Orologico Forum 3.0

primo automatico svizzero

primo automatico svizzero
« il: Agosto 03, 2019, 19:45:56 pm »
salve a tutti sono francesco ho 36 anni e sono di catania,mi scuso in anticipo se non ho azzeccato il topic giusto ma non sono molto pratico dei forum.Avrei  una domanda da farvi, vorrei acquistare uno svizzero automatico e ho pensato a tissot per via del budget,sono molto indeciso fra tre modelli:il pcr 200 automatic,il couturier automatic ,e il seastar 1000 powermatic 80.Grazie in anticipo per le vostre risposte

Re:primo automatico svizzero
« Risposta #1 il: Agosto 03, 2019, 21:17:42 pm »
Ciao, io eviterei la serie Powermatic 80 perché se non ricordo male sono quelli con gli ingranaggi in plastica.
Se per te invece la plastica al posto del metallo non è un problema, i Tissot meccanici, come anche gli Hamilton e i Glycine, sono prodotti entry level svizzeri del gruppo Swatch, orologi di onesta fattura generale.


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

Re:primo automatico svizzero
« Risposta #2 il: Agosto 03, 2019, 23:18:31 pm »
si avevo letto qualcosa sulla plastica

Re:primo automatico svizzero
« Risposta #3 il: Agosto 04, 2019, 07:02:47 am »
Ciao Francesco, personalmente ritengo molto bassa non solo la qualità dei Tissot ma a anche il loro Design.
Preferisco di gran lunga il design di Hamilton e ancor più quello dei Mido. Se poi tu potessi alzare un poco il budget mi rivolgersi ad alcuni Longines e Montblanc.

Bertroo

  • *****
  • 32129
    • Mostra profilo
Re:primo automatico svizzero
« Risposta #4 il: Agosto 04, 2019, 08:26:24 am »
Concordo con quanto sopra.
Sopratutto sui Mido. Con 800€ si ha un diver in titanio con eta inside.
E anche a meno hai ampi scelta.

Re:primo automatico svizzero
« Risposta #5 il: Agosto 04, 2019, 11:10:28 am »
Non dimentichiamo che a 800 euro ti porti a casa un christophercoso... qualità superiore garantita da Roger Smith!  :D


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

Bertroo

  • *****
  • 32129
    • Mostra profilo
Re:primo automatico svizzero
« Risposta #6 il: Agosto 04, 2019, 13:10:17 pm »
Non dimentichiamo che a 800 euro ti porti a casa un christophercoso... qualità superiore garantita da Roger Smith!  :D

Mamma mia🙈🙊
A quell cifra Hamilton e Mido tutta la vita

fansie

  • *****
  • 1820
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:primo automatico svizzero
« Risposta #7 il: Agosto 05, 2019, 20:07:04 pm »
Questo Mido è bello, ma costa 2 Tissot credo
Federico

Bertroo

  • *****
  • 32129
    • Mostra profilo
Re:primo automatico svizzero
« Risposta #8 il: Agosto 05, 2019, 21:32:15 pm »
Questo Mido è bello, ma costa 2 Tissot credo

Poco sopra 800€ da scontare credo.
Tutto in titanio, ben fatto e leggerissimo. Provato pochi giorni fa all’aeroporto. Io prenderei questo

Errol

  • *****
  • 3366
    • Mostra profilo
Re:primo automatico svizzero
« Risposta #9 il: Agosto 05, 2019, 21:54:56 pm »
A castel Romano stanno tra il 40 e il 50 %
        

Bertroo

  • *****
  • 32129
    • Mostra profilo
Re:primo automatico svizzero
« Risposta #10 il: Agosto 05, 2019, 22:34:57 pm »
A castel Romano stanno tra il 40 e il 50 %

Allora anche meno di ciò che ho detto

Re:primo automatico svizzero
« Risposta #11 il: Agosto 07, 2019, 01:25:13 am »
grazie a tutti per i consigli e scusate il ritardo nella risposta ma non avevo attivato le notifiche oltre il fatto che in questi giorni il lavoro è stato molto impegnativo,comunque penso che andrò su longines perché come primo orologio importante vorrei che fosse svizzero al 100%,pensavo a un hydroconquest,voi che ne dite?

Re:primo automatico svizzero
« Risposta #12 il: Agosto 07, 2019, 01:40:12 am »
è assurdo tutti ora inseriscono questo silicio(plastica)nei loro movimenti,anche su un orologio da 1500€ ,con la scusa degli attriti e del magnetismo celano il fatto di voler risparmiare sui componenti per avere più utili,ormai diventata usanza di tutte le grandi aziende in tutti i settori

Re:primo automatico svizzero
« Risposta #13 il: Agosto 07, 2019, 13:22:58 pm »
è assurdo tutti ora inseriscono questo silicio(plastica)nei loro movimenti,anche su un orologio da 1500€ ,con la scusa degli attriti e del magnetismo celano il fatto di voler risparmiare sui componenti per avere più utili,ormai diventata usanza di tutte le grandi aziende in tutti i settori


Dire che il silicio è plastica però è sbagliato, sono due materiali diversi.
A me la spirale in silicio non strappa l'urlo, ma non posso paragonare la cosa allo scappamento in plastica, sono due cose molto diverse.
Integrare una spirale in silicio ad oggi non credo faccia risparmiare nessuno, più che altro è un discorso di reperibilità dei pezzi una volta usurati o danneggiati il vero problema visto che esiste solo l'opzione del cambio pezzo e non la riparabilità, ma, almeno in teoria, una spirale così fatta dovrebbe avere una durata tale nel funzionamento da seppellirci tutti. :D


When you do 30 you could do 50, instead you did 11

fansie

  • *****
  • 1820
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:primo automatico svizzero
« Risposta #14 il: Agosto 07, 2019, 13:36:10 pm »
Ehm... La seconda.. Sifilone mi pare!...
Federico