Orologico Forum 3.0

Ma esattamente il BLASONE cos'è?

Bertroo

  • *****
  • 33720
    • Mostra profilo
Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #30 il: Aprile 02, 2021, 23:25:02 pm »
Non so perché avevo capito che Citizen fabbricasse anche altro oltre agli orologi, anche se la cosa mi suonava strana.
Se così non fosse rincaro la dose sul blasone, dicendo con ancora maggior decisione, che il marchio, agli occhi dell'appassionato, blasone non ne ha...


Produce anche calcolatrici...

Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #31 il: Aprile 03, 2021, 11:09:55 am »
Eh vabbè, questo è il forum dove ogni discussione deve deragliare su un altro argomento, ma ancora devo capire l'accanimento.
In passato sono stato scioccamente accusato di essere pagato da mr. Elshan Tang perchè, nella sezione dedicata, ho osato parlare del rapporto qualità/prezzo dei suoi orologi, probabilmente indisponendo chi è abituato a comprare orologi il cui valore è composto al 90% da marketing.
Ora sono autorizzato a pensare che siete pagati da Breitling? Magari per far dimenticare che anche questi orologi sono da tempo diventati puri oggetti di marketing? Pensavo che queste marchette si facessero solo in un altro forum....


P.S. avevo solo un Citizen e l'ho venduto da tempo. Forse ne comprerò uno in supertitanio, ma solo dopo che avrò comprato quello che mi interessa davvero collezionare. Spero che questo possa rasserenare l'animo degli snob....

« Ultima modifica: Aprile 03, 2021, 11:19:29 am da SoloMeccanico »

Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #32 il: Aprile 03, 2021, 11:52:25 am »
Eh vabbè, questo è il forum dove ogni discussione deve deragliare su un altro argomento, ma ancora devo capire l'accanimento.
In passato sono stato scioccamente accusato di essere pagato da mr. Elshan Tang perchè, nella sezione dedicata, ho osato parlare del rapporto qualità/prezzo dei suoi orologi, probabilmente indisponendo chi è abituato a comprare orologi il cui valore è composto al 90% da marketing.
Ora sono autorizzato a pensare che siete pagati da Breitling? Magari per far dimenticare che anche questi orologi sono da tempo diventati puri oggetti di marketing? Pensavo che queste marchette si facessero solo in un altro forum....


P.S. avevo solo un Citizen e l'ho venduto da tempo. Forse ne comprerò uno in supertitanio, ma solo dopo che avrò comprato quello che mi interessa davvero collezionare. Spero che questo possa rasserenare l'animo degli snob....

Ma finiscila con questi snob, ma snob di cosa?
Sei tu che hai paragonato per primo il blasone dei due marchi evidenziando che Citizen avesse molto più blasone di Breitling, ti è stato fatto notare da tutti, ripeto, tutti (snob o meno..  ;)) che la cosa non era condivisa minimamente.
Visto che la butti in caciara come diciamo a Roma, perché invece non ci spieghi meglio cosa intendi tu con blasone?
Perché anche questo faceva parte di alcune domande poste nel topic, magari uno con blasone intende cose diverse dagli altri e quindi, il quesito Citizen /Breitling, potrebbe avere una valenza diversa, ma sempre "forzando un pò la mano" sui termini usati...
P.s.
Poi accusi noi di sostenere Breitling in modo intellettualmente poco onesto, al pari di te con Elshan Tang al quale invece facevi una autentica propaganda per Zelos, proponendo topic su topic e foto su foto dei prodotti del microbrand e spendendo magiche parole ogni volta.
Qui non si è fatto nulla di tutto questo con Breitling, quindi finiamola per favore di fare i "mischioni" solo perché convenienti a mascherare le cantonate prese e delle quali non se ne vuole ammettere l'esistenza.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

