Orologico Forum 3.0

AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants

e.m.

  • *****
  • 1308
    • Mostra profilo
Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants
« Risposta #15 il: Febbraio 27, 2019, 14:39:57 pm »
Libidine pura...ma per favore fategli cambiare il colore del cinturino.

tonio5

  • ****
  • 333
    • Mostra profilo
Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants
« Risposta #16 il: Febbraio 27, 2019, 22:01:42 pm »
Klings dal vivo è poesia pura...
il cdg è qualcosa di disarmante
Stupendo!!!

Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants
« Risposta #17 il: Marzo 02, 2019, 14:52:10 pm »
Il prossimo anno voglio inviare la candidatura. Vediamo cosa rispondono
 

Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants Antoine Preziuso
« Risposta #18 il: Marzo 05, 2019, 16:25:50 pm »
Antoine Preziuso per Basilea 2019


Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants
« Risposta #19 il: Marzo 05, 2019, 17:17:01 pm »
Gli orologiai indipendenti presenti a Basilea 2019, divisi per creatori di orologi da polso e non, con i nuovi adepti:

Watches
 1. Konstantin Chaykin
 2. Aaron Becsei
 3. Lin Yong-Hua
 4. Svend Andersen
 5. Antoine Preziuso
 6. Ming Guo
 7. Hajime Asaoka
 8. David Candaux
 9. Ludovic Ballouard
 10. Tan Zehua
 11. Ma Xushu
 12. Cyril Brivet-Naudot
 Clocks
 1. Alessandro Rigotto
 2. Robert Bray
 3. Sebastian Naeschke
 4. Miki Eleta
 5. Florian Schlumpf
 New Applicants (Watches).
 1. Daizoh Makihara
 2. Stefan Kudoke
 3. John-Mikael Flaux
 4. Ludek Seryn

 #ahci#baselworld2019 @ Basel, Switzerland

Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants
« Risposta #20 il: Marzo 07, 2019, 16:33:48 pm »
Ballouard: scusate ma lo adoro!



Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants
« Risposta #21 il: Marzo 07, 2019, 16:36:06 pm »
Ballouard: scusate ma lo adoro!



Bhe, ti piace vincere facile
 

Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants
« Risposta #22 il: Marzo 07, 2019, 19:16:06 pm »
Un altro indipendete che apprezzo è Christian Klings:
















bellissimi questi Klings

e.m.

  • *****
  • 1308
    • Mostra profilo
Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants
« Risposta #23 il: Marzo 08, 2019, 00:55:31 am »
Il primo e' bello da impazzire...

Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants
« Risposta #24 il: Marzo 08, 2019, 01:37:46 am »
Bernhard Lederer
Gagarin Tourbillon

Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants F. P. Journe
« Risposta #25 il: Marzo 08, 2019, 11:00:03 am »
F. P. Journe  Élégante




Sarà anche elegante, ma non capisco la scelta di dedicarsi ad un movimento al quarso....





e.m.

  • *****
  • 1308
    • Mostra profilo
Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants
« Risposta #26 il: Marzo 08, 2019, 15:34:21 pm »
Per le donne e per gli uomini non portati per la meccanica il quarzo e' quanto di meglio c'e' a disposizione.
D'altra parte un'orologeria come la attuale che tiene conto solo dell'estetica ...

Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants F. P. Journe
« Risposta #27 il: Marzo 09, 2019, 09:17:57 am »
F. P. Journe  Élégante
Sarà anche elegante, ma non capisco la scelta di dedicarsi ad un movimento al quarso....

Per quelle a cui, come me, interessa relativamente il contenuto meccanico (quelli seri non me li posso permettere) e vedono l'orologio come un complemento dell'abbigliamento. Più o meno raffinato che sia. E prenderlo dalla cassa già pronto senza bisogno di regolazioni anche dopo molto tempo è una comodità, senza considerare che sarà molto leggero. Non a tutte piace un Daytona ciondolante.
Nello specifico questo mi lascia qualche perplessità per la forma, le dimensioni e la disposizione delle pietre, quarzo o non quarzo.
Domandalo ad Alice quando è alta 3 metri

Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants
« Risposta #28 il: Marzo 09, 2019, 12:57:38 pm »
Antoine Preziuso al lavoro:






Re:AHCI: Académie Horlogère des Créateurs Indépendants Konstantin Chaykin
« Risposta #29 il: Marzo 12, 2019, 15:41:49 pm »
Lunokhod di Konstantin Chaykin:


Orologio ispirato al primo rover lunare russo, il Lonochod, atterrato sulla Luna.
Nella versione "New Moon" una perla di mare fissa (scelta tra quelle più simili ad una sfera) rappresenta il nostro satellite, mentre le fasi sono evidenziate dalla palpebra che si muove, fino a ricoprire totalmente la perla.


Il lato B:





Ed il Maestro: