Orologico Forum 3.0

Czapek Antarctique

Re:Czapek Antarctique
« Risposta #30 il: Giugno 16, 2020, 10:54:31 am »
Forse sarà che ci vuole una mente imprenditoriale per comprendere il commercio, ma vedo che alcuni pensano che il giudizio di pochi possa in una certa misura influenzare le masse o che possa quantomeno "disturbare" il cerchio, una loro contro informazione su un forum di 4 gatti. Non è così, è come urlare da soli sul gran canyon governo ladro, a parte gli animali non vi si fila nessuno non c'è niente da fare.
Dirò di più, per me un orologio come questo è addirittura improponibile ad un prezzo di 8k, non è il suo prezzo, non è il suo mercato, non è la sua classe di collocazione naturale.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7174
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Czapek Antarctique
« Risposta #31 il: Giugno 16, 2020, 11:16:59 am »
Ok, parliamo di orologi.

Se sono capaci tutti a farli, intanto iniziamo a fare un solo tempo braccialato in acciaio da 7mm con le stesse caratteristiche del Royal Oak, tanto per fare un esempio.
Poi una volta fatto (e non è il caso di questo Czapek), potrò confrontarlo - anche come prezzo - pur sapendo che non potrà mai avere la storia (chiamala pure fuffa) di un 5402 che oramai si avvicina ai 50 anni.

Ma non è nemmeno confrontabile, secondo me, con i R.O. moderni e non solo per il blasone (altra fuffa se vuoi).

Il prodotto in questo caso lo giudico per quello che è. Non avendo ne storia, ne blasone, ne caratteristiche di particolare rilievo se non un bel calibro (vogliamo dire da solo valga 5k? Va bene).

Il resto dov'è?

Io non lo vedo..... ma probabilmente sono io che sbaglio....

Ribadisco, 9K sono pure troppi....

Stefano, in meccanica (che non è arte) si fa  e tifa tutto, in maniera perfetta specialmente oggi con le tecniche disponibili.
IL 5402 mi fai capire perchè non sarebbe riproducibile?
Dimmi una sola complicazione che lo rende non riproducibile.
I 50 anni fanno parte della fuffa che niente hanno a che vedere con l'orologio in se.

S.M.

  • *****
  • 3988
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Czapek Antarctique
« Risposta #32 il: Giugno 16, 2020, 11:43:50 am »
Ok, parliamo di orologi.

Se sono capaci tutti a farli, intanto iniziamo a fare un solo tempo braccialato in acciaio da 7mm con le stesse caratteristiche del Royal Oak, tanto per fare un esempio.
Poi una volta fatto (e non è il caso di questo Czapek), potrò confrontarlo - anche come prezzo - pur sapendo che non potrà mai avere la storia (chiamala pure fuffa) di un 5402 che oramai si avvicina ai 50 anni.

Ma non è nemmeno confrontabile, secondo me, con i R.O. moderni e non solo per il blasone (altra fuffa se vuoi).

Il prodotto in questo caso lo giudico per quello che è. Non avendo ne storia, ne blasone, ne caratteristiche di particolare rilievo se non un bel calibro (vogliamo dire da solo valga 5k? Va bene).

Il resto dov'è?

Io non lo vedo..... ma probabilmente sono io che sbaglio....

Ribadisco, 9K sono pure troppi....

Stefano, in meccanica (che non è arte) si fa  e tifa tutto, in maniera perfetta specialmente oggi con le tecniche disponibili.
IL 5402 mi fai capire perchè non sarebbe riproducibile?
Dimmi una sola complicazione che lo rende non riproducibile.
I 50 anni fanno parte della fuffa che niente hanno a che vedere con l'orologio in se.
Il 5402 non è riproducibile esattamente per quello che hai detto tu.
Anche facendolo uguale, sarebbe un manufatto moderno. In questo caso la storia (fuffa) si paga cara, per me forse troppo.

Però anche confrontandolo con un R.O. moderno, mi sembra che qui siamo di fronte ad un orologio con altre caratteristiche.
Anche dimenticando il nome e la storia (beni immateriali), l'oggetto in se non mi sembra giustificare l'esborso richiesto.
Viene chiesto troppo per il R.O. o Nautilus, ma viene chiesto troppo pure per questo che dalla sua parte non ha nemmeno quei beni immateriali (blasone) che gli altri "competitor" possono vantare.

