Orologico Forum 3.0

prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!

persson

Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #30 il: Giugno 23, 2020, 23:04:03 pm »
Quindi dodici anni fa che hai pagato un cinturino in alligatore 53 euro ti hanno dato proprio una bella fregatura.

neppure lontanamente paragonabile a quella che volevano appiopparmi oggi... e tanto mi basta.
« Ultima modifica: Giugno 23, 2020, 23:07:20 pm da persson »

Bug04

  • ***
  • 239
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #31 il: Giugno 23, 2020, 23:18:59 pm »
Sarei curioso di conoscere l’eventuale risposta dell’artigiano, se mai la darà e se ovviamente vorrai condividerla.

persson

Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #32 il: Giugno 23, 2020, 23:38:16 pm »
se risponderanno sará la prima cosa che faró pubblicarla qui, ci mancherebbe, se non altro per completezza di informazione.

e.m.

  • *****
  • 2270
    • Mostra profilo
Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #33 il: Giugno 24, 2020, 00:23:39 am »
Mia esperienza con un conoscente ricco.
Vuole comprarsi una barca a vela,ha bisogno di un consulente,mi prega di accompagnarlo al salone di Genova,decide lui la lunghezza,10 metri e non 15 o 20 che si sarebbe tranquillamente potuto permettere,io devo indicargli solo quella costruita meglio.
Gli piacciono gli orologi ma non ne capisce,ha ancora bisogno di qualcuno che lo indirizzi,proprio perche' non vuol buttare soldi.Gli do qualche dritta,si lascia guidare ed acquista una serie di orologi notevoli,certo costosi per i parametri di allora,ma con un buon rapporto qualita'-prezzo.
Ferrari in garage,casa a Lugano (che diventeranno due in modo che gli amici possano andare a trovarlo senza bisogno di andare in albergo),case un po' ovunque.
Essendo uno che i soldi se li e' sudati non stava attento a come li spendeva,di piu'.
Tirchio?Assolutamente no.Di certo i soldi non li buttava al vento pur avendo tutto e piu' di tutto e non facendosi mancare nulla.
Questo per dire che l'essere ricchi non fa rima con l'essere coglioni.
Se la ricchezza e' figlia del lavoro.
Se si e' ricchi perche' si e' vinto al Totocalcio...

Scusa Ermanno ma a me sembra un discorso assurdo.
io (intendo lui) c'ho il grano vero, voglio un po' di orologi e li faccio scegliere a te?
magari tu gli hai fatto prendere 10 ripetizioni e pure a buon mercato ma magari lui, a livello di gusto personale, voleva un 5711 (dico per fare un esempio).
non dico che gli resterà il rosichino perchè volendo va li e lo compra, ma se non lo fa allora qual'è il vantaggio di essere ricchi? avrà pure comprato pezzi migliori e avrà salvaguardato il proprio capitale (forse) ma resterà sempre con  l'insoddisfazione di non avere quello che realmente avrebbe voluto.

va bene i consigli ma poi alla fine, proprio perchè ricco, spendesse in quello che gli piace non in quello che "intrinsecamente vale".
Non e' che imponessi il mio pensiero,sarebbe stato assurdo e grottesco,nel ventaglio di orologi che proponeva,spiegavo da un punto di vista tecnico le differenze.
Per esempio voleva un tourbillon,consigliai il Blancpain e lui lo prese.
Gli piacevano i Royal O.,io consigliai un Jubile',usato e lui prese un 15202 nuovo.
Prese anche,sempre dietro mio consiglio,un Portoghese in acciaio,l'edizione limitata a carica manuale.Costava,di secondo polso,una decina di milioni di lire.La cosa non lo convinceva tanto,acciaio,usato,carica manuale a quella cifra.
Quando gli feci notare,circa un anno dopo,che per prenderlo servivano circa 17 milioni fu molto contento.
Questo per ribadire che pur togliendosi tutti gli sfizi possibili ed immaginabili sapeva spendere il suo denaro e quando il bene da acquisire esulava dalle sue competenze non esitava a chiedere consiglio,proprio per non buttare soldi.

