Orologico Forum 3.0

F. P. Journe Chronomètre Souverain

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #15 il: Dicembre 31, 2018, 22:34:36 pm »
Ti ho già fatto i complimenti?
Se si te li rinnovo.

Graditissimi!
Grazie

fansie

  • *****
  • 1592
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #16 il: Gennaio 01, 2019, 17:10:02 pm »
L'ho provato pochi giorni fa. Orologio bellissimo. Tanti tanti complimenti!!!
Federico

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #17 il: Gennaio 01, 2019, 17:36:19 pm »
L'ho provato pochi giorni fa. Orologio bellissimo. Tanti tanti complimenti!!!

Grazie Federico.
A proposito consiglio un'occhiata al sito fpjourne.com, veramente ben fatto.

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #18 il: Gennaio 01, 2019, 21:24:45 pm »
Bello da impazzire! Per curiosità, qual è lo spessore della cassa?

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #19 il: Gennaio 01, 2019, 21:43:09 pm »
Bello da impazzire! Per curiosità, qual è lo spessore della cassa?

Grazie, la cassa è 8,6mm (3,75 il calibro).

Istaro

  • *****
  • 3237
    • Mostra profilo
Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #20 il: Gennaio 01, 2019, 22:51:27 pm »
Gli acquisti di Enrico (diemmeo) regalano un doppio piacere: al neoproprietario, ma anche a tutto il forum, che si arricchisce di splendide presentazioni.  :)

Alle quali è difficile aggiungere annotazioni originali, se non rinnovare i complimenti…
E' difficile aggiungere anche qualche eventuale rilievo critico (diametro…), perché l'opener  si è già fatto anche quelli!  ;D

Posso dire che a me Journe piace molto, sia per la sua maestria tecnica (che ne fa uno degli orologiai moderni più talentuosi), sia per lo stile classico, con un'impronta che riesce a essere personale e coerente (in ogni singolo elemento dell'orologio) senza scadere nella stravaganza.
Sono davvero pochi i suoi modelli non perfettamente riusciti, e il Souverain non è certo tra questi.

Apprezzo anche alcune scelte stilistiche (come i numeri rimpiccioliti anziché tagliati in corrispondenza dei contatori interni) che pure non godono di consensi unanimi.
Giusto le scritte sono sempre un po' appariscenti… ma si tratta di peccato veniale.

E poi il movimento d'oro… che gli vogliamo dire?  :D

In generale, su Journe, ho già espresso in passato il mio rammarico per l'abbandono del diametro da 38, che giudico più appropriato (per me l'optimum  per gli orologi non sportivi sarebbe anche inferiore…).
Ma nel caso specifico di Enrico, beato lui che col suo polso si può permettere un 40 mm senza farlo apparire eccessivo!  :)

Concludo con un paio di domande:
Se ho capito bene, l'orologio è stato acquistato nuovo?
Inoltre (per farmi del male, visto che i pezzi di Enrico sono tutti bellissimi): quale orologio è uscito in permuta?   :(
"Non esistono venti favorevoli per il marinaio che non sa dove andare" (Seneca)

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #21 il: Gennaio 01, 2019, 23:40:24 pm »
Concludo con un paio di domande:
Se ho capito bene, l'orologio è stato acquistato nuovo?
Inoltre (per farmi del male, visto che i pezzi di Enrico sono tutti bellissimi): quale orologio è uscito in permuta?   :(
[/quote]

Caro Gianni, è sempre un arricchimento leggere i tuoi commenti, in questo caso sul mio orologio.
La presentazione è stata in gran parte frutto della tua cortese richiesta, ed anche - in qualche modo - stimolante per me riordinare le mie informazioni.
Sì è nuovo, il mio rivenditore di fiducia (Lange e AP) è da qualche mese ufficiale FPJ e ho potuto permutare, in questo caso, il calendario annuale Patek Philippe ref. 5035G. È stata una decisione improvvisa, perchè il mio obiettivo era il Chronomètre Bleu, ma non è un ripiego, lo considero una prima scelta e la rifarei.
Ciao e grazie.

Istaro

  • *****
  • 3237
    • Mostra profilo
Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #22 il: Gennaio 01, 2019, 23:46:47 pm »
ho potuto permutare, in questo caso, il calendario annuale Patek Philippe ref. 5035G.

