Orologico Forum 3.0

F. P. Journe Chronomètre Souverain

Teo

  • *****
  • 7824
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #45 il: Gennaio 11, 2019, 09:05:13 am »
E' Veramente stupendo!
Grande orologio e grande topic.
Matteo

Errol

  • *****
  • 3277
    • Mostra profilo
Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #46 il: Gennaio 11, 2019, 09:41:59 am »
forse non ti ho ancora fatto i complimenti, vabbè complimenti, orologio molto molto bello.

vado un po' fuori dal coro nel dire però che la permuta non mi è piaciuta molto
        

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #47 il: Gennaio 11, 2019, 14:54:03 pm »
Vado un po' fuori dal coro nel dire però che la permuta non mi è piaciuta molto
[/quote]

Ciao Gianluca, in realtà il PP a me piaceva (altrimenti non l’avrei preso) pur con le sue contraddizioni e difetti.
Referenza 5035 di un certo interesse come primo calendario annuale, particolare tonalità grigia ardesia finitura soleil del quadrante, cassa in oro bianco di dimensioni classiche (diametro 37mm x spessore 11mm), punzone di Ginevra e movimento 315 PP. E non ultimo il corredo completo con la garanzia originale e non il solito estratto d’archivio.
I minus: Mix di numeri romani e arabi non convincente, complicazione “minore” rispetto ai classici calendari perpetui PP (peraltro ad un costo ben diverso).
Il punto è che il Journe mi piace (molto) di più, quindi sono soddisfatto della scelta.
Grazie comunque per il tuo commento.

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #48 il: Gennaio 11, 2019, 14:56:32 pm »

E' Veramente stupendo!
Grande orologio e grande topic.
Matteo
[/quote]

Grazie.
Grande orologio: penso proprio di si.
Grande topic: troppo buono ...

Ciao

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #49 il: Gennaio 12, 2019, 10:08:40 am »
Vado un po' fuori dal coro nel dire però che la permuta non mi è piaciuta molto

Ciao Gianluca, in realtà il PP a me piaceva (altrimenti non l’avrei preso) pur con le sue contraddizioni e difetti.
Referenza 5035 di un certo interesse come primo calendario annuale, particolare tonalità grigia ardesia finitura soleil del quadrante, cassa in oro bianco di dimensioni classiche (diametro 37mm x spessore 11mm), punzone di Ginevra e movimento 315 PP. E non ultimo il corredo completo con la garanzia originale e non il solito estratto d’archivio.
I minus: Mix di numeri romani e arabi non convincente, complicazione “minore” rispetto ai classici calendari perpetui PP (peraltro ad un costo ben diverso).
Il punto è che il Journe mi piace (molto) di più, quindi sono soddisfatto della scelta.
Grazie comunque per il tuo commento.
[/quote]

...a me di questo orologio non convinceva proprio nulla, lo trovavo affollato, mal disegnato, cattivi i rapporti dimensionali dei numeri in base al diametro', errata la scelta dei numeri romani, con una finestrella data piccola, bianca e mal digerita dai colleghi di dial.
Movimento povero tecnicamente in rapporto al costo dell'orologio. esteticamente insulso e con decorazioni industriali da compitino scolastico appena sufficiente.
Ecco!! Ora che lo hai ceduto ho potuto scriverlo: me so liberato!!  ;D ;)

Beh, ora che lo hai cambiato con un signor Orologio ho potuto liberarmi!!!  ;D :D

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #50 il: Gennaio 12, 2019, 12:59:06 pm »
... a me di questo orologio non convinceva proprio nulla, lo trovavo affollato, mal disegnato, cattivi i rapporti dimensionali dei numeri in base al diametro', errata la scelta dei numeri romani, con una finestrella data piccola, bianca e mal digerita dai colleghi di dial.
Movimento povero tecnicamente in rapporto al costo dell'orologio. esteticamente insulso e con decorazioni industriali da compitino scolastico appena sufficiente.
Ecco!! Ora che lo hai ceduto ho potuto scriverlo: me so liberato!!  ;D ;)
Beh, ora che lo hai cambiato con un signor Orologio ho potuto liberarmi!!!  ;D :D
[/quote]

Caro Claudio,
                  la finestrella data bianca a ore 6 non piaceva neppure a me, così come il mix numeri romani per le ore e arabi nel sub-compax a ore 6 e la fluorescenza (utile) delle lancette in un orologio con pretese di “eleganza”. Avevo anche aperto un topic sulla simmetria per cercare di capire questo ed altri elementi che gratificano il gusto estetico.
Peraltro, il percorso che porta a certi acquisti (come questo in permuta) non è mai rettilineo e sapevo che non sarebbe durato a lungo. Comunque ha tenuto “bene” il prezzo e non ci ho rimesso (anzi leggermente guadagnato) nel cambio.
Ad ogni buon conto, la stagione degli acquisti è pressochè conclusa per me, ci sono in prospettiva solo un paio di possibili rifiniture.
Allego l’immagine del mio umile IWC GST Chrono ref. 3707-02 dell’era Blümlein come dimostrazione di una valida , per me, integrazione funzionale di data e giorno in un quadrante ispirato ai dettami Bauhaus.
Ora che sono dall’altra parte della barricata posso tirare un respiro di sollievo ... (si impara anche sbagliando).
Ciao e grazie.

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #51 il: Gennaio 12, 2019, 13:30:54 pm »
Secondo me l’elemento che stona più di di ogni altro è la luminescenza dei numeri romani. Non ne capisco il senso su un orologio del genere. L’avevo visto su quadrante bianco e dava all’orologio un senso di ibrido difficilmente comprensibile.

Re:F. P. Journe Chronomètre Souverain
« Risposta #52 il: Gennaio 12, 2019, 20:12:48 pm »
Complimenti per il nuovo arrivo, forse tra i Journe preferisco il Bleu, ma diciamo che sono equiparabili per classe e qualità, quindi ottima e sopra le righe.
Se hai ceduto quel Patek per me hai fatto bene, non mi piaceva affatto. Secondo me in quel dial non ne hanno azzeccata una che è una, dai font alla posizione dei contatori per finire coi numeri romani e le sfere luminova.
Da Patek ci si aspetta tutt’altro.


When you do 30 you could do 50, instead you did 11