Orologico Forum 3.0

sostituzione meccanismo

jet

  • ***
  • 186
    • Mostra profilo
    • E-mail
sostituzione meccanismo
« il: Maggio 11, 2022, 12:03:50 pm »
Ciao a tutti, ho un orologio al quarzo al quale sono affezionato e, considerato che ci tengo, avevo pensato di sostituire il meccanismo al quarzo Miyota3S10, con uno meccanico/automatico, qualcuno saprebbe indicarmi quale potrebbe essere compatibile? Grazie a tutti
gli orologi sono solo meccanici... se il problema è sapere l'ora, basta il telefono

Re:sostituzione meccanismo
« Risposta #1 il: Maggio 11, 2022, 13:02:26 pm »
Bella domanda.

A naso, se è un solo tempo con secondi centrali, credo che l'unica difficoltà derivi dalle differenze di spessore delel due tipologie di meccanismi, con l'automatico molto (forse) troppo più spesso.

jet

  • ***
  • 186
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:sostituzione meccanismo
« Risposta #2 il: Maggio 11, 2022, 14:25:52 pm »
Bella domanda.

A naso, se è un solo tempo con secondi centrali, credo che l'unica difficoltà derivi dalle differenze di spessore delel due tipologie di meccanismi, con l'automatico molto (forse) troppo più spesso.
è un cronografo, come questo della foto (presa da internet), se ci fosse un meccanismo Miyota analogo ma meccanico lo sostituirei, però non so come individuare il modello adatto. La spesa non è un problema, perchè vorrei conservarlo
gli orologi sono solo meccanici... se il problema è sapere l'ora, basta il telefono

Re:sostituzione meccanismo
« Risposta #3 il: Maggio 12, 2022, 19:15:36 pm »
Bella domanda.

A naso, se è un solo tempo con secondi centrali, credo che l'unica difficoltà derivi dalle differenze di spessore delel due tipologie di meccanismi, con l'automatico molto (forse) troppo più spesso.
è un cronografo, come questo della foto (presa da internet), se ci fosse un meccanismo Miyota analogo ma meccanico lo sostituirei, però non so come individuare il modello adatto. La spesa non è un problema, perchè vorrei conservarlo


Dico la mia: impossibile che un calibro automatico abbia la stessa architettura. Io lascerei il suo calibro originale.

jet

  • ***
  • 186
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:sostituzione meccanismo
« Risposta #4 il: Maggio 12, 2022, 19:23:27 pm »
Bella domanda.

A naso, se è un solo tempo con secondi centrali, credo che l'unica difficoltà derivi dalle differenze di spessore delel due tipologie di meccanismi, con l'automatico molto (forse) troppo più spesso.
è un cronografo, come questo della foto (presa da internet), se ci fosse un meccanismo Miyota analogo ma meccanico lo sostituirei, però non so come individuare il modello adatto. La spesa non è un problema, perchè vorrei conservarlo


Dico la mia: impossibile che un calibro automatico abbia la stessa architettura. Io lascerei il suo calibro originale.
penso che la tua considerazione sia giusta. Per il momento mi limito a bloccare la lancetta dei secondi, almeno non lo vedo andare "a scatti " 😉
gli orologi sono solo meccanici... se il problema è sapere l'ora, basta il telefono

Re:sostituzione meccanismo
« Risposta #5 il: Maggio 13, 2022, 14:51:07 pm »
Bella domanda.

A naso, se è un solo tempo con secondi centrali, credo che l'unica difficoltà derivi dalle differenze di spessore delel due tipologie di meccanismi, con l'automatico molto (forse) troppo più spesso.
è un cronografo, come questo della foto (presa da internet), se ci fosse un meccanismo Miyota analogo ma meccanico lo sostituirei, però non so come individuare il modello adatto. La spesa non è un problema, perchè vorrei conservarlo


Dico la mia: impossibile che un calibro automatico abbia la stessa architettura. Io lascerei il suo calibro originale.

Esattamente, ma non solo automatico, ma meccanico in generale.
Impossibile sostituire quel calibro con uno meccanico per una serie di ragioni fisiologiche.
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiore a qualcun'altro.
La vera nobiltà è essere superiore a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

Re:sostituzione meccanismo
« Risposta #6 il: Maggio 13, 2022, 14:54:39 pm »
Bella domanda.

A naso, se è un solo tempo con secondi centrali, credo che l'unica difficoltà derivi dalle differenze di spessore delel due tipologie di meccanismi, con l'automatico molto (forse) troppo più spesso.
è un cronografo, come questo della foto (presa da internet), se ci fosse un meccanismo Miyota analogo ma meccanico lo sostituirei, però non so come individuare il modello adatto. La spesa non è un problema, perchè vorrei conservarlo

Leggo ora la spesa non è un problema...
Scusa l'ironia, ma a questo punto puoi fartene commissionare uno da un watchmaker indipendente.
Con 3/400 mila euro te la potresti cavare.
Sorry ma non ho resistito 😁
Non c'è nulla di nobile nell'essere superiore a qualcun'altro.
La vera nobiltà è essere superiore a chi eravamo ieri.
-Samuel Johnson-

jet

  • ***
  • 186
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:sostituzione meccanismo
« Risposta #7 il: Maggio 13, 2022, 15:19:09 pm »
Bella domanda.

A naso, se è un solo tempo con secondi centrali, credo che l'unica difficoltà derivi dalle differenze di spessore delel due tipologie di meccanismi, con l'automatico molto (forse) troppo più spesso.
è un cronografo, come questo della foto (presa da internet), se ci fosse un meccanismo Miyota analogo ma meccanico lo sostituirei, però non so come individuare il modello adatto. La spesa non è un problema, perchè vorrei conservarlo

Leggo ora la spesa non è un problema...
Scusa l'ironia, ma a questo punto puoi fartene commissionare uno da un watchmaker indipendente.
Con 3/400 mila euro te la potresti cavare.
Sorry ma non ho resistito 😁
vabbè, è chiaro, entro certi limiti 😉
gli orologi sono solo meccanici... se il problema è sapere l'ora, basta il telefono