Orologico Forum 3.0

Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)

Errol

  • *****
  • 3343
    • Mostra profilo
Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #30 il: Maggio 17, 2019, 16:10:08 pm »

Quanto al diametro, io non l'ho indicato semplicemente perchè l'orologio ce l'ho in una cassetta di sicurezza in banca e andarlo a prendere apposta, solo per esaudire la "curiosità" di qualcuno, non mi pareva proprio il caso.


questa frase è perfetta.
a te non va di andarlo a prendere in cassetta? figurati a noi
non c'è alcuna curiosità, solo che per rispondere alla domanda iniziale certi dati servono; non puoi o non vuoi fornirli perchè l'orologio è in cassetta, va bene non è un nostro problema

« Ultima modifica: Maggio 17, 2019, 16:43:52 pm da Errol »
        

Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #31 il: Maggio 17, 2019, 17:29:21 pm »

Quanto al diametro, io non l'ho indicato semplicemente perchè l'orologio ce l'ho in una cassetta di sicurezza in banca e andarlo a prendere apposta, solo per esaudire la "curiosità" di qualcuno, non mi pareva proprio il caso.


questa frase è perfetta.
a te non va di andarlo a prendere in cassetta? figurati a noi
non c'è alcuna curiosità, solo che per rispondere alla domanda iniziale certi dati servono; non puoi o non vuoi fornirli perchè l'orologio è in cassetta, va bene non è un nostro problema

Infatti, ma dico io, c'è cortesia di rispondere non siamo mica pagati per farlo. Poi mi permetto di dire che l'utente ha alzato un polverone inutile per far valere le sue ragioni. A Roma diciamo "stai bene così..."


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

bottastra

Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #32 il: Maggio 17, 2019, 21:37:56 pm »
Resto del parere che il polverone sia stato sollevato da altri e non da me: io mi sono solo "permesso" di dire che non ero molto d'accordo su un certo modo di fare la valutazione del mio orologio e di qui si è scatenato..... il putiferio, con l'inspiegabile intervento anche di persone che in precedenza non si erano mostrate assolutamente interessate a raccogliere ulteriori informazioni e foto e che avevano pure già espresso serenamente il proprio parere !
Il sig. Errol, per esempio, era già intervenuto per dire in maniera lapidaria "orologio privo di qualsiasi interesse collezionistico". Bene: e allora perchè tutto questo interesse, mostrato peraltro solo a posteriori, nei confronti del servizio fotografico e del diametro dell'orologio, se non per pura curiosità ? O aveva intenzione eventualmente di modificare il parere già espresso ?
Io poi non credo di aver detto che non mi andava di andare in banca a prendere l'orologio per misurare il diametro: ho detto anzi che ero pronto a fornire ogni ulteriore informazione a chi ne avesse avuto "realmente" bisogno per poter esprimere la propria valutazione. In parole povere, visto che chi aveva avanzato certe richieste, stava soltanto sollevando una serie di obiezioni, peraltro con toni un tantino spocchiosi, mi sono limitato a far capire che non mi sembrava il caso di andare apposta in banca se certe obiezioni non erano realmente finalizzate alla formulazione della valutazione che io avevo chiesto. Ed in effetti questa mia puntualizzazione non ha avuto alcun seguito, per cui ho avuto piena conferma del fatto che non era certo quello il vero obiettivo delle eccezioni che mi erano state sollevate: lo scopo era solo quello di salire in cattedra e di elargire qualche bacchettata ad un pivellino come me, che non conosceva delle regole di così fondamentale importanza.
Poi mi chiedo: ma su questo forum è consentito esprimere delle opinioni difformi da quelle di qualcun altro, oppure bisogna essere sempre d'accordo su tutto, per non correre il rischio di essere poi attaccati da un ristretto gruppo di utenti evidentemente molto coeso ?
Per me la discussione era cominciata nel migliore dei modi, nessuno aveva sollevato particolari obiezioni e avevo già raccolto una serie di pareri più che esaurienti, di cui avevo fatto tesoro. Poi si è intromesso qualcuno - con modi peraltro non troppo garbati - che ha fatto degenare la discussione. E la cosa assurda è che, all'improvviso più d'uno ha ritenuto di doversi accodare a questo qualcuno, mostrando di condividerne le tesi. Ma io mi chiedo: quelli che la pensavano alla stessa maniera, perchè non lo hanno detto subito, senza attendere che intervenisse un altro utente a cui associarsi ?
Mah, mistero di questo forum !
Comunque, "va bene così" credo di averlo detto io già da ieri (anche se in maniera moooolto più educata !), ma forse c'è chi evidentemente deve aver preso gusto a questa sterile diatriba ed intende portarla avanti all'infinito.
Per me tuttavia la cosa si chiude qui.
 