Alan Ford

  • *****
  • 7595
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #33 il: Aprile 03, 2021, 12:05:47 pm »
Eh vabbè, questo è il forum dove ogni discussione deve deragliare su un altro argomento, ma ancora devo capire l'accanimento.
In passato sono stato scioccamente accusato di essere pagato da mr. Elshan Tang perchè, nella sezione dedicata, ho osato parlare del rapporto qualità/prezzo dei suoi orologi, probabilmente indisponendo chi è abituato a comprare orologi il cui valore è composto al 90% da marketing.
Ora sono autorizzato a pensare che siete pagati da Breitling? Magari per far dimenticare che anche questi orologi sono da tempo diventati puri oggetti di marketing? Pensavo che queste marchette si facessero solo in un altro forum....


P.S. avevo solo un Citizen e l'ho venduto da tempo. Forse ne comprerò uno in supertitanio, ma solo dopo che avrò comprato quello che mi interessa davvero collezionare. Spero che questo possa rasserenare l'animo degli snob....

Ma finiscila con questi snob, ma snob di cosa?
Sei tu che hai paragonato per primo il blasone dei due marchi evidenziando che Citizen avesse molto più blasone di Breitling, ti è stato fatto notare da tutti, ripeto, tutti (snob o meno..  ;)) che la cosa non era condivisa minimamente.
Visto che la butti in caciara come diciamo a Roma, perché invece non ci spieghi meglio cosa intendi tu con blasone?
Perché anche questo faceva parte di alcune domande poste nel topic, magari uno con blasone intende cose diverse dagli altri e quindi, il quesito Citizen /Breitling, potrebbe avere una valenza diversa, ma sempre "forzando un pò la mano" sui termini usati...
P.s.
Poi accusi noi di sostenere Breitling in modo intellettualmente poco onesto, al pari di te con Elshan Tang al quale invece facevi una autentica propaganda per Zelos, proponendo topic su topic e foto su foto dei prodotti del microbrand e spendendo magiche parole ogni volta.
Qui non si è fatto nulla di tutto questo con Breitling, quindi finiamola per favore di fare i "mischioni" solo perché convenienti a mascherare le cantonate prese e delle quali non se ne vuole ammettere l'esistenza.
Secondo me.
Il Blasone è quel qualcosa di indefinibile che oltre alle prestazioni ed all'accuratezza ti fa innamorare e scegliere un qualche oggetto.
C'è chi impiega centinaia di anni per ottenerlo e chi anche con centinaia di anni niente Blasone.
Costa il blasone?
Certo che costa ed è attaccato all'orologio, ossia lo paghi quando lo compri e lo incassi quando lo rivendi, non è come l'iva che è esente in alcuni casi, il Blasone è li, se vuoi l'orologio devi comprare anche lui altrimenti ci sono gli altri free blasone quando li compli e free blasone quando li rivendi ad un decimo di quanto li hai pagati però.
Così è se vi pare.

Bertroo

  • *****
  • 33720
    • Mostra profilo
Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #34 il: Aprile 03, 2021, 13:50:45 pm »
Eh vabbè, questo è il forum dove ogni discussione deve deragliare su un altro argomento, ma ancora devo capire l'accanimento.
In passato sono stato scioccamente accusato di essere pagato da mr. Elshan Tang perchè, nella sezione dedicata, ho osato parlare del rapporto qualità/prezzo dei suoi orologi, probabilmente indisponendo chi è abituato a comprare orologi il cui valore è composto al 90% da marketing.
Ora sono autorizzato a pensare che siete pagati da Breitling? Magari per far dimenticare che anche questi orologi sono da tempo diventati puri oggetti di marketing? Pensavo che queste marchette si facessero solo in un altro forum....


P.S. avevo solo un Citizen e l'ho venduto da tempo. Forse ne comprerò uno in supertitanio, ma solo dopo che avrò comprato quello che mi interessa davvero collezionare. Spero che questo possa rasserenare l'animo degli snob....


Non capisco cosa ti importi o ti faccia irritare se si parla anche di altro!
Non sei più su OP fattene una ragione!
Sono qui dal 2008 ed è proprio per il suo essere così che questo spazio piace!
Se vuoi i soldatini che parlano solo di un argomento, che non escono dai binari allora c’è OP! Oppure non ci scrivi più perché non puoi? Ogni volta sta storia.
Hai iniziato ad aprire anche discussioni identiche all’altra parte “galleria quadranti blu” “galleria di qua ecc” almeno cambia i titoli!
E poi basta co sto snob ma snob di che?
Perché diciamo la verità? Perché ci stai facendo credere che una azienda che fa quarzi e calcolatrici da sempre ha blasone? Sei l’unico che lo dice, l’unico!
Faranno anche super titanio o super ceramica o Superman, ma sempre quarzi e calcolatrici fanno tranne qualche meccanico che incassa robetta tipo Miyota e l’ultimo che non è nulla di che.
Scusami eh, ma veramente ogni volta a sentire sempre le stesse cose poi uno si stanca anche!
Non ti sta bene il forum? Ce ne sono altri! Tutti tranne te pensano che citizen non abbia blasone? Fattene una ragione anziché dare degli snob senza conoscere nessuno!

Bertroo

  • *****
  • 33720
    • Mostra profilo
Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #35 il: Aprile 03, 2021, 13:51:32 pm »
Eh vabbè, questo è il forum dove ogni discussione deve deragliare su un altro argomento, ma ancora devo capire l'accanimento.
In passato sono stato scioccamente accusato di essere pagato da mr. Elshan Tang perchè, nella sezione dedicata, ho osato parlare del rapporto qualità/prezzo dei suoi orologi, probabilmente indisponendo chi è abituato a comprare orologi il cui valore è composto al 90% da marketing.
Ora sono autorizzato a pensare che siete pagati da Breitling? Magari per far dimenticare che anche questi orologi sono da tempo diventati puri oggetti di marketing? Pensavo che queste marchette si facessero solo in un altro forum....


P.S. avevo solo un Citizen e l'ho venduto da tempo. Forse ne comprerò uno in supertitanio, ma solo dopo che avrò comprato quello che mi interessa davvero collezionare. Spero che questo possa rasserenare l'animo degli snob....

Ma finiscila con questi snob, ma snob di cosa?
Sei tu che hai paragonato per primo il blasone dei due marchi evidenziando che Citizen avesse molto più blasone di Breitling, ti è stato fatto notare da tutti, ripeto, tutti (snob o meno..  ;)) che la cosa non era condivisa minimamente.
Visto che la butti in caciara come diciamo a Roma, perché invece non ci spieghi meglio cosa intendi tu con blasone?
Perché anche questo faceva parte di alcune domande poste nel topic, magari uno con blasone intende cose diverse dagli altri e quindi, il quesito Citizen /Breitling, potrebbe avere una valenza diversa, ma sempre "forzando un pò la mano" sui termini usati...
P.s.
Poi accusi noi di sostenere Breitling in modo intellettualmente poco onesto, al pari di te con Elshan Tang al quale invece facevi una autentica propaganda per Zelos, proponendo topic su topic e foto su foto dei prodotti del microbrand e spendendo magiche parole ogni volta.
Qui non si è fatto nulla di tutto questo con Breitling, quindi finiamola per favore di fare i "mischioni" solo perché convenienti a mascherare le cantonate prese e delle quali non se ne vuole ammettere l'esistenza.

Amen!

Bertroo

  • *****
  • 33720
    • Mostra profilo
Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #36 il: Aprile 03, 2021, 13:52:47 pm »
Eh vabbè, questo è il forum dove ogni discussione deve deragliare su un altro argomento, ma ancora devo capire l'accanimento.
In passato sono stato scioccamente accusato di essere pagato da mr. Elshan Tang perchè, nella sezione dedicata, ho osato parlare del rapporto qualità/prezzo dei suoi orologi, probabilmente indisponendo chi è abituato a comprare orologi il cui valore è composto al 90% da marketing.
Ora sono autorizzato a pensare che siete pagati da Breitling? Magari per far dimenticare che anche questi orologi sono da tempo diventati puri oggetti di marketing? Pensavo che queste marchette si facessero solo in un altro forum....