Beh, sono... sollevato (;D): tra i tuoi orologi, il PP 5035 - pur piacevole e storicamente interessante - era quello che mi piaceva meno.   ;)

Per me la tua raccolta fa un bel passo in avanti.
"Non esistono venti favorevoli per il marinaio che non sa dove andare" (Seneca)

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #23 il: Gennaio 01, 2019, 23:54:11 pm »
ho potuto permutare, in questo caso, il calendario annuale Patek Philippe ref. 5035G.

Beh, sono... sollevato (;D): tra i tuoi orologi, il PP 5035 - pur piacevole e storicamente interessante - era quello che mi piaceva meno.   ;)

Per me la tua raccolta fa un bel passo in avanti.

Concordo

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #24 il: Gennaio 02, 2019, 00:15:57 am »
Per me la tua raccolta fa un bel passo in avanti.
[/quote]

Concordo.
(Quote)

Non posso che essere d’accordo anch’io, altrimenti non avrei fatto questa permuta/acquisto.
Il PP, pur piacendomi, era (in prospettiva) un possibile oggetto di scambio.
Il vero problema adesso è che gli “incedibili” sono la maggioranza della mia piccola raccolta.
Mi conviene stare fermo ... almeno fino alla prossima tentazione, opportunità, possibilità!
E mantenere il mio limite numerico massimo autoimposto.

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #25 il: Gennaio 02, 2019, 09:26:28 am »
Trovo una similitudine divertente che mi accomuna con l'opener: lo studio da nerd attorno agli orologi che ci attraggono.

Piccole notiziole da “nerd”:

1) François-Paul Journe è nato il 22 marzo 1957, per questo le foto dei cataloghi segnano sempre questa data negli orologi con calendario (un pò come il 25 per Lange, per ricordare il 25 ottobre 1994 quando fu presentata alla stampa la rinata ALS con i priminquattrp modelli).

2) Il diametro del CB, misurato con calibro digitale, sarebbe in realtà 39,7 mm (fonte timezone.com Forum FPJourne)

Approfitto per postare altre immagini del CS.

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #26 il: Gennaio 02, 2019, 12:29:03 pm »
Altre curiosità da “nerd”:

1) La maggior parte degli appassionati, compreso chi scrive, concorda che la misura della cassa da 38 mm è la più armoniosa ed ideale per il CS. In realtà FPJ disegnò l’orologio per una cassa da 40mm e come tale lo lanciò sul mercato nel 2005. Solo un anno dopo, su richiesta di alcuni clienti (tra i quali sembra anche Stevie Wonder che “sentiva” meglio al tatto casse da 38 mm di altri orologi Journe) venne prodotta la cassa più piccola, ora rimpianta, che fu ritirata nel 2016 perchè era poco richiesta dal “mercato” ed aveva invenduti.

2) Il CS è forse il primo FPJ che nasce con il movimento in oro rosa 18k. I primi modelli con calibro in lega di rame e zinco (brass traducibile come ottone), ora ricercati dai collezionisti, uscirono di produzione nel 2004.

3) I primi quadranti tradizionali dei movimenti in brass degli orologi FPJ erano in oro (giallo, bianco, rosa) rifiniti a mano ed avevano il difetto di ossidarsi. I nuovi quadranti sono in oro (rosa per le casse rosa o bianco per quelle in platino) ed hanno una lavorazione particolare. Nei modelli con variante “quadrante in oro” e cinturinati, i numeri arabi sono rifiniti a specchio e “embossed” giustapposti in rilievo. Le versioni braccialate e cinturinate sia in platino che in oro con silver guilloché (come il mio), hanno i numeri arabi disegnati in modo tradizionale.

e.m.

  • ****
  • 408
    • Mostra profilo
Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #27 il: Gennaio 02, 2019, 19:23:48 pm »
Vista la permuta triplico i complimenti.
Cosa che non avrei fatto se avessi permuato un PP perpetuale.

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #28 il: Gennaio 02, 2019, 19:54:39 pm »
Vista la permuta triplico i complimenti.
Cosa che non avrei fatto se avessi permuato un PP perpetuale.

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #29 il: Gennaio 02, 2019, 20:12:59 pm »
Caro Ermanno, quello sopra è il mio VC perpetuale che è un “intoccabile”.
Se avessi questo PP e pensassi di cambiarlo, chiederi il ban perpetuo ...