« Ultima modifica: Maggio 17, 2019, 22:26:51 pm da bottastra »

e.m.

  • *****
  • 1130
    • Mostra profilo
Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #33 il: Maggio 18, 2019, 07:42:13 am »
Bottastra,anche se di produzione industriale gli orologi si usa valutarli come opere d'arte.
Almeno certi orologi e soprattutto quelli di interesse collezionistico.
Se hai un po' di tempo ci sono 2 discussioni,dopo la tua,leggendo le quali ti potrai rendere conto di quali e quanti siano i parametri ed i particolari che vanno presi in considerazione per poter formulare una valutazione.
Buona lettura.

Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #34 il: Maggio 18, 2019, 08:39:04 am »
Mah: sarei io che non mi sono posto nel modo migliore ?
A me pare esattamente il contrario, ovvero che forse siano stati altri a non porsi nel modo migliore nelle loro risposte, rivolte ad una persona che forse andava accolta diversamente nel "vostro" forum, anche perchè aveva dichiarato molto umilmente di non avere alcuna esperienza in un campo in cui evidentemente voi avete tanto da insegnare !
I tuoi interventi me li sono letti attentamente: nel post a cui ti sei richiamato, avevi scritto che il prezzo dell'altro orologio era un'indicazione preziosa, perchè voleva dire che - se era in vendita da mesi - evidentemente il prezzo era troppo alto. Beh, sbaglio o con questa affermazione stavi già dando una tua valutazione ? Che bisogno avevi di conoscere con esattezza qual era questo prezzo, se non per pura curiosità, come peraltro hai opportunamente precisato nel successivo intervento ? Mi pare che tu ora voglia rigirare la frittata, solo perchè hai deciso di sposare le tesi di qualcun altro !
Comunque, visto che la cosa per voi è di così vitale importanza (e non certo perchè volete darmi una valutazione che mi è stata già ampiamente data !), non ho alcun problema a dirvi quel prezzo, per esaudire la vostra insistente curiosità e per dare luogo forse ad ulteriori inutili dissertazioni sull'argomento: il prezzo originariamente richiesto per quell'altro orologio era di 900 euro, successivamente ridotto (di botto !) a 600 euro. L'autore dell'annuncio nella sua inserzione precisa che si tratta di un orologio ereditato dal padre, che lui non l'ha mai indossato per motivi personali (forse, come me, non è interessato ad un orologio del genere !) e che lo vende perchè non è un collezionista.
Ora, se voi "collezionisti" le vostre quotazioni ritenete di poterle stabilire sulla base di questi elementi, beh - senza offesa per nessuno - consentitemi di nutrire qualche legittima perplessità sull'attendibilità delle vostre valutazioni !
Tu insisti poi nel parlare di richieste a cui io non avrei risposto per chissà quali oscuri motivi, come se le stesse peraltro mi fossero pervenute da più parti: in realtà certe richieste me le ha fatte una sola persona, a cui ora evidentemente hai deciso di associarti anche tu.
Ti fornisco, comunque, le necessarie.... "giustificazioni", anche se francamente - sui motivi per i quali non ho ritenuto di dover pubblicare un intero servizio fotografico - credo di essermi già espresso, senza che nessuno peraltro mi abbia fatto notare che forse mi sbagliavo.
Quanto al diametro, io non l'ho indicato semplicemente perchè l'orologio ce l'ho in una cassetta di sicurezza in banca e andarlo a prendere apposta, solo per esaudire la "curiosità" di qualcuno, non mi pareva proprio il caso.
Ma poi: se mi avete detto in tutte le lingue che quell'orologio non vale niente, mi spieghi perchè continuate a tornare su certi argomenti, come il diametro ed il servizio fotografico ? Vuoi forse farmi credere che non è soltanto per curiosità ?
Le tue prime risposte per me sono state ampiamente esaurienti: credo di avertene dato atto, ringraziandoti del contributo, per cui francamente non capisco il senso di questi tuoi ulteriori interventi.
Ripeto: se si è soltanto alla ricerca di argomenti di cui discettare, forse è opportuno che ci si dedichi a qualche altro post.
Per me, le cose che mi sono state dette ripetutamente dagli "esperti" del settore, bastano e avanzano.
Non vedo cos'altro ci sia da aggiungere: il voler continuare a discutere, serve soltanto - checché se ne dica - ad alimentare un'inutile, oltre che sterile, polemica.