Però per carità, voi compratelo, è un bell'orologio.
Io sono una mosca bianca...... quello che grida al Gran Canyon  :D

« Ultima modifica: Giugno 16, 2020, 11:48:36 am da S.M. »
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7174
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Czapek Antarctique
« Risposta #33 il: Giugno 16, 2020, 11:58:26 am »
Ok, parliamo di orologi.

Se sono capaci tutti a farli, intanto iniziamo a fare un solo tempo braccialato in acciaio da 7mm con le stesse caratteristiche del Royal Oak, tanto per fare un esempio.
Poi una volta fatto (e non è il caso di questo Czapek), potrò confrontarlo - anche come prezzo - pur sapendo che non potrà mai avere la storia (chiamala pure fuffa) di un 5402 che oramai si avvicina ai 50 anni.

Ma non è nemmeno confrontabile, secondo me, con i R.O. moderni e non solo per il blasone (altra fuffa se vuoi).

Il prodotto in questo caso lo giudico per quello che è. Non avendo ne storia, ne blasone, ne caratteristiche di particolare rilievo se non un bel calibro (vogliamo dire da solo valga 5k? Va bene).

Il resto dov'è?

Io non lo vedo..... ma probabilmente sono io che sbaglio....

Ribadisco, 9K sono pure troppi....

Stefano, in meccanica (che non è arte) si fa  e tifa tutto, in maniera perfetta specialmente oggi con le tecniche disponibili.
IL 5402 mi fai capire perchè non sarebbe riproducibile?
Dimmi una sola complicazione che lo rende non riproducibile.
I 50 anni fanno parte della fuffa che niente hanno a che vedere con l'orologio in se.
Il 5402 non è riproducibile esattamente per quello che hai detto tu.
Anche facendolo uguale, sarebbe un manufatto moderno. In questo caso la storia (fuffa) si paga cara, per me forse troppo.

Però anche confrontandolo con un R.O. moderno, mi sembra che qui siamo di fronte ad un orologio con altre caratteristiche.
Anche dimenticando il nome e la storia (beni immateriali), l'oggetto in se non mi sembra giustificare l'esborso richiesto.
Viene chiesto troppo per il R.O. o Nautilus, ma viene chiesto troppo pure per questo che dalla sua parte non ha nemmeno quei beni immateriali (blasone) che gli altri "competitor" possono vantare.

Però per carità, voi compratelo, è un bell'orologio.
Io sono una mosca bianca...... quello che grida al Gran Canyon  :D

Ovviamente ognuno ha le sue rispettabilissime idee ed è grazie a queste che i prezzi non possono avere punti di riferimento.
Però, sapresti spiegare le differenze tecniche e gli eventuali pregi che differenziano un 5402 da 15202 a parte il millimetro scarso nello spessore dovuto al fondello in vetro? ( ma sarebbe molto più semplice farlo chiuso e scavato)

S.M.

  • *****
  • 3988
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Czapek Antarctique
« Risposta #34 il: Giugno 16, 2020, 12:19:39 pm »
Non conosco bene il 15202, ma presumo che sia fatto bene, sicuramente anche meglio del "vecchio".
Spigoli affilati, finiture ineccepibili, superfici satinate e lucide perfette, maggiore tenuta all'umidità ed anche forse un calibro più rifinito.
L'altro ha quasi 50 anni, fatto con altri sistemi superando notevoli problemi.
Affetto da fioriture di quadranti, acciai spesso corrosi da cancro, lancette in trizio vecchio e screpolato, spigoli mai perfetti......... un "catorcetto" insomma.

