Orologico Forum 3.0

Patek Philippe Calendario Perpetuo Referenza 5039

alanford

  • *****
  • 6461
  • Ciampino
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Patek Philippe Calendario Perpetuo Referenza 5039
« Risposta #120 il: Maggio 09, 2019, 15:06:52 pm »
A me piacciono. Per cui si, comprare un orologio che mi piace e’ una soddisfazione. ENORME soddisfazione.
E non ti senti preso in giro da una casa che basa il fascino dei suoi orologi sulla quasi impossibilita' di acquistare gli stessi?
Capirei se si dovesse aspettare un anno per avere un ripetizione,un turbo o un pluricomplicato.
Ma per un solo tempo questa attesa rende ai miei occhi ed al mio cervello indesiderabile un tale orologio.
Discorso che vale per tutti gli orologi semplici e che non presentano difficolta' costruttive.
Si chiamino Rolex,Audemars,Vacheron o Patek appunto non cambia una virgola.

Questo lo pensi tu ovviamente.
Quando presi il 3800 nel 1987, non c'era internet , non c'era niente, mi innamorai del Nautilus e quando da Hausmann Benedetto mi disse che c'era una lista d'attesa di un anno caddi dalle nuvole, mi misi in lista d'attesa ma non mi ero innamorato dal fatto che non li consegnavano!
Mi piaceva punto!
Quindi possiamo tranquillamente dire  che le tue elucubrazioni sono basate solo sulle tue convinzioni suffragate dal nulla.
« Ultima modifica: Maggio 09, 2019, 15:08:29 pm da alanford »
 

Re:Patek Philippe Calendario Perpetuo Referenza 5039
« Risposta #121 il: Maggio 09, 2019, 17:44:04 pm »
Provato oggi.
Referenza 3945-01, variante rara della più famosa ref. 3940, dalla quale differisce per il bracciale integrato. Prodotta dal 1989 fino al 1998. Indicazione dell’anno bisestile (che inizia appunto nel 1989).
Come si può notare, il corredo non lascia certo a desiderare.

Molto molto bello, ed il bracciale integrato dona molto al design. Il problema di questa tipologia (presente anche su alcune ref. dell'Ellipse, e col dial blu risalta ancora di più il "tutto oro") è la scarsa regolabilità, ci sono solo tre step nella fibbietta che differiscono di mezzo cm l'uno dall'altro.

Re:Patek Philippe Calendario Perpetuo Referenza 5039
« Risposta #122 il: Maggio 09, 2019, 18:25:01 pm »
Provato oggi.
Referenza 3945-01, variante rara della più famosa ref. 3940, dalla quale differisce per il bracciale integrato. Prodotta dal 1989 fino al 1998. Indicazione dell’anno bisestile (che inizia appunto nel 1989).
Come si può notare, il corredo non lascia certo a desiderare.

Molto molto bello, ed il bracciale integrato dona molto al design. Il problema di questa tipologia (presente anche su alcune ref. dell'Ellipse, e col dial blu risalta ancora di più il "tutto oro") è la scarsa regolabilità, ci sono solo tre step nella fibbietta che differiscono di mezzo cm l'uno dall'altro.

Hai colto nel segno, in caso di polso robusto bisogna fare un piccolo adattamento, proprio come nel Golden Ellipse braccialato.
Allego foto del mio ex.

Bertroo

  • *****
  • 32013
    • Mostra profilo
Re:Patek Philippe Calendario Perpetuo Referenza 5039
« Risposta #123 il: Maggio 09, 2019, 18:55:49 pm »
Vero ciò che dice Corrado, però più lo guardo e più lo trovo bello!

Re:Patek Philippe Calendario Perpetuo Referenza 5039
« Risposta #124 il: Maggio 09, 2019, 20:05:10 pm »
a me questa tipologia di orologi piace decisamente di piu' in versione cinturino,col bracciale non li digerisco un granchè...

Re:Patek Philippe Calendario Perpetuo Referenza 5039
« Risposta #125 il: Maggio 09, 2019, 23:08:50 pm »
A proposito di guilloché a clous de Paris nel quadrante, oltre al GP Laureato, c’è il Chronomètre a Resonance di FP Journe.

Bertroo

  • *****
  • 32013
    • Mostra profilo
Re:Patek Philippe Calendario Perpetuo Referenza 5039
« Risposta #126 il: Maggio 09, 2019, 23:17:38 pm »
Il Reso è sempre il Reso non c’è niente da fare