Orologico Forum 3.0

Calatrava

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7097
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Calatrava
« Risposta #30 il: Giugno 19, 2020, 14:54:11 pm »
Dody Giussani scrive sempre cose ponderate:

"Ci sono termini che improvvisamente diventano di moda. Uno è “divisivo”. Parola che non mi piace, ma che ora mi balza alla mente in continuazione, da quando lo sento ripetere in tv, alla radio, sui giornali. E da quando un amico mi ha detto che la spilletta della AS Roma sul cappotto della mia bimba di 2 anni è “divisiva”. Ora, di cose più “divisive” di una spilletta con il lupacchiotto me ne vengono in mente tante. Ad esempio, le novità Patek Philippe.

Il 18 giugno alle 8 di mattina è apparso sul web il primo modello Patek targato 2020 (o sarebbe meglio dire targato 2019, visto che è l’anno riportato sul fondello, che ricorda il completamento della nuova sede cui è dedicato). La mattina di giovedì 18 giugno alle 9 c’era già chi lo aveva definito un obbrobrio, chi un capolavoro, e chi aveva chiamato il concessionario al cellulare per prenotare uno dei 1.000 pezzi al mondo (questo forse è accaduto alle 8 e 01). Altro che spillette della Roma.

Curioso è come, in assenza di fiere, ci si senta come se fossimo costantemente in fiera. Le novità sono diluite nell’arco di mesi e ci troviamo a commentarle, analizzarle, discuterle, nello stesso modo in cui lo avremmo fatto a un Salone (“Cosa ne pensi del nuovo…?”). Ma con più tempo. Ecco, ho trovato un lato positivo a questa strana situazione.

Quello che resta un lato negativo è che nessuno, tranne chi lo ha realizzato e probabilmente poche persone vicine a Thierry Stern, ha visto dal vivo il nuovo Calatrava Ref. 6007A-001. Le foto divulgate da Patek Philippe sono molto belle, ma come sa bene chi fa il mio stesso mestiere, non corrispondono mai, e intendo mai, al vero. La tridimensionalità si perde nel tentativo di tirare fuori dall’immagine tutti i dettagli. Il guilloché appare sempre più marcato del vero, ma non altrettanto brillante. I metalli non sembrano riflettere la luce perché, come noto, i riflessi sulle superfici vanno evitati in fotografia, ma nella realtà ci sono e appartengono a quella tridimensionalità che su web si cerca in ogni modo di ricreare.

Il mestiere di fotografo cambia a seconda della destinazione d’uso delle immagini. Quello che cerchiamo di fare su L’Orologio, ad esempio, è non sacrificare la realtà alla ricerca della perfezione. Perché il nostro scopo è dare un’immagine che somigli il più possibile alla visione che si ha dell’oggetto a occhio nudo. Un risultato che Alessandro Neri, il nostro fotografo, ha raggiunto in circa 30 anni passati a fotografare orologi di ogni tipologia e fascia di prezzo. Qualche minimo dettaglio forse si perde, ma altri emergono e il risultato non è uniforme, come non lo è la realtà.

Quindi, com’è il nuovo Patek Philippe? Non lo so. Non l’ho visto. Posso immaginare che se nel comunicato stampa si parla di quadrante in una tonalità grigio-azzurra, nella realtà questo sia effettivamente difficile da definire semplicemente “blu”. Perché da Patek Philippe, per come ci ha abituato nei decenni, non mi aspetto niente di meno.

Ciò che posso valutare fin qui, in attesa di osservare l'orologio dal vero, è che si è voluto realizzare un quadrante molto ricco, che maschera la semplicità di un “semplice” Calatrava tre sfere con data, e valorizza la scelta di dotarlo di una cassa in acciaio. “Il prezzo non lo fa il metallo”, sembra dichiarare.
E su questo nessuno ha dubbi."


Dody Giussani 
 

 

e.m.

  • *****
  • 2151
    • Mostra profilo
Re:Calatrava
« Risposta #31 il: Giugno 19, 2020, 15:08:52 pm »
La scacchiera sul quadrante l'aveva gia' proposta Breguet (orrore)!
Evidentemente l'idea e' piaciuta a mister Stern... :'(

Re:Calatrava
« Risposta #32 il: Giugno 19, 2020, 15:13:02 pm »
La scacchiera sul quadrante l'aveva gia' proposta Breguet (orrore)!
Evidentemente l'idea e' piaciuta a mister Stern... :'(

Sul Breguet non stava così male...  ;D
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7097
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Calatrava
« Risposta #33 il: Giugno 19, 2020, 15:13:15 pm »
La scacchiera sul quadrante l'aveva gia' proposta Breguet (orrore)!
Evidentemente l'idea e' piaciuta a mister Stern... :'(

Più che a Stern deve piacere ai suoi clienti in tutto il mondo, lui si incassa i suoi 26 milioni con i mille pezzi limitati e gli "investitori" ne ricaveranno un bell'utile con la scacchiera o senza a loro interessa poco.

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7097
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Calatrava
« Risposta #34 il: Giugno 19, 2020, 15:13:52 pm »
La scacchiera sul quadrante l'aveva gia' proposta Breguet (orrore)!
Evidentemente l'idea e' piaciuta a mister Stern... :'(

Sul Breguet non stava così male...  ;D

Neanche sul Voutilainen mi sembra.

e.m.

