Orologico Forum 3.0

GP e H.Winston triassiali

fansie

  • *****
  • 1678
    • Mostra profilo
    • E-mail
GP e H.Winston triassiali
« il: Aprile 14, 2018, 16:11:33 pm »
Soprattutto il primo, merita un topic tutto suo. Sono passati un po' in sordina, almeno per me che sono fuori dai giri delle fiere dell'orologeria, questi due orologi complicatissimi.
Il primo è la ripetizione minuti con tourbillon triassiale di Girard Perregaux, che è un record mondiale, in quanto fino a questo momento, nessuno aveva sommato queste due complicazioni (considero, anche se non lo è nella teoria, il tourbillon una complicazione).
Per ospitare tutto questo, l'affissione di ore e minuti, è stata posta in questa maniera.
« Ultima modifica: Aprile 14, 2018, 16:29:28 pm da fansie »
Federico

fansie

  • *****
  • 1678
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #1 il: Aprile 14, 2018, 16:14:32 pm »
È stato presentato a gennaio. È un orologione di 48mm x 21,3 di spessore (praticamente da ammirare in una teca del salotto): ciò era prevedibile perchè solo la gabbia del tourbillon è di 15 e poi deve ospitare il meccanismo della ripetizione e per ultimo funzionare anche da cassa di amplificazione del suono (tra l'altro è stato scelto il titanio apposta per il suono, dicono).
Federico

fansie

  • *****
  • 1678
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #2 il: Aprile 14, 2018, 16:16:00 pm »
Il tourbillon triassiale di GP ormai non è più una novità. Rimane comunque spettacolare. E fa rientrare GP tra le grandi maison della complicazione (le maison industriali che realizzano - o fanno realizzare- tourbillon multiassiali si contano nelle dita di una mano). I gong sono posti nel lato anteriore.
Federico

fansie

  • *****
  • 1678
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #3 il: Aprile 14, 2018, 16:19:06 pm »
Federico

fansie

  • *****
  • 1678
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #4 il: Aprile 14, 2018, 16:21:28 pm »
L'altro è l'Harry Winston, Histoire de Tourbillon 9. Quà sono rimasto sorpreso perchè Harry Winston, dopo aver proposto nella sua serie, per due anni a fila dei tourbillon triassiali (in uno andava a inserire anche un carrousel, che si attivava a richiesta), era tornata sui suoi passi, passando al biassiale. Adesso torna a proporre questo triassiale, di cui sul web non si trova niente. Solo un paio di video.

https://youtu.be/dFa-6fX1lGc
Federico

fansie

  • *****
  • 1678
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #5 il: Aprile 14, 2018, 16:23:06 pm »
Per entrambi gli orologi si può dire che siano degli apripista. Magari tra 20 anni le maison industriali di lusso, li avranno a catalogo. Per i tourbillon triassiali mi pare di capire, che siamo in una fase inesplorata, come quando negli anni 80, Blancpain e Breguet realizzavano i loro tourbillon, e come quando negli anni 90 e 2000 poi, Roth e Dubuis realizzavano perpetui istantanei a finestra.
... Staremo a vedere...
Comunque GP ha alzato l'asticella dei pluricomplicati. Il prossimo passo della grande complicazione è riunire tourbillon multiassiale, una ripetizione minuti evoluta e un perpetuo istantaneo a finestra. Non so proprio chi potrebbe riuscirci, visto che a ognuna delle grandi maison, gli manca una delle tre, non c'è nessuna che le propone tutte e tre, nemmeno separatamente.

Ecco foto dell'Harry Winston.
« Ultima modifica: Aprile 14, 2018, 16:27:27 pm da fansie »
Federico

mbelt

  • *****
  • 5542
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #6 il: Aprile 14, 2018, 17:13:02 pm »
Ciao Fansie, in realtà è da qualche anno che poche case di alta orologeria fanno tourbillon a tre assi. La prima che mi viene in mente è Jacob &co, ma sono sicuro che con un minimo di ricerca ne troviamo.
Il GP è notevole, cioè  a me piace ma in realtà sul piano tecnico non è una innovazione di grande significato. Ti spiego il perché: sono due complicazioni che vanno d’accordo non ostacolano il funzionamento l’una dell’altra e basta avere spazio per realizzare il tutto, e qui lo spazio c’è.  O meglio potrebbe esserci un problema se il diametro del foro del torubillon è molto grande (cosa possibile con i multiassiali con assi di 90 gradi tra loro), in quanto potrebbero interferire con le camme di ore, quarti e minuti della ripetizione che sono collocati proprio sotto le sfere centrali di ore e minuti. Per questo in questo caso hanno spostato su lato l'indicazione oraria. Purtroppo la maledizione dei tre assi è lo spessore che deve essere imponente. Comunque il GP è bello .
Invece confesso che da quando HW è passata a Swatch group non riesco più ad interessarmi di HW: passare dai capolavori realizzati dai vari maestri sotto la regia di Max Busser e ancora dopo nei primi anni , agli ultimissimi Opus e poi questi Histoire de Tourbillon che già mi parevano discutibili prima, ma ora poi.....

Infine i tre assi per me sono solo puro spettacolo, sono praticamente certo che cronometricamente non ottengano miglioramenti ma direi peggioramenti: troppo atrito e troppa complessità. Fino ai biassali il vantaggio ci può essere dopo non riesco a crederlo. Poi bisognerebbe sempre fare prove.
« Ultima modifica: Aprile 14, 2018, 17:24:51 pm da mbelt »
Contro ogni talebanismo, ora e sempre

S.M.