P.S. avevo solo un Citizen e l'ho venduto da tempo. Forse ne comprerò uno in supertitanio, ma solo dopo che avrò comprato quello che mi interessa davvero collezionare. Spero che questo possa rasserenare l'animo degli snob....

Ma finiscila con questi snob, ma snob di cosa?
Sei tu che hai paragonato per primo il blasone dei due marchi evidenziando che Citizen avesse molto più blasone di Breitling, ti è stato fatto notare da tutti, ripeto, tutti (snob o meno..  ;)) che la cosa non era condivisa minimamente.
Visto che la butti in caciara come diciamo a Roma, perché invece non ci spieghi meglio cosa intendi tu con blasone?
Perché anche questo faceva parte di alcune domande poste nel topic, magari uno con blasone intende cose diverse dagli altri e quindi, il quesito Citizen /Breitling, potrebbe avere una valenza diversa, ma sempre "forzando un pò la mano" sui termini usati...
P.s.
Poi accusi noi di sostenere Breitling in modo intellettualmente poco onesto, al pari di te con Elshan Tang al quale invece facevi una autentica propaganda per Zelos, proponendo topic su topic e foto su foto dei prodotti del microbrand e spendendo magiche parole ogni volta.
Qui non si è fatto nulla di tutto questo con Breitling, quindi finiamola per favore di fare i "mischioni" solo perché convenienti a mascherare le cantonate prese e delle quali non se ne vuole ammettere l'esistenza.
Secondo me.
Il Blasone è quel qualcosa di indefinibile che oltre alle prestazioni ed all'accuratezza ti fa innamorare e scegliere un qualche oggetto.
C'è chi impiega centinaia di anni per ottenerlo e chi anche con centinaia di anni niente Blasone.
Costa il blasone?
Certo che costa ed è attaccato all'orologio, ossia lo paghi quando lo compri e lo incassi quando lo rivendi, non è come l'iva che è esente in alcuni casi, il Blasone è li, se vuoi l'orologio devi comprare anche lui altrimenti ci sono gli altri free blasone quando li compli e free blasone quando li rivendi ad un decimo di quanto li hai pagati però.
Così è se vi pare.

Assolutamente d’accordo. Il blasone è anche quello e si paga. A caro prezzo, ed è anche giusto così.

Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #37 il: Aprile 03, 2021, 14:18:37 pm »
Buon sabato a tutti.
Sulla questione del blasone, in tutta sincerità, ho letto con un certo stupore certe affermazioni.
Onestamente, possiamo parlare per anni ma la realtà è chiara a tutti, al netto di prese di posizione utili solo a cucirsi il ruolo di outsider (dalle mie parti si chiama “bastian contrario”).

L’etimologia della parola blasone la può cercare chiunque, sia online che tra le righe di un classico dizionario....ed è insindacabile, inopinabile.

L’utilizzo di questa, come aggettivo, nel mondo dell’orologeria è finalizzato ad enfatizzare quelli che sono “i traguardi e le conquiste” storicamente rilevanti per la singola maison.

Dunque, i marchi che nel tempo (decenni o addirittura secoli) hanno dominato il mercato (per evoluzione tecnica e/o innovazione stilistica), di diritto, acquisiscono l’appellativo di “blasonati”.

Tutto ciò a dispetto di quelle aziende che hanno prodotto oggetti (orologi) che di fatto non brillarono per slanci tecnico/stilistici...pezzi che non hanno lasciato alcuna impronta nel mondo dell’orologeria.

Citizen, ad esempio, ha sempre prodotto orologi universalmente riconosciuti come “ordinari”, e mai nessuno ha considerato un Citizen l’orologio da sogno, perché banalmente non lo è!
E per la medesima ragione non ha mai ricevuto l’appellativo di “blasonata”.

