Orologico Forum 3.0

la storia che ti parla...

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 309
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
la storia che ti parla...
« il: Luglio 04, 2020, 21:33:32 pm »
Come dicevo sto riguardando vecchie riviste, mi metto a leggere questo articolo e quasi alla fine, cosa scopro?!?!  :)
Non me ne sto mai accorto o col tempo ho dimenticato?
Bho, ma il fatto di non aver messo nessun segno (che è mia abitudine e che ho appena fatto) penso di optare per la prima...
« Ultima modifica: Luglio 05, 2020, 11:49:42 am da Fabrizio Rotoloni (persson) »

fansie

  • *****
  • 2583
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #1 il: Luglio 05, 2020, 10:17:34 am »
Non ho capito cosa hai scoperto, Fabrizio.
Dici che ti era sfuggita la qualità dei Nomos?
Federico

Bertroo

  • *****
  • 33021
    • Mostra profilo
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #2 il: Luglio 05, 2020, 10:55:17 am »
Non ho capito neanche io  :D

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 309
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #3 il: Luglio 05, 2020, 11:40:39 am »
Foto 2, che l'articolo era stato scritto da Severo (Cicci) e le foto erano di Luciano (Lumen, ex moderatore di questo forum... ed effettivamente come non riconoscerne la mano).

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 309
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #4 il: Luglio 05, 2020, 11:44:41 am »
Non ho capito cosa hai scoperto, Fabrizio.
Dici che ti era sfuggita la qualità dei Nomos?
No la qualità non mi era sfuggita, questo  il mio Tangente, il secondo orologio venduto da Severo poco dopo essere diventato il terzo Concessionario Ufficiale in Italia (correva l'anno 2007)

Patrizio

  • *****
  • 15635
  • Homo sapiens non urinat in ventum
    • MSN Messenger - patmonfa@hotmail.com
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #5 il: Luglio 05, 2020, 12:18:10 pm »
Ma lumen che fa? Ha abbandonato il mondo degli orologi? Adesso nomos ha molti concessionari. Anche qui in Sardegna
- Homo sapiens non urinat in ventum -


Bertroo

  • *****
  • 33021
    • Mostra profilo
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #6 il: Luglio 05, 2020, 13:25:06 pm »
Foto 2, che l'articolo era stato scritto da Severo (Cicci) e le foto erano di Luciano (Lumen, ex moderatore di questo forum... ed effettivamente come non riconoscerne la mano).

Ah beh! Due grandi.
E pensare che qui Severo fu ance schernito, dai soliti leoni da tastiera bottegai, senza neanche sapere qual è stata la sua formazione e le sue capacità.

fansie

  • *****
  • 2583
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #7 il: Luglio 05, 2020, 14:04:37 pm »
Non ho capito cosa hai scoperto, Fabrizio.
Dici che ti era sfuggita la qualità dei Nomos?
No la qualità non mi era sfuggita, questo  il mio Tangente, il secondo orologio venduto da Severo poco dopo essere diventato il terzo Concessionario Ufficiale in Italia (correva l'anno 2007)

Adesso ho capito. Conosco Severo perché ha alcuni miei orologi per revisioni.
Complimenti per il Tangente, orologio davvero ben fatto. Non avevo mai apprezzato i Nomos fin quando non li ho toccato con mano (adesso anche a Siena c'è un rivenditore). Devo dire che i movimenti e le casse danno l'idea di essere rifiniti molto bene, meglio di orologi di fascia superiore.
Federico

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 309
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #8 il: Luglio 05, 2020, 15:45:40 pm »
Ma lumen che fa? Ha abbandonato il mondo degli orologi? Adesso nomos ha molti concessionari. Anche qui in Sardegna
Non ci sentiamo spessissimo ma abbiamo parlato un po' qualche settimana fa...
Sta bene, lui, sua moglie ed i suoi due pargoli (il primogenito Luca, per chi ricorda, nato a Perugia... pur essendo vicentino  :))
Ha sempre il suo studio di fotografo ed ha sempre un ottimo occhio!
Ha passioni un po' differenti, si era appassionato al modellismo... sapete com'é fatto... é un perfezionista e soprattutto un ricercatore storico (non a caso era un appassionato di orologi vintage), quindi non parliamo di robetta ma di oggetti realizzati in modo assolutamente fedele e curati nei minimi particolari , qui un modellino di un Corsair che ha realizzato nel 2014 circa.
Poi si é anche appassionato alla balistica e sapevo che ogni tanto andava al poligono a sparare con la sua Glock.
Proprio in proposito all'orologeria l'ultima volta che ci siamo sentiti (sia al telefono e poi su Telegram) mi ha scritto:
Io sono riuscito a disintossicarmi. Ogni tanto mi ritorna la voglia di una "sniffata" ma resisto.
Appena lo risento te lo saluto con molto piacere!

