Orologico Forum 3.0

5110, 5130, 5230: quale preferite?

e.m.

Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #30 il: Aprile 19, 2017, 15:15:26 pm »
Sono state scritte delle inesattezze.
Alcuni dei dati riportati non corrispondono alla realta'.
Le riviste sbagliano e sbaglia pure chi crede a quanto legge su di esse.
Di piu' non posso dire.

ciaca

  • *****
  • 13194
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #31 il: Aprile 19, 2017, 15:36:30 pm »
Citazione
Alcuni dei dati riportati non corrispondono alla realta'.

Quali? :)
"A megghiu parola è chidda ca un si dici"

Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #32 il: Aprile 19, 2017, 16:45:59 pm »
P.S. il 5230 costa 42.300, quindi al dettaglio la differenza reale dovrebbe attestarsi attorno ai 22k

Parliamo di prezzo su strada: quello dello SA è il listino (poco meno di 35k chf con iva svizzera) perché sai come funziona con gli indipendenti (a maggior ragione su una produzione di 25 pezzi per metallo per un totale di 75 orologi come é questa), quello del 5230 è 35k euro nuovo (sconto 20% sul listino).
Di fatto li paghi la stessa cifra. Io prenderei il 5230 anche se lo SA costasse la metà solo per un fatto squisitamente commerciale; mi piacciono entrambi anche se trovo nel PP tratti di maggiore originalità rispetto all'orologio di Cottier di quanti non ne veda nello SA, ma uno SA oggi lo comprerei solo al prezzo di un Submariner per ovvie ragioni di inevitabile svalutazione (e perché di fatto bene o male tanto vale oggettivamente, a differenza del PP che ha oggettivamente un plusvalore nel marchio oltre che, sebbene poco rilevante, anche nella meccanica).

P.s.Svend Andersen si è di fatto ritirato e ha venduto la sua azienda nel 2015 a quello che è l'attuale CEO.

Questa è l'ebauche AS personalizzata da SA.



Un banalissimo panozzo economico degli anni 50 (come sono tutti gli AS automatici di quell'epoca) spesso 5 mm con un po' di maquillage per altro di qualità assai mediocre. Se lo fa Patek sul 324 (che é spesso però poco più della metà di questo AS) si grida allo scandalo, se lo fa l'indipendente su un orologio da 35k chf va bene :)

Io sono certamente l'ultimo dei fanboy di casa Stern alla quale non ho mai risparmiato critiche, peró (ripeto) questo refrain che vuole sempre e comunque per oro ciò che gli indipendenti fanno luccicare è un po' un luogo comune che bisogna imparare a superare.  ;)

Quell'orologio a conti fatti e dati alla mano al netto di qualche grammo d'oro e un po' di habillage non vale più di un qualunque jlc geographic e/o geographique  (valore commerciale variabile tra 4 e 8 mila euro a secondo del metallo) e considerando il pregio vale anche meno dello SA che ha Leandro, con annesso spessore ridotto, quadrante smaltato e calibro FP71 (valore commerciale meno di 5000 euro). Se lo paghi quanto un Submariner l'hai già strapagato. :)

Scusa Angelo, io non ho mai chiesto uno sconto a PP su un orologio, però per la mia minima esperienza la vedo non dura ma addirittura improbabile per un cliente qualsiasi ottenere un 20% sul 5230 che, ripeto, ha un costo di 43k.
Al contrario ottenere sul SA soltanto il 30% è una previsione non solo facile ma anche pessimistica.
Quindi ripeto tra i 2 movimenti ballano per me 20k, considerando esteticamente più affascinante e meglio realizzato il SA, significa che motiviamo la differenza di costo nel movimento (al netto della fuffa di entrambi)

