Orologico Forum 3.0

Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)

S.M.

  • *****
  • 4008
  • Cuore verde d'Italia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #15 il: Ottobre 17, 2020, 21:15:48 pm »
La linea 1911 di Ebel è per me uno dei design più riusciti di tutti i tempi, assolutamente riconoscibile ed unica al pari dei vari Royal Oak, Hublot, Nautilus, ecc.
Forse questa non è la versione che mi piace di più ma comunque complimenti per la scelta. Sicuramente i contenuti ci sono ed il prezzo pure.
Ottimo acquisto.
Ciò che non si muove non si usura.......Quello che non c'è non si rompe.

Bonimba

  • *****
  • 1098
    • Mostra profilo
Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #16 il: Ottobre 17, 2020, 22:03:26 pm »
Perdonami ma se non e' ultrapiatto il 3100 non lo e' nessun calibro a rotore periferico.

Il jlc è più sottile credo intorno ai 2. 4 mm e anche fp 71 con rotore decentrati ma anche il Longines 990 ha lo stesso spessore con rotore centrale e ha in più il datario. Non so se i 2.98 mm i del gp nvece tengano conto della secondina e del datario.
Cmq molto sottile su questo non ci piove.
Poi non ho capito
Dalle  prime tre foto  del calibro gp sembra quasi un rotore decentrato. Dall'ultima Ebel  un rotore centrale.
« Ultima modifica: Ottobre 17, 2020, 23:48:42 pm da Bonimba »
" Ho tirato avanti le lancette dell'orologio. Così , per ingannare il tempo " A. Bergonzoni

diemmeo

  • *****
  • 1191
    • Mostra profilo
Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #17 il: Ottobre 17, 2020, 22:56:11 pm »
La linea 1911 di Ebel è per me uno dei design più riusciti di tutti i tempi, assolutamente riconoscibile ed unica al pari dei vari Royal Oak, Hublot, Nautilus, ecc.
Forse questa non è la versione che mi piace di più ma comunque complimenti per la scelta. Sicuramente i contenuti ci sono ed il prezzo pure.
Ottimo acquisto.

Allora vale la pena di ricordare che la cassa del 1911 è stata disegnata da Eddy Schoepfer nel 1986, in occasione del 75mo anniversario di Ebel (acronimo del nome dei due fondatori, i coniugi Eugene Blum e Alice Levy).
È un’interpretazione raffinata della forma esagonale, con volumi levigati, lunetta rotonda, lucida e fissata con cinque viti.

fansie

  • *****
  • 2586
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #18 il: Ottobre 18, 2020, 00:14:31 am »
Complimenti, ottimo acquisto.
Splendida descrizione Alfredo
Federico

e.m.

  • *****
  • 2299
    • Mostra profilo
Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #19 il: Ottobre 18, 2020, 01:01:03 am »
Perdonami ma se non e' ultrapiatto il 3100 non lo e' nessun calibro a rotore periferico.

Il jlc è più sottile credo intorno ai 2. 4 mm e anche fp 71 con rotore decentrati ma anche il Longines 990 ha lo stesso spessore con rotore centrale e ha in più il datario. Non so se i 2.98 mm i del gp nvece tengano conto della secondina e del datario.
Cmq molto sottile su questo non ci piove.
Poi non ho capito
Dalle  prime tre foto  del calibro gp sembra quasi un rotore decentrato. Dall'ultima Ebel  un rotore centrale.
Gli spessori son gli stessi del Longines ed includono secondi centrali con arresto e datario.
Il Piguet e' appunto decentrato,lo Jlc non lo conosco.

Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #20 il: Ottobre 18, 2020, 10:47:58 am »
Complimenti sinceri per il nuovo acquisto, molto bello e con un movimento super!
Io sto valutando un Ebel Discovery...quella cassa mi piace tantissimo.

PS: riguardo il calibro del tuo orologio, io lo possiedo attualmente in due GP e l’ho avuto in altri.
C’è poco da dire, robusto e affidabile come pochi, veramente ottimo.

Saluti
Ignazio

Bertroo

  • *****
  • 33023
    • Mostra profilo
Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #21 il: Ottobre 18, 2020, 15:52:33 pm »
Complimenti.
Forse la secondina in quel modo un po’ mi disturba ma è un bel tono di blu. Poi la cassa Ebel è sempre bella.
Il cal. GP è sicuramente un plus. È un ottimo movimento usato da tantissime case e che forse viene menzionato molto poco. 
Non è un ultrapiatto ma sicuramente un calibro da annoverare tra i più sottili, robusti, affidabili e precisi. Secondo me visto da quanto gira e da quante case viene ancora utilizzato, sarebbe da far entrare nella storia moderna dei calibri.
Perdonami ma se non e' ultrapiatto il 3100 non lo e' nessun calibro a rotore periferico.

