Orologico Forum 3.0

Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.

Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« il: Febbraio 24, 2017, 00:48:20 am »
Ci sono voluti 8 anni perché l'equipe Agenhor di Jean-Marc Wiederrecht venisse a parlarci di questo particolarissimo cronografo!
Un cronografo la cui estetica, ai puristi, potrebbe non piacere affatto per via della complessa complicazione. Ma qui Agenhor è riuscita a creare un cronografo con, per la prima volta in assoluto, tre contatori centrali di cui due, minuti ed ore, istantanei.
E' caratterizzato da un elemento centrale che è la base del cronografo stesso, una sorta di blocco che ingloba i tre contatori.
Sarà un cronografo che potrà essere utilizzato da tutti i marchi che ne faranno richiesta, non oso però immaginare il prezzo.

https://youtu.be/GzmrhnpQJxY






Comu lu nonnu!
"La fuffa è l'unico elemento di un orologio che mantiene il suo valore nel tempo." Cit. alanford, 28.11.2016 alle 10:49:55

ciaca

  • *****
  • 13194
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #1 il: Febbraio 24, 2017, 02:02:10 am »
Sbaglio o è un'architettura che nel sovrapporre gli elementi centrali produce uno spessore considerevole?!
E tutto per cosa, per avere tre contatori concentrici al centro del quadrante?!
Sarei curioso di vedere qualcosa sviluppato su questo movimento, ho il forte sospetto che sarebbe poco aggraziato sia in termini di proporzione della cassa che di pulizia del quadrante. Comunque una novità tutta da esplorare anche se ho il forte sospetto che Agenhor non avrà la fila di clienti dietro la porta :)
Non entusiasmante neanche quella strana ruota a camme che fa le veci di una pseudo ruota a colonne.
« Ultima modifica: Febbraio 24, 2017, 02:04:01 am da ciaca »
"A megghiu parola è chidda ca un si dici"

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #2 il: Febbraio 24, 2017, 12:06:24 pm »
Sbaglio o è un'architettura che nel sovrapporre gli elementi centrali produce uno spessore considerevole?!

L'ho pensato anche io...

Misura 34mm x 7.17mm incluso il rotore.
477 componenti
Frequenza 3 Hertz/21600 A/h
60 ore di riserva di carica
Comu lu nonnu!
"La fuffa è l'unico elemento di un orologio che mantiene il suo valore nel tempo." Cit. alanford, 28.11.2016 alle 10:49:55

e.m.

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #3 il: Febbraio 24, 2017, 14:31:44 pm »
Misure che potrebbero ancora essere contenute in una cassa non esagerata.
Il movimento e' comunque uno spettacolo,orologeria vera.

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #4 il: Febbraio 24, 2017, 14:58:44 pm »
Misure che potrebbero ancora essere contenute in una cassa non esagerata.
Il movimento e' comunque uno spettacolo,orologeria vera.

Pensavo non ti sarebbe piaciuto.
Ah, è anche automatico eh!?!

Comu lu nonnu!
"La fuffa è l'unico elemento di un orologio che mantiene il suo valore nel tempo." Cit. alanford, 28.11.2016 alle 10:49:55

e.m.

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #5 il: Febbraio 24, 2017, 15:15:31 pm »
I chrono li preferisco manuali! :P

S.M.

  • *****
  • 3957
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #6 il: Febbraio 24, 2017, 15:43:40 pm »
I chrono li preferisco manuali! :P
Però in questo il rotore è dalla parte del quadrante lasciando la (spettacolare) meccanica a vista.
Ovviamente le dimensioni abbondanti esigono un attento studio della cassa per non superare i 12-14mm di spessore
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

Bertroo

  • *****
  • 32952
    • Mostra profilo
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #7 il: Febbraio 24, 2017, 16:06:35 pm »
Mamma mia! Splendido!le misure in diametro potrebbero essere contenute (una volta incassato), ma rischiano nello spessore creando un effetto tombino.
L'idea del rotore lato quadrante è geniale, anche perché sarebbe stato un peccato tenerlo coperto.
Però...perche quella ruota a colonne? Non mi sembra il massimo. Lo so che bestemmio e non si somigliano ma mi ricorda quella del 2894.

Errol

  • *****
  • 3470
    • Mostra profilo
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #8 il: Febbraio 24, 2017, 16:21:40 pm »
un movimento 34 x 7,17 (peraltro con 5 sfere tutte al centro se ho capito bene) imporrà un diametro minimo di 40/42 per poter dare uno spessore sufficiente ai fianchi della cassa (almeno 2/2.5 mm per lato e sono pochi) ed uno spessore di almeno 14/15 mm (7.17 movimento, 1.5 e 1.5 mm i due vetri zaffiro, 0.5 mm il quadrante, a voler essere buoni 4 mm le 5 sfere)
l'idea è buona ma la ruota a colonne grida vendetta e l'idea stessa del calibro imporrà misure che ai più piaceranno ma qui sul forum non sono troppo ben viste
        

e.m.

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #9 il: Febbraio 24, 2017, 16:25:29 pm »
Comunque un movimento che senza l'ausilio delle macchine elettroniche mai avrebbe visto la luce.

guagua72

  • *****
  • 2607
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #10 il: Febbraio 24, 2017, 16:29:54 pm »
Mi spiace non essere attratto da un movimento di siffatta manifattura. Cinque sfere tutte al centro. La mia perplessità non sta tanto nello spessore o nel diametro, fattori peraltro superabilissimi visti i patacconi odierni, ma proprio nell'architettura delle sfere concentriche. Non riesco ad immaginarmi il quadrante così concentrato sul "centro", dove tutto si muove come un sistema solare. Non so. Qualcuno di voi, tempo addietro, criticò il 15300 per la presenza della sfera dei secondi....non oso pensare cosa possa dire in questo caso.

Bertroo

  • *****
  • 32952
    • Mostra profilo
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #11 il: Febbraio 24, 2017, 17:08:59 pm »
un movimento 34 x 7,17 (peraltro con 5 sfere tutte al centro se ho capito bene) imporrà un diametro minimo di 40/42 per poter dare uno spessore sufficiente ai fianchi della cassa (almeno 2/2.5 mm per lato e sono pochi) ed uno spessore di almeno 14/15 mm (7.17 movimento, 1.5 e 1.5 mm i due vetri zaffiro, 0.5 mm il quadrante, a voler essere buoni 4 mm le 5 sfere)
l'idea è buona ma la ruota a colonne grida vendetta e l'idea stessa del calibro imporrà misure che ai più piaceranno ma qui sul forum non sono troppo ben viste

Per me sui 42mm ci siamo, va bene. Il problema è il cm e 1/2 di spessore che ne uscirebbe.

Errol

  • *****
  • 3470
    • Mostra profilo
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #12 il: Febbraio 24, 2017, 17:15:46 pm »
Mi spiace non essere attratto da un movimento di siffatta manifattura. Cinque sfere tutte al centro. La mia perplessità non sta tanto nello spessore o nel diametro, fattori peraltro superabilissimi visti i patacconi odierni, ma proprio nell'architettura delle sfere concentriche. Non riesco ad immaginarmi il quadrante così concentrato sul "centro", dove tutto si muove come un sistema solare. Non so. Qualcuno di voi, tempo addietro, criticò il 15300 per la presenza della sfera dei secondi....non oso pensare cosa possa dire in questo caso.

già esiste comunque, l'effetto è questo

        

e.m.

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #13 il: Febbraio 24, 2017, 17:46:17 pm »
Per evitare il mal di testa cosa consigliate?
Aspirina,Aulin,Tachipirina... :'(

S.M.

  • *****
  • 3957
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #14 il: Febbraio 24, 2017, 18:07:17 pm »
In effetti spessore a parte, avere tutte le sfere al centro pensandoci bene non è il massimo.
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.