Orologico Forum 3.0

Ming Watches

Bug04

Ming Watches
« il: Settembre 11, 2017, 20:01:31 pm »
Neonata realtà formata da 6 appassionati e collezionisti, incluso il leader Ming Thein che unisce alla professione di fotografo e designer la passione per gli orologi.

Dal sito https://ming.watch, in sintesi:
La proposta attuale consiste in un solo tempo in due versioni (dial antracite e blu), assemblato in Svizzera con test qualità finale in Malesia.

L'obiettivo, secondo quanto dichiarato da Ming, è proporre un orologio curato nei particolari con prezzi accessibili. Per questo, senza velleità di manifattura, la cassa in titanio 38 mm custodisce un movimento Sellita SW210-1.

Un paio di foto prese da sito.
« Ultima modifica: Settembre 11, 2017, 20:04:22 pm da Bug04 »

S.M.

  • *****
  • 2890
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ming Watches
« Risposta #1 il: Settembre 12, 2017, 17:40:15 pm »
Esteticamente non mi dispiacciono, casse e quadranti sembrano ben curati ed il titanio mi è sempre piaciuto in orologeria.

Però spero stiamo parlando di una fascia di prezzo attorno ai 500€, altrimenti il giudizio cambia.

Non ho capito il significato di assemblaggio in Svizzera e controllo qualità in Malesia. Non sarebbe meglio il contrario?
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

GEKKO

  • *****
  • 1085
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ming Watches
« Risposta #2 il: Settembre 12, 2017, 22:11:38 pm »
Il prezzo indicato nel sito é di 900,00 dollari.
Non sembrano male.

Bug04

Re:Ming Watches
« Risposta #3 il: Settembre 13, 2017, 00:06:52 am »
Sembra che curino personalmente il test qualità finale, da cui l'ultimo passaggio in Malesia.

Immagino che i volumi per ora limitatissimi ancora glielo permettano.

Oggi hanno aperto la vendita del loro secondo batch produttivo (poche decine di pezzi numerati), esclusivamente online ... la stavo seguendo con curiosità visto che, con pregi e difetti per la fascia di prezzo in cui il prodotto è posizionato, rappresenta una nuova proposta con un certo spirito imprenditoriale e volendo "passionale" ... intero lotto esaurito in 60 secondi.

Da watches enthusiasts quali si proclamano, deve essere una bella soddisfazione a prescindere dai ritorni economici (che con questi prezzi e volumi per ora non penso gli cambino la vita ...)

S.M.

  • *****
  • 2890
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ming Watches
« Risposta #4 il: Settembre 13, 2017, 07:09:41 am »
900 dollari fanno più o meno 750€, diciamo che siamo nella parte alta della loro naturale fascia di prezzo.
A questo punto bisognerebbe valutare dal vivo la qualità costruttiva se davvero si discosta dalle innumerevoli altre proposte.
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

Re:Ming Watches
« Risposta #5 il: Settembre 13, 2017, 14:25:41 pm »
Il lundi blues che ho messo in sezione principale mi sembra migliore, sotto tutti i punti di vista.

C'è da dire che almeno si paga per quello che si ottiene, fino a 5 anni fa li avrebbero venduti al triplo  8)

Patrizio

  • *****
  • 15222
  • Homo sapiens non urinat in ventum
    • MSN Messenger - patmonfa@hotmail.com
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ming Watches
« Risposta #6 il: Settembre 13, 2017, 17:08:02 pm »
considerando le pretese che tante case sconosciute anche italiane hanno per i loro prodotti... mi paiono prezzi accettabili.
certo su quella fascia ti scontri coi giganti e vale sempre il cosa altro potrei prendere. però non mi dispiacciono
- Homo sapiens non urinat in ventum -


Re:Ming Watches
« Risposta #7 il: Settembre 21, 2017, 11:03:13 am »
Bella la forma della cassa e soprattutto delle anse, dovrebbe cascare molto bene sul polso. Design promosso a pieni voti per me. Darò un'occhiata al sito, grazie per la segnalazione  ;)

Re:Ming Watches
« Risposta #8 il: Settembre 28, 2017, 21:19:34 pm »
solo titanio o anche acciaio...?

Re:Ming Watches
« Risposta #9 il: Ottobre 04, 2017, 18:28:51 pm »
Decisamente gradevoli. Però quello zero (oltretutto sproporzionato) al posto del 12, è decisamente da bocciare.
Al è di bant provà a insegnài al mus: si piàrt timp e si infastidìs la bestie.