Dopo questo intervento che si commenta da solo, ti dico che del tuo orologio non me ne importa un fico secco.
Passo e chiudo

bottastra

Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #35 il: Maggio 18, 2019, 09:37:16 am »
Bottastra,anche se di produzione industriale gli orologi si usa valutarli come opere d'arte.
Almeno certi orologi e soprattutto quelli di interesse collezionistico.
Se hai un po' di tempo ci sono 2 discussioni,dopo la tua,leggendo le quali ti potrai rendere conto di quali e quanti siano i parametri ed i particolari che vanno presi in considerazione per poter formulare una valutazione.
Buona lettura.

Apprezzo i toni del tuo intervento e ti ringrazio per il suggerimento: farò sicuramente tesoro di ciò che c'è scritto nelle discussioni che mi hai segnalato !
Vorrei precisare, comunque, che io non ho mai messo in discussione i parametri ed i particolari da prendere in considerazione per una corretta valutazione di un orologio: ho solo detto che mi sembrava un modo un tantino empirico quello di stabilire una valutazione, rapportandosi al prezzo di vendita di un unico esemplare uguale trovato sul mercato, di proprietà peraltro di una persona inesperta, come lo sono io, che quasi sicuramente aveva fissato il prezzo a casaccio, senza tener conto del reale valore di mercato.
Ed ho anche aggiunto che la vetustà dell'annuncio per me non è significativa, perchè - in base alla mia esperienza - uno stesso oggetto, messo più volte in vendita, può capitare che la prima volta lo si venda dopo un giorno e la volta successiva non lo si venda proprio o lo si venda dopo mesi e mesi. Il fattore "fortuna" ha un ruolo abbastanza importante negli annunci di vendite on-line.
Naturalmente le mie erano delle semplici opionioni, condivisibili o meno, ma che non ritenevo potessero sollevare così tante polemiche, anche perchè penso che non sia necessario essere un esperto di orologi vintage per affermare dei così banali principi di carattere generale, che credo trovino applicazione nell'ambito di una qualsiasi categoria merceologica, visto peraltro che, nell'ambito delle varie "lezioncine" che mi sono state impartite, mi sono state pure richiamate le regole del mercato (regole queste, che io conosco forse meglio di qualcun altro !).
Ritengo poi, ma questo fa parte del bagaglio educazionale di ognuno di noi, che ci siano modi e modi - e tu lo hai ampiamente dimostrato - per segnalare ad una persona dichiaratamente inesperta quali siano i parametri giusti da prendere in considerazione, fermo restando che la cosa diventa assolutamente superflua, nel momento in cui ci si è già espressi definendo l'orologio di cui si sta parlando come "privo di qualsiasi interesse collezionistico" o si dichiara candidamente di voler ricevere certe notizie a puro titolo di curiosità (curiosità che - per quanto possibile - ho comunque soddisfatto, nella vana speranza di riuscire a porre fine ad un'inutile polemica !).
« Ultima modifica: Maggio 18, 2019, 09:53:41 am da bottastra »