Ma non vedo il nesso di una simile domanda e cosa ci azzecca con il Czapek



Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

Re:Czapek Antarctique
« Risposta #35 il: Giugno 16, 2020, 14:43:21 pm »
Il 5402 non è riproducibile perché nessuno, AP per prima, ha interesse a farlo.
Perché dovrebbe?
Per i nostalgici delle forme "morbide" e dei quadranti che un giorno senz'altro fioriranno? Tutto è possibile se i motivi sono coadiuvati da una buona dose di convenienza e da un possibile guadagno, ma in questo caso non ce n'è ragione, ergo l'orologio non viene e non verrà mai riprodotto pur essendo "potenzialmente possibile".
C'è il 15202 che vende bene e tanto, degno erede in produzione attuale e tanto basta al costruttore di Le Brassus...
« Ultima modifica: Giugno 16, 2020, 14:44:56 pm da leolunetta »
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7174
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Czapek Antarctique
« Risposta #36 il: Giugno 16, 2020, 14:43:52 pm »
Non conosco bene il 15202, ma presumo che sia fatto bene, sicuramente anche meglio del "vecchio".
Spigoli affilati, finiture ineccepibili, superfici satinate e lucide perfette, maggiore tenuta all'umidità ed anche forse un calibro più rifinito.
L'altro ha quasi 50 anni, fatto con altri sistemi superando notevoli problemi.
Affetto da fioriture di quadranti, acciai spesso corrosi da cancro, lancette in trizio vecchio e screpolato, spigoli mai perfetti......... un "catorcetto" insomma.

Ma non vedo il nesso di una simile domanda e cosa ci azzecca con il Czapek

E che ne so, il 5402 lo hai tirato fuori tu mica io, comunque il 15202 è fatto decisamente meglio del 5402, lo posso comprare a listino che costerà 30K?
Bene se invece compro un 5402 ad 80K possiamo dire che ho speso 50K di fuffa considerando che tu ripeti sempre che gli orologi li vuoi pagare per quello che realmente  valgono?
Così giusto per capire.

S.M.

  • *****
  • 3988
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Czapek Antarctique
« Risposta #37 il: Giugno 16, 2020, 14:47:30 pm »
Non conosco bene il 15202, ma presumo che sia fatto bene, sicuramente anche meglio del "vecchio".
Spigoli affilati, finiture ineccepibili, superfici satinate e lucide perfette, maggiore tenuta all'umidità ed anche forse un calibro più rifinito.
L'altro ha quasi 50 anni, fatto con altri sistemi superando notevoli problemi.
Affetto da fioriture di quadranti, acciai spesso corrosi da cancro, lancette in trizio vecchio e screpolato, spigoli mai perfetti......... un "catorcetto" insomma.

Ma non vedo il nesso di una simile domanda e cosa ci azzecca con il Czapek

E che ne so, il 5402 lo hai tirato fuori tu mica io, comunque il 15202 è fatto decisamente meglio del 5402, lo posso comprare a listino che costerà 30K?
Bene se invece compro un 5402 ad 80K possiamo dire che ho speso 50K di fuffa considerando che tu ripeti sempre che gli orologi li vuoi pagare per quello che realmente  valgono?
Così giusto per capire.
Puoi comprare quello che vuoi.
Puoi dare valore a quello che vuoi.
Puoi anche dire che il Czapek valga 100k e che sia un affare prenderlo ora a soli 19k.

Siamo ad un punto morto
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

Re:Czapek Antarctique
« Risposta #38 il: Giugno 16, 2020, 15:00:58 pm »
Non conosco bene il 15202, ma presumo che sia fatto bene, sicuramente anche meglio del "vecchio".
Spigoli affilati, finiture ineccepibili, superfici satinate e lucide perfette, maggiore tenuta all'umidità ed anche forse un calibro più rifinito.
L'altro ha quasi 50 anni, fatto con altri sistemi superando notevoli problemi.
Affetto da fioriture di quadranti, acciai spesso corrosi da cancro, lancette in trizio vecchio e screpolato, spigoli mai perfetti......... un "catorcetto" insomma.

Ma non vedo il nesso di una simile domanda e cosa ci azzecca con il Czapek

E che ne so, il 5402 lo hai tirato fuori tu mica io, comunque il 15202 è fatto decisamente meglio del 5402, lo posso comprare a listino che costerà 30K?
Bene se invece compro un 5402 ad 80K possiamo dire che ho speso 50K di fuffa considerando che tu ripeti sempre che gli orologi li vuoi pagare per quello che realmente  valgono?
Così giusto per capire.
Puoi comprare quello che vuoi.
Puoi dare valore a quello che vuoi.
Puoi anche dire che il Czapek valga 100k e che sia un affare prenderlo ora a soli 19k.

Siamo ad un punto morto
A 100k potrebbe arrivarci solo se , come il RO, avesse un'impennata di prezzo per via della famosa "fuffa", ad ogni modo costa il 40% in meno di un 15202 e il 60% in meno del Nautilus, inoltre contrariamente a questi due(ma anche all'Overseas e al Laureato) ha un calibro moderno e raffinato, un bracciale originale, non visto e molto bello(imho).
È un orologio con un prezzo interessante in relazione ai contenuti, dite quello che vi pare ma il prezzo dei competitor vi smentisce non c'è nulla da fare.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

S.M.

