Orologico Forum 3.0

Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO

Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« il: Aprile 02, 2021, 20:05:04 pm »
Kurt Schaffo e suo figlio Christophe sono due maestri orologiai specializzati nella realizzazione di orologi (in contoproprio o di terzi) caratterizzati da meravigliose incisioni e scheletrature.
In questa discussione mi piacerebbe sapere qualcosa di più dellaloro storia e dei loro lavori, così da poterli risconocere e, auspicabilmente, riuscire a possederne almeno uno!

Cominciamo con un paio di esemplari caratterizzati da un quadrante in madreperla e calibro Frederic Piguet 71.
« Ultima modifica: Aprile 02, 2021, 21:16:07 pm da SoloMeccanico »

Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SHAFFO
« Risposta #1 il: Aprile 02, 2021, 20:06:42 pm »
Qui un particolare cronografo realizzato utilizzando il calibro El Primero di Zenith.

Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SHAFFO
« Risposta #2 il: Aprile 02, 2021, 20:10:27 pm »
Qui un paio di esemplari con meccanica Valjoux.

e.m.

  • *****
  • 2948
    • Mostra profilo
Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« Risposta #3 il: Aprile 02, 2021, 23:22:56 pm »
Tranne il primo in madreperla gli altri ai miei occhi proprio brutti

tonio5

  • ****
  • 481
    • Mostra profilo
Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« Risposta #4 il: Aprile 03, 2021, 07:34:11 am »
Mi spiace ma non ce n’è uno che mi piace

fansie

  • *****
  • 3009
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« Risposta #5 il: Aprile 03, 2021, 07:53:25 am »
Design particolare e molto legato al periodo di attività. Per i lavori di scheletratura e incisisione, Kirr Schaffo era considerato bravissimo.
Christophe ha lavorato per anni al fianco di suo padre, ad imparare.
Ha aperto il suo atelier vicino a Le Locle e ha esposto al S.I.H.H. Salon a Ginevra nel 1998.
Nel 2010, realizzava una decina di orologi all’anno, di questo tenore...
« Ultima modifica: Aprile 03, 2021, 07:58:27 am da fansie »
Federico

Bertroo

  • *****
  • 33879
    • Mostra profilo
Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« Risposta #6 il: Aprile 03, 2021, 10:06:43 am »
Posso dire che sono raccapriccianti? Chi indosserebbe quei così?

Alan Ford

  • *****
  • 7755
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« Risposta #7 il: Aprile 03, 2021, 10:09:38 am »
Posso dire che sono raccapriccianti? Chi indosserebbe quei così?

Ho guardato solo quello con lo Zenith dentro e mi sono chiesto quale mente perversa può comprare quell'attrezzo invece di uno Zenith vero.

Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« Risposta #8 il: Aprile 03, 2021, 11:12:55 am »
Il design diun oggetto deve essere valutato in funzione del periodo e del contesto sociale e culturale del mercato di riferimento. Vi ricordo che quando gli esemplari che ho mostrato sono stati realizzati e venduti, in Germania e Svizzera l'utente medio di una Mercedes classe S montava le foderine in pelo d'inverno ed i coprisedili di paglia d'estate...

Detto questo, a me interessava pubblicare foto dei lavori di cesello e bulino!  8)

Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« Risposta #9 il: Aprile 03, 2021, 11:18:17 am »
Padre e figlio.

Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« Risposta #10 il: Aprile 03, 2021, 11:21:32 am »
Altri lavori di Kurt.

Alan Ford

  • *****
  • 7755
  • Su Orologico dal 2004!
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« Risposta #11 il: Aprile 03, 2021, 11:25:17 am »
Il design diun oggetto deve essere valutato in funzione del periodo e del contesto sociale e culturale del mercato di riferimento. Vi ricordo che quando gli esemplari che ho mostrato sono stati realizzati e venduti, in Germania e Svizzera l'utente medio di una Mercedes classe S montava le foderine in pelo d'inverno ed i coprisedili di paglia d'estate...

Detto questo, a me interessava pubblicare foto dei lavori di cesello e bulino!  8)

Però adesso l'utente medio i sedili in pelo e di paglia non li monta più, perchè questi dovrebbero invece sopravvivere a differenza di pelo e paglia?

Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« Risposta #12 il: Aprile 03, 2021, 11:26:56 am »
Il design diun oggetto deve essere valutato in funzione del periodo e del contesto sociale e culturale del mercato di riferimento. Vi ricordo che quando gli esemplari che ho mostrato sono stati realizzati e venduti, in Germania e Svizzera l'utente medio di una Mercedes classe S montava le foderine in pelo d'inverno ed i coprisedili di paglia d'estate...

Detto questo, a me interessava pubblicare foto dei lavori di cesello e bulino!  8)

Però adesso l'utente medio i sedili in pelo e di paglia non li monta più, perchè questi dovrebbero invece sopravvivere a differenza di pelo e paglia?
Infatti non sono sopravvissuti.  Nel senso che oggi orologi così brutti non ne produce più (spero).

Bertroo

  • *****
  • 33879
    • Mostra profilo
Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« Risposta #13 il: Aprile 03, 2021, 13:54:24 pm »
Il design diun oggetto deve essere valutato in funzione del periodo e del contesto sociale e culturale del mercato di riferimento. Vi ricordo che quando gli esemplari che ho mostrato sono stati realizzati e venduti, in Germania e Svizzera l'utente medio di una Mercedes classe S montava le foderine in pelo d'inverno ed i coprisedili di paglia d'estate...

Detto questo, a me interessava pubblicare foto dei lavori di cesello e bulino!  8)

Però adesso l'utente medio i sedili in pelo e di paglia non li monta più, perchè questi dovrebbero invece sopravvivere a differenza di pelo e paglia?

Ringraziando il cielo aggiungerei.
Il pelo Ale...sopravvive sempre!  :D

fansie

  • *****
  • 3009
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Gli orologi di Kurt e Christophe SCHAFFO
« Risposta #14 il: Aprile 03, 2021, 14:16:27 pm »
Il design diun oggetto deve essere valutato in funzione del periodo e del contesto sociale e culturale del mercato di riferimento. Vi ricordo che quando gli esemplari che ho mostrato sono stati realizzati e venduti, in Germania e Svizzera l'utente medio di una Mercedes classe S montava le foderine in pelo d'inverno ed i coprisedili di paglia d'estate...

Detto questo, a me interessava pubblicare foto dei lavori di cesello e bulino!  8)

Però adesso l'utente medio i sedili in pelo e di paglia non li monta più, perchè questi dovrebbero invece sopravvivere a differenza di pelo e paglia?

Ringraziando il cielo aggiungerei.
Il pelo Ale...sopravvive sempre!  :D

Ahahahah!!!
Federico