Orologico Forum 3.0

il corredo (semi-serio)

il corredo (semi-serio)
« il: Dicembre 31, 2018, 00:01:38 am »
Garanzia, garanzia, 
Perché t'han buttata via?
Sacro orpello e gran diletto
Stavi ben nel caminetto.
La pellicola, ben adesa‎
La uso a borsa per la spesa‎.
Il coprighiera è fondamentale
E ti costa quanto un Vintage manuale.
Mi proposero un corredo
E si trattava di lenzuola, tegami e suppellettili d'arredo
Con la scatola, mai senza
Soprattutto se è grossa quanto una credenza.
Se non son completi mai contenti‎
E per riporre ammenicoli toccherà comprar due appartamenti.
Raccomando di rispettar le tradizioni‎
Card e plastiche, a capodanno, fuori dai balconi.
Non date ascolto al sottoscritto delirante
Mai vorrei che nel lancio si ferisse un passante.

Buon cenone!‎

fansie

  • *****
  • 1744
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #1 il: Dicembre 31, 2018, 13:38:33 pm »
 :D ;) :D :D :D
Buon cenone e buon 2019, 2020 e 2021 a tutti noi.
Federico

e.m.

  • *****
  • 1144
    • Mostra profilo
Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #2 il: Dicembre 31, 2018, 17:37:42 pm »
Ulisse sei un grande.

Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #3 il: Dicembre 31, 2018, 18:59:19 pm »
Garanzia, garanzia,
Perché t'han buttata via
...
Con la scatola, mai senza
...

Molto carina questa composizione, aggiungerei:
Trasloco, trasloco, sei solo una scusa, ma questo non è un gioco!

Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #4 il: Gennaio 01, 2019, 09:48:41 am »
complimenti per la filastrocca...e auguri ;D :D

Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #5 il: Gennaio 01, 2019, 12:41:33 pm »

Molto carina questa composizione, aggiungerei:
Trasloco, trasloco, sei solo una scusa, ma questo non è un gioco!

Hai ragione, non è un gioco
Se pensi che col corredo perso ti pagavi il trasloco  :D

Buon anno a tutti!

Forzasasol

  • ***
  • 162
  • Tic tac tic tac
    • Mostra profilo
Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #6 il: Gennaio 01, 2019, 13:20:00 pm »
Complimenti!!!Buon anno!!!!!!
Giò

e.m.

  • *****
  • 1144
    • Mostra profilo
Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #7 il: Gennaio 01, 2019, 18:12:27 pm »
Se qualcuno è in grado di spiegarmi quale sia il plus di una garanzia scaduta si faccia avanti.
La consuetudine,assurda,è partita naturalmente dagli acquirenti Rolex,non tutti ma da coloro che non erano e non sono in grado di distinguere un pezzo coevo da uno rimaneggiato.Per costoro era ed è una sorta di certificato di autenticità  :'(
Per altri la presenza del corredo è sinonimo di lecita provenienza,evidentemente non considerano che la maggior parte degli orologi rubabili vive nella propria scatola insieme agli altri pezzi di carta. :'(

Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #8 il: Gennaio 02, 2019, 15:04:29 pm »
Se qualcuno è in grado di spiegarmi quale sia il plus di una garanzia scaduta si faccia avanti.
La consuetudine,assurda,è partita naturalmente dagli acquirenti Rolex,non tutti ma da coloro che non erano e non sono in grado di distinguere un pezzo coevo da uno rimaneggiato.Per costoro era ed è una sorta di certificato di autenticità  :'(
Per altri la presenza del corredo è sinonimo di lecita provenienza,evidentemente non considerano che la maggior parte degli orologi rubabili vive nella propria scatola insieme agli altri pezzi di carta. :'(

