Orologico Forum 3.0

Nautilus perpetuo

Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #15 il: Marzo 30, 2018, 20:46:20 pm »
Per me è un orologio bellissimo!

Sono becero? Terra terra? Cliente tipo? Non esigente e ignorante? Probabile.
Difficile dire “non mi piace”, perché bisogna essere onesti...è pur sempre un Nautilus (anche se la costruzione della cassa differisce dall’originale etc etc), che di per se è considerato un’icona dell’orologeria moderna e di design, con dentro un calendario perpetuo!
Sulla questione “prezzo”, siamo alle solite...con quella cifra si compra di meglio etc etc!
Ma chi ha quelle capacità di spesa, probabilmente, compra “quello” e “quello”!
Io purtroppo non mi posso porre il problema 😁
Ignazio

Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #16 il: Marzo 31, 2018, 12:03:31 pm »
Follia.......
 

Bertroo

  • *****
  • 32023
    • Mostra profilo
Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #17 il: Marzo 31, 2018, 17:51:29 pm »
Per me è un orologio bellissimo!

Sono becero? Terra terra? Cliente tipo? Non esigente e ignorante? Probabile.
Difficile dire “non mi piace”, perché bisogna essere onesti...è pur sempre un Nautilus (anche se la costruzione della cassa differisce dall’originale etc etc), che di per se è considerato un’icona dell’orologeria moderna e di design, con dentro un calendario perpetuo!
Sulla questione “prezzo”, siamo alle solite...con quella cifra si compra di meglio etc etc!
Ma chi ha quelle capacità di spesa, probabilmente, compra “quello” e “quello”!
Io purtroppo non mi posso porre il problema 😁
Ignazio

Idem per me  :D
Sul prezzo è inutile dire follia o altro...e’ quello. Punto, ho può compra vi può non compra. O chi può vita su altro!

mbelt

  • *****
  • 5542
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #18 il: Aprile 10, 2018, 22:18:52 pm »
Mia opinione: per me non hanno lavorato male. Intendiamoci, io non l'ho visto dal vivo, ma ho la sensazione che dal vivo non sia terribile, anzi magari è pure bello, essendo sottile. E certo mi aspettavo qualcosa di molto peggio, visto le lapidi che hanno presentato due anni fa, quelli celebrativi.
Certo mi faccio una domanda: se avessero messo la meccanica intera del 5230 come sarebbe risultato esteticamente? Certamente il quadrante sarebbe stato migliore di questo, ma lo spessore sarebbe stato maggiore: bisogna vedere di quanto, impossibile dire se l'orologio ci avrebbe guadagnato o rimesso. Sarei stato curioso di vederlo, penso lo abbiano provato. Per il prezzo ogni commento è superfluo, e già sapete cosa penso del calibro 240q, non bene per nulla. Però esteticamente non è andata male.

PS: peraltro, ho visto i nuovi pilot di Patek. Beh devo dire che ora è un orologio che mi piace, lo avevo giudicato troppo male quando uscì la prima versione. Non che abbia a che vedere con un pilot watch, ma prescindendo da questo sono orologi gradevoli e anche originali. Niente male, il calibro invece non mi piace.

PS2: a proposito di calibri ultrapiatti Patek, qualcuno di voi sa che fine ha fatto quel bel calibro tutto nuovo con microrotore che nel 2011 debuttò su quell'orologio regolatore con calendario annuale? L'orologio in sé non mi piaceva, ed era veramente strano, non credo neppure si sia venduto bene , so che arrivò peraltro sul mercato solo quasi due anni dopo in pochi esemplari. Ma vi era il primo calibro a microrotore ultrapiatto nuovo di Patek Philippe dopo il 1977, ed era secondo me anche piuttosto bello, e penso che essendo nuovo non avrebbe dovuto avere i limiti del 240. Mi sarei aspettato che lo avrebbero cominciato a montare su altri pezzi, invece sembra scomparso dai radar. Qualcuno sa qualcosa in merito?
« Ultima modifica: Aprile 11, 2018, 18:35:13 pm da mbelt »
Contro ogni talebanismo, ora e sempre

Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #19 il: Agosto 05, 2018, 00:06:53 am »
Di eccezionale (in negativo) vedo solo il prezzo.......

Per me orologio di una banalità bestiale.

 :) :)

dopo un po di tempo...

scusa S.M. ma lo hai preso in mano, messo al polso e tenuto qualche minuto?

Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #20 il: Agosto 06, 2018, 16:17:00 pm »
Io non l'ho mai visto, ne preso in mano, ma in foto mi piace meno del 5712 in acciaio, quindi...
Il fatto che sia in oro (sulla stessa base tempo con un modulo perpetuo industriale antico di decenni) a mio avviso non può farlo schizzare ad oltre il doppio del 5712.
A quel prezzo per me è bocciato con lode. Io l'avrei visto meglio a 75/80k sul nuovo da "scontare", che certo non sono pochi, ma davano un senso ai pochi "plus" rispetto al "fratellino"(che per me con le sue asimmetrie è anche più bello..), così siamo a cifre folli inspiegabili come lo sono, sempre per me, quelle del Daytona platino da 60k.
Ma come già detto "è Patek" 8)


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

Bertroo

  • *****
  • 32023
    • Mostra profilo
Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #21 il: Agosto 18, 2018, 17:17:29 pm »
Di eccezionale (in negativo) vedo solo il prezzo.......

Per me orologio di una banalità bestiale.

 :) :)

dopo un po di tempo...

scusa S.M. ma lo hai preso in mano, messo al polso e tenuto qualche minuto?

Io no. Ma ho paura...di perderci la testa! Certo oltre 100k sono tantissimi, ma l’orologio e’ davvero bello!

Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #22 il: Settembre 16, 2018, 09:00:43 am »
Ma troppo perché?
Sono stati bravi a creare la leggenda con aste finte e gonfiate?
Sempre bravi, ed ora hanno una clientela disposta a spendere queste cifre, magari potessi farlo pure io!
Se il prezzo che sono disposti a spendere i loro clienti sono queste, sarebbero dei gran coglioni se lo mettessero a meno.
Lo so che sono crudo ma da imprenditore nutro una sana invidia per loro.


perchè obbiettivamente non li vale...e anche se questo vale per tanti altri ,in questo caso sono davvero troppi...

Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #23 il: Settembre 16, 2018, 19:57:36 pm »
Solo 8,4 di spessore, eccezionale!
https://www.patek.com/it/collezione/nautilus/5740-1G-001



Esteticamente (dial) è il nautilus in produzione meno riuscito... ed a me piacciono praticamente tutti  :D

Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #24 il: Settembre 16, 2018, 20:00:14 pm »
Molto meglio...




Se non sbaglio costa anche la metà...

alanford

  • *****
  • 6480
  • Ciampino
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #25 il: Settembre 17, 2018, 08:00:43 am »
Comunque se i soldi non fossero un problema io me ne fregherei se li vale o no, me lo comprerei punto!
Tanto quei soldi che non vale li varrà sempre in futuro se deciderai di privartene, cosa che non succede ad esempio con l'AP che il giorno dopo già vale la metà di quello che lo hai pagato.
 

Bertroo

  • *****
  • 32023
    • Mostra profilo
Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #26 il: Settembre 19, 2018, 00:35:25 am »
Concordo in pieno con Ale.
Lo prenderei anche io.

Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #27 il: Settembre 19, 2018, 12:19:26 pm »
Tralasciando i discorsi di "potenziale investimento" e volendo approfondire un pò la questione legata alla eventuale scelta del Nautilus perpetuo...
Questo orologio è indubbiamente per chi ha molti soldi, ma molti. Hai 10/20 orologi del calibro di questo Patek(prezzo) e vuoi toglierti lo sfizio di avere anche un Nautilus complicato col perpetuo, lo prendi punto, non ti pesa più di tanto sulle finanze.


Spesso l'appassionato medio parla da appassionato, avendo risorse limitate viene difficile pensare il solo poter acquistare questo orologio. Il punto è semplice, ci si rifà sempre al solito discorso dell'Exit Watch o del Dream Watch.


Se ad un appassionato ha 100k e solo quelli a disposizione da spendere in orologi, difficilmente li spenderebbe per un solo orologio, meno che mai credo per un orologio industriale. Un orologio che deve rappresentare tutta la nostra passione non può essere secondo me, questo orologio.
Si è portati più a sognare a prestigiosi indipendenti o alle ripetizioni minuti per dirne alcuni tra quelli che fanno sognare per davvero e certe cifre le immaginiamo più spese per un Voutilainen, un Prescher, uno Smith, un Gauthier, piuttosto che un Audemars o un Patek perpetui.
Ciò non vuol dire che nessun appassionato dalle risorse limitate, non comprerebbe mai questo orologio, dico solo che la gran parte degli amanti della bella orologeria si farebbero sedurre da altro, almeno per come la vedo io.
Esteticamente c'è chi lo trova attraente, ma anche chi non molto(io), nel senso che magari non lo trova più bello di un 5711 o un 5712 o di un 3700, anzi.
Tecnicamente? E' un orologio in metallo nobile, braccialato, con una bella cassa, un bel bracciale, un calibro decente(come altri Nautilus) e una piastra perpetuale di vecchia concezione senza alcun vezzo tecnico. A parte la disposizione dei compax e la piastra, è solo un Nautilus, cose viste e riviste e nulla per cui strapparsi i capelli a quelle cifre, dati oggettivi.


Trovo che sia sensato pensare che il potenziale acquirente facoltoso venga anche sedotto dal nome, per così dire, che lo trasforma immediatamente in un bell'orologio si, ma che senza quel nome però sarebbe stato senza dubbio meno interessante ed ambito.
« Ultima modifica: Settembre 19, 2018, 12:21:26 pm da leolunetta »


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

Errol

  • *****
  • 3343
    • Mostra profilo
Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #28 il: Settembre 19, 2018, 16:41:16 pm »
a me con questo discorso sugli indipendenti personalmente l'avete fatte a peperini.
possibile che ormai ogni orologio va comparato con uno degli indipendenti?

saranno pure fatti a mano (sicuri?), saranno pure belli e appaganti (verissimo) ma al prezzo di un solo tempo manuale qui ci prendi anche un bracciale d'oro ed una complicazione.

ricordiamoci sempre che tra un Voutilainen solo tempo manuale ed un equivalente Patek balla una somma di acquisto a listino pari a circa 3 o anche 4 volte. (70/75 k€ contro 18/20 k€)

non paragono un perpetuo Voutilainen perchè non so nemmeno se c'è e se c'è quanto costa.

quindi gli indipendenti saranno pure fatti bene ma, specialmente certi nomi, se li fanno pagare pure loro
        

Re:Nautilus perpetuo
« Risposta #29 il: Settembre 19, 2018, 17:46:52 pm »
Il più delle volte è così, gli indipendenti "complicati" hanno un prezzo superiore ai complicati di marchi industriali, e ne hanno anche ben donde credo, almeno per me. L'artigianalità, i pezzi unici e le finiture superiori si pagano.
Non sarà follia per te, comunque con ben 110k ci puoi anche prendere un turbo Asaoka, uno Tsunami16 e un Classic di Klings.
Io ad esempio con quella cifra prenderei quei 3 orologi di questi indipendenti tutta la vita e non un Nautilus perpetuo.


When you do 30 you could do 50, instead you did 11