Orologico Forum 3.0

Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)

Bertroo

  • *****
  • 32012
    • Mostra profilo
Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #15 il: Marzo 06, 2019, 22:57:40 pm »
C’è poco da pronunciarsi. Un calibro spacciatoxper manifattura che in realtà non è in quanto alla meno peggio lo hanno clonato. Ha il minimo sindacale come rifiniture...insisto nel dire che per me è una casa mediocre.

Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #16 il: Marzo 07, 2019, 09:08:31 am »
Sarebbe peggio se con questa scusa, alzassero i listini.
 

Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #17 il: Marzo 07, 2019, 11:41:52 am »
Sarebbe peggio se con questa scusa, alzassero i listini.
Questo puoi darlo per scontato....

e.m.

  • *****
  • 1130
    • Mostra profilo
Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #18 il: Marzo 07, 2019, 15:43:13 pm »
C’è poco da pronunciarsi. Un calibro spacciatoxper manifattura che in realtà non è in quanto alla meno peggio lo hanno clonato. Ha il minimo sindacale come rifiniture...insisto nel dire che per me è una casa mediocre.
Piu' che mediocre la definirei media:il Tazio rimane a distanza di 27 anni un'icona tra i chrono,prezzo piu' che onesto e costruzione anche.Lo sdoppiante poi e' tra i piu' gradevoli derivati del 7750.
Prezzi onesti,fa parte di quella categoria in cui si paga il prodotto e non la fuffa.

Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #19 il: Marzo 07, 2019, 16:54:47 pm »
Forse è anche il modello più venduto da Ebherard.
 

Bertroo

  • *****
  • 32012
    • Mostra profilo
Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #20 il: Marzo 07, 2019, 23:48:42 pm »
C’è poco da pronunciarsi. Un calibro spacciatoxper manifattura che in realtà non è in quanto alla meno peggio lo hanno clonato. Ha il minimo sindacale come rifiniture...insisto nel dire che per me è una casa mediocre.
Piu' che mediocre la definirei media:il Tazio rimane a distanza di 27 anni un'icona tra i chrono,prezzo piu' che onesto e costruzione anche.Lo sdoppiante poi e' tra i piu' gradevoli derivati del 7750.
Prezzi onesti,fa parte di quella categoria in cui si paga il prodotto e non la fuffa.

Han due modelli Erm. il resto è robetta proprio.
Il Tazio, al di le dell’estetica se non ricordo male e’ un classico 7750, per cui considererei solo lo sdoppiante.

e.m.

  • *****
  • 1130
    • Mostra profilo
Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #21 il: Marzo 08, 2019, 00:26:21 am »
C’è poco da pronunciarsi. Un calibro spacciatoxper manifattura che in realtà non è in quanto alla meno peggio lo hanno clonato. Ha il minimo sindacale come rifiniture...insisto nel dire che per me è una casa mediocre.
Piu' che mediocre la definirei media:il Tazio rimane a distanza di 27 anni un'icona tra i chrono,prezzo piu' che onesto e costruzione anche.Lo sdoppiante poi e' tra i piu' gradevoli derivati del 7750.
Prezzi onesti,fa parte di quella categoria in cui si paga il prodotto e non la fuffa.

Han due modelli Erm. il resto è robetta proprio.
Il Tazio, al di le dell’estetica se non ricordo male e’ un classico 7750, per cui considererei solo lo sdoppiante.
Certo che e' un 7750 con qualche modifica ma costa(va) quello che vale.
Un movimento ruota a colonna costa 2-3k ma il prezzo dell'orologio che lo ospita lievita da 3 a 30k.
In piu' i primi modelli avevano sul quadrante la tartaruga in oro,la corona a vite,una lavorazione della cassa non banale ed un cinturino che durava lustri.
Il Car collection successivo,fondo a vista,aveva un movimento ben rifinito e piacevole da guardare.
In sostanza un orologio tutta sostanza e che vale e valeva i soldi spesi per acquistarlo.

Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #22 il: Marzo 08, 2019, 01:49:17 am »
Io anche ad oggi e nel caso mi piacesse, un bell’orologio pur con 7750 non farei fatica a comprarlo.
Troppo sottovalutato, ma tra i crono che hanno fatto la storia, c’è sempre lui ed è sempre attuale.
Copiato, clonato e prodotto anche oggi.
Il crono più diffuso al mondo per le sue caratteristiche di economicità, funzionalità, economia d’esercizio e facilità di riparazione.
Poi posso anche revisionarmelo da solo e vuoi mettere...  :D