Poi, come è accaduto, potrà anche realizzare un orologio di livello molto superiore, ma ciò non eleverà il marchio ad un altro livello...una rondine non fa primavera, neanche in questo caso!

Saluti
« Ultima modifica: Aprile 03, 2021, 14:20:55 pm da Asholino »

Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #38 il: Aprile 03, 2021, 14:46:17 pm »
Buon sabato a tutti.
Sulla questione del blasone, in tutta sincerità, ho letto con un certo stupore certe affermazioni.
Onestamente, possiamo parlare per anni ma la realtà è chiara a tutti, al netto di prese di posizione utili solo a cucirsi il ruolo di outsider (dalle mie parti si chiama “bastian contrario”).

L’etimologia della parola blasone la può cercare chiunque, sia online che tra le righe di un classico dizionario....ed è insindacabile, inopinabile.

L’utilizzo di questa, come aggettivo, nel mondo dell’orologeria è finalizzato ad enfatizzare quelli che sono “i traguardi e le conquiste” storicamente rilevanti per la singola maison.

Dunque, i marchi che nel tempo (decenni o addirittura secoli) hanno dominato il mercato (per evoluzione tecnica e/o innovazione stilistica), di diritto, acquisiscono l’appellativo di “blasonati”.

Tutto ciò a dispetto di quelle aziende che hanno prodotto oggetti (orologi) che di fatto non brillarono per slanci tecnico/stilistici...pezzi che non hanno lasciato alcuna impronta nel mondo dell’orologeria.

Citizen, ad esempio, ha sempre prodotto orologi universalmente riconosciuti come “ordinari”, e mai nessuno ha considerato un Citizen l’orologio da sogno, perché banalmente non lo è!
E per la medesima ragione non ha mai ricevuto l’appellativo di “blasonata”.

Poi, come è accaduto, potrà anche realizzare un orologio di livello molto superiore, ma ciò non eleverà il marchio ad un altro livello...una rondine non fa primavera, neanche in questo caso!

Saluti

Se sai un minimo di orologi questo è quello che appare come realtà.
Lo abbiamo detto tutti, ma c'è chi continua ad affermare il contrario e da continuamente degli snob a chi non è d'accordo con lui, tra l'altro provando ad argomentare pure e senza essere tranchant.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiori a qualcun'altro.
La vera nobiltà è nell'essere superiori a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #39 il: Aprile 03, 2021, 18:59:12 pm »
Continuo ad affermare che siete degli snob perchè prima date una definizione di cosa si dovrebbe intendere per "blasone" in questo settore e poi dedicedete di negarla ai marchi che non vi piacciono o che non ritenete degni di considerazione.
Si stava parlando di brand, di marketing, di percezione del marchio ed invece di sviscerare un argomento che merita molta attenzione, ecco che si ripredne la diatriba con il marchio che non vi piace.
Dite che non siete degli snob? Non comportatevi come tali, è semplice.
E tranquilli, che non cerco soldatini (di autentici soldati mi sono guadagnato il rispetto nella vita reale, non so che farmene di quelli virtuali), semmai siete voi a voler irreggimentare che non si adatta alla vostra vulgata.
In ogni caso vi tanquillizzo, non intendo incrinare ulteriormente la quiete di questo piccolo contesto virtuale: W braitling, abbasso citizen!

Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #40 il: Aprile 03, 2021, 19:56:43 pm »
Eh vabbè, questo è il forum dove ogni discussione deve deragliare su un altro argomento, ma ancora devo capire l'accanimento.
In passato sono stato scioccamente accusato di essere pagato da mr. Elshan Tang perchè, nella sezione dedicata, ho osato parlare del rapporto qualità/prezzo dei suoi orologi, probabilmente indisponendo chi è abituato a comprare orologi il cui valore è composto al 90% da marketing.
Ora sono autorizzato a pensare che siete pagati da Breitling? Magari per far dimenticare che anche questi orologi sono da tempo diventati puri oggetti di marketing? Pensavo che queste marchette si facessero solo in un altro forum....


