Orologico Forum 3.0

Movimenti meccanici italiani

Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #30 il: Febbraio 21, 2021, 15:54:20 pm »
Stessa opinione.
Bella e ricercata la soluzione dei ponti separati, mi piacerebbe sapere quella colorazione blu come è stata ottenuta. Una smaltatura a fuoco magari....

Per un movimento così vedrei sicuramente meglio anche un bilanciere a regolazione inerziale con spirale libera.
Comunque il movimento è bello ma si sa, noi siamo incontentabili.

Il bilanciere a regolazione inerziale ci stava senz'altro bene, anche se non sappiamo se la soluzione a racchetta rappresenta una scelta di tipo tradizionale fedele ai modelli del passato.
Per il colore dei ponti bisognerebbe vedere se la cosiddetta e decantata "sartorialitá" preveda la scelta da parte del cliente.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

e.m.

  • *****
  • 2577
    • Mostra profilo
Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #31 il: Febbraio 21, 2021, 19:02:39 pm »
Questo è il calibro di base (cioè quello della foto precedente ma come è realizzato oggi):





Su altri forum ne hanno parlato diffusamente, io credo (SPERO) che possa avere un mercato e, se i prezzi rimangono in fascia Ophion, non escludo di prendere personalmente in considerazione l'acquisto.
Tradotto,di che prezzi parliamo?

Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #32 il: Febbraio 21, 2021, 20:58:48 pm »
Questo è il calibro di base (cioè quello della foto precedente ma come è realizzato oggi):





Su altri forum ne hanno parlato diffusamente, io credo (SPERO) che possa avere un mercato e, se i prezzi rimangono in fascia Ophion, non escludo di prendere personalmente in considerazione l'acquisto.
Tradotto,di che prezzi parliamo?
Non è dato saperlo. Da quello che si evince dal sito evidentemente accettano solo ordinazioni di lotti.
Per quanto riguarda la personalizzazione, immagino che ognuino se lo possa far colorare (o meno) come gli pare.

Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #33 il: Febbraio 21, 2021, 22:04:24 pm »
Questo è il calibro di base (cioè quello della foto precedente ma come è realizzato oggi):





Su altri forum ne hanno parlato diffusamente, io credo (SPERO) che possa avere un mercato e, se i prezzi rimangono in fascia Ophion, non escludo di prendere personalmente in considerazione l'acquisto.
Tradotto,di che prezzi parliamo?
Non è dato saperlo. Da quello che si evince dal sito evidentemente accettano solo ordinazioni di lotti.
Per quanto riguarda la personalizzazione, immagino che ognuino se lo possa far colorare (o meno) come gli pare.

Cioè quindi non è destinato al singolo cliente finale?!
Bisogna fare una join venture per fare gli ordini..? E dove sarebbe così là "sartorialità"? Non ci credo ma magari devo aver capito male...
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

Bertroo

  • *****
  • 33419
    • Mostra profilo
Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #34 il: Febbraio 21, 2021, 23:05:06 pm »
Ma come ordinazione di lotti. Se volessi un orologio ne dovrei comprare 10?  :D

Alan Ford

  • *****
  • 7431
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #35 il: Febbraio 22, 2021, 07:49:35 am »
Ma come ordinazione di lotti. Se volessi un orologio ne dovrei comprare 10?  :D

Almeno c'hai i pezzi di ricambio!

Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #36 il: Febbraio 22, 2021, 08:20:24 am »
Ma come ordinazione di lotti. Se volessi un orologio ne dovrei comprare 10?  :D

Almeno c'hai i pezzi di ricambio!

😂😂😂
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

S.M.

