Orologico Forum 3.0

Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #30 il: Marzo 08, 2017, 21:36:31 pm »
Appreso delle dimensioni... 43mm  :-[
Comu lu nonnu!
"La fuffa è l'unico elemento di un orologio che mantiene il suo valore nel tempo." Cit. alanford, 28.11.2016 alle 10:49:55

Bertroo

  • *****
  • 32986
    • Mostra profilo
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #31 il: Marzo 08, 2017, 21:44:00 pm »
Comunque il calibro non è piccolo perché veste tutto il fondello.

ciaca

  • *****
  • 13194
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #32 il: Marzo 08, 2017, 23:57:21 pm »
Appreso delle dimensioni... 43mm  :-[

Prevedibile.
Che è un putrellone si vedeva anche dalla foto :)
"A megghiu parola è chidda ca un si dici"

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #33 il: Marzo 09, 2017, 08:08:58 am »









Solo per avere le indicazioni crono centrali lo trovo piuttosto (inutilmente?) complesso e molto confusionario, anche nel retro.
Come già detto non si tratta di un pluricomplicato, ma solo un cronografo, pur se diverso alla fine nella disposizione della funzione trovo il numero di leve e bascule davvero eccessivo per un crono con di fatto una funzione sola ed una riserva di carica più o meno normale(60 ore?).
La ruota a colonne/navetta non si può vedere, era meglio coprirla come in alcuni Patek(dove invece era meglio il scoprirla) :)
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

ciaca

  • *****
  • 13194
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #34 il: Marzo 09, 2017, 14:26:35 pm »
La copertura della ruota a colonne era un requisito necessario ad avere la certificazione del punzone di Ginevra e per questo la casa ha continuato ad utilizzare tale accorgimento anche in epoca moderna e perfino ora che non fa più certificare i suoi movimenti con quel punzone. :)
Per dire come cambiano i metri di giudizio, ciò che un tempo andava nascosto per noi oggi è diventato un feticcio da vedere ad ogni costo :D
Per altro su un prodotto fresato in pochi secondi da un robot controllato da un computer con precisione millesimale non capisco nemmeno cosa ci sia da ammirare, il pregio della ruota a colonne non è nella ruota in sé (le cui funzioni possono essere ottimamente svolte anche da un sistema a navette) ma nel come veniva realizzata (un tempo) per le difficoltà di lavorare (a mano) un simile particolare con la precisione che esso richiede per poter funzionare bene.
"A megghiu parola è chidda ca un si dici"

tick

  • *****
  • 1407
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #35 il: Novembre 02, 2019, 09:20:41 am »
Qui a partire da 3:20 un video https://www.youtube.com/watch?v=EbTKGAE4cXA
D'accordo con leolunetta per l'eccesivo effetto confuso più che complicato, un po' meno con ciaca riguardo le finiture: sicuramente le macchina fanno il grosso ma soprattutto nel video si vede che non è affatto male. Dopo di che con tutto quel "casino" per tanto che sia ben finito non sembra certo il triple split di ALS. Qui è tutto molto più ... piatto.
The quieter you become, the more you can hear

Istaro

  • *****
  • 3658
    • Mostra profilo
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #36 il: Novembre 03, 2019, 08:30:40 am »
Bentornato a tick, che riemerge... dalle viscere della terra?  ;D

Contributi sempre interessanti, anche quando va a spigolare il 2017... :D
"Non esistono venti favorevoli per il marinaio che non sa dove andare" (Seneca)

tick

  • *****
  • 1407
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #37 il: Novembre 21, 2019, 09:00:42 am »
Sempre per continuare sui derivati di quella meccanica, ho scoperto un GMT:

Si chiama Visionnaire e in rete si trovano altre configurazioni oltre a quella postata.
Assunto che a 33k di listino probabilmente penserei ad altro, ci vedo una certa ricerca di originalità senza scadere nel "famolo strano". Solo il look un po' sfumatamente Mazinga mi lascia perplesso.
Dimensioni ottime, 35 x 8.5 mm e pure acquatico 50m, anche il retro è proporzionato

Edit:
Aggiungo uno zoom per capire se qualcuno mi sa spiegare

La ruota nera dietro sembra avere le ore su 24h. Non capisco:
- cosa ci fanno li sul retro? Sembra che lato dial l'ora sia visibile attraverso un buco/lente
- La ruota centrale "a stella" come rimane li in quel posto, avendo sotto la ruota nera?
« Ultima modifica: Novembre 21, 2019, 09:13:50 am da tick »
The quieter you become, the more you can hear