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

Bertroo

  • *****
  • 32012
    • Mostra profilo
Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #23 il: Marzo 08, 2019, 17:09:34 pm »
Io anche ad oggi e nel caso mi piacesse, un bell’orologio pur con 7750 non farei fatica a comprarlo.
Troppo sottovalutato, ma tra i crono che hanno fatto la storia, c’è sempre lui ed è sempre attuale.
Copiato, clonato e prodotto anche oggi.
Il crono più diffuso al mondo per le sue caratteristiche di economicità, funzionalità, economia d’esercizio e facilità di riparazione.
Poi posso anche revisionarmelo da solo e vuoi mettere...  :D


Alt momento e non confondiamo le cose! Non ho MAI criticato il 7750. Ce l’ho, sarei un cretino.
Ho detto un’altra cosa, riferendomi ad Eberhard ho detto che il Tazio è un classico 7750, per cui tecnicamente di rilevante ci sarebbe solo lo sdoppiante.
Per questo considero Eberhard una casa di basso livello.

alanford

  • *****
  • 6457
  • Ciampino
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #24 il: Marzo 08, 2019, 17:23:14 pm »
Già solo l'accrocchio che hanno fatto sul Crono4 per mettere quei quattro quadratini in linea la colloca tra gli ultimi!
 

Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #25 il: Marzo 08, 2019, 22:33:55 pm »
Già solo l'accrocchio che hanno fatto sul Crono4 per mettere quei quattro quadratini in linea la colloca tra gli ultimi!

Chrono4 e 8Jours tra i peggiori scrocchi mai visti


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

e.m.

  • *****
  • 1130
    • Mostra profilo
Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #26 il: Marzo 09, 2019, 00:06:57 am »
Io anche ad oggi e nel caso mi piacesse, un bell’orologio pur con 7750 non farei fatica a comprarlo.
Troppo sottovalutato, ma tra i crono che hanno fatto la storia, c’è sempre lui ed è sempre attuale.
Copiato, clonato e prodotto anche oggi.
Il crono più diffuso al mondo per le sue caratteristiche di economicità, funzionalità, economia d’esercizio e facilità di riparazione.
Poi posso anche revisionarmelo da solo e vuoi mettere...  :D


Alt momento e non confondiamo le cose! Non ho MAI criticato il 7750. Ce l’ho, sarei un cretino.
Ho detto un’altra cosa, riferendomi ad Eberhard ho detto che il Tazio è un classico 7750, per cui tecnicamente di rilevante ci sarebbe solo lo sdoppiante.
Per questo considero Eberhard una casa di basso livello.
Fare delle classifiche su elementi non misurabili e' sempre un azzardo.
Personalmente non giudico mai un'azienda ma il singolo prodotto.

Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #27 il: Marzo 09, 2019, 00:19:13 am »
Io anche ad oggi e nel caso mi piacesse, un bell’orologio pur con 7750 non farei fatica a comprarlo.
Troppo sottovalutato, ma tra i crono che hanno fatto la storia, c’è sempre lui ed è sempre attuale.
Copiato, clonato e prodotto anche oggi.
Il crono più diffuso al mondo per le sue caratteristiche di economicità, funzionalità, economia d’esercizio e facilità di riparazione.
Poi posso anche revisionarmelo da solo e vuoi mettere...  :D


Alt momento e non confondiamo le cose! Non ho MAI criticato il 7750. Ce l’ho, sarei un cretino.
Ho detto un’altra cosa, riferendomi ad Eberhard ho detto che il Tazio è un classico 7750, per cui tecnicamente di rilevante ci sarebbe solo lo sdoppiante.
Per questo considero Eberhard una casa di basso livello.

Io prima o poi un Vanderbilt lo prendo porca puxxxxa!
Comu lu nonnu!
"La fuffa è l'unico elemento di un orologio che mantiene il suo valore nel tempo." Cit. alanford, 28.11.2016 alle 10:49:55

Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #28 il: Marzo 09, 2019, 12:44:38 pm »
Tornando al presunto "nuovo" calibro di "manifattura", è stato giustamente fatto notare che Eberhard sta ribadendo (tranne i canali dei soliti amici...) che il calibro sarebbe nuovo e loro.All'utente medio, come sappiamo, la cosa non interessa, ma tra gli appassionati la sua credibilità sta precipitando!

Re:Nuovo calibro Eberhard (con punto interrogativo)
« Risposta #29 il: Marzo 10, 2019, 07:04:27 am »
Abbiamo notato in più di uno che questo nuovo calibro Eberhard nei fatti è molto, troppo simile al già citato calibro Eta.
Dimostrasse il contrario Eberhard, visto che afferma essere un movimento tutto nuovo.
Se poi per movimento nuovo intende un ridisegnare ponti e platine e dare un tocco diverso alla decorazione generale, allora hanno ragione loro.
Per me e non credo di parlare solo per me, un calibro si deve distinguere da un’altro per la diversa posizione e distanza tra le ruote e i rubini dovrebbero formare, se raccordati con un tratto, un disegno non analogo. Mi sembra che in questo caso non succeda...


When you do 30 you could do 50, instead you did 11