 
Non per noi stessi che magari siamo in grado di valutare come originale e coevo l'oggetto senza B&P e quindi di dare anche un valore slegato dal corredo, ma per la rivendita.
E' sacrosanto che, visto il bagaglio della clientela media interessata ad un futuro acquisto, anche l'esperto preferisca avere un orologio corredato in vista del domani e dell'eventuale rivendita per non perdere danaro e per evitare ribassi per via dell'assenza dello stesso nei confronti di un'altro pezzo, magari più accessoriato.
C'è chi ci scherza ma la verità è questa e si rischia un ribasso del proprio orologio se mancano scatola e carte varie, di qualunque natura esse siano è bene averle anzichè no, nei limiti del possibile è meglio preferire un pezzo corredato ad uno uguale ma "liscio", sempre che il plus da pagare sia ragionevole e resti altrettanto godibile con la futura cessione.


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

Istaro

  • *****
  • 3465
    • Mostra profilo
Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #9 il: Gennaio 02, 2019, 15:18:57 pm »
Però, se è vero che un pezzo "scorredato" potrò rivenderlo a prezzo inferiore, è altresì vero che anche l'acquisto è a prezzo inferiore...

Quello che ci "rimetto" dopo l'ho guadagnato prima.
O no?  :-\

(E, restando all'aspetto puramente finanziario, ho immobilizzato un capitale minore e ho minimizzato i rischi di perdita in caso di smarrimento /furto/danneggiamento...)
"Non esistono venti favorevoli per il marinaio che non sa dove andare" (Seneca)

Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #10 il: Gennaio 02, 2019, 17:52:02 pm »
Però, se è vero che un pezzo "scorredato" potrò rivenderlo a prezzo inferiore, è altresì vero che anche l'acquisto è a prezzo inferiore...

Quello che ci "rimetto" dopo l'ho guadagnato prima.
O no?  :-\




No, perchè potresti avere più difficoltà a piazzare l'orologio rinunciando a potenziali acquirenti che si sentirebbero più tranquilli col corredo e le paper pur pagando di più.
Inoltre potrebbe essere un pretesto dell'acquirente, offrire meno, magari meno di quanto sarebbe lecito aspettarsi, proprio per via della mancanza di corredo e far gioco forza su ciò.
« Ultima modifica: Gennaio 02, 2019, 17:57:15 pm da leolunetta »


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

Istaro

  • *****
  • 3465
    • Mostra profilo
Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #11 il: Gennaio 02, 2019, 18:07:44 pm »
Però, se è vero che un pezzo "scorredato" potrò rivenderlo a prezzo inferiore, è altresì vero che anche l'acquisto è a prezzo inferiore...

Quello che ci "rimetto" dopo l'ho guadagnato prima.
O no?  :-\




No, perchè potresti avere più difficoltà a piazzare l'orologio rinunciando a potenziali acquirenti che si sentirebbero più tranquilli col corredo e le paper pur pagando di più.
Inoltre potrebbe essere un pretesto dell'acquirente, offrire meno, magari meno di quanto sarebbe lecito aspettarsi, proprio per via della mancanza di corredo e far gioco forza su ciò.

Scusa Leo: se parliamo di Rolex, le "difficoltà" a vendere non sono a trovare acquirenti (che sono una platea immensa), ma a spuntare un buon prezzo.
Senza corredo, infatti, si spunta un prezzo sensibilmente minore, per i motivi che esponi.
E sia.

Ma le stesse "difficoltà" le incontra il venditore da cui acquisto l'orologio, a cui posso fare le medesime obiezioni e imporre sempre un prezzo ridotto.

Queste "difficoltà" saranno uno svantaggio quando rivendo, ma erano state un vantaggio quando avevo comprato...
"Non esistono venti favorevoli per il marinaio che non sa dove andare" (Seneca)

Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #12 il: Gennaio 02, 2019, 18:17:07 pm »
Però, se è vero che un pezzo "scorredato" potrò rivenderlo a prezzo inferiore, è altresì vero che anche l'acquisto è a prezzo inferiore...

Quello che ci "rimetto" dopo l'ho guadagnato prima.
O no?  :-\




No, perchè potresti avere più difficoltà a piazzare l'orologio rinunciando a potenziali acquirenti che si sentirebbero più tranquilli col corredo e le paper pur pagando di più.
Inoltre potrebbe essere un pretesto dell'acquirente, offrire meno, magari meno di quanto sarebbe lecito aspettarsi, proprio per via della mancanza di corredo e far gioco forza su ciò.

Scusa Leo: se parliamo di Rolex, le "difficoltà" a vendere non sono a trovare acquirenti (che sono una platea immensa), ma a spuntare un buon prezzo.
Senza corredo, infatti, si spunta un prezzo sensibilmente minore, per i motivi che esponi.
E sia.

Ma le stesse "difficoltà" le incontra il venditore da cui acquisto l'orologio, a cui posso fare le medesime obiezioni e imporre sempre un prezzo ridotto.

Queste "difficoltà" saranno uno svantaggio quando rivendo, ma erano state un vantaggio quando avevo comprato...


Un venditore di professione può ovviare in parte con un documento di lecita provenienza ed una scatola marchiata, un privato ha ovviamente le medesime problematiche che avremmo io e te, persino il negozio stesso te lo potrebbe valutare sensibilmente meno se sprovvisto di tutto, dando una certa importanza che tu non ti saresti aspettato. Ci provano tutti vista la mancanza, poi se sei uno che tratta e che tiene botta su botta certo che puoi acquistare come ti pare, pure solo la testa senza cinturino. Io ad esempio sono uno che preferisce stare tranquillo e mercanteggiare poco.
Ho anch'io diversi pezzi senza corredo, ma in questo caso perchè non ho avuto alternative purtroppo.


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

Errol

  • *****
  • 3343
    • Mostra profilo
Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #13 il: Gennaio 02, 2019, 18:37:26 pm »
almeno un 80% delle persone che conosco e che apprezzano gli orologi non comprerebbe mai un orologio senza scatola e garanzia, specialmente se da un privato.

        

e.m.

  • *****
  • 1144
    • Mostra profilo
Re:il corredo (semi-serio)
« Risposta #14 il: Gennaio 02, 2019, 18:55:56 pm »
Se qualcuno è in grado di spiegarmi quale sia il plus di una garanzia scaduta si faccia avanti.
La consuetudine,assurda,è partita naturalmente dagli acquirenti Rolex,non tutti ma da coloro che non erano e non sono in grado di distinguere un pezzo coevo da uno rimaneggiato.Per costoro era ed è una sorta di certificato di autenticità  :'(
Per altri la presenza del corredo è sinonimo di lecita provenienza,evidentemente non considerano che la maggior parte degli orologi rubabili vive nella propria scatola insieme agli altri pezzi di carta. :'(

 
Non per noi stessi che magari siamo in grado di valutare come originale e coevo l'oggetto senza B&P e quindi di dare anche un valore slegato dal corredo, ma per la rivendita.
E' sacrosanto che, visto il bagaglio della clientela media interessata ad un futuro acquisto, anche l'esperto preferisca avere un orologio corredato in vista del domani e dell'eventuale rivendita per non perdere danaro e per evitare ribassi per via dell'assenza dello stesso nei confronti di un'altro pezzo, magari più accessoriato.
C'è chi ci scherza ma la verità è questa e si rischia un ribasso del proprio orologio se mancano scatola e carte varie, di qualunque natura esse siano è bene averle anzichè no, nei limiti del possibile è meglio preferire un pezzo corredato ad uno uguale ma "liscio", sempre che il plus da pagare sia ragionevole e resti altrettanto godibile con la futura cessione.
Noi siamo in grado di stabilire l'originalità di un orologio?Vuoi scherzare?
Può esser vero per un orologio con pochi anni sulle spalle o per orologi prodotti in numeri talmente esigui da renderne l'identificazione elementare ma per tutti gli altri?
Esempio classico,Daytona 16520.
Tu saresti in grado di evitare la fregatura su qualche componente?
Io no.