Orologico Forum 3.0

Zelos - discussione dedicata al marchio

Zelos - discussione dedicata al marchio
« il: Febbraio 13, 2019, 22:02:37 pm »
Cari amici forumisti, il marchio Zelos è ormai una realtà affermata a livello mondiale nel panorama dei cosiddetti microbrand; modelli come Hammerhead e/o Helmsman hanno reso i prodotti di Mr. Helshan famosi in tutto il mondo ed anche qui in Italia.

Nel nostro paese però l'affermazione del marchio Zelos è avvenuta solo con il Mako, in particolare nella sua versione in bronzo, un modello che ha avuto subito un grande successo, un orologio incredibilmente ben fatto, proposto in due varianti di cassa (acciaio e bronzo) e con quadranti di diversi colori (nella foto quello che ho acquistato):



Ora però attendo il nuovo GMT, un modello che incasserà un calibro svizzero (ETA 2893) e che sarà proposto anche con il quadrante in lapislazzuli!!

Voi cosa ne pensate di questo marchio?
Avete mai coprato o anche solo provato uno Zelos?

Istaro

  • *****
  • 3597
    • Mostra profilo
Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #1 il: Febbraio 13, 2019, 22:32:17 pm »
Io non conoscevo questa marca.

Dicci qualcosa in più: dov'è la sede produttiva, chi è il fondatore, perché ritieni questi orologi meritevoli di maggiore attenzione rispetto ad altri entry level.
"Non esistono venti favorevoli per il marinaio che non sa dove andare" (Seneca)

Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #2 il: Febbraio 13, 2019, 23:09:24 pm »
La Zelos nasci in Singapore, ad opera del suo fondatore, Elshan Tang, un ingegnere che dopo la laurea, nel 2014, si è detto: voglio vedere se riesco a creare un'azienda che riesca a produrre orologi come piacciono a me (o una cosa del genere!  ;D ).
Come molti cosiddetti microbrand ha iniziato con kickstarter, ma al contrario di altri, ha subito investito i primi guadagni nel marchio, diventanto un'azienda a tutti gli effetti.Tra i suoi punti di forza ci sono la ricerca nel design e nei materiali, tra cui il bronzo, il titanio ed il meteorite, di cui è maestro (è pur sempre un ingegnere) e la volontà di crescere anche tecnicamente, come dimostra la scelta di incassare movimenti svizzeri di qualità media o alta, spesso personalizzati, come nel caso dello Skyrider, proposto con un calibro ETA/Unitas 6497 fortemente personalizzato e, in una versione, anche scheletrato:

Considerando anche i prezzi molto, molto alettanti, è diventato un concorrente difficile da battere per gli altri microbrand asiatici, ma anche per molti statunitensi ed europei.

Nel caso non si fosse ancora capito, adoro i suoi orologi anche per il loro stile vagamente (ma in alcuni casi apertamente) steampunk!

Istaro

  • *****
  • 3597
    • Mostra profilo
Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #3 il: Febbraio 13, 2019, 23:30:05 pm »
Fascia di prezzo?

Inoltre, se ti va, potresti farci una piccola rassegna di questi nuovi microbrand, settore che qui nel forum seguiamo poco.

Se uno mi chiede orologi meccanici di fascia bassa e discreta qualità, a me vengono in mente i "soliti" svizzeri (Hamilton, Glycine, Louis Erard) o i giapponesi (Seiko, Casio, Orient)...
"Non esistono venti favorevoli per il marinaio che non sa dove andare" (Seneca)

Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #4 il: Febbraio 13, 2019, 23:48:47 pm »
Fascia di prezzo?

Inoltre, se ti va, potresti farci una piccola rassegna di questi nuovi microbrand, settore che qui nel forum seguiamo poco.

Se uno mi chiede orologi meccanici di fascia bassa e discreta qualità, a me vengono in mente i "soliti" svizzeri (Hamilton, Glycine, Louis Erard) o i giapponesi (Seiko, Casio, Orient)...
La fascia di prezzo è tra i 350 ed i 1000 euri, a parte il cronografo ZX (movimento ETA/Valjoux 7750), di cui mostro un esemplare con la cassa in titanio damascato:




Come si può notare dal rotore, c'è una ricerca dei particolari che non è facile trovare in tante maison svizzere molto più famose (e costose).

Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #5 il: Febbraio 13, 2019, 23:50:35 pm »
Quanto al resto, in realtà non sono molto esperto di microbrand, anzi, prima di conoscere Zelos non mi interessavano affatto!

Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #6 il: Febbraio 14, 2019, 16:35:37 pm »
I prototipi dell'imminente Zelos GMT, che adotta l'ETA 2893 con rotore personalizzato.

Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #7 il: Febbraio 14, 2019, 16:36:47 pm »

Il quadrante verde e quello blu sembrano essere i più graditi:



Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #8 il: Febbraio 15, 2019, 11:45:49 am »
Il Mako con il quadrante smeraldo!

Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #9 il: Febbraio 16, 2019, 08:55:46 am »
Grande Alfredo, ecco dov'eri finito

Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #10 il: Febbraio 16, 2019, 16:26:57 pm »
Grande Alfredo, ecco dov'eri finito
In un forum di appassionati, che spero possa accogliere ogni giorno nuovi iscritti!
Zelos Hammerhead Titanium 1000M

Istaro

  • *****
  • 3597
    • Mostra profilo
Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #11 il: Febbraio 16, 2019, 19:06:48 pm »
Grande Alfredo, ecco dov'eri finito
In un forum di appassionati, che spero possa accogliere ogni giorno nuovi iscritti!
Zelos Hammerhead Titanium 1000M

Questo è bello...
"Non esistono venti favorevoli per il marinaio che non sa dove andare" (Seneca)

Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #12 il: Febbraio 17, 2019, 12:54:39 pm »
Zelos Helmsman

Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #13 il: Febbraio 18, 2019, 08:39:21 am »
Alcuni postati all’inizio, a livello di cassa, anse e lunetta, mi ricordano molto da vicino modelli diver di Ch.Ward, un altro microbrand (inglese) con componenti interni europei/cinesi/tedeschi e vendita diretta senza intermediari.
I prezzi di questi Zelos invece, se è vero che partono da 350, (e non ho motivo di dubitarne) mi sembrano più in linea con un certo tipo di prodotto e la sua classe d’appartenenza.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiore a qualcun'altro.
La vera nobiltà consiste nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
(Ernest Hemingway)

Re:Zelos - discussione dedicata al marchio
« Risposta #14 il: Febbraio 18, 2019, 11:49:07 am »
Alcuni postati all’inizio, a livello di cassa, anse e lunetta, mi ricordano molto da vicino modelli diver di Ch.Ward, un altro microbrand (inglese) con componenti interni europei/cinesi/tedeschi e vendita diretta senza intermediari.
I prezzi di questi Zelos invece, se è vero che partono da 350, (e non ho motivo di dubitarne) mi sembrano più in linea con un certo tipo di prodotto e la sua classe d’appartenenza.
L'ottimo rapporto qualità/prezzo è una delle caratteristiche degli Zelos, soprattutto di quelli animati da un calibro svizzero.