S.M.

  • *****
  • 3988
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #34 il: Giugno 24, 2020, 09:13:25 am »
Un ottimo esempio di persona ricca che si gode la vita togliendosi tutti gli sfizi senza per questo passare per fesso.

Probabilmente pur avendo grande disponibilità economiche, ha ben in mente il valore dei soldi.
Il problema si pone quando uno non ha idea di come e da dove arrivano i soldi e pertanto li sperpera senza riguardo.
Questi, pur invidiandoli da un certo punto di vista, è giusto che vengano apostrofati come coglioni tutte le volte che se ne presenti l’occasione.
Drogano i mercati, rovinano i ricchi accorti ed anche noi tutti.

Non ho esperienza in altri campi del lusso forche quelli degli orologi, però non credo che ci siano altri esempi con aumenti smodati dei prezzi non accompagnati da una evidente salto di qualità o caratteristiche superiori.

Cioè vi domando se per gli Yacht o le supersportive milionarie o negli aerei, a fronte di un triplicare del prezzo in pochi anni, non vi sia parallelamente anche un salto nelle caratteristiche offerte.

Negli orologi sono certo di no, anzi, è più frequente una involuzione, come nel Calatrava dell’altro topic.
« Ultima modifica: Giugno 24, 2020, 09:23:01 am da S.M. »
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7175
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #35 il: Giugno 24, 2020, 10:27:02 am »
Un ottimo esempio di persona ricca che si gode la vita togliendosi tutti gli sfizi senza per questo passare per fesso.

Probabilmente pur avendo grande disponibilità economiche, ha ben in mente il valore dei soldi.
Il problema si pone quando uno non ha idea di come e da dove arrivano i soldi e pertanto li sperpera senza riguardo.
Questi, pur invidiandoli da un certo punto di vista, è giusto che vengano apostrofati come coglioni tutte le volte che se ne presenti l’occasione.
Drogano i mercati, rovinano i ricchi accorti ed anche noi tutti.

Non ho esperienza in altri campi del lusso forche quelli degli orologi, però non credo che ci siano altri esempi con aumenti smodati dei prezzi non accompagnati da una evidente salto di qualità o caratteristiche superiori.

Cioè vi domando se per gli Yacht o le supersportive milionarie o negli aerei, a fronte di un triplicare del prezzo in pochi anni, non vi sia parallelamente anche un salto nelle caratteristiche offerte.

Negli orologi sono certo di no, anzi, è più frequente una involuzione, come nel Calatrava dell’altro topic.

Forse è meglio che ricchi ci diventino chi lo merita e sa godersi i propri soldi, voi fareste una vita da poveri pure da ricchi!
I ricchi i soldi li sperperano altro che coglioni, fanno girare l'economia mica si preoccupano di rimanere ricchi pure da morti.
Figurati se un ricco deve preoccuparsi se la Ferrari o lo Yacht o Patek Philippe ha triplicato o quintuplicato i prezzi!
Che je frega!
Manco pe' finta sapete esse ricchi!

Bertroo

  • *****
  • 32983
    • Mostra profilo
Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #36 il: Giugno 24, 2020, 10:46:02 am »
Un ottimo esempio di persona ricca che si gode la vita togliendosi tutti gli sfizi senza per questo passare per fesso.

Probabilmente pur avendo grande disponibilità economiche, ha ben in mente il valore dei soldi.
Il problema si pone quando uno non ha idea di come e da dove arrivano i soldi e pertanto li sperpera senza riguardo.
Questi, pur invidiandoli da un certo punto di vista, è giusto che vengano apostrofati come coglioni tutte le volte che se ne presenti l’occasione.
Drogano i mercati, rovinano i ricchi accorti ed anche noi tutti.