P.S. avevo solo un Citizen e l'ho venduto da tempo. Forse ne comprerò uno in supertitanio, ma solo dopo che avrò comprato quello che mi interessa davvero collezionare. Spero che questo possa rasserenare l'animo degli snob....

Ma finiscila con questi snob, ma snob di cosa?
Sei tu che hai paragonato per primo il blasone dei due marchi evidenziando che Citizen avesse molto più blasone di Breitling, ti è stato fatto notare da tutti, ripeto, tutti (snob o meno..  ;) ) che la cosa non era condivisa minimamente.
Visto che la butti in caciara come diciamo a Roma, perché invece non ci spieghi meglio cosa intendi tu con blasone?
Perché anche questo faceva parte di alcune domande poste nel topic, magari uno con blasone intende cose diverse dagli altri e quindi, il quesito Citizen /Breitling, potrebbe avere una valenza diversa, ma sempre "forzando un pò la mano" sui termini usati...
P.s.
Poi accusi noi di sostenere Breitling in modo intellettualmente poco onesto, al pari di te con Elshan Tang al quale invece facevi una autentica propaganda per Zelos, proponendo topic su topic e foto su foto dei prodotti del microbrand e spendendo magiche parole ogni volta.
Qui non si è fatto nulla di tutto questo con Breitling, quindi finiamola per favore di fare i "mischioni" solo perché convenienti a mascherare le cantonate prese e delle quali non se ne vuole ammettere l'esistenza.
Agli altri ho risposto in generale, a te invece cerco di rispondere nel merito. Dico cerco, perchè come gli altri parli per partito preso.
Mi sembra (anzi, mi sembrava), che in questo forum si facesse molta attenzione al valore effettivo di un orologio, cioè a ciò che rimane quando si toglie tutto il costrutto immaginario creato dagli specialisti del marketing. Zelos, marchio che voi snob disprezzate tanto, è proprio questo: poco marketing, giusto valore per quello che si compra e attenzione al cliente. Certo, casse e quadranti sono fatti in cina, ma esattamente come accade per tante altre celebrate maison sfizzere.
In assenza di altri che parlassero di orologi economici (quelli che altri definiscono pmw), è chiaro che qualunque discussione nuova risaltasse più del dovuto. Invece però di entrare nel merito, di discutere su come un oscuro ingegnere di Singapore sia riuscito a creare una realtà come quella, non avete saputo fare di meglio che accusarmi di fare marchette. Come degli snob da operetta della "Belle Époque".
Se non gradite che si parli di nuovi marchi PMW che sanno fare più e meglio ma con meno soldi dei vecchi marchi che vi piacciono tanto (e che, orribile dictu, piacciono anche a me), allora tanto vale che quella sezione venga chiusa.

Quanto alla diatriba Breitling/Citizen, io ritengo che oggi, nel mercato globale in cui (purtroppo!) viviamo, Citizen sia un marchio, una fabbrica, un gruppo, definitela come volete, che surclassa Bretiling da ogni punto di vista. Anche perchè Breitling, non è più "Breitling", ma uno dei tanti brand di un grande gruppo, più o meno come Longines e tanti altri.
Se Breitling fosse stata un'azienda capace di progettare dei calibri, come ci si aspetterebbe da ogni maison svizzera, probabilmente sarebbe stata comprata da Citizen (al posto di La Joux-Perret), invece da tempo è solo un brand (chi conosce la sua storia potrebbe risalire al 1982 come anno della svolta), quindi è stata comprata da un gruppo di investimento che possiede anche la Petco, per cui speriamo di non vedere mai un orologio per aviatori a forma di crocchetta per cani.