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 309
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #9 il: Luglio 05, 2020, 15:48:36 pm »
Ah beh! Due grandi.
E pensare che qui Severo fu ance schernito, dai soliti leoni da tastiera bottegai, senza neanche sapere qual è stata la sua formazione e le sue capacità.

Io Severo l'ho visto revisionare un ripetizione di minuti della metá del '700, che, se non ricordo male avveva un ingranaggio danneggiato e lo dovette rifare al tornio... tanto per dire... e difatti l'Open lo feci  revisionare a lui.

Bertroo

  • *****
  • 33021
    • Mostra profilo
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #10 il: Luglio 05, 2020, 15:52:37 pm »
Ah beh! Due grandi.
E pensare che qui Severo fu ance schernito, dai soliti leoni da tastiera bottegai, senza neanche sapere qual è stata la sua formazione e le sue capacità.

Io Severo l'ho visto revisionare un ripetizione di minuti della metá del '700, che, se non ricordo male avveva un ingranaggio danneggiato e lo dovette rifare al tornio... tanto per dire... e difatti l'Open lo feci  revisionare a lui.

Severo è un n.1! E com’è tu dice mette mani su cose incredibili e sa ricostruire parti.
Chi lo ha attaccato era il solito tuttologo che faceva copia incolla da Google. Lasciamo stare
Ricordo certe foto di Luciano incredibili.
2 su tutte: 1) Nomos Zurich uscito da poco e una di un Longines Skin Diver d’epoca. Meravigliose!

Fabrizio Rotoloni (persson)

  • ****
  • 309
  • Zenith... 1565...
    • Mostra profilo
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #11 il: Luglio 05, 2020, 16:13:41 pm »
Adesso ho capito. Conosco Severo perché ha alcuni miei orologi per revisioni.
Complimenti per il Tangente, orologio davvero ben fatto. Non avevo mai apprezzato i Nomos fin quando non li ho toccato con mano (adesso anche a Siena c'è un rivenditore). Devo dire che i movimenti e le casse danno l'idea di essere rifiniti molto bene, meglio di orologi di fascia superiore.
Si, assolutamente! Sono davvero orologi ben realizzati e curati sotto ogni aspetto, poi con il Tangomat, Nomos divenne una manifattura a tutti gli effetti.
Purtroppo il mio Tangente vive poco perché, pur piacendomi moltissimo e pur avendomi fatto molto piacere aver potuto acquistare  un orologio da Severo, lo scelsi lui per fare una sorta di esperimento... nel senso che avevo delle mie convinzioni... ma piú che convinzioni sarebbe opportuno averle chiamate pregiudizi in quanto non supportate da prove fatte... e quindi scelsi il Tangente perché aveva caratteristiche, pur piacendomi molto nel suo insieme di estetica e meccanica, che non avrei comunque scelto in un orologio,
 e nello specifico:
- amo orologi automatici, il Tangente é manuale
- amo orologi con cui poter quanto meno "interagire" (vedi cronografi), il Tangente essendo un solo tempo é un oggetto "statico" ai miei occhi
- amo fondelli serrati con viti, il Tangente ce l'ha a pressione
- amo le chiusure deployante, il Tangente ce l'ha ad ardiglione
Grazie a lui ho scoperto che non erano solo pregiudizi, al grande costo ti tenerlo praticamente sempre chiuso nella sua scatola e farlo marciare 4-5 volte all'anno!
Piú di una volta ho pensato di venderlo, perché tanto so che non sará mai "il mio orologio" o che in futuro lo utilizzeró e preferirei che fosse in mano a qualcuno che potesse goderne e farlo vivere come merita... ma il legame affettivo, la assoluta non necessitá di cederlo e la paura di avere un rimpianto mi hanno sempre fatto desistere.
« Ultima modifica: Luglio 05, 2020, 16:17:15 pm da Fabrizio Rotoloni (persson) »

Bertroo

  • *****
  • 33021
    • Mostra profilo
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #12 il: Luglio 05, 2020, 16:27:18 pm »
Comunque siamo dei matti! Senza se e senza ma!  :D

S.M.

  • *****
  • 4007
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #13 il: Luglio 05, 2020, 16:31:33 pm »
Nomos è un marchio giovane che apprezzo molto per quello che fa, un po’ meno per come lo fa.
Nel senso che finora non ha prodotto nulla che esteticamente incontri il mio gusto.
Non appezzo lo stile Bauhaus.
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

e.m.

  • *****
  • 2299
    • Mostra profilo
Re:la storia che ti parla...
« Risposta #14 il: Luglio 05, 2020, 16:50:42 pm »
Comunque siamo dei matti! Senza se e senza ma!  :D
Ma che dici ...