bottastra

Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #36 il: Maggio 18, 2019, 10:14:57 am »
Mah: sarei io che non mi sono posto nel modo migliore ?
A me pare esattamente il contrario, ovvero che forse siano stati altri a non porsi nel modo migliore nelle loro risposte, rivolte ad una persona che forse andava accolta diversamente nel "vostro" forum, anche perchè aveva dichiarato molto umilmente di non avere alcuna esperienza in un campo in cui evidentemente voi avete tanto da insegnare !
I tuoi interventi me li sono letti attentamente: nel post a cui ti sei richiamato, avevi scritto che il prezzo dell'altro orologio era un'indicazione preziosa, perchè voleva dire che - se era in vendita da mesi - evidentemente il prezzo era troppo alto. Beh, sbaglio o con questa affermazione stavi già dando una tua valutazione ? Che bisogno avevi di conoscere con esattezza qual era questo prezzo, se non per pura curiosità, come peraltro hai opportunamente precisato nel successivo intervento ? Mi pare che tu ora voglia rigirare la frittata, solo perchè hai deciso di sposare le tesi di qualcun altro !
Comunque, visto che la cosa per voi è di così vitale importanza (e non certo perchè volete darmi una valutazione che mi è stata già ampiamente data !), non ho alcun problema a dirvi quel prezzo, per esaudire la vostra insistente curiosità e per dare luogo forse ad ulteriori inutili dissertazioni sull'argomento: il prezzo originariamente richiesto per quell'altro orologio era di 900 euro, successivamente ridotto (di botto !) a 600 euro. L'autore dell'annuncio nella sua inserzione precisa che si tratta di un orologio ereditato dal padre, che lui non l'ha mai indossato per motivi personali (forse, come me, non è interessato ad un orologio del genere !) e che lo vende perchè non è un collezionista.
Ora, se voi "collezionisti" le vostre quotazioni ritenete di poterle stabilire sulla base di questi elementi, beh - senza offesa per nessuno - consentitemi di nutrire qualche legittima perplessità sull'attendibilità delle vostre valutazioni !
Tu insisti poi nel parlare di richieste a cui io non avrei risposto per chissà quali oscuri motivi, come se le stesse peraltro mi fossero pervenute da più parti: in realtà certe richieste me le ha fatte una sola persona, a cui ora evidentemente hai deciso di associarti anche tu.
Ti fornisco, comunque, le necessarie.... "giustificazioni", anche se francamente - sui motivi per i quali non ho ritenuto di dover pubblicare un intero servizio fotografico - credo di essermi già espresso, senza che nessuno peraltro mi abbia fatto notare che forse mi sbagliavo.
Quanto al diametro, io non l'ho indicato semplicemente perchè l'orologio ce l'ho in una cassetta di sicurezza in banca e andarlo a prendere apposta, solo per esaudire la "curiosità" di qualcuno, non mi pareva proprio il caso.
Ma poi: se mi avete detto in tutte le lingue che quell'orologio non vale niente, mi spieghi perchè continuate a tornare su certi argomenti, come il diametro ed il servizio fotografico ? Vuoi forse farmi credere che non è soltanto per curiosità ?
Le tue prime risposte per me sono state ampiamente esaurienti: credo di avertene dato atto, ringraziandoti del contributo, per cui francamente non capisco il senso di questi tuoi ulteriori interventi.
Ripeto: se si è soltanto alla ricerca di argomenti di cui discettare, forse è opportuno che ci si dedichi a qualche altro post.
Per me, le cose che mi sono state dette ripetutamente dagli "esperti" del settore, bastano e avanzano.
Non vedo cos'altro ci sia da aggiungere: il voler continuare a discutere, serve soltanto - checché se ne dica - ad alimentare un'inutile, oltre che sterile, polemica.

Dopo questo intervento che si commenta da solo, ti dico che del tuo orologio non me ne importa un fico secco.
Passo e chiudo

>Onestamente non ho mai pensato che a te, o a qualcun altro, potesse interessare qualcosa del mio orologio.
Mi spiace soltanto che nel tuo primo intervento, che io avevo trovato abbastanza interessante ed equilibrato, ti eri espresso in una certa maniera e poi invece hai cambiato totalmente rotta !
Quanto poi ai "fichi secchi", beh certe espressioni non le commento, perchè - come ho già detto - fanno parte del bagaglio educazionale di ognuno di noi.

Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #37 il: Maggio 18, 2019, 10:31:02 am »
Mah: sarei io che non mi sono posto nel modo migliore ?
A me pare esattamente il contrario, ovvero che forse siano stati altri a non porsi nel modo migliore nelle loro risposte, rivolte ad una persona che forse andava accolta diversamente nel "vostro" forum, anche perchè aveva dichiarato molto umilmente di non avere alcuna esperienza in un campo in cui evidentemente voi avete tanto da insegnare !
I tuoi interventi me li sono letti attentamente: nel post a cui ti sei richiamato, avevi scritto che il prezzo dell'altro orologio era un'indicazione preziosa, perchè voleva dire che - se era in vendita da mesi - evidentemente il prezzo era troppo alto. Beh, sbaglio o con questa affermazione stavi già dando una tua valutazione ? Che bisogno avevi di conoscere con esattezza qual era questo prezzo, se non per pura curiosità, come peraltro hai opportunamente precisato nel successivo intervento ? Mi pare che tu ora voglia rigirare la frittata, solo perchè hai deciso di sposare le tesi di qualcun altro !
Comunque, visto che la cosa per voi è di così vitale importanza (e non certo perchè volete darmi una valutazione che mi è stata già ampiamente data !), non ho alcun problema a dirvi quel prezzo, per esaudire la vostra insistente curiosità e per dare luogo forse ad ulteriori inutili dissertazioni sull'argomento: il prezzo originariamente richiesto per quell'altro orologio era di 900 euro, successivamente ridotto (di botto !) a 600 euro. L'autore dell'annuncio nella sua inserzione precisa che si tratta di un orologio ereditato dal padre, che lui non l'ha mai indossato per motivi personali (forse, come me, non è interessato ad un orologio del genere !) e che lo vende perchè non è un collezionista.
Ora, se voi "collezionisti" le vostre quotazioni ritenete di poterle stabilire sulla base di questi elementi, beh - senza offesa per nessuno - consentitemi di nutrire qualche legittima perplessità sull'attendibilità delle vostre valutazioni !
Tu insisti poi nel parlare di richieste a cui io non avrei risposto per chissà quali oscuri motivi, come se le stesse peraltro mi fossero pervenute da più parti: in realtà certe richieste me le ha fatte una sola persona, a cui ora evidentemente hai deciso di associarti anche tu.
Ti fornisco, comunque, le necessarie.... "giustificazioni", anche se francamente - sui motivi per i quali non ho ritenuto di dover pubblicare un intero servizio fotografico - credo di essermi già espresso, senza che nessuno peraltro mi abbia fatto notare che forse mi sbagliavo.
Quanto al diametro, io non l'ho indicato semplicemente perchè l'orologio ce l'ho in una cassetta di sicurezza in banca e andarlo a prendere apposta, solo per esaudire la "curiosità" di qualcuno, non mi pareva proprio il caso.
Ma poi: se mi avete detto in tutte le lingue che quell'orologio non vale niente, mi spieghi perchè continuate a tornare su certi argomenti, come il diametro ed il servizio fotografico ? Vuoi forse farmi credere che non è soltanto per curiosità ?
Le tue prime risposte per me sono state ampiamente esaurienti: credo di avertene dato atto, ringraziandoti del contributo, per cui francamente non capisco il senso di questi tuoi ulteriori interventi.
Ripeto: se si è soltanto alla ricerca di argomenti di cui discettare, forse è opportuno che ci si dedichi a qualche altro post.
Per me, le cose che mi sono state dette ripetutamente dagli "esperti" del settore, bastano e avanzano.
Non vedo cos'altro ci sia da aggiungere: il voler continuare a discutere, serve soltanto - checché se ne dica - ad alimentare un'inutile, oltre che sterile, polemica.

