) facendo muovere piano le Lancette e agendo sui correttori che possono incepparsi alla lunga (questo è controllato a corona, come l’IWC, ma può andare tranquillamente in senso anterogrado e retrogrado. La difficoltà di aggiornare l’orologio in viaggio, anche i più moderni come FPJ hanno questo limite.
Questo Moser rende tutto più semplice e intuitivo, può non piacere, ma per me offre i vantaggi che ho cercato di evidenziare rispetto ai classici, che pure ho molto apprezzato, ma i cui difetti (quelli che io vedevo come tali) alla fine mi avevano allontanato da questa complicazione.

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 301
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8993 il: Settembre 04, 2020, 18:20:34 pm »
straquoto ogni tua sillaba ed in piú aggiungo quindici secondi che valgono piú di milioni di parole sul cambio data istantaneo.
« Ultima modifica: Settembre 04, 2020, 18:24:38 pm da Fabrizio Rotoloni (persson) »

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7191
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8994 il: Settembre 04, 2020, 18:24:06 pm »
sul fatto che tu conosca in che anno sei senza necessitare di alcun strumento non nutro il minimo dubbio... ma questo vale per te, non per l'orologio... e quindi per poterlo settare correttamente, dell'indicazione dell'anno da impostargli hai indiscutibile necessitá.
Pertanto quel particolare indicatore deve esserci ma, dato che parliamo fondamentalmente di settaggio, in quanto una volta fatto, ci penserá l'orologio stesso a proporti giorno, data e mese in modo corretto per come cadranno, praticamente "quasi" in eterno... trovo molto piú giusto e sensato che quell'informazione, "di servizio" diciamo cosí, sia situata lato fondello piuttosto che affollare inutilmente (qui si che é inutile") il quadrante.

Sarò libero di esprimere il mio giudizio o no?

Bonimba

  • *****
  • 1085
    • Mostra profilo
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8995 il: Settembre 04, 2020, 18:42:26 pm »
Cambio data istantaneo che se non ricordo male si ottiene grazie al fatto che i gg sono riportati su due dischi diversi 1 15 e 16 31 gg più gg meno con il disco che scatta sovrapponendosi
" Ho tirato avanti le lancette dell'orologio. Così , per ingannare il tempo " A. Bergonzoni

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 301
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8996 il: Settembre 04, 2020, 19:52:52 pm »
Sarò libero di esprimere il mio giudizio o no?

Certo, infatti tu hai espresso le tue opinioni ed io ho risposto con le mie.
Non serve a questo un forum di discussione?
O abbiamo perso il valore del confronto e soprattutto del ragionamento?
Perché i giudizi si supportano con i ragionamenti, o no?
« Ultima modifica: Settembre 04, 2020, 19:54:37 pm da Fabrizio Rotoloni (persson) »

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 301
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8997 il: Settembre 04, 2020, 20:00:31 pm »
Cambio data istantaneo che se non ricordo male si ottiene grazie al fatto che i gg sono riportati su due dischi diversi 1 15 e 16 31 gg più gg meno con il disco che scatta sovrapponendosi
esattamente, quello dall'1 al 15 posizionato superiormente e con finestratura a due posizioni e disco inferiore dal 16 al 31.
Però secondo me questo non è tanto funzionale al flash calendar ma ad avere una finestra e relativo font numeri di grandezza simile ai datari a doppia finestra panoramica pur con una limitata lunghezza di circonferenza anello.
« Ultima modifica: Settembre 04, 2020, 22:00:53 pm da Fabrizio Rotoloni (persson) »

e.m.

  • *****
  • 2275
    • Mostra profilo
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8998 il: Settembre 05, 2020, 18:11:58 pm »
I lati negativi che io vedo sono:carica manuale,mancanza del giorno della settimana e dimensioni.

Diemmeo scrivevs prima che i correttori possono non funzionare,vero ma anche la corona può fare scherzi.
Ancora che Patek suggerisce di effettuare i settaggi tra le 8 e le 10 di mattina.Ennesima dimostrazione che la piastra PP non è un capolavoro essendo tra tutte quelle testate dal sottoscritto e dai miei amici la più lenta in assoluto tra quelle conosciute fino ad una decina di anni fa.

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 301
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:Cosa indossiamo oggi?
« Risposta #8999 il: Settembre 05, 2020, 18:29:11 pm »
l'assenza del giorno effettivamente oltre all'utilitá, per un perpetuo, toglie molto all'apprezzamento che si ha nel veder lavorare la complicazione.
« Ultima modifica: Settembre 05, 2020, 19:44:50 pm da Fabrizio Rotoloni (persson) »