  • *****
  • 4183
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #37 il: Febbraio 22, 2021, 08:51:26 am »
Forse è da intendersi che aspetta di ricevere ordinazioni anche singole per costituire un lotto di produzione prima di mettersi a lavorare.
Ci può stare, basta che non faccia aspettare anni prima di formare un lotto. Non è che uno può aspettare che gli ordinino 100 orologi sennò staresti fresco.
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #38 il: Febbraio 22, 2021, 11:21:56 am »
Forse è da intendersi che aspetta di ricevere ordinazioni anche singole per costituire un lotto di produzione prima di mettersi a lavorare.
Ci può stare, basta che non faccia aspettare anni prima di formare un lotto. Non è che uno può aspettare che gli ordinino 100 orologi sennò staresti fresco.
Credo che dipenda dal fatto che è un'azienda che si basa su uno, forse due componenti. I lotti di cui si parla sono da 20 orologi, ci sta una limited per il forum, come ho già scritto  8)

Bertroo

  • *****
  • 33419
    • Mostra profilo
Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #39 il: Febbraio 22, 2021, 18:45:50 pm »
Forse è da intendersi che aspetta di ricevere ordinazioni anche singole per costituire un lotto di produzione prima di mettersi a lavorare.
Ci può stare, basta che non faccia aspettare anni prima di formare un lotto. Non è che uno può aspettare che gli ordinino 100 orologi sennò staresti fresco.
Mah politica che non condivido. Se sono pronto per produrre devo esserlo sia per 1 che 10, 100,1000. E anche in quell'1 devo aver già previsto i costi di produzione, gestione, lavorazione, spedizione, guadagno. Altrimenti megli che mi apra una frutteria!Personalmente queste cose non le vedo neanche molto serie come scelte.Porto l'esempio di Eluxio, il brand di Osvaldo Marzo. Osvaldo è pronto per produrre sia 1 solo modello che 100. Gli è stato chiesto un determinato calibro, diverso da quello che normalmente usa e li ovviamente ha risposto che se il pezzo è singolo ha un costo e che qualora dovesse essere uno stock ovviamente ne ha un altro. Ma comunque 1 te lo fa.Trovo sgradevole dire di arrivare ad un tot n. di esemplari per far partire la produzione.

Bertroo

  • *****
  • 33419
    • Mostra profilo
Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #40 il: Febbraio 22, 2021, 18:46:14 pm »
Forse è da intendersi che aspetta di ricevere ordinazioni anche singole per costituire un lotto di produzione prima di mettersi a lavorare.
Ci può stare, basta che non faccia aspettare anni prima di formare un lotto. Non è che uno può aspettare che gli ordinino 100 orologi sennò staresti fresco.
Credo che dipenda dal fatto che è un'azienda che si basa su uno, forse due componenti. I lotti di cui si parla sono da 20 orologi, ci sta una limited per il forum, come ho già scritto  8)
Mi sa che aderirebbero in 2 forse.......

Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #41 il: Febbraio 25, 2021, 19:59:15 pm »
Da quello che so, i lotti, sono destinati al solo acquisto del calibro.
 

Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #42 il: Febbraio 25, 2021, 21:15:55 pm »
Da quello che so, i lotti, sono destinati al solo acquisto del calibro.


Allora tu saresti il candidato ideale per un acquisto, così realizzeresti un orologio con calibro italiano e complicazione italiana!


Praticamente il primo della storia!  :o

Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #43 il: Febbraio 25, 2021, 22:43:20 pm »
Da quello che so, i lotti, sono destinati al solo acquisto del calibro.


Allora tu saresti il candidato ideale per un acquisto, così realizzeresti un orologio con calibro italiano e complicazione italiana!


Praticamente il primo della storia!  :o
Un calibro manuale non è indicato per queste complicazioni
 

Re:Movimenti meccanici italiani
« Risposta #44 il: Febbraio 25, 2021, 23:06:07 pm »
Da quello che so, i lotti, sono destinati al solo acquisto del calibro.

Tutta la pappina propagandistica sulla sartorialità dell'orologio e poi devi ordinare un lotto di 10 calibri nudi e crudi stile Vaucher Fleurier ?!

Se qualcuno sa di più sulla questione ci illumini perché non voglio credere che l'azienda facendo un certo tipo di propaganda poi di fatto faccia tutt'altro.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-