Orologico Forum 3.0

anomalia funzionamento

anomalia funzionamento
« il: Agosto 12, 2016, 11:41:39 am »
Salve ragazzi!
Mi è capitata una cosa bizzarra assai, mai successo prima....

Fine a 15 giorni fa ho indossato il mio Tissot quarzo ed era regolarmente funzionante. L ho ripreso dopo 7 giorni e l'orologio era marciante ma aveva perso oltre 40 ore in una settimana...
Ho pensato che il datario non fosse scatto,  ma anche se fosse (e non credo sia così ) mancano all'appello altre 18 ore di carica....
Fatto che ho rimesso l'orologio e ad oggi quindi dopo 5 giorni non ha perso un minuto....

Mi chiedo è vi chiedo, ma cosa sarà successo allora al mio Tissot?

Re:anomalia funzionamento
« Risposta #1 il: Agosto 12, 2016, 12:23:56 pm »
E' possibile che per un periodo di tempo prolungato sia rimasto in contatto con una fonte magnetica abbastanza forte da influenzarne la marcia o addirittura bloccarlo.
Se si fa 30 si poteva fare 31, invece s’è fatto 11.
Se vedo un altro Bacheron Costantin divento ignorante!

Re:anomalia funzionamento
« Risposta #2 il: Agosto 16, 2016, 16:02:24 pm »
@leolunetta non credo proprio che sia andata così perché era riposto nel solito cassetto Dove non conservo nessun dispositivo elettronico o elettrico che sia, era vicino agli altri orologi al quarzo che hanno funzionato e funzionano regolarmente, se fosse come tu dici perché solo il Tissot si sarebbe fermato e gli altri no?

Re:anomalia funzionamento
« Risposta #3 il: Agosto 23, 2016, 14:10:36 pm »
Ho detto che è possibile, non che sia la causa assoluta. Mi sembrava solo la spiegazione più evidente. Magnetizzare un orologio è meno difficile di quel che si pensa e spesso si da la colpa ad altro.
Se si fa 30 si poteva fare 31, invece s’è fatto 11.
Se vedo un altro Bacheron Costantin divento ignorante!

Re:anomalia funzionamento
« Risposta #4 il: Agosto 23, 2016, 17:34:33 pm »
Ok capito...

Il mistero resta fitto!  Il mio Tissot ora procede regolarmente!

Errol

  • *****
  • 3370
    • Mostra profilo
Re:anomalia funzionamento
« Risposta #5 il: Agosto 23, 2016, 17:42:38 pm »
a me capitò una cosa del genere con un crono al quarzo di mia moglie.
l'orologio per un po andava, poi magari si fermava (o meglio rallentava parecchio), il crono qualche volta non partiva benissimo e spesso non azzerava......insomma, era la batteria che non avendo sufficiente energia faceva funzionare l'orologio a c.d.c. (oppure a pene di segugio)
        

Re:anomalia funzionamento
« Risposta #6 il: Agosto 24, 2016, 16:47:06 pm »
a me capitò una cosa del genere con un crono al quarzo di mia moglie.
l'orologio per un po andava, poi magari si fermava (o meglio rallentava parecchio), il crono qualche volta non partiva benissimo e spesso non azzerava......insomma, era la batteria che non avendo sufficiente energia faceva funzionare l'orologio a c.d.c. (oppure a pene di segugio)


Coi quarzi i problemi si riducono di numero, si va dalla batteria(in genere), alla magnetizzazione e poi le infiltrazioni varie. Il resto(problemi alla bobina, al rotore/statore, etc.) non capita spesso e poi se capita conviene cambiare tutto il circuito completo che farlo riparare.
A questo punto se la magnetizzazione è scongiurata come dice l'opener, la batteria non in buono stato credo sia la causa più accreditabile.
Se si fa 30 si poteva fare 31, invece s’è fatto 11.
Se vedo un altro Bacheron Costantin divento ignorante!