Dopo questo intervento che si commenta da solo, ti dico che del tuo orologio non me ne importa un fico secco.
Passo e chiudo

>Onestamente non ho mai pensato che a te, o a qualcun altro, potesse interessare qualcosa del mio orologio.
Mi spiace soltanto che nel tuo primo intervento, che io avevo trovato abbastanza interessante ed equilibrato, ti eri espresso in una certa maniera e poi invece hai cambiato totalmente rotta !
Quanto poi ai "fichi secchi", beh certe espressioni non le commento, perchè - come ho già detto - fanno parte del bagaglio educazionale di ognuno di noi.

Il tuo (evidentemente notevole) bagaglio educazionale, come lo chiami tu, avrebbe dovuto indurti a maggior moderazione nel modo di rapportarti col prossimo, che pare compatto nel ritenere il tuo modo di fare totalmente fuori luogo.
Peraltro non tollero la presunzione e logorrea inutile che trasudano da ogni tuo intervento, per cui eviterò anche di aprire questo topic. Dimenticavo: il tuo orologio vale circa 10000€, non lo venderei a meno.

bottastra

Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #38 il: Maggio 18, 2019, 11:11:54 am »
Mah: sarei io che non mi sono posto nel modo migliore ?
A me pare esattamente il contrario, ovvero che forse siano stati altri a non porsi nel modo migliore nelle loro risposte, rivolte ad una persona che forse andava accolta diversamente nel "vostro" forum, anche perchè aveva dichiarato molto umilmente di non avere alcuna esperienza in un campo in cui evidentemente voi avete tanto da insegnare !
I tuoi interventi me li sono letti attentamente: nel post a cui ti sei richiamato, avevi scritto che il prezzo dell'altro orologio era un'indicazione preziosa, perchè voleva dire che - se era in vendita da mesi - evidentemente il prezzo era troppo alto. Beh, sbaglio o con questa affermazione stavi già dando una tua valutazione ? Che bisogno avevi di conoscere con esattezza qual era questo prezzo, se non per pura curiosità, come peraltro hai opportunamente precisato nel successivo intervento ? Mi pare che tu ora voglia rigirare la frittata, solo perchè hai deciso di sposare le tesi di qualcun altro !
Comunque, visto che la cosa per voi è di così vitale importanza (e non certo perchè volete darmi una valutazione che mi è stata già ampiamente data !), non ho alcun problema a dirvi quel prezzo, per esaudire la vostra insistente curiosità e per dare luogo forse ad ulteriori inutili dissertazioni sull'argomento: il prezzo originariamente richiesto per quell'altro orologio era di 900 euro, successivamente ridotto (di botto !) a 600 euro. L'autore dell'annuncio nella sua inserzione precisa che si tratta di un orologio ereditato dal padre, che lui non l'ha mai indossato per motivi personali (forse, come me, non è interessato ad un orologio del genere !) e che lo vende perchè non è un collezionista.
Ora, se voi "collezionisti" le vostre quotazioni ritenete di poterle stabilire sulla base di questi elementi, beh - senza offesa per nessuno - consentitemi di nutrire qualche legittima perplessità sull'attendibilità delle vostre valutazioni !
Tu insisti poi nel parlare di richieste a cui io non avrei risposto per chissà quali oscuri motivi, come se le stesse peraltro mi fossero pervenute da più parti: in realtà certe richieste me le ha fatte una sola persona, a cui ora evidentemente hai deciso di associarti anche tu.
Ti fornisco, comunque, le necessarie.... "giustificazioni", anche se francamente - sui motivi per i quali non ho ritenuto di dover pubblicare un intero servizio fotografico - credo di essermi già espresso, senza che nessuno peraltro mi abbia fatto notare che forse mi sbagliavo.
Quanto al diametro, io non l'ho indicato semplicemente perchè l'orologio ce l'ho in una cassetta di sicurezza in banca e andarlo a prendere apposta, solo per esaudire la "curiosità" di qualcuno, non mi pareva proprio il caso.
Ma poi: se mi avete detto in tutte le lingue che quell'orologio non vale niente, mi spieghi perchè continuate a tornare su certi argomenti, come il diametro ed il servizio fotografico ? Vuoi forse farmi credere che non è soltanto per curiosità ?
Le tue prime risposte per me sono state ampiamente esaurienti: credo di avertene dato atto, ringraziandoti del contributo, per cui francamente non capisco il senso di questi tuoi ulteriori interventi.
Ripeto: se si è soltanto alla ricerca di argomenti di cui discettare, forse è opportuno che ci si dedichi a qualche altro post.
Per me, le cose che mi sono state dette ripetutamente dagli "esperti" del settore, bastano e avanzano.
Non vedo cos'altro ci sia da aggiungere: il voler continuare a discutere, serve soltanto - checché se ne dica - ad alimentare un'inutile, oltre che sterile, polemica.

