Orologico Forum 3.0

Vintage rimessi a nuovo

e.m.

  • ****
  • 407
    • Mostra profilo
Vintage rimessi a nuovo
« il: Novembre 15, 2018, 16:23:42 pm »
Sul solito canale di vendite compare un Rolex Milgauss,ref. 1019,che mi da lo spunto per esprimere ancora una volta il mio pensiero sul ripristino estetico degli orologi vintage.
Premetto che il Milgauss 1019 e' il Rolex che piu' mi affascina e probabilmente l'unico Rolex che acquisterei.
Siamo negli anni 60 e parliamo di un orologio antimagnetico.
L'esemplare posto in vendita (ad un prezzo inferiore di un quarto rispetto agli originari) ha subito,nel corso di una manutenzione Rolex del 2015,la sostituzione del quadrante,quella delle sfere (che ora si leggono perfettamente al buio  :'() ed un ripristino di cassa e lunetta (che in origine avevano una finitura assolutamente diversa).
Ai miei occhi e' inguardabile.
A voi piace?


alanford

  • *****
  • 6194
  • Ciampino
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #1 il: Novembre 15, 2018, 16:46:20 pm »
Bisognerebbe vederne uno vecchio per fare il paragone.
A me piace.
 

Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #2 il: Novembre 15, 2018, 18:58:35 pm »
Infatti. Tra gli altri in vendita, ce n'è qualcuno con cui fare il confronto?
Al è di bant insegnài al mus: si piàrt timp e si infastidìs la bestie.

Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #3 il: Novembre 15, 2018, 20:10:26 pm »
certo che quelle sfere sparano parecchio...

Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #4 il: Novembre 15, 2018, 20:56:08 pm »
per confronto l'originale 1019






e.m.

  • ****
  • 407
    • Mostra profilo
Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #5 il: Novembre 15, 2018, 23:32:24 pm »
certo che quelle sfere sparano parecchio...
Ed i biselli delle anse no?
Poi l'accoppiata cassa,quadrante e sfere "nuovi" ed il bracciale rigirato ammollato sono mix irresistibile. ;D

Istaro

  • *****
  • 3237
    • Mostra profilo
Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #6 il: Novembre 15, 2018, 23:57:16 pm »
Il contrasto delle lancette si vede subito, i particolari che evidenzia Ermanno secondo me emergerebbero ancor di più dal vivo, con una luce naturale.

Però rifaccio una domanda: perché cercarsi un vintage  rifatto?
E' un non senso…

Se voglio un orologio con determinate caratteristiche che sembri nuovo, esiste una miriade di riedizioni e hommages.

Se voglio il vintage  per il fascino storico, per il "sapore" un po' invecchiato… deve  essere originale e uniformemente invecchiato.  :)
"Non esistono venti favorevoli per il marinaio che non sa dove andare" (Seneca)

e.m.

  • ****
  • 407
    • Mostra profilo
Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #7 il: Novembre 16, 2018, 00:06:29 am »
Bravo Gianni!

Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #8 il: Novembre 16, 2018, 07:17:16 am »
a giorni farò rimettere a nuovo la carrozzeria della mia auto,togliere una strisciastina sul passaruota,ribattere una ammaccatura sulla portiera e dare una lucidata al tutto

in tal modo riporterò allo stato di nuovo una vettura con 7 anni di vita e soli 60000 km di percorrenza

perchè dunque con gli orologi,dopo molti anni d'uspo,non vale la stessa regola?

Lego

  • ****
  • 425
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #9 il: Novembre 16, 2018, 07:46:01 am »
Solo per sottolineare che - con i limiti della visione delle foto postate - il primo pobabilmente ha un quadrante definito "panna", che presenta una tonalità più calda, rispetto al successivo - più frequente - che ha una tonalità più fredda/grigia ed è caratterizzato dalla lavorazione millerighe (o a pettine) in verticale.

e.m.

  • ****
  • 407
    • Mostra profilo
Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #10 il: Novembre 16, 2018, 08:56:22 am »
a giorni farò rimettere a nuovo la carrozzeria della mia auto,togliere una strisciastina sul passaruota,ribattere una ammaccatura sulla portiera e dare una lucidata al tutto

in tal modo riporterò allo stato di nuovo una vettura con 7 anni di vita e soli 60000 km di percorrenza

perchè dunque con gli orologi,dopo molti anni d'uspo,non vale la stessa regola?
Qui non si tratta di una lucidatina o una satinatura (comunque fatta male e non corrispondente a quella d'epoca) ma nell'aver creato spigoli e biselli che non esistevano.Nell'aver utilizzato sfere che non esistevano ed un quadrante diverso dall'originario.
Come se su un'auto di 50 anni fa si usasse una vernice perlata,dei cerchi moderni,delle gomme super ribassate,il telecomando per l'apertura delle portiere...

e.m.

  • ****
  • 407
    • Mostra profilo
Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #11 il: Novembre 16, 2018, 09:06:24 am »
Solo per sottolineare che - con i limiti della visione delle foto postate - il primo pobabilmente ha un quadrante definito "panna", che presenta una tonalità più calda, rispetto al successivo - più frequente - che ha una tonalità più fredda/grigia ed è caratterizzato dalla lavorazione millerighe (o a pettine) in verticale.
Vittorio,differenze di tipologia a parte,un quadrante nuovo si vede che e' nuovo...
Ed i biselli sulle anse?

Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #12 il: Novembre 16, 2018, 12:31:05 pm »
il collezionismo come tutte le passioni è vissuto da persone "assolutiste" che vorrebbero un orologio d'epoca allo stato di nuovo,e detestano tutto quello che viene restaurato, fino a goungere all'estremo di indossare rottami di questo tipo per non precludere l'originalità



Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #13 il: Novembre 16, 2018, 17:38:12 pm »
Tutto è relativo a questo Mondo, bisognerebbe sapere come stava messo prima di quel restauro così "invasivo"
sed pauci bona

Errol

  • *****
  • 3205
    • Mostra profilo
Re:Vintage rimessi a nuovo
« Risposta #14 il: Novembre 16, 2018, 17:49:32 pm »
sono diverse visioni, e ognuno è convinto che la propria sia quella giusta.

un po' quello che accade nel ristrutturare edifici vincolati, c'è l'arch. della Soprintendenza che è un teorico del "lasciamo tutto il salvabile" e le differenze tra le riprese e l'originale che devono vedersi, e c'è quello che insegue un risultato esteticamente più "alla portata di tutti" e ripristina praticamente tutto nel modo e con i materiali più simili possibili  all'originale.

sono punti di vista e convinzioni personali.

io, tornando agli orologi, un orologio con troppi segni del tempo non fatti da me non lo vorrei e pertanto andrei a cercarne uno forse troppo nuovo per un vintagista (e spesso accroccato) e quindi, per evitare, evito i vintage e faccio prima