Non ho esperienza in altri campi del lusso forche quelli degli orologi, però non credo che ci siano altri esempi con aumenti smodati dei prezzi non accompagnati da una evidente salto di qualità o caratteristiche superiori.

Cioè vi domando se per gli Yacht o le supersportive milionarie o negli aerei, a fronte di un triplicare del prezzo in pochi anni, non vi sia parallelamente anche un salto nelle caratteristiche offerte.

Negli orologi sono certo di no, anzi, è più frequente una involuzione, come nel Calatrava dell’altro topic.

Forse è meglio che ricchi ci diventino chi lo merita e sa godersi i propri soldi, voi fareste una vita da poveri pure da ricchi!
I ricchi i soldi li sperperano altro che coglioni, fanno girare l'economia mica si preoccupano di rimanere ricchi pure da morti.
Figurati se un ricco deve preoccuparsi se la Ferrari o lo Yacht o Patek Philippe ha triplicato o quintuplicato i prezzi!
Che je frega!
Manco pe' finta sapete esse ricchi!


Concordo

S.M.

  • *****
  • 3988
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #37 il: Giugno 24, 2020, 10:50:26 am »
Non credo sia come tu dici.

Chi spende 100 milioni per uno Yacht, vuole che si veda che sia uno yacht da 100 milioni.
E credo che rosichi se gli si avvicini un ricco come lui con uno yacht più grande e bello e gli dica che lo ha pagato 75 milioni.

Non piace a nessuno passare per fesso. Cambia il livello del confronto, ma non la sostanza.

A te non è mai capitato nella vita di dire a qualcuno “io la tua stessa cosa l’ho pagata di meno”.
Oppure di sentirsi dire “io le gomme come le tue le ho prese con il 20% di sconto da....”

Una persona normale, ricca o povera che sia, mal tollera passare per fesso.

Perlomeno è quello che credo.
Per Persson l’oggetto della presa in giro è il cinturino, per Briatore sarà lo yacht.
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

S.M.

  • *****
  • 3988
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #38 il: Giugno 24, 2020, 10:54:42 am »
Poi oh, ragazzi.... comprate pure quello che volete al prezzo che volete.

Come diceva quella pubblicità della Dacia....”ma io voglio spendere molto di più”.....
 :D
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #39 il: Giugno 24, 2020, 11:15:17 am »
Un ottimo esempio di persona ricca che si gode la vita togliendosi tutti gli sfizi senza per questo passare per fesso.

Probabilmente pur avendo grande disponibilità economiche, ha ben in mente il valore dei soldi.
Il problema si pone quando uno non ha idea di come e da dove arrivano i soldi e pertanto li sperpera senza riguardo.
Questi, pur invidiandoli da un certo punto di vista, è giusto che vengano apostrofati come coglioni tutte le volte che se ne presenti l’occasione.
Drogano i mercati, rovinano i ricchi accorti ed anche noi tutti.

Non ho esperienza in altri campi del lusso forche quelli degli orologi, però non credo che ci siano altri esempi con aumenti smodati dei prezzi non accompagnati da una evidente salto di qualità o caratteristiche superiori.

Cioè vi domando se per gli Yacht o le supersportive milionarie o negli aerei, a fronte di un triplicare del prezzo in pochi anni, non vi sia parallelamente anche un salto nelle caratteristiche offerte.

Negli orologi sono certo di no, anzi, è più frequente una involuzione, come nel Calatrava dell’altro topic.

Forse è meglio che ricchi ci diventino chi lo merita e sa godersi i propri soldi, voi fareste una vita da poveri pure da ricchi!
I ricchi i soldi li sperperano altro che coglioni, fanno girare l'economia mica si preoccupano di rimanere ricchi pure da morti.
Figurati se un ricco deve preoccuparsi se la Ferrari o lo Yacht o Patek Philippe ha triplicato o quintuplicato i prezzi!
Che je frega!
Manco pe' finta sapete esse ricchi!