Dopo questo intervento che si commenta da solo, ti dico che del tuo orologio non me ne importa un fico secco.
Passo e chiudo

>Onestamente non ho mai pensato che a te, o a qualcun altro, potesse interessare qualcosa del mio orologio.
Mi spiace soltanto che nel tuo primo intervento, che io avevo trovato abbastanza interessante ed equilibrato, ti eri espresso in una certa maniera e poi invece hai cambiato totalmente rotta !
Quanto poi ai "fichi secchi", beh certe espressioni non le commento, perchè - come ho già detto - fanno parte del bagaglio educazionale di ognuno di noi.

Il tuo (evidentemente notevole) bagaglio educazionale, come lo chiami tu, avrebbe dovuto indurti a maggior moderazione nel modo di rapportarti col prossimo, che pare compatto nel ritenere il tuo modo di fare totalmente fuori luogo.
Peraltro non tollero la presunzione e logorrea inutile che trasudano da ogni tuo intervento, per cui eviterò anche di aprire questo topic. Dimenticavo: il tuo orologio vale circa 10000€, non lo venderei a meno.

Sarebbe senz'altro utile che tu elencassi, possibilmente in maniera cronologica, quali sarebbero stati i miei interventi poco... moderati, perchè io poi ti elencherei quelli a dir poco indisponenti che mi sono stati rivolti, peraltro senza alcuna valida ragione e solo per il fatto di aver espresso un'opinione diversa dalla tua su certi criteri di valutazione.
Sulla compattezza nel ritenere il mio modo di fare totalmente fuori luogo, devo dire di aver riscontrato solo un paio di interventi del tuo stesso tenore. E poi logorrea, ma soprattutto presunzione, credo che siano riscontrabili in ben altri interventi (tipo i tuoi !).
Infine, circa la valutazione del mio orologio, credo di aver detto chiaramente ormai da qualche giorno che non sono più interessato alla vendita, ma ciò nonostante vedo che si continua a voler discutere a tutti i costi dell'argomento.

Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #39 il: Maggio 18, 2019, 12:25:50 pm »
“Infine, circa la valutazione del mio orologio, credo di aver detto chiaramente ormai da qualche giorno che non sono più interessato alla vendita..”


E ti credo...  :D


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

Patrizio

  • *****
  • 15516
  • Homo sapiens non urinat in ventum
    • MSN Messenger - patmonfa@hotmail.com
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #40 il: Maggio 18, 2019, 12:29:32 pm »
Direi che la possiamo fare finita. Per avere una valutazione seria servono più foto e dettagli. Non li vuoi dare? Amen. Risposte ne hai avute abbastanza credo. A volte oltre a trovare il tempo per scrivere sarebbe utile trovare il tempo per leggere gli altri.
- Homo sapiens non urinat in ventum -


bottastra

Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #41 il: Maggio 18, 2019, 13:03:36 pm »
Direi che la possiamo fare finita. Per avere una valutazione seria servono più foto e dettagli. Non li vuoi dare? Amen. Risposte ne hai avute abbastanza credo. A volte oltre a trovare il tempo per scrivere sarebbe utile trovare il tempo per leggere gli altri.

