Orologico Forum 3.0

Movimento As

Trick

  • ***
  • 177
    • Mostra profilo
    • E-mail
Movimento As
« il: Febbraio 10, 2010, 11:02:57 am »
Ciao a tutti, ho appena fatto revisionare un rado anni 70. L'orologiaio mi ha detto che monta un movimento "AS".
Qualcuno conosce questo movimento?
Grazie!
Andrea

Manu

  • *****
  • 7160
    • Mostra profilo
Movimento As
« Risposta #1 il: Febbraio 10, 2010, 11:15:50 am »
è una marca di movimenti..abbastanza conosciuta
si trova molto in orologi medi tra gli anni 40 e 70..
qui, trovi un elenco "infinito" di calibri AS
http://www.ranfft.de/cgi-bin/bidfun-db.cgi?10&ranfft&0&2uswk

Trick

  • ***
  • 177
    • Mostra profilo
    • E-mail
Movimento As
« Risposta #2 il: Febbraio 10, 2010, 11:38:43 am »
Grazie Manuele, sai che sia un buon movimento?
Andrea

Manu

  • *****
  • 7160
    • Mostra profilo
Movimento As
« Risposta #3 il: Febbraio 10, 2010, 12:31:01 pm »
guarda, so venivan montati su orologi come avia, arctos, lanco..
tutte casette svizzere discrete..popolose nel 30ennio 40/70

magari niente di eccezionale, ma sono certamente calibri robusti e discretamente fatti

[:D]

Trick

  • ***
  • 177
    • Mostra profilo
    • E-mail
Movimento As
« Risposta #4 il: Febbraio 10, 2010, 13:14:46 pm »
grazie, anche perchè con revisione, pulizia e sostituzione molla di carica (50 euro in tutto) gira bene e sembra anche puntuale! Non male per un vecchietto di 40 anni [:D]
Andrea

lupo

  • *****
  • 950
    • Mostra profilo
    • E-mail
Movimento As
« Risposta #5 il: Febbraio 10, 2010, 15:32:30 pm »
As un vecchio movimento dell'ebauches svizzera.Produceva tanti movimenti meccanici solo tempo e automatici.Li montava Gerard Perregaux modificati uno Gp03 derivato dal glorioso as1130,come tanti altri automatici modificati e montati da Gerard Perregaux.Ho visto dei Mondia che montava As.Attualmente As è eta e vecchi calibri vengono modificati e usati per orologi per serie riservate

Movimento As
« Risposta #6 il: Febbraio 10, 2010, 21:42:18 pm »
Sarebbe errato credere che A.S. (Andreas Schild, Grenchen, Suisse) sia stata in passato, una industria per la produzione di movimenti di scarso pregio. Movimenti A.S. furono utilizzati da molte maison, anche di rilievo; basti citare Girard perregaux, Favre Leuba, Gruen, Vulcain e molti altri. Alcuni di questi movimenti ebbero buona fortuna; l'A.S. cal. 1930, (manual wind alarm) ad esempio contribuì al successo di Vulcain, ma fu anche utilizzato da altre maison che si cimentarono nella produzione, (assemblaggio) di svegliarini meccanici, è il caso del mio svegliarino Rodania che monta lo stesso movimento e che avevo al polso fino a ieri. Il calibro A.S. 1130, venne adottato da moltissimi assemblatori per la sua robustezza e precisione, ne posseggo diversi, montati su diversi orologi e per quel che posso dire, funzionano molto bene. Il mio orologiaio quando gliene portai uno in revisione, mi disse che quello fu il calibro su cui si esercitò parecchio agli inizi della sua professione, quando frequentava la scuola per orologiai. Penso che non esista in Italia un orologiaio che non ci abbia mai messo le mani. Le note travagliate vicende dell'orologeria Svizzera, negli anni '70/'80, fecero molte vittime illustri, per quel che mi ricordo A.S., così come FHF ed altri vennero assorbite da ETA, assorbita ma non morta, per quel che ne so, la fabbrica di Grenchen, è tuttora in attività. Qualche notiziola poco nota sull'"Ebauches" Svizzera, a cui A.S. contribuì in modo sostanziale: Ebauches, Holding per la fabbricazione di abbozzi (ebauches) e componenti di orologi fondata nel 1926 a Neuchâtel dalla A. Schild SA di Grenchen, la Fabbrica di orologi di Fontainemelon, e la A. Michel SA di Grenchen. La Ebauches si oppose all'esportazione degli schemi dei meccanismi, al fine di impedire che orologi prodotti all'estero fossero poi dichiarati come svizzeri. Con la sua adesione all'ASUAG nel 1931, l'Ebauches completò il cartello dell'industria orologiera sviz., anche se le singole filiali della holding, dominate da dinastie di fam., continuarono a farsi un'aspra concorrenza. Nel 1968-69 contava 23 filiali sviz., tre estere e 10'000 dipendenti. Nel 1970 fu fondata la filiale Ebauches Electroniques Marin (EEM). Nel 1974 l' Ebauches deteneva il 25% del mercato mondiale di orologi meccanici. Verso la metà degli anni 1970-80 il cartello dell'industria orologiera sviz. crollò per aver trascurato lo sviluppo dell'orologeria elettronica. Il 1978 segnò l'inizio di un'importante ondata di fusioni tra le soc. affiliate dell'Ebauches. Nel 1982 l'Eta assunse la direzione operativa della holding. Nel 1983 l'ASUAG/Ebauches e la SSIH si fusero nell'ASUAG-SSIH, che diventò la SMH (Swatch Group ) nel 1985.[:D]
« Ultima modifica: Febbraio 10, 2010, 21:43:07 pm da mariol4749 »