  • *****
  • 3708
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #7 il: Aprile 14, 2018, 17:45:25 pm »
Forse dico una fesseria, non mi sono mai soffermato ad analizzarlo bene, ma il Giroturbillon di JLC non è triassale?

Se è così, JLC ha realizzato da tempo ripetizioni con Giroturbillon.
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

fansie

  • *****
  • 1678
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #8 il: Aprile 14, 2018, 17:53:36 pm »
Forse dico una fesseria, non mi sono mai soffermato ad analizzarlo bene, ma il Giroturbillon di JLC non è triassale?

Se è così, JLC ha realizzato da tempo ripetizioni con Giroturbillon.

Biassiale. Ma è realizzato da chi sa fare anche il triassiale, cioè Eric Coudray (che fa anche il triassiale a marca Cabestan). Io credo che a realizzare tourbillon triassiali nel mondo, sono sempre i soliti 4/5 orologiai, che lo fanno per tutti.
Federico

mbelt

  • *****
  • 5542
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #9 il: Aprile 14, 2018, 17:57:13 pm »
Forse dico una fesseria, non mi sono mai soffermato ad analizzarlo bene, ma il Giroturbillon di JLC non è triassale?

Se è così, JLC ha realizzato da tempo ripetizioni con Giroturbillon.

Biassiale. Ma è realizzato da chi sa fare anche il triassiale, cioè Eric Coudray (che fa anche il triassiale a marca Cabestan). Io credo che a realizzare tourbillon triassiali nel mondo, sono sempre i soliti 4/5 orologiai, che lo fanno per tutti.
<Di questo sono certo anche io, ma non credo che arriviamo a cinque, penso ce ne siano di meno.... Sì, anche io so che il Gyrotourbillon è biassiale con assi a 90 gradi, questo lo rende spettacolare quasi come un triassiale.
Contro ogni talebanismo, ora e sempre

S.M.

  • *****
  • 3708
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #10 il: Aprile 14, 2018, 18:05:50 pm »
Ah, ok..... chiaro.

Perbacco, bisogna che telefoni all'AD di JLC e gli dica subito di fare un triassale con ripetizione.
È una complicazione che gli manca nello sterminato catalogo di calibri.....
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

fansie

  • *****
  • 1678
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #11 il: Aprile 14, 2018, 18:07:35 pm »
A oggi dovrebbero esistere 13 orologi triassiali (non so in che tiratura siano realizzati ognuno) :

1. 2004, Prescher, Triple Axis Tourbillon
2. 2008, Becsei, Bexei Primus Tourbillon
3. 2009, F. Muller, Evolution 3.1
4. 2013, Vianney Halter, Deep Space Tourbillon
5. 2014, Girard Perregaux, Tri-Axial Tourbillon
6. 2014, Harry Winston, Histoire de Tourbillon 5
7. 2014, Jacob & co, Astronomia Tourbillon Baguette
8. 2015, Harry Winston Histoire de Tourbillon 6 - anche carrousel
9. 2016, Cabestan, fatto da E. Coudray, Triple Axis Tourbillon
10. 2017, Jacob & co, Opera
11. 2017, Girard Perregaux, Planetarium
12. 2018, Harry Winston, Histoire de Tourbillon 9 (by Greubel Forsey)
13. 2018, Girard Perregaux, Triaxial Minute Reteater Oblique Crown
Federico

fansie

  • *****
  • 1678
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #12 il: Aprile 14, 2018, 18:09:25 pm »
Ah, ok..... chiaro.

Perbacco, bisogna che telefoni all'AD di JLC e gli dica subito di fare un triassale con ripetizione.
È una complicazione che gli manca nello sterminato catalogo di calibri.....

Eh, però Jlc ha comunque il suo tourbillon multiassiale. Tutte le altri grandi maison non lo hanno mai realizzato a loro nome. Mica è poco avere a catalogo un biassiale bello come il Gyrotourbillon.
Federico

mbelt

  • *****
  • 5542
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #13 il: Aprile 14, 2018, 18:13:10 pm »
A oggi dovrebbero esistere 13 orologi triassiali (non so in che tiratura siano realizzati ognuno) :

1. 2004, Prescher, Triple Axis Tourbillon
2. 2008, Becsei, Bexei Primus Tourbillon
3. 2009, F. Muller, Evolution 3.1
4. 2013, Vianney Halter, Deep Space Tourbillon
5. 2014, Girard Perregaux, Tri-Axial Tourbillon
6. 2014, Harry Winston, Histoire de Tourbillon 5
7. 2014, Jacob & co, Astronomia Tourbillon Baguette
8. 2015, Harry Winston Histoire de Tourbillon 6 - anche carrousel
9. 2016, Cabestan, fatto da E. Coudray, Triple Axis Tourbillon
10. 2017, Jacob & co, Opera
11. 2017, Girard Perregaux, Planetarium
12. 2018, Harry Winston, Histoire de Tourbillon 9 (by Greubel Forsey)
13. 2018, Girard Perregaux, Triaxial Minute Reteater Oblique Crown
Di tutta quella serie lì prenderei il Cabestan fatto da Coudray. Senza dubbio.
Contro ogni talebanismo, ora e sempre

fansie

  • *****
  • 1678
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:GP e H.Winston triassiali
« Risposta #14 il: Aprile 14, 2018, 18:22:07 pm »
Allora non ci diamo noia. Io prenderei il Vianney Halter col tourbillon enorme.
Federico