  • *****
  • 3988
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Czapek Antarctique
« Risposta #39 il: Giugno 16, 2020, 15:07:42 pm »
Io non comprerei il 5402 a 60k (l'ho venduto a 38k e già mi sembrava di stare a rubare)
Non comprerei il 15202 a 30k (se per me non ci vale il 5402, figurati la sua bella copia moderna)
Non comprerei il Czapek a 19k.

Sinceramente non vedo differenza nella incuxxta che si nasconde dietro a questi prezzi.
Se non che paradossalmente acquistando un oggetto vintage di indubbia valenza storica (il 5402 appunto) almeno si entra in possesso di un qualcosa di unico che magari tra qualche anno potremmo trovare benissimo nei musei.
Potrebbe anche essere la cosa più conveniente delle tre e dare comunque una soddisfazione aggiuntiva.

Se vogliamo, è un pò come prendere una Lancia Delta Integrale a 90k invece di una Maserati (il 15202) o di una Audi S6 (il Czapek)
« Ultima modifica: Giugno 16, 2020, 15:09:34 pm da S.M. »
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7174
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Czapek Antarctique
« Risposta #40 il: Giugno 16, 2020, 15:26:13 pm »
Non conosco bene il 15202, ma presumo che sia fatto bene, sicuramente anche meglio del "vecchio".
Spigoli affilati, finiture ineccepibili, superfici satinate e lucide perfette, maggiore tenuta all'umidità ed anche forse un calibro più rifinito.
L'altro ha quasi 50 anni, fatto con altri sistemi superando notevoli problemi.
Affetto da fioriture di quadranti, acciai spesso corrosi da cancro, lancette in trizio vecchio e screpolato, spigoli mai perfetti......... un "catorcetto" insomma.

Ma non vedo il nesso di una simile domanda e cosa ci azzecca con il Czapek

E che ne so, il 5402 lo hai tirato fuori tu mica io, comunque il 15202 è fatto decisamente meglio del 5402, lo posso comprare a listino che costerà 30K?
Bene se invece compro un 5402 ad 80K possiamo dire che ho speso 50K di fuffa considerando che tu ripeti sempre che gli orologi li vuoi pagare per quello che realmente  valgono?
Così giusto per capire.
Puoi comprare quello che vuoi.
Puoi dare valore a quello che vuoi.
Puoi anche dire che il Czapek valga 100k e che sia un affare prenderlo ora a soli 19k.

Siamo ad un punto morto
A 100k potrebbe arrivarci solo se , come il RO, avesse un'impennata di prezzo per via della famosa "fuffa", ad ogni modo costa il 40% in meno di un 15202 e il 60% in meno del Nautilus, inoltre contrariamente a questi due(ma anche all'Overseas e al Laureato) ha un calibro moderno e raffinato, un bracciale originale, non visto e molto bello(imho).
È un orologio con un prezzo interessante in relazione ai contenuti, dite quello che vi pare ma il prezzo dei competitor vi smentisce non c'è nulla da fare.

Io sono d'accordo con te, non sono d'accordo con chi dice che compra in base al reale valore (secondo loro) di un certo orologio.
Ecco il giorno che saranno in grado di spiegare perchè un 5402 costa 50K in più di un 15202 che per me essendo moderno e realizzato con tecniche moderne è fatto decisamente meglio, quel giorno capirò perchè la fuffa è fuffa solo quando fa comodo, ossia con gli orologi propri o per i Patek Philippe.

Re:Czapek Antarctique
« Risposta #41 il: Giugno 16, 2020, 15:28:30 pm »
Io non comprerei il 5402 a 60k (l'ho venduto a 38k e già mi sembrava di stare a rubare)
Non comprerei il 15202 a 30k (se per me non ci vale il 5402, figurati la sua bella copia moderna)
Non comprerei il Czapek a 19k.

Sinceramente non vedo differenza nella incuxxta che si nasconde dietro a questi prezzi.
Se non che paradossalmente acquistando un oggetto vintage di indubbia valenza storica (il 5402 appunto) almeno si entra in possesso di un qualcosa di unico che magari tra qualche anno potremmo trovare benissimo nei musei.
Potrebbe anche essere la cosa più conveniente delle tre e dare comunque una soddisfazione aggiuntiva.