 :P :P

persson

Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #40 il: Giugno 24, 2020, 11:39:58 am »

Forse è meglio che ricchi ci diventino chi lo merita e sa godersi i propri soldi, voi fareste una vita da poveri pure da ricchi!
I ricchi i soldi li sperperano altro che coglioni, fanno girare l'economia mica si preoccupano di rimanere ricchi pure da morti.
Figurati se un ricco deve preoccuparsi se la Ferrari o lo Yacht o Patek Philippe ha triplicato o quintuplicato i prezzi!
Che je frega!
Manco pe' finta sapete esse ricchi!

guardatevi questo video, fino in fondo... magari imparate qualcosa.

https://www.youtube.com/watch?v=ApcSHVTr8UE

ah, e prima di azzardare teorie su come pensavo, scelgono e vivono i ricchi, consiglierei questa lettura...

https://www.ibs.it/segreti-della-mente-milionaria-conoscere-libro-t-harv-eker/e/9788871529424?lgw_code=1122-B9788871529424&gclid=CjwKCAjw88v3BRBFEiwApwLevaYvq92b9JN8DUTwqlpyUP69qCmibw4a328-J0iPHIqNvYdWCv4dxRoCtZgQAvD_BwE

magari dopo potrete approcciarvi all'argomento con cognizione di causa e non per luoghi comuni.
« Ultima modifica: Giugno 24, 2020, 11:49:26 am da persson »

S.M.

  • *****
  • 3988
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #41 il: Giugno 24, 2020, 12:20:30 pm »
Ho paura di sapere cosa dicono quei libri.

Sta a vedere che i coglioni stanno solo tra il “popolino di mezzo”, quelli che credono (o vogliono far credere) di essere ricchi e quindi se ne cecano di tirare sul prezzo o pensano di far brutte figure se mettono in discussione il costo di un oggetto.
Spendere più del dovuto per apparire ricchi...

I ricchi, quelli veri, magari ne fanno un vanto di essere, diciamo così “accorti” pur spendendo per ogni ben di Dio....

Bella la storiella di Ferruccio Lamborghini, gira in Ferrari ma sta attento a non sprecare nulla.
« Ultima modifica: Giugno 24, 2020, 12:24:01 pm da S.M. »
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

e.m.

  • *****
  • 2270
    • Mostra profilo
Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #42 il: Giugno 24, 2020, 14:57:01 pm »
Un ottimo esempio di persona ricca che si gode la vita togliendosi tutti gli sfizi senza per questo passare per fesso.

Probabilmente pur avendo grande disponibilità economiche, ha ben in mente il valore dei soldi.
Il problema si pone quando uno non ha idea di come e da dove arrivano i soldi e pertanto li sperpera senza riguardo.
Questi, pur invidiandoli da un certo punto di vista, è giusto che vengano apostrofati come coglioni tutte le volte che se ne presenti l’occasione.
Drogano i mercati, rovinano i ricchi accorti ed anche noi tutti.

Non ho esperienza in altri campi del lusso forche quelli degli orologi, però non credo che ci siano altri esempi con aumenti smodati dei prezzi non accompagnati da una evidente salto di qualità o caratteristiche superiori.

Cioè vi domando se per gli Yacht o le supersportive milionarie o negli aerei, a fronte di un triplicare del prezzo in pochi anni, non vi sia parallelamente anche un salto nelle caratteristiche offerte.

Negli orologi sono certo di no, anzi, è più frequente una involuzione, come nel Calatrava dell’altro topic.