Bertroo

  • *****
  • 33720
    • Mostra profilo
Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #41 il: Aprile 03, 2021, 20:03:37 pm »
Continuo ad affermare che siete degli snob perchè prima date una definizione di cosa si dovrebbe intendere per "blasone" in questo settore e poi dedicedete di negarla ai marchi che non vi piacciono o che non ritenete degni di considerazione.
Si stava parlando di brand, di marketing, di percezione del marchio ed invece di sviscerare un argomento che merita molta attenzione, ecco che si ripredne la diatriba con il marchio che non vi piace.
Dite che non siete degli snob? Non comportatevi come tali, è semplice.
E tranquilli, che non cerco soldatini (di autentici soldati mi sono guadagnato il rispetto nella vita reale, non so che farmene di quelli virtuali), semmai siete voi a voler irreggimentare che non si adatta alla vostra vulgata.
In ogni caso vi tanquillizzo, non intendo incrinare ulteriormente la quiete di questo piccolo contesto virtuale: W braitling, abbasso citizen!

Aaahhh ok allora ora si spiega tutto. A saperlo prima neanche ci sprecavo tempo. Ora capisco.

Comunque per curiosità come mai non scrivi più su OP e sei emigrato qui? Te lo chiedo per curiosità perché tutti quelli che erano su OP e ora sono qui, lo sono perché bannati a vita.

Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #42 il: Aprile 03, 2021, 20:31:38 pm »
Continuo ad affermare che siete degli snob perchè prima date una definizione di cosa si dovrebbe intendere per "blasone" in questo settore e poi dedicedete di negarla ai marchi che non vi piacciono o che non ritenete degni di considerazione.
Si stava parlando di brand, di marketing, di percezione del marchio ed invece di sviscerare un argomento che merita molta attenzione, ecco che si ripredne la diatriba con il marchio che non vi piace.
Dite che non siete degli snob? Non comportatevi come tali, è semplice.
E tranquilli, che non cerco soldatini (di autentici soldati mi sono guadagnato il rispetto nella vita reale, non so che farmene di quelli virtuali), semmai siete voi a voler irreggimentare che non si adatta alla vostra vulgata.
In ogni caso vi tanquillizzo, non intendo incrinare ulteriormente la quiete di questo piccolo contesto virtuale: W braitling, abbasso citizen!

Purtroppo, sicuramente per colpa mia, non sono stato chiaro e me ne scuso, ma voglio riprovare ad esprimere il concetto.

A livello PLANETARIO (non in questo piccolo forum) Citizen NON È considerata una maison al pari delle altre prese ad esempio e alle quali è stato attribuito legittimamente l’aggettivo “blasonate” per i motivi ampiamente e limpidamente esposti, che risultano essere inconfutabili e insindacabili.

In parole povere: Citizen NON ha fatto la storia dell’orologeria mondiale!

Con quanto ho appena scritto, non mi puoi dire di non aver argomentato la questione, ne di averla liquidata con approccio e frasi snobiste.
Ad essere franco, non è stato elegante da parte tua additarci con tono giudicante (dall’alto di non so quale accreditato pulpito) come snob!

Sempre affettuosamente ed educatamente

Bertroo

  • *****
  • 33720
    • Mostra profilo
Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #43 il: Aprile 03, 2021, 20:41:33 pm »
Continuo ad affermare che siete degli snob perchè prima date una definizione di cosa si dovrebbe intendere per "blasone" in questo settore e poi dedicedete di negarla ai marchi che non vi piacciono o che non ritenete degni di considerazione.
Si stava parlando di brand, di marketing, di percezione del marchio ed invece di sviscerare un argomento che merita molta attenzione, ecco che si ripredne la diatriba con il marchio che non vi piace.
Dite che non siete degli snob? Non comportatevi come tali, è semplice.
E tranquilli, che non cerco soldatini (di autentici soldati mi sono guadagnato il rispetto nella vita reale, non so che farmene di quelli virtuali), semmai siete voi a voler irreggimentare che non si adatta alla vostra vulgata.
In ogni caso vi tanquillizzo, non intendo incrinare ulteriormente la quiete di questo piccolo contesto virtuale: W braitling, abbasso citizen!

