Orologico Forum 3.0

Audemars Piguet [Re]master02

Audemars Piguet [Re]master02
« il: Giugno 13, 2024, 13:23:54 pm »
Audemars Piguet [Re]master02:Tutti le informazioni si possono reperire al link che segue, a voi lascio un paiod i quesiti?
Vi piace?
Siete d'accordo con la politica di rivedere progetti del passato alla luce dei guisti e dello stile moderni (leggi: ingrandire tutto come se fossero orologi per giganti)?





https://monochrome-watches.com/review-audemars-piguet-remaster02-selfwinding-sand-gold-15240sg-asymmetrical-reissue-5159ba-video-specs-price/

                                               

fansie

  • *****
  • 3574
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Audemars Piguet [Re]master02
« Risposta #1 il: Giugno 14, 2024, 10:20:11 am »
Le dimensioni e le proporzioni sono condizione stessa dell’eleganza.
Cioè, se aumenti l’orologio su ogni lato, devi aumentare le dimensioni pure di giacche, vestiti, cappelli, scarpe, case, palazzi… per avere lo stesso effetto.
Altrimenti l’effetto cambia. In peggio generalmente.
Federico

Re:Audemars Piguet [Re]master02
« Risposta #2 il: Giugno 14, 2024, 10:41:31 am »
Le dimensioni e le proporzioni sono condizione stessa dell’eleganza.
Cioè, se aumenti l’orologio su ogni lato, devi aumentare le dimensioni pure di giacche, vestiti, cappelli, scarpe, case, palazzi… per avere lo stesso effetto.
Altrimenti l’effetto cambia. In peggio generalmente.

Il vestito giusto potrebbe essere questo:

Re:Audemars Piguet [Re]master02
« Risposta #3 il: Giugno 27, 2024, 00:29:23 am »

Siete d'accordo con la politica di rivedere progetti del passato alla luce dei guisti e dello stile moderni (leggi: ingrandire tutto come se fossero orologi per giganti)?
                                               

 :D :D :D Direi di no, ma passerà. Un orologio di forma, così, in oro, con 41 mm di cassa diventa una strana specie di minischermo o radiolina da polso. Peccato perché è bellissimo!

Re:Audemars Piguet [Re]master02
« Risposta #4 il: Giugno 27, 2024, 08:42:09 am »
Essendo costretto a rivedere questo orologio mi accorgo sempre di nuovi particolari sbagliati.
Innanzitutto va detto che anche l'originale non è che fosse questo capolavoro di design, infatti è rimasto abbastanza inosservato (se non proprio volutamente ignorato) fino ad oggi. La riedizione non è solo inutimente grande, ma in grande perde parte dell'effetto scenico dato dall'associazione colore/metallo prezioso, il calibro a vista mostra un meccanismo rifinito alal moda contemporanea, cioè senza finiture. L'effetto ottico dal lato corona neaccentua vsivamente lo spessore, dando l'impressione che l'orologio sia non solo inutilmente largo, ma anche più spesso di quanto non sia in realtà (e in ogni caso sottile non è).

Si fatica davvero a credere che sia stato deliberato dalla stessa maison che ha prodotto il Royal Oak originale. Non si fatica a credere che sia nel catalogo della maison che ne produce le perverse versioni moderne.

Re:Audemars Piguet [Re]master02
« Risposta #5 il: Giugno 28, 2024, 01:06:20 am »
Devo dire che l'estetica dell'ottagono irregolare mi piace molto, parere ovviamente soggettivo. Questo orologio sembra facesse parte di una serie che omaggiava la corrente architettonica del Brutalismo (anche se per ignoranza non ne comprendo appieno il legame) ed è stato prodotto in 7 esemplari. Gli altri della serie effettivamente mi paiono molto brutti. Mi e vi chiedo come mai A.P. abbia recuperato un oggetto voluto appositamente far cadere nel dimenticatoio. Tolti gli errori di proporzioni e di rifiniture che non nego, apprezzo molto sia cassa che quadrante

Re:Audemars Piguet [Re]master02
« Risposta #6 il: Giugno 28, 2024, 09:02:19 am »
Devo dire che l'estetica dell'ottagono irregolare mi piace molto, parere ovviamente soggettivo. Questo orologio sembra facesse parte di una serie che omaggiava la corrente architettonica del Brutalismo (anche se per ignoranza non ne comprendo appieno il legame) ed è stato prodotto in 7 esemplari. Gli altri della serie effettivamente mi paiono molto brutti. Mi e vi chiedo come mai A.P. abbia recuperato un oggetto voluto appositamente far cadere nel dimenticatoio. Tolti gli errori di proporzioni e di rifiniture che non nego, apprezzo molto sia cassa che quadrante

Celebrare ossessivamente il passato, come si fa con il Royal Oak (il Nautilus, il Datejust, l'Ingenieur, lo Squale 1521 ecc.), significa non avere idee per il presente e non saper immaginare il futuro.


Il "brutalismo" si chiamava così perchè utilizzava (anche) la "brutalità" del cemento armato grezzo. La finitura satinata della versione moderna potrebbe vagamente accennare a questo artificio di design,  le forme originali ricordano vagamente una Torre Velasca orizzontale (vedi foto). In linea generale si tratta di un oggetto disegnato da un ragioniere svizzero di caratura fantozziana che la sera precedente aveva mangiato il frittatone di cipolla.
« Ultima modifica: Giugno 28, 2024, 09:04:15 am da SoloMeccanico »

Re:Audemars Piguet [Re]master02
« Risposta #7 il: Giugno 28, 2024, 09:08:25 am »
Ignoravo (con personale grande soddisfazione) che l'originale facesse parte di una ridottissima serie. Non stento a capire i motivi per cui la produzione non è proseguita.