Se vogliamo, è un pò come prendere una Lancia Delta Integrale a 90k invece di una Maserati (il 15202) o di una Audi S6 (il Czapek)

19k sono il prezzo di un Daytona oggi.
Se non erro proprio Stefano manifestò un certo interesse per il ceramico bianco dicendo che poteva essere il suo primo Rolex.
Cerchiamo di essere obiettivi sempre e non solo quando una cosa ci piace o ci interessa e fa cadere quasi in secondo piano che, sicuramente nel caso del Daytona(come di tutti i Rolex), trattasi di orologio industrialissimo fatto in milioni di pezzi che al confronto fa apparire lo Czapek come un manufatto unico con finiture da Dufour.
Tutto è relativo se confrontato in svariati contesti.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

e.m.

  • *****
  • 2269
    • Mostra profilo
Re:Czapek Antarctique
« Risposta #42 il: Giugno 16, 2020, 15:39:20 pm »
Io non comprerei il 5402 a 40k (l'ho venduto).
Non comprerei il 15202 a 15k.
Non comprerei il Czapek 10k.
Non comprerei un Rolex alla meta' del prezzo di listino.

Della politica delle case,vecchie e nuove,non mi puo' importare meno.
Compro quegli orologi il cui prezzo corrisponde piu' o meno al valore che io attribuisco loro e che mi interessano per svariati motivi.

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7174
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Czapek Antarctique
« Risposta #43 il: Giugno 16, 2020, 15:49:06 pm »
Io non comprerei il 5402 a 40k (l'ho venduto).
Non comprerei il 15202 a 15k.
Non comprerei il Czapek 10k.
Non comprerei un Rolex alla meta' del prezzo di listino.

Della politica delle case,vecchie e nuove,non mi puo' importare meno.
Compro quegli orologi il cui prezzo corrisponde piu' o meno al valore che io attribuisco loro e che mi interessano per svariati motivi.

Però hai venduto il Nautilus ad 80K, 20K il Nautilus+60K di fuffa giusto?
Ed il 5402 che dovrebbe valere al massimo 15K come il 15202, 15K l'orologio+25K di fuffa corretto?

S.M.

  • *****
  • 3988
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Czapek Antarctique
« Risposta #44 il: Giugno 16, 2020, 15:50:36 pm »
Io non comprerei il 5402 a 60k (l'ho venduto a 38k e già mi sembrava di stare a rubare)
Non comprerei il 15202 a 30k (se per me non ci vale il 5402, figurati la sua bella copia moderna)
Non comprerei il Czapek a 19k.

Sinceramente non vedo differenza nella incuxxta che si nasconde dietro a questi prezzi.
Se non che paradossalmente acquistando un oggetto vintage di indubbia valenza storica (il 5402 appunto) almeno si entra in possesso di un qualcosa di unico che magari tra qualche anno potremmo trovare benissimo nei musei.
Potrebbe anche essere la cosa più conveniente delle tre e dare comunque una soddisfazione aggiuntiva.

Se vogliamo, è un pò come prendere una Lancia Delta Integrale a 90k invece di una Maserati (il 15202) o di una Audi S6 (il Czapek)

19k sono il prezzo di un Daytona oggi.
Se non erro proprio Stefano manifestò un certo interesse per il ceramico bianco dicendo che poteva essere il suo primo Rolex.
Cerchiamo di essere obiettivi sempre e non solo quando una cosa ci piace o ci interessa e fa cadere quasi in secondo piano che, sicuramente nel caso del Daytona(come di tutti i Rolex), trattasi di orologio industrialissimo fatto in milioni di pezzi che al confronto fa apparire lo Czapek come un manufatto unico con finiture da Dufour.
Tutto è relativo se confrontato in svariati contesti.
Penso che più obbiettivo di me è difficile esserlo.
Ho detto che Il Daytona ceramico mi piace e che lo comprerei volentieri, vero.
A quel prezzo (che quando facevo queste affermazioni era 11,5k) lo ribadisco, è un onesto, robusto, bel cronografo sportivo.
Lo comprerei, certo.
Forse oggi sarei disposto a pagarlo anche 12,5k, ma certo non 20/22k a cui viene scambiato ora.

Infatti non lo compro.
A me piace urlare nel Gran Canyon ;)
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.