  • *****
  • 2151
    • Mostra profilo
Re:Calatrava
« Risposta #35 il: Giugno 19, 2020, 15:30:31 pm »
Gia',tutto dipende dal nome sul quadrante...l'avesse fatto Omega sia che fischi!

Errol

  • *****
  • 3457
    • Mostra profilo
Re:Calatrava
« Risposta #36 il: Giugno 19, 2020, 15:35:32 pm »
premesso che a me il Breguet con la cosi detta scacchiera piace da matti, io in questo Patek invece ci vedo un perfetto orologio da cocktail al porto, sportivo ma sempre di classe, leggero e disimpegnato ma con una geometria classica.
è una nuova tipologia (per Patek) che rende più classico quello che giù era un Aquanaut.

poi mi rendo conto che ormai dire che piace un Patek è diventato impopolare.....strano che non abbia ancora letto i termini pseudo dispregiativi tipo "industriale", per oro ci siamo limitati alla ciambella
        

Errol

  • *****
  • 3457
    • Mostra profilo
Re:Calatrava
« Risposta #37 il: Giugno 19, 2020, 15:37:11 pm »
Gia',tutto dipende dal nome sul quadrante...l'avesse fatto Omega sia che fischi!

è proprio il contrario Ermanno, ormai i fischi partono perchè si legge Patek sul quadrante.
        

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7097
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Calatrava
« Risposta #38 il: Giugno 19, 2020, 15:47:43 pm »
Gia',tutto dipende dal nome sul quadrante...l'avesse fatto Omega sia che fischi!

è proprio il contrario Ermanno, ormai i fischi partono perchè si legge Patek sul quadrante.

Io neanche mi esprimo tanto so come finirebbe! ;D

S.M.

  • *****
  • 3926
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Calatrava
« Risposta #39 il: Giugno 19, 2020, 15:59:41 pm »
Stupendi i voli pindarici che fanno i giornalisti per non dire che è una schifezza e salvare la marchetta (ed il lavoro).

Questo orologio non è brutto..... è che non rende in foto.

Un pò come quando definivamo l'amica più bruttina del gruppo "un tipo".

Grandissimi !!!

 :D :D :D

Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

Bonimba

  • *****
  • 1043
    • Mostra profilo
Re:Calatrava
« Risposta #40 il: Giugno 19, 2020, 16:13:19 pm »
Ma una LE di 1000 pezzi in casa PP ne han già fatte? Mi sembra una tiratura da Omega
" Ho tirato avanti le lancette dell'orologio. Così , per ingannare il tempo " A. Bergonzoni

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7097
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Calatrava
« Risposta #41 il: Giugno 19, 2020, 16:35:36 pm »
Stupendi i voli pindarici che fanno i giornalisti per non dire che è una schifezza e salvare la marchetta (ed il lavoro).

Questo orologio non è brutto..... è che non rende in foto.

Un pò come quando definivamo l'amica più bruttina del gruppo "un tipo".

Grandissimi !!!

 :D :D :D

Partendo dal presupposto che l'estetica è ASSOLUTAMENTE un fatto soggettivo, mi spieghi in cosa consiste la schifezza?
E' fatto male? HA proporzioni (che neanche conosciamo) sbagliate?
Ha un movimento mediocre?
Così giusto per capire quanto il nome sul quadrante possa influenzare i giudizi al contrario.

Errol

  • *****
  • 3457
    • Mostra profilo
Re:Calatrava
« Risposta #42 il: Giugno 19, 2020, 16:37:39 pm »
Stupendi i voli pindarici che fanno i giornalisti per non dire che è una schifezza e salvare la marchetta (ed il lavoro).

Questo orologio non è brutto..... è che non rende in foto.

Un pò come quando definivamo l'amica più bruttina del gruppo "un tipo".

Grandissimi !!!

 :D :D :D

non ho capito scusa, non piace a voi allora non può piacere a nessuno?
a me piace da morire pure il code di AP figurati se mi interessa il giudizio degli altri.
ognuno ha la propria testa, i propri gusti.
non ci sono marchette perchè a me Patek probabilmente non mi vedrà mai, semplicemente perchè non posso permettermeli, quindi non ci sono secondi fini, solo un gusto personale.
posso dire che sicuramente non è il primo Patek che comprerei avendone la possibilità, ma di certo, per quelle che sono le mie idee, non riesco a definirlo brutto
        

S.M.

  • *****
  • 3926
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Calatrava
« Risposta #43 il: Giugno 19, 2020, 17:29:53 pm »
Non è brutto..... è un tipo....
 :D :D :D :D
hahahhh !!!!!

Oh, ovviamente SOLO per il mio gusto estetico eh !!

Poi si sa che anche le bruttine pigliano marito, quindi..... in effetti ammetto che a qualcuno può piacere. Nulla di male.
« Ultima modifica: Giugno 19, 2020, 17:33:53 pm da S.M. »
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7097
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Calatrava
« Risposta #44 il: Giugno 19, 2020, 17:40:30 pm »
Non è brutto..... è un tipo....
 :D :D :D :D
hahahhh !!!!!

Oh, ovviamente SOLO per il mio gusto estetico eh !!

Poi si sa che anche le bruttine pigliano marito, quindi..... in effetti ammetto che a qualcuno può piacere. Nulla di male.

Ma tanto saranno tutti e mille prenotati quindi il problema neanche si pone.