Forse è meglio che ricchi ci diventino chi lo merita e sa godersi i propri soldi, voi fareste una vita da poveri pure da ricchi!
I ricchi i soldi li sperperano altro che coglioni, fanno girare l'economia mica si preoccupano di rimanere ricchi pure da morti.
Figurati se un ricco deve preoccuparsi se la Ferrari o lo Yacht o Patek Philippe ha triplicato o quintuplicato i prezzi!
Che je frega!
Manco pe' finta sapete esse ricchi!
Quella che i ricchi sperperino i propri soldi mi giunge nuova,soprattutto se si e' diventati ricchi grazie al lavoro.
Da quella che e' la mia esperienza coloro che sperperano sono quelli che spendono soldi che non hanno.
Auto da 50k in 78 rate,Daytona grazie ad una finanziaria,abiti firmati con comodi paghero'.
Segno distintivo,le gomme lisce,estate e inverno.

Alessandrino Mercuri(alanford)

  • *****
  • 7175
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #43 il: Giugno 24, 2020, 17:36:22 pm »
Un ottimo esempio di persona ricca che si gode la vita togliendosi tutti gli sfizi senza per questo passare per fesso.

Probabilmente pur avendo grande disponibilità economiche, ha ben in mente il valore dei soldi.
Il problema si pone quando uno non ha idea di come e da dove arrivano i soldi e pertanto li sperpera senza riguardo.
Questi, pur invidiandoli da un certo punto di vista, è giusto che vengano apostrofati come coglioni tutte le volte che se ne presenti l’occasione.
Drogano i mercati, rovinano i ricchi accorti ed anche noi tutti.

Non ho esperienza in altri campi del lusso forche quelli degli orologi, però non credo che ci siano altri esempi con aumenti smodati dei prezzi non accompagnati da una evidente salto di qualità o caratteristiche superiori.

Cioè vi domando se per gli Yacht o le supersportive milionarie o negli aerei, a fronte di un triplicare del prezzo in pochi anni, non vi sia parallelamente anche un salto nelle caratteristiche offerte.

Negli orologi sono certo di no, anzi, è più frequente una involuzione, come nel Calatrava dell’altro topic.

Forse è meglio che ricchi ci diventino chi lo merita e sa godersi i propri soldi, voi fareste una vita da poveri pure da ricchi!
I ricchi i soldi li sperperano altro che coglioni, fanno girare l'economia mica si preoccupano di rimanere ricchi pure da morti.
Figurati se un ricco deve preoccuparsi se la Ferrari o lo Yacht o Patek Philippe ha triplicato o quintuplicato i prezzi!
Che je frega!
Manco pe' finta sapete esse ricchi!
Quella che i ricchi sperperino i propri soldi mi giunge nuova,soprattutto se si e' diventati ricchi grazie al lavoro.
Da quella che e' la mia esperienza coloro che sperperano sono quelli che spendono soldi che non hanno.
Auto da 50k in 78 rate,Daytona grazie ad una finanziaria,abiti firmati con comodi paghero'.
Segno distintivo,le gomme lisce,estate e inverno.

Questi sono i ricchi altro che gomme liscie e Daytona col finanziamento!


persson

Re:prezzi... inflazione o pazzie?!?!?!
« Risposta #44 il: Giugno 24, 2020, 19:16:10 pm »
Esatto! quindi tutta gente che ha accumulato grandi capitali pagando 5-6 volte il prezzo di listino di un 15202? o pagando quasi 200 volte il prezzo di un orologio che negli anni 80 nessuno voleva perché ritenuto con un quadrante brutto? del Paul Newman sto parlando se ci fosse necessità di chiarirlo.
Comportandosi così sono sulla vetta di quella classifica? Ah ok.
Il n.2 della lista, il grande filantropo dei nostri giorni, il secondo finanziatore dell'OMS (che guarda caso, detenendo la maggioranza azionaria delle più importanti multinazionali farmaceutiche, fa decide a quell'organizzazione, quali vaccini far adottare nei paesi del terzo mondo e quali no) ha passato una vita spostandosi con voli di linea non certo di bussiness class e vestendosi con pulloverini e stracci da uomo qualunque.
Tanto per dirne uno eh!