Non lo considero ultrapiatto perché lo JlC e il FP sono più sottili.
Lo considero “piatto”

Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #22 il: Ottobre 18, 2020, 16:51:10 pm »
Ancora grazie a tutti!
Avendo in casa un Longines con il calibro 990/994 non mi pongo problemi di spessore (certamente un modello con il FP71 è in previsione), ma il 1911 lo avrei preso anche con un Valjoux 7750 (se non fosse stato prodotto anche con calibri più nobili), perchè il disegno della sua cassa mi piace da sempre. Solo la relativa scarsità di concessionari nelle zone in cui risiedevo mi ha impedito di comprarlo quando è uscito, ma forse è stato un bene, perch è questa versione, tra i solotempo, è quella che preferisco.

Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #23 il: Ottobre 18, 2020, 16:56:39 pm »
Eredi Caputo, di Lamezia Terme potrebbe avere qualcosa.
Grazie!
Altri suggerimenti?

Possibile che nessuno ha una rivista che ne parli?

e.m.

  • *****
  • 2299
    • Mostra profilo
Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #24 il: Ottobre 18, 2020, 17:43:46 pm »
Complimenti.
Forse la secondina in quel modo un po’ mi disturba ma è un bel tono di blu. Poi la cassa Ebel è sempre bella.
Il cal. GP è sicuramente un plus. È un ottimo movimento usato da tantissime case e che forse viene menzionato molto poco. 
Non è un ultrapiatto ma sicuramente un calibro da annoverare tra i più sottili, robusti, affidabili e precisi. Secondo me visto da quanto gira e da quante case viene ancora utilizzato, sarebbe da far entrare nella storia moderna dei calibri.
Perdonami ma se non e' ultrapiatto il 3100 non lo e' nessun calibro a rotore periferico.

Non lo considero ultrapiatto perché lo JlC e il FP sono più sottili.
Lo considero “piatto”
Il Piguet,che ha un rotore eccentrico,non ha in configurazione base ne il datario ne i secondi.
Lo Jlc ultrapiatto non lo conosco,di quale calibro parli?

Bertroo

  • *****
  • 33023
    • Mostra profilo
Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #25 il: Ottobre 18, 2020, 23:17:08 pm »
Complimenti.
Forse la secondina in quel modo un po’ mi disturba ma è un bel tono di blu. Poi la cassa Ebel è sempre bella.
Il cal. GP è sicuramente un plus. È un ottimo movimento usato da tantissime case e che forse viene menzionato molto poco. 
Non è un ultrapiatto ma sicuramente un calibro da annoverare tra i più sottili, robusti, affidabili e precisi. Secondo me visto da quanto gira e da quante case viene ancora utilizzato, sarebbe da far entrare nella storia moderna dei calibri.
Perdonami ma se non e' ultrapiatto il 3100 non lo e' nessun calibro a rotore periferico.

Non lo considero ultrapiatto perché lo JlC e il FP sono più sottili.
Lo considero “piatto”
Il Piguet,che ha un rotore eccentrico,non ha in configurazione base ne il datario ne i secondi.
Lo Jlc ultrapiatto non lo conosco,di quale calibro parli?

Il 920

e.m.

  • *****
  • 2299
    • Mostra profilo
Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #26 il: Ottobre 18, 2020, 23:39:08 pm »
Anche questo,configurazione con data,arriva a 3,05mm. e mancano i secondi.
Quindi,volenti o meno,il 3100 e' un calibro ultrapiatto.

Bertroo

  • *****
  • 33023
    • Mostra profilo
Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #27 il: Ottobre 19, 2020, 07:57:41 am »
Ma si ma figurati se la mia è una critica. L’ho detto è un sig. movimento di cui si parla pochissimo 

Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #28 il: Ottobre 19, 2020, 10:50:29 am »
Ma si ma figurati se la mia è una critica. L’ho detto è un sig. movimento di cui si parla pochissimo
Beh, mi sembra un buon motivo per iniziare a parlarne in una discussione dedicata.  8)

e.m.

  • *****
  • 2299
    • Mostra profilo
Re:Ebel 1911 ref. 9331240 (calibro Girard Perregaux 3100)
« Risposta #29 il: Ottobre 19, 2020, 15:07:35 pm »
Un movimento adottato da Roth e Vacheron non puo' che essere un ottimo movimento.

Il problema e' un altro,Girard Perregaux si e' sputtanata con i famosi "40 anni in Fiat".
E poiche' il mondo degli orologi vive solo di immagine ecco che orologi e movimenti della casa non valgono nulla.
Produrre tourbillons e ripetizioni e' del tutto inutile,oramai l'immagine della casa e' quella che "svendeva" gli orologi alla Fiat.