Per quanto riguarda il movimento, ok non è una bellezza il SA ma non è che sul PP si sta parlando di chissà quale movimento, il solito calibro con 70 anni sulle anse ben finito a macchina.
Se giustifichiamo il prezzo di 40k di questo vecchio movimento finito a macchina con dial praticamente ripetitivo da 50 anni, allora perdonatemi ma, com'è poi possibile far delle critiche (così come sono state fatte) ai prezzi e la qualità di Voutilainen, Ferrier, Dufour, Klings ecc... per dei movimenti originali ed eccellenti, finiti divinamente a mano, con dial spesso unici. boh!
« Ultima modifica: Aprile 19, 2017, 16:50:47 pm da claudio969 »

ciaca

  • *****
  • 13194
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #33 il: Aprile 19, 2017, 16:51:06 pm »
Claudio, evitiamo di ripetere cose scritte mille volte qui e altrove.
Poi tu certamente non hai bisogno di lezioni in merito a come si comprano e contrattano i prezzi di certi orologi, e infine c'è chrono24 a testimoniare richieste (sempre su base trattativa, leggasi trattabili) a partire da 35mila euro per i 5230.
Sono anni che ci diciamo e ripetiamo che anche i PP si comprano con buono sconto (ad eccezione di quelle pochissime referenze che hanno richieste superiori all'offerta), non è certo una novità di questa discussione. :)

Citazione
Al contrario ottenere sul SA soltanto il 30% è una previsione non solo facile ma anche pessimistica.

Quello SA non lo trovi da un concessionario di Busto Arsizio o Bollate, ne hanno fatti 75 (25 per metallo, rosa, bianco e platino) e chi lo ha comprato è andato a prenderselo direttamente alla fonte. Tu conosci orologi di questo tipo, prodotti e venduti direttamente dagli atelier indipendenti che li realizzano, venduti con il 30% di sconto? Io no. :)

Citazione
Quindi ripeto tra i 2 movimenti ballano per me 20k,

Tua personale congettura. A meno che tu non ne abbia trovato uno a 15mila. Non mi pare...

Citazione
considerando esteticamente più affascinante e meglio realizzato il SA,

Più affascinante sarà anche un tuo legittimo giudizio di gusto personale, meglio realizzato al contrario un'affermazione priva di riscontro oggettivo. Meglio perchè? In cosa? Sulla base di quali osservazioni? Ne hai mai visto uno di presenza?

Citazione
Per quanto riguarda il movimento, ok non è una bellezza il SA ma non è che sul PP si sta parlando di chissà quale movimento, il solito calibro con 70 anni sulle anse ben finito a macchina.

70 ce l'ha l'AS, il 240 poco meno di 50 :)
Al di là dell'età, che non si capisce perché a parità di prezzo è biasimabile per il 240 e non per il trattoraccio usato da SA, a casa mia tra uno degli automatici più sottili e originali mai concepiti (il primo ultrapiatto a micro rotore) e un mulinello spesso più di 5 mm e di nessun particolare pregio, rinvenuto per ferro vecchio in chissà quale magazzino, che fa sembrare pure il vituperato 2892 un capolavoro di ingegneria, rifinito peggio di un iwc (guarda la foto) e spacciato per ottava meraviglia del mondo in un orologio da 35mila chf, c'è la stessa differenza che c'è tra uno scherzo e una truffa.

Citazione
Se giustifichiamo il prezzo di 40k di questo vecchio movimento finito a macchina

Io non ho giustificato nulla, ho solo fatto notare che portare quell'orologio come esempio di miglior rapporto qualità prezzo rispetto al 5230 è come portare Totó Riina come esempio di rettitudine a confronto di Fabrizio Corona. :D
Nulla si giustifica in orologeria con la sola qualità, ma se i 35mila euro per un 5230 appaiono spropositati quelli per quell'Andersen hanno il sapore di una truffa per circonvenzione d'incapace.
Il prezzo, lo sai meglio di me, in un mercato si giustifica solo in base alla legge della domanda e dell'offerta perché è quello che fa il valore economico. È per questa ragione lo SA di Leandro, che considero non inferiore a qualsiasi altro ore del mondo di qualsiasi altra marca, si paga 1/7 del 5230 e del tempus terrae.

Citazione
com'è poi possibile far delle critiche (così come sono state fatte) ai prezzi e la qualità di Voutilainen, Ferrier, Dufour, Klings ecc... per dei movimenti originali ed eccellenti, finiti divinamente a mano, con dial spesso unici. boh!

Mi pare di aver letto che il primo prezzo di Kari Voutilainen se non erro è 75 mila euro....
« Ultima modifica: Aprile 19, 2017, 17:54:29 pm da ciaca »
"A megghiu parola è chidda ca un si dici"

e.m.

Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #34 il: Aprile 20, 2017, 08:30:06 am »
Citazione
Alcuni dei dati riportati non corrispondono alla realta'.

Quali? :)
Non posso riverarlo pubblicamente,ho dato la mia parola.
L'esperienza,leggi pure vecchiaia (sob), porta ad identificare cose che neanche si vedono.
Stessa cosa la freddezza al cospetto di un possibile acquisto.

ciaca

  • *****
  • 13194
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #35 il: Aprile 20, 2017, 11:49:01 am »
Non sono stato chiaro, ti ho chiesto quali dati sarebbero inesatti (non in che modo/misura).
Questo lo puoi scrivere, altrimenti è come se non avessi scritto nulla non avendo la tua affermazione alcun oggetto :)
"A megghiu parola è chidda ca un si dici"

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7125
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #36 il: Aprile 20, 2017, 11:54:10 am »
A parte l'estetica che mi fa preferire il 5110 allo SA, ma quel movimento è semplicemente orribile!
Il mio 240 dentro al 5110 in confronto è un Doufur! ;)

e.m.

Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #37 il: Aprile 20, 2017, 13:01:51 pm »
Non sono stato chiaro, ti ho chiesto quali dati sarebbero inesatti (non in che modo/misura).
Questo lo puoi scrivere, altrimenti è come se non avessi scritto nulla non avendo la tua affermazione alcun oggetto :)
L'attribuzione di un calibro ad un orologio non sempre corrisponde a quanto leggiamo.
Evidentemente chi scrive sbagliando...farebbe bene a non scrivere.

ciaca

  • *****
  • 13194
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #38 il: Aprile 20, 2017, 16:30:34 pm »
Citazione
L'attribuzione di un calibro ad un orologio non sempre corrisponde a quanto leggiamo.

Credo di aver capito a quale orologio e quale calibro ti riferisci. Mi hai fatto venire la curiosità di verificare :)
"A megghiu parola è chidda ca un si dici"

Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #39 il: Aprile 20, 2017, 19:22:15 pm »
Citazione
L'attribuzione di un calibro ad un orologio non sempre corrisponde a quanto leggiamo.

Credo di aver capito a quale orologio e quale calibro ti riferisci. Mi hai fatto venire la curiosità di verificare :)


Non c'è motivo di tenere i segreti, quindi vado avanti io.  ;)
Io ed Ermanno mesi addietro abbiamo scoperto(soprattutto lui che si è informato alla fonte) che il calibro del C.Columbus non sembrerebbe essere il FP71. Io dal canto mio non ho mai aperto l'orologio per verificare, ma informazioni prese da lui a parte, già molti indizi portavano a pensare che si trattasse di un altro calibro automatico, sempre FP, ma non il 71.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

Bertroo

  • *****
  • 32958
    • Mostra profilo
Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #40 il: Aprile 20, 2017, 19:35:09 pm »
E quindi? Arriviamo al sodo...qui ci si sbatte solo per insultarsi...poi le informazioni interessanti vengono celate dietro a degli indovinelli.

Istaro

  • *****
  • 3658
    • Mostra profilo
Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #41 il: Aprile 20, 2017, 19:36:54 pm »
[(...) il calibro del C.Columbus non sembrerebbe essere il FP71. Io dal canto mio non ho mai aperto l'orologio per verificare

E perché no?
"Non esistono venti favorevoli per il marinaio che non sa dove andare" (Seneca)

Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #42 il: Aprile 20, 2017, 19:41:05 pm »
Non l'ho aperto per via della cassa monoblocco e per paura di rovinarlo inutilmente visto che bisognava togliere il tutto lato quadrante. Il calibro dovrebbe essere un FP 9.51 se non ricordo male
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #43 il: Aprile 20, 2017, 19:41:49 pm »
[(...) il calibro del C.Columbus non sembrerebbe essere il FP71. Io dal canto mio non ho mai aperto l'orologio per verificare

E perché no?

....infatti, perchè no??

S.M.

  • *****
  • 3959
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:5110, 5130, 5230: quale preferite?
« Risposta #44 il: Aprile 20, 2017, 19:44:25 pm »
E quindi? Arriviamo al sodo...qui ci si sbatte solo per insultarsi...poi le informazioni interessanti vengono celate dietro a degli indovinelli.
:D :D :D :D :D
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.