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #38 il: Novembre 23, 2019, 18:35:40 pm »
Sempre per continuare sui derivati di quella meccanica, ho scoperto un GMT:

Si chiama Visionnaire e in rete si trovano altre configurazioni oltre a quella postata.
Assunto che a 33k di listino probabilmente penserei ad altro, ci vedo una certa ricerca di originalità senza scadere nel "famolo strano". Solo il look un po' sfumatamente Mazinga mi lascia perplesso.
Dimensioni ottime, 35 x 8.5 mm e pure acquatico 50m, anche il retro è proporzionato

Edit:
Aggiungo uno zoom per capire se qualcuno mi sa spiegare

La ruota nera dietro sembra avere le ore su 24h. Non capisco:
- cosa ci fanno li sul retro? Sembra che lato dial l'ora sia visibile attraverso un buco/lente
- La ruota centrale "a stella" come rimane li in quel posto, avendo sotto la ruota nera?


Ciao Tick :)
A spiegare non ti so spiegare, il movimento ha un'architettura mai vista e quella ruota non si capisce dalla foto come faccia a muoversi, ma il mistero è solo perchè non lo si ha sottomano per esaminarlo meglio non conoscendolo.
L'orologio non mi piace per niente ed anzi rivedendo il crono nero ti dirò che lo trovo molto più interessante di questo Gmt.


P.s.


Le misure di 35mm x 8.5mm si riferiscono senz'altro al solo calibro, l'orologio avrà misure di almeno 43mm(come il crono) x 15mm o più di spessore vedrai.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #39 il: Novembre 23, 2019, 18:45:10 pm »
Prime immagini... ovviamente Fabergé.
Ci hanno fregato...  ;D








Rivedendolo meglio in foto e col senno di poi non lo trovo malaccio, il nero intendo. La meccanica è complessissima e l'orologio è senz'altro singolare. Peccato le misure da padellone lusso stile outlet, ma la meccanica in questo caso purtroppo le imporrebbe anche.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

tick

  • *****
  • 1407
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #40 il: Novembre 23, 2019, 19:26:44 pm »
Leolunetta anche io pensavo solo il calibro e mi tornava poco con le fotografie dove sempre un orologio presente.
Infatti qui https://www.faberge.com/timepieces/gentlemens-timepieces/faberge-visionnaire-dtz-18-karat-yellow-gold-2271 c è scritto il diametro finito che è 43 mm.
Dal questo video https://youtu.be/ZxNNiVaoLM0 si vede che effettivamente il numero dell'ora secondaria si legge attraverso il buco fino alla ruota sul retro (attraverso una lente). E la ruota nera ha davvero nel mezzo quella a forma di stella.
Sinceramente un'architettura di movimento particolare che produce orologi con un loro carattere, di quelli che piacciono oppure non si possono vedere.
The quieter you become, the more you can hear

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #41 il: Dicembre 10, 2019, 21:35:52 pm »
Credo che la ruota a forma di stella non sia una vera e propria ruota, bensì qualcosa applicato sul vetro del fondello al solo scopo di far leggere bene le ore stampate sul disco in zaffiro. Se non ci fosse la “stella” si vedrebbe il polso del cliente..
Sempre tutto IMHO.

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #42 il: Gennaio 09, 2020, 19:01:25 pm »
Comu lu nonnu!
"La fuffa è l'unico elemento di un orologio che mantiene il suo valore nel tempo." Cit. alanford, 28.11.2016 alle 10:49:55

Bertroo

  • *****
  • 32986
    • Mostra profilo
Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #43 il: Gennaio 09, 2020, 20:47:33 pm »
Meccanica molto bella come per tutti i Moser, bella l’architettura e belle le rifiniture. Estatica secondo me mal riuscita.

Re:Agenhor AgenGraphe, un cronografo particolare.
« Risposta #44 il: Gennaio 10, 2020, 10:53:40 am »
Bellissimo questo Moser!
Spero che uno dei forumisti più esperti possa presentarlo come si deve.

P.S. per me è bello, a suo modo, anche esteticamente: certo alla stragrande maggioranza di noi piace il design classico, ma è necessario anche proporre qualcosa di nuovo in termini di design! Che poi credo sia quello che si sia detto Gerald Genta qualche anno fa...