Trick

  • ***
  • 177
    • Mostra profilo
    • E-mail
Movimento As
« Risposta #7 il: Febbraio 10, 2010, 23:13:45 pm »
Un grazie a tutti per la cortesia e pazienza che dimostrate, sto imparando davvero un sacco di cose! [:)]
Andrea

Re:Movimento As
« Risposta #8 il: Maggio 21, 2020, 11:10:21 am »
Rispolvero questa discussione per chiedere ai più esperti un parere su questo calibro, montato su uno svegliarino ARSA:


fansie

  • *****
  • 2332
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Movimento As
« Risposta #9 il: Maggio 21, 2020, 15:33:19 pm »
Rispolvero questa discussione per chiedere ai più esperti un parere su questo calibro, montato su uno svegliarino ARSA:



AS 1475 ?

http://www.ranfft.de/cgi-bin/bidfun-db.cgi?10&ranfft&0&2uswk&AS_1475

Federico

Re:Movimento As
« Risposta #10 il: Maggio 21, 2020, 18:11:23 pm »
si tratta dello svegliarino a carica manuale più diffuso e comune tra quelli  prodotti in svizzera,ha equipaggiato un numero grandissimo di orologi a diverso marchio tra la seconda metà degli  anni 50 e i primi anni 70

Re:Movimento As
« Risposta #11 il: Maggio 21, 2020, 18:13:45 pm »
successivamente la licenza di fabbricazione venne venduta alla poliot sovietica e forse anche alla citizen che aveva in catalogo un modello assai simile

Re:Movimento As
« Risposta #12 il: Maggio 22, 2020, 11:09:33 am »
si tratta dello svegliarino a carica manuale più diffuso e comune tra quelli  prodotti in svizzera,ha equipaggiato un numero grandissimo di orologi a diverso marchio tra la seconda metà degli  anni 50 e i primi anni 70
Ti ringrazio per queste informazioni, in parte da me già conosciute.
A suo tempo, per sfizio, comprai un pinko equipaggiato con la versione polgiot, ma non mi ha soddisfatto molto.... mi piacerebbe sapere, nel caso qualcuno di voi lo possegga, come funzione la versione originale, ovvero se il suono è udibile, se il meccanismo funziona correttamente (il polgiot mi dava l'idea di un calibro un pò raffazzonato) ecc..



Re:Movimento As
« Risposta #13 il: Maggio 23, 2020, 21:12:11 pm »
tra gli svegliarini d'epoca  l'AS èsicuramente il più diffuso,il suono non era dei più alti ma nemmeno dei più bassi,tutto sommato comunque un movimento soddisfacente
tra tutti comunque i più rumorosi erano i criket e i baumgarten , con quelli non rischiavi di non svegliarti

fansie

  • *****
  • 2332
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Movimento As
« Risposta #14 il: Maggio 24, 2020, 14:55:35 pm »
tra gli svegliarini d'epoca  l'AS èsicuramente il più diffuso,il suono non era dei più alti ma nemmeno dei più bassi,tutto sommato comunque un movimento soddisfacente
tra tutti comunque i più rumorosi erano i criket e i baumgarten , con quelli non rischiavi di non svegliarti

Il mio Cricket è bello fastidioso quando si mette a suonare.
Sinceramente è un acquisto davvero carino, perché alla cifra di un solotempo dello stesso periodo, come ad esempio uno Zenith stellina o un Longines 30L, ti prendi un orologetto che non avrà grandi rifiniture o pregio costruttivo, ma ha importanza storica e una complicazione molto divertente (ma anche utile).
Federico