Direi anch'io che sia il caso di farla finita, sebbene - nel mentre mi si dice questo - si continua a polemizzare, distorcendo la realtà e sostenendo che io non vorrei dare ulteriori foto e dettagli (chissà poi per quale recondita ragione !).
Lo ripeto per l'ennesima ed ultima volta: io ero dispostissimo a darli, se potevano servire realmente per una valutazione.
Ma, se mi si dice unanimemente che l'orologio è privo di qualsiasi interesse collezionistico, mi sembra un controsenso continuare ad avanzare questo tipo di richieste, anche perchè - già dopo le prime risposte - ho detto a chiare lettere che intendevo rinunciare alla vendita e, quindi, a ricevere una valutazione.
Peraltro, sono convinto anch'io che, prima di intervenire, bisognerebbe trovare il tempo di leggersi tutti i precedenti interventi, anche perchè ad esempio - se tu lo avessi fatto - ti saresti reso conto che ho riconosciuto più volte di aver già ricevuto delle risposte esaurienti e di non avere più bisogno di ulteriori pareri.
Ciò nonostante, devo constatare che pure tu evidentemente intendi continuare con questa inutile polemica !

Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #42 il: Maggio 18, 2019, 13:30:20 pm »
Direi che la possiamo fare finita. Per avere una valutazione seria servono più foto e dettagli. Non li vuoi dare? Amen. Risposte ne hai avute abbastanza credo. A volte oltre a trovare il tempo per scrivere sarebbe utile trovare il tempo per leggere gli altri.

Direi anch'io che sia il caso di farla finita, sebbene - nel mentre mi si dice questo - si continua a polemizzare, distorcendo la realtà e sostenendo che io non vorrei dare ulteriori foto e dettagli (chissà poi per quale recondita ragione !).
Lo ripeto per l'ennesima ed ultima volta: io ero dispostissimo a darli, se potevano servire realmente per una valutazione.
Ma, se mi si dice unanimemente che l'orologio è privo di qualsiasi interesse collezionistico, mi sembra un controsenso continuare ad avanzare questo tipo di richieste, anche perchè - già dopo le prime risposte - ho detto a chiare lettere che intendevo rinunciare alla vendita e, quindi, a ricevere una valutazione.
Peraltro, sono convinto anch'io che, prima di intervenire, bisognerebbe trovare il tempo di leggersi tutti i precedenti interventi, anche perchè ad esempio - se tu lo avessi fatto - ti saresti reso conto che ho riconosciuto più volte di aver già ricevuto delle risposte esaurienti e di non avere più bisogno di ulteriori pareri.
Ciò nonostante, devo constatare che pure tu evidentemente intendi continuare con questa inutile polemica !

Forse non ti sei accorto che è intervenuta la moderazione :D
O magari si.. a questo punto pure se scendesse nostro Signore a dire la sua, tu gli daresti del polemico... :D


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #43 il: Maggio 18, 2019, 15:59:26 pm »
Sono sinceramente interessato all'acquisto di questo splendido esemplare dell'ultima produzione della prestigiosa maison Longines!
Potrei avere altre foto dettagliate dell'orologio e del suo calibro? Sarebbe utile anche la fattura degli interventi citati, anche per poter essere sicuri della legittima provenienza del suddetto segnatempo. Grazie.

bottastra

Re:Longines Vogue oro 18 carati carica manuale - mod. 5083 del 1976 (calibro 847)
« Risposta #44 il: Maggio 18, 2019, 16:49:29 pm »
Sono sinceramente interessato all'acquisto di questo splendido esemplare dell'ultima produzione della prestigiosa maison Longines!
Potrei avere altre foto dettagliate dell'orologio e del suo calibro? Sarebbe utile anche la fattura degli interventi citati, anche per poter essere sicuri della legittima provenienza del suddetto segnatempo. Grazie.

Mi spiace: credo si fosse capito che non posso pubblicare ulteriori foto perchè l'orologio reca inciso il nome del legittimo proprietario a cui è stato rubato !
E comunque, lei che è uno dei più esperti collezionisti di orologi vintage, dovrebbe ben sapere che non è certo la fattura degli interventi effettuati che potrebbe garantirle la legittima provenienza dell'orologio.
« Ultima modifica: Maggio 18, 2019, 19:02:54 pm da bottastra »