Purtroppo, sicuramente per colpa mia, non sono stato chiaro e me ne scuso, ma voglio riprovare ad esprimere il concetto.

A livello PLANETARIO (non in questo piccolo forum) Citizen NON È considerata una maison al pari delle altre prese ad esempio e alle quali è stato attribuito legittimamente l’aggettivo “blasonate” per i motivi ampiamente e limpidamente esposti, che risultano essere inconfutabili e insindacabili.

In parole povere: Citizen NON ha fatto la storia dell’orologeria mondiale!

Con quanto ho appena scritto, non mi puoi dire di non aver argomentato la questione, ne di averla liquidata con approccio e frasi snobiste.
Ad essere franco, non è stato elegante da parte tua additarci con tono giudicante (dall’alto di non so quale accreditato pulpito) come snob!

Sempre affettuosamente ed educatamente
Sei stato fin troppo educato. Ogni volta che non si pensa come lui o sei snob, o non vuoi capire, o sei in malafede oppure taglia dicendo hai ragione.
Ora che ho capito perché, ok. Ma anche basta.
Comunque attendo di sapere come mai scrive in questo forum di snob.
Perché se è stato bannato allora si capisce perché è qui, se invece è per scelta allora perché scrivere in un forum di snob?
« Ultima modifica: Aprile 03, 2021, 20:45:46 pm da Bertroo »

Alan Ford

  • *****
  • 7595
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ma esattamente il BLASONE cos'è?
« Risposta #44 il: Aprile 03, 2021, 20:56:36 pm »
Continuo ad affermare che siete degli snob perchè prima date una definizione di cosa si dovrebbe intendere per "blasone" in questo settore e poi dedicedete di negarla ai marchi che non vi piacciono o che non ritenete degni di considerazione.
Si stava parlando di brand, di marketing, di percezione del marchio ed invece di sviscerare un argomento che merita molta attenzione, ecco che si ripredne la diatriba con il marchio che non vi piace.
Dite che non siete degli snob? Non comportatevi come tali, è semplice.
E tranquilli, che non cerco soldatini (di autentici soldati mi sono guadagnato il rispetto nella vita reale, non so che farmene di quelli virtuali), semmai siete voi a voler irreggimentare che non si adatta alla vostra vulgata.
In ogni caso vi tanquillizzo, non intendo incrinare ulteriormente la quiete di questo piccolo contesto virtuale: W braitling, abbasso citizen!

Purtroppo, sicuramente per colpa mia, non sono stato chiaro e me ne scuso, ma voglio riprovare ad esprimere il concetto.

A livello PLANETARIO (non in questo piccolo forum) Citizen NON È considerata una maison al pari delle altre prese ad esempio e alle quali è stato attribuito legittimamente l’aggettivo “blasonate” per i motivi ampiamente e limpidamente esposti, che risultano essere inconfutabili e insindacabili.

In parole povere: Citizen NON ha fatto la storia dell’orologeria mondiale!

Con quanto ho appena scritto, non mi puoi dire di non aver argomentato la questione, ne di averla liquidata con approccio e frasi snobiste.
Ad essere franco, non è stato elegante da parte tua additarci con tono giudicante (dall’alto di non so quale accreditato pulpito) come snob!

Sempre affettuosamente ed educatamente

Non solo qui non è considerata, il mio amico (cinese) Benin Chen, aveva un sogno, che poi alla fine ha realizzato!
Un giorno arrivò da me e disse raggiante look!
Ad Hog Kong finalmente si era comprato il suo Vacheron Constantin Patrimony, assolutamente sproporzionato per il suo polsino ma lui aveva realizzato il sogno che non era un Citizen o un Seiko che erano gli orologi diffusi al 99% nel suo paese, aveva realizzato il sogno di un orologio con duecento anni di storia alle spalle, un cosiddetto blasonato.